Processori AMD Ryzen ThreadRipper 3000, debutto fissato a novembre

21 Settembre 2019 183

I nuovi processori AMD Ryzen ThreadRipper di terza generazione (o serie 3000) debutteranno ufficialmente a novembre; a confermarlo è la stessa AMD con un post pubblicato sul proprio blog ufficiale. L'azienda statunitense fornisce inoltre ulteriori dettagli sulla disponibilità in volumi del modello Ryzen 9 3950X, annunciato lo scorso giugno e atteso inizialmente sul mercato per metà settembre; a quanto pare gli utenti dovranno ulteriormente pazientare e aspettare anche in questo caso il mese di novembre.

Ryzen 9 3950X arriverà sugli scaffali a novembre a un prezzo di 749 dollari

Il comunicato AMD è molto sintetico e non fornisce spunti sulle specifiche tecniche ufficiali dei nuovi Ryzen ThreadRipper 3000; l'azienda fa riferimento al lancio di "alcuni modelli", suggerendo quindi che inizialmente non vedremo l'intera gamma delle nuove CPU HEDT ThreadRipper.

Le numerose indiscrezioni trapelate sulla rete nelle scorse settimane vogliono AMD pronta a immettere sul mercato i modelli "più economici" configurati a 24 e 48 core, seguiti dalle varianti più potenti che potrebbero arrivare a 64 core. Non è da escludere inoltre l'arrivo di soluzioni di fascia più bassa a 16 core, così come emerso dai recenti avvistamenti sul database UserBenchmark | AMD Ryzen ThreadRipper "Castle Peak" 16-core avvistato su UserBenchmark.


Ricordiamo che i processori Ryzen ThreadRipper 3000 "Castle Peak" utilizzeranno il nodo produttivo a 7nm e memorie DDR4 a 4/8 canali, supportando inoltre lo standard PCI-E gen 4.0 e molto probabilmente nuovi chipset di fascia alta | AMD TRX40, TRX80 e WRX80: tre nuovi chipset per processori ThreadRipper 3a gen. Il socket invece sarà sempre l'attuale TR4, garantendo quindi piena retrocompatibilità con gli attuali ThreadRipper serie 2000.

Il competitor Intel invece è pronto a rispondere con i Core X "Cascade Lake" | Intel Core i9-10900X Cascade Lake-X su Geekbench, 10 core e Turbo fino a 4,4 GHz | rimanendo però sul vecchio processo produttivo a 14nm (14++ per la precisione) e configurazioni che dovrebbero arrivare al massimo a 16 core/32 thread.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 277 euro oppure da Amazon a 369 euro.

183

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Super Rich Vintage

Sì con l'usato e con meno ram si può risparmiare qualcosina, mi sembra difficile scendere a 250€, ma se si trovano le offerte giuste ci si può avvicinare. Come modulo wi-fi su motherboard ti consiglio l'asus pce-ac56, consicchia ma è il migliore, l'ho usato e funziona perfettamente (basta installarlo e parte, però NON bisogna installare i driver asus che creano problemi).

hammyboy

una asrock 570, per le 450 ci sara' da spettare ancora qualche giorno. Considera che su cinebench usa tutti i core e non boosterà mai al massimo, anche col bios ABBA su cinebenche 20 stai sui 4.1 4.2 ma e' corretto cosi'.

LoWR1D3R

Lato GPU devono fare qualcosa presto perché nvidia regna suprema e i suoi prezzi sono esorbitanti. Probabilmente ne vedremo di belle con il lancio delle nuove console

lanuovaterra

dimenticavo, mi occorre modulo wifi sulla MB...

lanuovaterra

per scendere a 400€ circa (PC uso ufficio intenso, 2 monitor, 100/150 schede chrome aperte su 4 finestre, Skype in video conferenza, what s app, telegram desktop)
1)se prendo un singolo banco da 8gb ok?
2) 2400G al porto del 3400?

se valuto il tutto come usato a 250€ ci arrivo?

John117

Assolutamente. Lato GPU stanno facendo bene ma non come lato CPU, anche se proprio nel lato GPU hanno spinto NVIDIA a far uscire le versioni Super e ad abbassare i prezzi :)

Dea1993

sta parlando di rendering non di videogiochi

Dea1993

ovviamente parlavo di sata 3.
la differenza la noto piu' che altro quando faccio le grep nel repo git (oltre 1GB di files)... su ssd sata impiegavo anche una 30ina di secondi a fare la prima grep della giornata (la grep ti permette di cercare una parola scritta nei file di testo e se la ricerca la fai su tutto il repo che contiene migliaia di file di testo, diventa una procedura non proprio immediata), invece su nvme i risultati saltano fuori in meno di 1 secondo.
per il resto grosse differenze non si notano.
poi per il fisso avevo scelto nvme al posto di sata anche perche' avevo finito i cavetti sata e mi mancava un supporto per mettere un altro ssd nel case, quindi se avessi dovuto comprare tutto, avrei speso di piu' per avere meno performance e piu' cavi in giro.

Ghriewolf

Fino ad ora ha portato "innovazione" semplicemente perché stava più indetro

Binic_93

che mobo hai?? io ho una aorus b450 pro e purtoppo sono dovuto tornare al penultimo bios perché era troppo instabile.. per farti capire, non mi si avviava nemmeno windows! E l'unica volta che è partito, facendo un test con cinebench mi andava al massimo a 4150 mhz.

c0s87

Presente, ne ho molte sempre UP su un 1950x di casa e mi sta stretto , sto aspettando la serie 3000, e in remoto lo uso per far fare diagnostica e assistenza su una farm da oltre 40.000 server, quindi forse 128 sono troppi, ma in casi come il mio sempre meglio averne a disposizione.

c0s87

Se parliamo di concetto, allora la core è uscita nel 2006 con i core2 duo Conroe/Merom, poi è stata migliorata enormemente in due occasioni principalmente, Sandy e skylake, le altre si tra processo e migliorie minori erano un esercizio di stile a mio avviso.

Quindi se nasce bene la cosa puoi portarla avanti per almeno 10 anni, ma poi come ben dici bisogna vedere come risponde intel con keller e i suoi 7nm EUV, e la contromossa AMD, diciamo che i prossimi 3/4 anni saranno un bel vedere sotto molti punit di vista.

hammyboy

Sono usciti per molte mobo. io l'ho installato, 3600x boosta correttamente ora.

hammyboy

Sono ottime!

Skynet J4F

Occhio però a non confondere un sata con un sata 3... Perché già li di differenzs c'è un abisso. Poi se non potevi abilitare AHCI sul vecchio SSD a maggior ragione... Ti assicuro che avendo 2 sistemi operativi uno su 960 pro nvme 4x e l'altro su 860 evo (con magician installato) la differenza è talmente poca che lascia il tempo che trova

Dea1993

si e' vero.. pero' fino ad ora AMD ha avuto vita piu' semplice rispetto a quanta ne potra' avere in futuro.
adesso si e' scontrata con CPU intel vecchie... praticamente sono ferme da skylake e anche skylake alla fine e' sempre un derivato dell'architettura core nata nel 2010, quindi AMD e' arrivata con cpu completamente nuove, con architettura rivista da zero, contro cpu intel derivate da un'architettura vecchia.
adesso l'architettura zen e' ottima e hanno mostrato cosa possono fare... ma dopo zen 2?
con i 7 nm e zen2 sembra che le hanno spremute abbastanza zen2+ sara' ovviamente solo un affinamento... ma zen3? senza keller riusciranno a tenere testa alle future cpu intel progettate sempre da keller?

Cloud387

Un buon progetto può durare anni con minimi affinamenti.

Bauscia

Perchè nel quotidiano la differenza non la senti assolutamente.

Dea1993

anche meno... sul modello da 1tb ho preso un sabrent a 119 euro, un mx500 mi sarebbe costato neanche 10 euro in meno... e per il sata avrei dovuto comprare un cavetto nuovo e un supporto per il case nuovo ritrovandomi a spendere di piu' per avere piu' cavi in giro e avere performance inferiori.
pero' se uno vuole risparmiare il piu' possibile posso ancora capire l'acquisto di un sata

Dea1993

io sono passato da un sata ad un nvme... e francamente per quanto mi riguarda c'e' un abisso di performance
non c'e' paragone.
dopo averlo provato sul notebook (nvme x4 da 256gb di fabbrica, nel precedente notebook avevo un ssd sata quindi ho visto bene la differenza di performance tra i 2), mi sono deciso a fare l'upgrade anche sul fisso per lo storage passando da un WD 7200rpm da 1tb ad un nvme da 1tb (sempre x4).

Skynet J4F

da possessore di NVME. la differenza nell'uso quotidiano non si sente. Se si vuole risparmiare, ripiegare su un ssd sata 3 è corretto

sk0rpi0n

Il competitor per quanto mi riguarda può restarsene pure dove sta.

piervittorio

ma a parità di capacità, ormai la differenza sul 500 gb è di 20 euro!

Karellen

Mi pare giusto avere un core per ciascuna casella per ottimizzare le prestazioni!

Dea1993

io mi chiedo se AMD riuscira' a mantenere questa qualita' anche in futuro oppure ora che non hanno piu keller, come finiscono le cpu che ormai aveva progettato lui, tornano ad arrancare... spero di no.
sicuramente intel ora e' inferiore ad AMD, pero' ancora intel vende tantissimo per il nome, e sui portatili mi sembra ancora meglio (gpu a parte)... ma comunque basta poco per invertire le sorti

Dea1993

io nell'uso quotidiano la noto tantissimo la differenza tra un nvme e un ssd sata.
ormai ho ssd nvme sia sul fisso che sul portatile ed e non c'e' paragone.
sul fisso mi sono preso un nvme x4 da 1tb (+ un ssd sata da 240GB per la partizione di root e un HDD da 7200rpm che viene usato solo per il backup), sul portatile ho sempre un nvme x4 ma da 256GB, tutto e' molto piu' veloce.
non tornerei piu' agli ssd sata sinceramente

Dea1993

comprerei un mx500 al posto di un samsung evo.. costa quei 10/15 euro in meno e va uguale, quello che risparmia glieli farei spendere per un alimentatore da 550W, cosi' se in futuro vuole una gpu dedicata sta tranquillo senza farsi troppi problemi e senza stressare troppo l'alimentatore

DeeoK

Aridaje co' sta casa...
Ma io non posso lavorare da remoto? O avere una macchina di lavoro che non sia enterprise? Se volessi un piccolo server con cui virtualizzare 3 o 4 utenze per un piccolo team dovrei per forza comprarmi un Epyc o uno Xeon gold? Se volessi un ambiente di test con qualche schema ed un po' di back end dovrei per forza comprarmo una farm?
Ho già detto, e basterebbe leggere, che evidentemente Threadripper offre ormai più di quanto serva ad una normale utenza prosumer, ma per chi ha esigenze lavorative un minimo spinte (e basta un team da 4 persone) ma non necessita di prodotti enterprise è perfetto, unendo costi abbordabili ad una piattaforma estremamente performante.

DefinitelyNotBruceWayne

Io in realtà con Linux, qemu/KVM e il GPU passtrough e 64 core saprei cosa fare. Mi mancano i soldi.

Account Anniversario

si perche tu a casa usi tante vm. oppure un "prosumer" usa tante vm in contemporanea.
dai su.
Il TR è una figata, ma va sfruttato.
Non è nemmeno per i creator. è diventato una specie di processore da server adatto a schede madre consumer. un mezzo ibrido strano.

Binic_93

Si

Binic_93

Era effettivamente disponibile una nuova versione del BIOS per la mia scheda madre nel sito americano. In quello italiano c'era ancora quello vecchio. L'ho installato ma sono dovuto tornare alla versione precedente in quanto il PC non riusciva ad avviare Windows. Aspetterò il prossimo sperando sia più stabile.

DeeoK

Threadripper non è pensato per un uso consumer tradizionale. Ormai iniziano ad offrire troppo pure per un prosumer.
Tanti core sono utili se usi parecchie VM, ad esempio.

DeeoK

Threadripper non è pensato per un uso consumer tradizionale. Ormai iniziano ad offrire troppo pure per un prosumer.

DeeoK

Non è solo Tom's e non sono dati di Tom's, basta una ricerca veloce online a riguardo.
Il fatto di non usare dati di vendita e di non avere dati si sistemi non Windows non ha a che fare sulle considerazioni sui dati ma sulla loro attendibilità. A occhio e croce, visti i presupposti, direi che usano le visite a specifici siti web per capire le quote, quindi un approccio impreciso. Ma a prescindere l'unico approccio rilevante è quello sui dati di vendita, senza di quelli qualunque risultato è fuffa.
Ma non mi interessa convincerti, se vivi con un dogma è inutile discutere.

Ikaro

Lol se il resto del mondo sei te e toms siamo apposto ahaha, come se includere i dati Linux e Mac (che ha uno share più grande di Linux e monta solo Intel) avrebbe cambiato qualcosa dai su...

Ikaro
DeeoK

Oltretutto pure Jason Grebe di Intel ha ammesso che Intel ha perso quote di mercato, lol.
Vai, torna pure a credere ciecamente al tuo dogma mentre il resto del mondo dice ben altro.

Ikaro
DeeoK

Basta leggere come sono calcolati i dati: non usano i dati sulle vendite e non sono accurati con dati non-Windows. Insieme al fatto che a leggere quella statistica non sia cambiato assolutamente nulla viene da diffidare pesantemente sui risultati ottenuti.

Account Anniversario
Do more CPU cores make Premiere Pro faster?
To a certain extent, more cores should improve performance. However, Premiere Pro doesn't scale perfectly with higher core counts so extremely high core count systems such as dual Xeon workstations tend to do worse than a single CPU workstation due to their lower per-core performance.

In addition, keep in mind that scaling is not universal and can be different depending on whether you use an Intel or AMD processor. Because of this, we highly recommend that you look at straight benchmark performance for different CPUs rather than trying to pick a CPU based on core count (or any other specification) alone.

Da Puget systems

Yafusata

Sono un creator.
Sai quanto core servono per fare il creator?

Ikaro
DeeoK

Non so da dove hai preso quel grafico, ma altrove si parla di cifre ben diverse: tomshardware . com/news/amd-desktop-pc-mobile-server-overall-market-share,40141.html
E sono pure dai pre-Zen 2. Stiamo parlando di quasi il +10% del mercato consumer negli ultimi 3 anni, +5% del mercato OEM nell'ultimo anno e passare dal praticamente non esistere nel mercato enterprise al 3,4% (ed è qui che si fanno i soldoni). E questi dati si riscontrano anche guardando quel che offre il mercato consumer, come il numero di portatili con Ryzen e la lista dei best seller su Amazon.

Se poi vuoi un contesto...
Intel aveva un'architettura pesantemente fallata (e lo sapevano), hanno vinto a mani basse finché AMD ha deciso di defilarsi per investire in un'architettura totalmente nuova. Hanno bellamente deciso di fregarsene, continuando ad adagiarsi sugli allori sperando che la questione falle non venisse fuori e che AMD non presentasse nulla. AMD ha presentato un prodotto decisamente buono, le falle sono venute pesantemente fuori (e se l'utenza consumer può fregarsene l'utenza enterprise ci guarda eccome a certi aspetti e, come già detto, è lì che si fanno soldoni). Nel frattempo Intel ha messo qualche toppa con qualche core in più, ha fatto pressioni per evitare che le recensioni mostrassero che le loro CPU sono dei reattori nucleari e provato a contenere i danni nella speranza che il prossimo anno qualcosa si muova.

È un atteggiamento da chi dorme. Un'azienda lungimirante avrebbe investito soldi nel preparare una nuova architettura così che al momento buono sarebbe potuta rilanciarsi sul mercato nell'arco di un paio d'anni. E non avrebbero speso più soldi di quanti ne stiano spendendo ora.
Se poi vuoi illuderti diversamente, fai pure.

Ikaro
Alessio Ferri

Date un camion di up a quest'uomo

Alessio Ferri

Intel short produttivo su processo di 4 anni fa (e non ci investono più perché è vecchio) , TSMC ha linea piena di processo nuovo in espansione

DeeoK

"Quindi tu avresti investito tempo e denaro senza neanche vedere quello che la concorrenza aveva da offrire?"

Si chiama visione a lungo termine la capacità di prevedere imprevisti e la preparazione di contromisure.

Tu stai sostanzialmente sostenendo che un'azienda debba dormire sugli allori finché la concorrenza non è in grado di trovare alternative e solo a quel punto iniziare un processo che richiede 4 o 5 anni buoni nella speranza di non perdere troppi soldi nel frattempo e nella speranza che a fine processo il risultato sia migliore di quanto offre la concorrenza (perché non è matematico che la prossima architettura Intel sia migliore di quella AMD).

È più o meno esattamente quello che non va fanno quando si ha un'azienda, soprattutto se non si vuole basare la propria strategia commerciale sulla fortuna, ma se tu sei convinto sia una scelta oculata buon per te, è evidente che non ha senso proseguire nella discussione.

Jolly Roger

Sisi ma io mi riferisco al fatto che di anno in anno AMD sta portando sempre una migliore innovazione rispetto ad intel e i risultati si vedono visto e considerato come si comportano ad oggi le cpu

andrea55

La radeon vii si trova ancora tranquillamente su amazon, effettivamente però ho dimenticato la radeon 5700xt decisamente valida anche quella con qualche rinuncia sulla grafica

Android

Recensione Google Pixel 4 XL e confronto sblocco 3D con iPhone 11

Amazon

Le migliori offerte Week End: gadget, accessori, smartphone, informatica e altro

Mobile

Recensione Huawei Watch GT 2: super autonomia e bel display

Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza