Huawei Mate 30 Pro: bootloader non sbloccabile, AnTuTu e molto altro

23 Settembre 2019 378

Aggiornamento 23/09:

Un portavoce del produttore cinese è intervenuto per chiarire le dichiarazioni rilasciate dal CEO Richard Yu sul bootloader di Mate 30 Pro, sottolineando che, contrariamente a quanto emerso in precedenza, Huawei non ha in programma di renderlo sbloccabile. Anche se l'articolo originale si concentra sul Mate 30 Pro, il provvedimento si estende al fratello minore Mate 30.

Articolo originale - 20/09

Huawei Mate 30 Pro (video anteprima) è stato finalmente ufficializzato nel corso dell'evento di ieri pomeriggio a Monaco di Baviera, insieme al "fratello minore" Mate 30 (che però da noi non arriverà). Le qualità hardware intrinseche del terminale sono però almeno parzialmente oscurate dal clima di incertezza in relazione all'assenza dei servizi Google, una delle più gravi conseguenze finora del ban imposto dagli Stati Uniti. Nelle ore successive all'evento, i dirigenti della società hanno avuto modo di rilasciare qualche intervista con la stampa e hanno parlato di diverse cose, tra cui appunto la questione Google Apps. Ecco i dettagli principali:

RICHARD YU: GAPPS, BOOTLOADER, VENDITE

L'amministratore delegato della divisione mobile ha prima di tutto detto di essere pronto a inviare le Google Apps nel giro di qualche ora non appena gli Stati Uniti solleveranno il Ban (o verranno approvate le famose licenze speciali, che sono già molto in ritardo). Inoltre, ha precisato che Mate 30 Pro avrà il bootloader sbloccabile, "per garantire maggior libertà" agli acquirenti. Questo passaggio è importante perché alcuni servizi Google, soprattutto i Play Services e il Play Store, sono app che hanno libertà eccezionalmente ampie sulla gestione del sistema operativo. Non si possono installare con i sistemi di sideload tradizionali: devono figurare come app di sistema. In altre parole, è necessario abilitare i privilegi root.

È interessante osservare che in tempi recenti Huawei aveva deciso di non offrire più agli utenti la possibilità di sbloccare il bootloader, per questioni di sicurezza. Ma è chiaro che date le circostanze la società abbia deciso di fare tutto il possibile per permettere agli utenti (anche solo una cerchia relativamente ristretta di esperti di modding) di aggirare le limitazioni derivanti dal volere della Casa Bianca.

Richard Yu è ottimista: 20 milioni di Mate 30 venduti sono un obiettivo raggiungibile

In aggiunta, Richard Yu ricorda che la serie Mate 30 include un proprio negozio di applicazioni, chiamato App Gallery; per incoraggiare gli sviluppatori ad aderire, Huawei ha detto che tratterrà solo il 15% di commissioni.

Nonostante lo svantaggio derivante dall'assenza di servizi Google, in ogni caso, Yu ha dichiarato di avere obiettivi molto ambiziosi per la nuova famiglia di smartphone: vuole raggiungere quota 20 milioni di unità vendute - principalmente grazie al mercato domestico.

Credo che il ban impatterà sulle nostre vendite all'estero. Ma le vendite in Cina cresceranno molto perché questo è il top di gamma 5G più competitivo al mondo.

Vale la pena osservare che, proprio durante l'evento di Lancio, Huawei ha detto di aver venduto 17 milioni di smartphone della famiglia P30 e 16 milioni di Mate 20. Che però, ovviamente, avevano le app Google.

BRUCE LEE: DESIGN DELLA FOTOCAMERA POSTERIORE

Il vicepresidente di Huawei ha speso qualche parola per commentare il modulo fotocamera principale dei dispositivi, che con la sua forma rotonda e l'anello che lo risalta è il protagonista assoluto della parte posteriore. Huawei, dice Lee, ha sentito il bisogno di cambiare rispetto al modulo quadrato di Mate 20 dell'anno scorso perché è questo ciò che fanno i Mate: evitano la stagnazione e portano sempre qualcosa di innovativo e speciale sul mercato. L'anello di contorno, definito "Halo Ring", richiama in un certo senso il look di una fotocamera DSLR, un parallelismo calzante con le grandi capacità del modulo fotografico.

ANTUTU: PUNTEGGI PRELIMINARI

Piccolo bonus, il dispositivo in variante 4G è stato registrato sulla piattaforma di benchmark cinese AnTuTu. Il dispositivo ha totalizzato 457.357 punti complessivi, inserendosi così a metà strada tra i device con Snapdragon 855 e quelli con S855 Plus (e appena sopra l'Apple A13 dei nuovi iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max, che totalizzano tra i 455 e i 462 mila). Vale la pena osservare che la versione 5G dei device avrà una variante leggermente più potente del Kirin 990: i cluster di core intermedio e a basso consumo avranno una frequenza di clock un po' più alta (rispettivamente di circa 250 e 100 MHz). Quindi potrebbero segnare dei punteggi leggermente più alti.

Tra l'altro, AnTuTu dice che una modalità di risparmio energetico potrebbe aver interferito con l'esecuzione dei test. In altre parole: prendiamo questi dati con la dovuta cautela. Altro dettaglio importante: visto il punteggio realizzato nello storage, è molto probabile che l'archiviazione interna sia UFS 3.0.

VIDEO

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

378

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giardiniere Willy

Non devi essere d'accordo con me.

Penso che la Cina stia crescendo troppo e questo possa in futuro minacciarci.
Ovviamente non propongo di iniziare guerre commerciali o altro, ma semplicemente di trasferire le produzioni altrove e, anziché fare crescere un paese enorme con 1,5 miliardi di persone, ne facciamo crescere uno che non sarà mai una minaccia altrettanto grande

Gef

La smettiamo chi? Sei statunitense anche te?

Dark!tetto

Ma sei pazzo o cosa ? Sei tu che hai tirato in ballo Apple e ti ho solo fatto notare che stare sotto 6 pollici non vuol dire niente se ingombri e pesi quanto gli altri da 6,3. Io uso telefoni Apple caro e magari impari a convertire il testo che leggi in pensieri o almeno provi a vedere se quello che dico è vero o meno invece di partire dal presupposto che voglio denigrare il tuo brand del c...uore

salvatore esposito

ed io ti ricordo che siccome non trovo questa cosa, ti ho pregato di fare uno screenshot e postarlo

delpinsky
Frazzngarth

perchè non lo venderanno nei negozi

Max

il governo USA è un GOVERNO. Uno Stato sovrano (per di più alleato da 70 anni).
Huawei è una c4zz0 di industria cinese, soggiogata ad un regime comunista.

Per quanto non faccia piacere essere spiati da nessuno, il primo caso lo digerisco, anche se a fatica, il secondo no.

Giulk since 71'

Perchè no?

Presumo ti riesce difficile comprendere che nessuno ha fatto critiche sul tuo prodotto.
Ho postato un link dove prova che Huawei è gestita dall’organizzazione Sindacale Cinese legata al Governo stesso, evidentemente non sei capace ti consultare a fondo la pagina di Wikipedia.

Frazzngarth

penso che l'utente inconsapevole non avrà nemmeno modo di acquistarlo...

salvatore esposito

ennesima affermazione falsa al solo scopo di fare cattiva informazione, quello di cui parli sono solo accuse mai accompagnate da prove, ma tu sei max e quindi abituato a questa prassi

salvatore esposito

ma ti ripeto, visto che io non la trovo e tu sei più bravo di me e l'hai trovata, perché non la posti? oppure hai difficoltà perché non c'è e sei il solito troll che fa cattiva informazione su altri brand perché ha nulla di buono da dire sul proprio brand preferito?

ErCipolla

Ah ecco mi pareva strano... il lupo perde il pelo ma non il vizio.

Vuoshino

In effetti nella presentazione il cinesone ha detto che stavano discutendo la cosa e non che gia aveva deciso...

Luigi Andreoli

Ma quindi non si capiva che il post era ironico.....??? Ammazza oh...

Pietro

Uso già l'originale Laggosa non mi serve il clone.

Zeronegativo

huawei is the new "cinesone per utenti consapevoli" (cit.)

kkk66

La stanno spostando perché i cinesi avevano già copiato tutto dalle catene di montaggio, dovendo implementare nuove tecnologie sono andati fuori dalla Cina per non farsi fottere anche quelle!

Repox Ray

Senza servizi Google e bootloader non sbloccabile.
Andrà a ruba.

Giardiniere Willy

Beh almeno la smettiamo di far crescere la Cina con gli stessi ritmi

kkk66
Ferro 93

bisogna vedere se i servizi google sono "dormienti" e se ci sarà una configurazione guidata come si deve ci si mette 2 minuti in più..

Ferro 93

Ma il titolo è sbagliato.. Leggendo l'articolo è scritto che il mate 30 pro sarà sbloccabile.

Andrea Nasisi

l'unica cosa certa è che il governo americano ha spiato i governi europei suoi alleati, chiedere agli inglesi e ai tedeschi. Sempre certo c'è anche che la cia abbia spiato le aziende europee per garantire vantaggi commerciali alle aziende americane. Ecco cosa c'è di certo e provato.

franky29

A13 ha la magia

franky29

Ma sbloccate dai

Giulk since 71'

ah ah ah sempre più ridicolo, voglio proprio vedere chi glielo comprerà e sopratutto voglio proprio vedere cosa succederà quanto l'utente inconsapevole non si troverà l'account google con tutto quello che ne consegue, secondo me in breve tempo tra le proteste i venditori saranno costretti a sospendere le vendite

Gef

No affatti, quelli si calpestano sempre.
Sono convinto che la manovra di spostamento della produzione non sia dovuta solo ai conflitti commerciali ma anche al fatto che la popolazione della PRC sta diventando sempre più benestante e quindi ad un certo punto anche gli stipendi dovranno salire, quindi si preferisce spostare in Vietnam dove lo sfruttamento del lavoro è ancora piuttosto redditizio.

Mr. G

LOL pensi che tutto sto casino si faccia per I DIRITTI DEI LAVORATORI?

Gef

Se la portano dalla Cina al Vietnam cosa cambia? In quando a diritti dei lavoratori proprio nulla...

nessuno29

? L'honor 10 va ancora benissimo

Robby.90

Huawei bye bye in europa!

GeneralZod

È politica

Giardiniere Willy

Boh, forse sarebbe la prima cosa su cui sarei d'accordo

Mefistofele

Fosse vero quello che dici oggi sarebbe guerra. In italia le nostre reti funzionano grazie a huawei incluse quelle dei ministeri e nessuno si è mai lamentato in tema di vulnerabilità. Solo qualche utente di hd blog

draconian

Eeeeeh quelle usano aifonne

Mefistofele

Ogni tanto qualcuno se ne spunta riempendosi la bocca con questa affermazione.

Myngionee

E allora sposatela

ciro mito

Già morto ?

Max

Perché non impari a cercartelo?

Luigi Andreoli
TomTorino

Sono lontano e ammetto di aver ficcato in posti inenarrabili il mio naso. Ma pur non essendo omofobo il nome Luigi mi fa venire i brividi. Grazie per l'invito.

salvatore esposito

allora è facile, postane uno

salvatore esposito

visto che tu sei bravissimo perché non posti lo screen della parte in questione?

Mako

articolo sbagliato e da aggiornare:
https://www.androidauthority.com/huawei-mate-30-pro-bootloader-1031805/

Mako

trovata una foto del ceo di huawei
https://uploads.disquscdn.c...

Luigi Andreoli

Se vuoi puoi ficcarci il naso... Vedo che sei interessato.

TomTorino

Era un rutto?... Pensavo la porta del cesso aperta. Vai con le mentine.

Cose per ora mai dimostrate. Non sono mai state trovate backdoor mentre il governo americano ci sta pensando a metterle per legge come quello russo

Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

Smartphone

Oppo Reno 2 e Reno 2 Z ufficiali: 6,5" full screen Amoled da 349 euro

Android

Recensione Honor Band 5: è la miglior smart band economica

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti