Opera Mini si aggiorna su Android e introduce la condivisione dei file offline

23 Settembre 2019 3

Opera Mini per sistema operativo Android è il primo browser ad introdurre una funzionalità di condivisione file offline. La nuova funzione, già disponibile a partire dalla più recente versione dell'app presente sul Play Store, consentirà a tutti gli utenti di non consumare dati durante la condivisione di foto, video, audio o qualsiasi altro genere di file.

Il funzionamento della nuova caratteristica - simile alla funzionalità Wi-Fi Direct inclusa su tutti gli smartphone Android - è stato spiegato dall'omonima software house sul proprio blog ufficiale:

Opera Mini crea una connessione di rete privata e sicura tra i dispositivi tramite una connessione Wi-Fi diretta. Ciò garantisce un trasferimento di file a grande velocità - 200 volte più veloce del Bluetooth. Poiché entrambi i dispositivi sono collegati tramite Wi-Fi in modo diretto, è possibile essere sicuri che la comunicazione tra di loro non si interromperà mai, a meno che non si decida di arrestarla.

Per iniziare a condividere file con amici e familiari, sarà sufficiente aprire il browser, cliccare nell'icona di Opera presente nella barra di navigazione inferiore e selezionare "Condivisione file". Una volta fatto ciò, Opera Mini mostrerà una pagina dove sarà verrà offerta la possibilità di toccare Invia per condividere o Ricevi per ottenere un file dal secondo dispositivo.

La connessione tra i dispositivi potrà essere stabilità da un apposito codice QR che dovrà essere scansionato dal dispositivo in cui si intende ricevere i file. Il nuovo aggiornamento di Opera mini è già disponibile per il download sul Play Store e arriva a diversi mesi di distanza dall'introduzione del salvataggio delle pagine web in PDF su Opera Browser.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Bass8 a 559 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Arturo Smeraldo

Lo usavo ai tempi preistorici sui vetusti symbian,ora Opera Mini non serve più

eL_JaiK

L'ho usato per parecchio soprattutto con i primi android, quando pesava 1mb o poco più e quando si andava di modalità ultra risparmio quando al massimo si avevano 5 7 gb ma, a parte l'acquisto e l'aggiunta di ads in tempi recenti, sto bene con Via Browser ormai che oltre ad avere "tutto", mi fa bloccare manualmente tipo tutto quello che c'è nelle pagine webbb. Non perfetto ma impagabile per me.

ADM90

Ricordo che lo usavo quando avevo 3 GB a 10 euro al mese. Modalità risparmio dati sempre attivo. Ora tra risparmio dati iOS 13 e 1blocker non serve più

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video

Android

Recensione OnePlus 7T Pro, lo Snapdragon 855+ non basta a fare la differenza

Asus

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione