HarmonyOS e ARK Compiler sono ancora molto acerbi, secondo diversi sviluppatori

20 Settembre 2019 110

HarmonyOS e ARK Compiler sono due progetti estremamente interconnessi tra loro e cruciali all'interno della strategia a lungo termine di Huawei in campo mobile. Tuttavia, nonostante gli annunci altisonanti, sembra che manchi ancora diverso tempo prima che Harmony OS possa essere in grado di rappresentare una valida alternativa ad Android.

Gli ultimi aggiornamenti sullo stato delle cose arrivano da Abacus, che ha avuto modo di raccogliere il feedback di alcuni sviluppatori cinesi, pare che i lavori su ARK Compiler non stiano affatto procedendo per il meglio, al punto che uno degli intervistati ha definito l'intera operazione come una campagna pubblicitaria, un lavoro da PR per aumentare la forza contrattuale di Huawei nelle guerra commerciale con gli USA, insomma un po' come a dire "attenzione, il nostro piano B ci permetterebbe di abbandonare Google in qualsiasi momento".

ARK Compiler - il cui codice sorgente è stato rilasciato poche settimane fa - permetterà agli sviluppatori di convertire e compilare le applicazioni Android per l'esecuzione su Harmony OS, ma i primi report ci parlano di una situazione alquanto preoccupante. Non solo il compilatore non è in grado di eseguire i benchmark basilari, ma non riesce nemmeno a compilare le sue applicazioni test native. Pare che al momento sia possibile la compilazione del linguaggio assembly, senza però arrivare alla creazione di un file eseguibile.

Insomma, ci si trova sicuramente in uno stato dei lavori ancora ben lontano dal poter produrre un qualche tipo di risultato concreto, almeno stando a quanto riportato da Abacus. In ogni caso è probabile che Harmony OS non sia pronto per il debutto su un prodotto commerciale - in riferimento al mondo smartphone - in tempi brevi.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 529 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

110

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pollopopo

huawei ha problemi solo con i servizzi google e annesso supporto, aggiungo che non devono esserci accordi commerciali diretti ma se un utente installa maps credo sia possibile perchè non è una collaborazione fra le aziende ma una scelta arbritaria di un utente... comunque andrà visto meglio perché questi ban sono aperti ad interpretazioni infinite.... mi basta pensare a tutti quei servizi che fanno uso indiretto delle tech americane senza però esserlo veramente, parlo dei prodotti con brevetti....

chi vivrà vedra, sempre se questa cosa durerà molto a lungo...

Dige90

Sono 10 anni. Quindi si, ci lavoravano da anni e anni. E il risultato è alquanto osceno.

Alessandro_Ax

Forse, nonostante sia open,èè sotto licenza gratuita (tipo MIT se non sbaglio) ? In questo caso, forse, rientrerebbe nel ban in quanto il ban riguarda anche tutto quello licenziato in america. Sto ipotizzando

pollopopo

non si può aver tutto dalla vita :P :P

DefinitelyNotBruceWayne

Sono ottimi coder, ma pessimi ingegneri del software.

pollopopo

gli indiani sono bravi.... ma gli devi scrivere riga per riga cosa vuoi i passaggi ecc.... se gli dai la ricetta scritta bene il risultato è ottimo...se sei approssimativo è un disastro

DefinitelyNotBruceWayne

Dici questo perché non hai avuto la fortuna di collaborare con indiani e giapponesi.

pollopopo

ma android non è un esclusiva di google, è un progetto open, non per nulla sono i servizi google e le patch di sicurezza il problema maggiore per huawei

appunto non capisco perchè andare avanti con questo harmony os invece che di ridisegnare in parte android come ha fatto amazon o altri....

LoneWolf®

Ma secondo te davvero sono anni e anni che lavoravano ad un'alternativa? Magari era un progetto che avevano in cantiere da anni, si, ma sicuramente non era in uno stato avanzato. Poi cosa avrebbero dovuto dire? Se ci tolgono Android non abbiamo alternative e non sappiamo che fine faranno i nostri telefoni? Chiaro che si devono mostrare in una certa maniera all'esterno per non generare il panico, è strategia aziendale che applicano tutti.

Dema

I cosiddetti volatili per diabetici?

ydlale

Manca Windows mibile

Alessandro_Ax

È basato su android se non ricordo male

losteagle17

Mi sà che il cinese che ha fatto trapelare l'informazione negativa sarà già diventato parte integrante della Muraglia Cinese... screditare così il colosso nazionale equivale a screditare la stessa Cina, non avrà vita facile.

Adriano

Io sono d'accordissimo, peccato che lasci fuori il 99% dell'utenza

csharpino

MA non è assolutamente vero... Al momento dell'annuncio prima del primo rinvio del ban, lo hanno presentato come un progetto quasi pronto tantè che si vociferava pure che il Mate potesse già avere questo SO, poi piano piano hanno iniziato a tornare sui loro passi fino ad arrivare a dire che continuerebbero cmq con Android per il segmento smartphone..
Hanno provato a fare la voce grossa per vedere se ci usciva qualcosa ma hanno miseramente fallito...

csharpino

Perchè le esportazioni andrebbero meglio con un SO sul quale non si riescono a compilare neanche le app Hello Word?
Se producessero telefoni con AOSP senza GApp avrebbero cmq molte più vendite che con un Harmony... Ma in questo modo non sei 1) slegato da Google/USA, 2)Fai una figura di M davanti al mondo..

csharpino

Sono talmente indipendenti che usano Android e senza quello i telefoni non vanno.. Poi uno può pensare che Android non è Google ma parliamoci chiaro, il fatto che sia Open source vuol dire poco perchè di fatto lo sviluppo lo porta avanti praticamente solo google... Quindi i problemi li hanno sia per il mercato interno che per quello esterno (almeno per ora).
Sicuramente per quello interno possono porre rimedio nel medio periodo ma per quello esterno difficilmente possono riuscirci.

Dige90

Piano A: AOSP
Piano B: Sailfish
Piano C: iOS
Piano D: Android con Google
Piano E: Symbian
Piano F: Bada
Piano G: Tizen
Piano H: LineageOS
Piano I: CiaoOS
Piano J: HarmonyOS.

Dige90

Comprensibile? Una azienda, sbandiera di lavorare e di avere una alternativa ad Android, da ANNI e tu, mi vieni a dire "un anno"? Ma siamo seri dai. Anni e anni di lavori in sordina e il risultato è questo. Il nulla cosmico e un Mate 30 con AOSP.

an-cic

4- nessuno lo nega. resta il fatto che, a differenza di quanto sostenuto, pur non essendo in dittatura anche in Italia esiste l'interesse nazionale

Alexv

3- hai eseguito un ordine (indovina di chi)

Alexv

È pro!

Alexv

Se è in sviluppo da dieci anni e ancora non produce l'eseguibile, non sarei così fiducioso.

ADM90

Modding? Il mate 30 si può sbloccare senza invalidare la garanzia. Basta che Huawei lanci un sito web con una guida semplice e dettagliata di come installare correttamente le “app Google” ed è fatto.

Adriano

E i play services?

Los Endos

Molto interessante, grazie.
Del resto sono convinto che anche Google farebbe volentieri a meno della GPL se potesse..

ale

No, vuoi per questioni di licenza, Linux è GPL 2.0, questo OS ha una licenza open source meno restrittiva, che consentirà un giorno a Huawei di rendere tutto proprietario senza rilasciare i sorgenti, vuoi perché Linux ha un architettura poco adatta per gli smartphone, in particolare il comparto power management che Google ha dovuto patchare molto per farlo funzionare bene.

ale

Google sta prendendo decisioni atte ad aumentare il suo business. Sviluppare Android AOSP andava bene agli inizi per far diffondere il sistema operativo e fare si che i produttori lo adottassero, ora che hanno il controllo sul mercato stanno rendendo pian piano proprietario l'OS andando ad imporre ai produttori sempre più Google Apps proprietarie per tracciare e raccogliere i dati degli utenti, loro fonte di guadagno. Evidentemente le multe della UE per questo non gli sono bastate...

Los Endos

In realtà piú tipo noi nel pre-guerra

Los Endos

Purtroppo è vero, AOSP è sempre piú scarno e non utilizzabile senza le GApps.
Google sta prendendo decisioni sempre piú idiote

Los Endos

Non avevo realizzato che fosse basato su un kernel scritto da zero (addirittura microkernel poi).
Ero convinto che, in ottica compatibilità con Android, avessero usato anche loro il kernel Linux

ale

Io credo sia vero che è in sviluppo da anni, semplicemente per fare un OS buono ci vuole tempo. Ti ricordi le prime versioni di Android quanto facevano schifo? E quanti anni ci sono voluti per avere qualcosa di accettabile?

E Android ancora ancora era un OS non fatto da 0, ma partendo da una base solida che era il kernel Linux e l'ecosistema Java per la parte runtime. Un OS come questo è scritto completamente da 0, a partire dal kernel che è un microkernel (molto migliore ma anche molto più difficile da testare e debuggare, solo per creare quello ci avranno impiegato anni, ora fatto quello si staranno concentrando sullo userspace).

xbukowskyx

Ma perché Huawei non usa lineageos?

JakoDel

Il problema, come ha appena scritto l’utente sopra, e’ che huawei sostiene di avere in sviluppo harmony da anni,quando e’ evidente che abbiano iniziato solo in tempi recenti

Mako

Senza voler essere razzisti, ma i cinesi sono sempre i peggiori a scrivere software

ale

Sviluppare un OS così da zero fidati che non si fa in un anno, questi non hanno per capirsi fatto come Android che sostanzialmente ha preso il kernel Linux e ci ha costruito sopra il resto. Loro hanno scritto anche un kernel da zero, e scrivere un kernel soprattutto con un architettura microkernel (molto migliore dell'architettura monolitica di Linux) richiede anni di lavoro.

TechRevo

https://huawei. hdblog .it/2016/06/24/Kirin-OS-Richard-Yu-conferma-Huawei-Google-Android/

gianny

Altra trovata pubblicitaria. Non credo sia così e poi avranno imparato a, sparare grosse dagli americani. Intel per 10 anni ha venduto sempre lo stesso processore cambiando solo nome di a non in anno e tutti ad abboccare...

ErCipolla

L'importante è crederci....

PassPar2_

Certo che ne sparano di mjnkiate sti cinesi. Non sono di parola.

marco

Meno male che era quasi pronto

LoneWolf®

Abbastanza comprensibile, in un anno hanno dovuto cambiare tutti i piani di business e si sono ritrovati nell'eventualità di perdere il mercato smartphone occidentale. Fare un OS da zero e, soprattutto, farlo arrivare ai livelli dei competitor non è roba da poco.

jose manu

Cosa fa di così bello l'iPhone 11 pro?

Antony Coc

Invece di attaccare la gente vai sul tubo...c'e supe*r saf che ha fatto un'analisi molto dettagliata tra iphone 11 e note 10+ sono entrambi ottimi, lato video ne ha piu l'iPhone ma quando si va in risoluzione 4k...infatti ha una stabilizzazione incredibile ma quando si scende in full HD il note prende il sopravvento, per quanto riguarda il lato fotocamera meglio il Note anche come gestione colori è un altro mondo.

faber80

Beh da noi vendeva pure stonex...

macosx

Per quanto reputi ios uno dei peggiori cancri sui suoi telefoni per modaioli bimbiminkia devo dire che comunque Apple almeno ha la decenza di non sparare str0nz4te mesi se non anni prima.
Ricordo che a dicembre uscì la notizia che huawei già aveva il suo sistema di rimpiazzo android... Eccolo rimpiazza perfettamente i fermacarte che hanno a disposizione.
Huawei è solo un branducciolo cinese da 4 soldi che ha avuto la fortuna che in Europa (e sopratutto in Italia) la gente guarda al prezzo e compra della pura merd4 spacciata per nutella, ma sempre merd4 resta.

momentarybliss

Sempre che i cinesi abbiano l'interesse a lasciar trapelare informazioni attendibili

faber80

Non so che studio cinematografico ci fai col Cell, ma non è che gli altri vadano male...

Fede64

E i cittadini che fanno i cittadini.
Oggi in Cina c'è una forte volontà di emergere oltre ad un grande patriottismo, tipo noi nel dopoguerra

faber80

Dire lo stato delle cose non è illegale. Lo sviluppatore evidentemente non ha vincoli governativi.

semmai non possono più dire che i lavori sono a buon punto... Ormai è fatta.

24 ore con Huawei Watch GT 2: più bello e rapido

Huawei Mate 30 Pro ufficiale insieme a Mate 30: il primo arriverà in Italia | VIDEO

Huawei Mate 30 Pro, Watch GT 2 e Huawei TV: segui il live streaming su HDblog

Huawei presenta HarmonyOS: il sistema operativo multipiattaforma