Apple A13 Bionic: focus sul rapporto performance per watt

20 Settembre 2019 212

Il nuovo SoC Apple A13 Bionic che troviamo su iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max nasce con un obiettivo molto chiaro: offrire uno dei migliori rapporti performance per watt tra tutti quelli presenti sul mercato.

A dichiaralo sono stati Phil Schiller e Anand Shimpi (fondatore di Anandtech, e ora facente parte del Platform Architecture Team di Apple) nel corso di un'intervista rilasciata a Wired, nella quale svelano alcuni degli aspetti presi in esame durante l'ingegnerizzazione del SoC di ultima generazione.

Secondo quanto riferito da Shimpi, Apple non ha approcciato lo sviluppo di A13 Bionic con l'obiettivo di realizzare una piattaforma estremamente potente, bensì ha scelto di puntare all'efficienza energetica. Questo significa che il chip - ad esempio - può offrire lo stesso livello di potenza di A12 Bionic - qualora sufficiente ad eseguire il task principale - consumando molta meno energia rispetto alla soluzione dello scorso anno.

Shimpi sottolinea che se si lavora seguendo questo approccio, la creazione di un SoC di elevate prestazioni diventa di fatto una conseguenza, così come è avvenuto per A13 Bionic.


Schiller invece sottolinea invece la capacità del SoC di mantenere le prestazioni sul lungo periodo e tutte le funzionalità legate al Machine Learning rese possibili dal nuovo Neural Engine, come ad esempio quelle di dettatura vocale o di analisi delle prestazioni del sistema (come la gestione della batteria e molto altro ancora). Schiller ci ricorda infatti come il Machine Learning sia ormai estremamente integrato in quasi ogni aspetto degli smartphone, una cosa assolutamente impensabile sino a pochi anni fa.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Bass8 a 559 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

212

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pierantonio Durante

Sostanzialmente pero l'esperienza utente è quella, poi a me poco interessa se un device dura 8 ore con 4000mha o 3000mha.
Pero questo rappresenta quanto i prodotti apple siano ottimizzati lato software e hardware, naturalmente ce da dire che facendosi a casa sia hardware che software il tutto risulta molto piu semplice.

sagitt

Esatto

Giordy

2-3 anni , poi ci sono degli update ( non per tutti ) ma sono più leggeri , hanno solo ottimizzazioni , il problema è che non essendo samsung , huawei ecc a distribuire le licenze d uso di android ma google , che dopo un po' non fornisce più supporto per

1 motivi commerciali
2 se va a fare aggiornamenti per ogni cellulare come apple per 5 anni deve aggiornare 300 cellulari l anno lol

comunque il fatto che ci sono aggiornamenti che portano all "obsolescenza programmata" non è assolutamente vera , però google fa update sui suoi pixel anche a distanza di anni , come fa apple

Marco Olisteri

Anche come aggiornamenti OS?

Giordy

Se compari un iPhone a un android and uno snapdragon 8xx dello stesso anno , durano uguali

Marco Olisteri

Bisogna aggiungere che Apple non esagera con i SoC come quelli Android anche per un fatto di consumi energetici su un dispositivo come iPhone...
Un bolide di SoC è l'A12X Bionic (Octa-Core) che si trova appunto nell'iPad Pro (proprio per via della batteria molto più grande).

Grazie a queste caratteristiche, riesce a tener testa con reattività e elaborazione pari a quelli di un Android, ma con consumi decisamente minori (un 3.046 mAh di un iPhone 11 equivale a poco più di un 4.300 mAh di un Samsung Note10+, e sono più di 1.300 mAh, non una ventina o centinaio).

Marco Olisteri

Guarda che anche un iPhone di 5 anni fa gira come un Android di 3 anni fa... estendi l'arco!

Marco Olisteri

Infatti è stao anche condotto un test...

1) iPhone 11 Pro Max
(3.969 mAh)
8 ore 32 minuti

2) HUAWEI Mate30 Pro
(4.500 mAh)
8 ore 13 minuti

3) iPhone 11 Pro
(3.046 mAh)
6 ore 42 minuti

4) Samsung NOTE10+
(4.300 mAh)
6 ore 31 minuti

5) iPhone 11
(3.169 mAh)
5 ore 2 minuti

Il SAMSUNG NOTE10+ che con ben 4.300 mAh di batteria:
» dura poco meno di un iPhone con 3.046 mAh
» viene superato di 2 ore abbondanti da quello da 3.969 mAh

Marco Olisteri

A me non sembra proprio un filino indietro, soprattutto in termini di consumo energetico!

Marco Olisteri

In autonomia però Android vedi come sprofonda...

Sono stati condotti dei test...

1) iPhone 11 Pro Max
(3.969 mAh)
8 ore 32 minuti

2) HUAWEI Mate30 Pro
(4.500 mAh)
8 ore 13 minuti

3) iPhone 11 Pro
(3.046 mAh)
6 ore 42 minuti

4) Samsung NOTE10+
(4.300 mAh)
6 ore 31 minuti

5) iPhone 11
(3.169 mAh)
5 ore 2 minuti

Un'applauso al SAMSUNG NOTE10+ che con 4.300 mAh di batteria:
» dura poco meno di un iPhone con 3.046 mAh
» viene superato di 2 ore abbondanti da quello da 3.969 mAh

In termini di prestazioni, logico che oggi Android è reattivo: ci caricano SoC Octa-Core e RAM da 12 GB per farlo lavorare... ma un casino di energia viene strappato per via della pessima ottimizzazione!

Mr. Robot

Io mi arrampico? Non ti sembra ridicolo l'otg come funzione innovativa del 2019? Che scusa avevano i fenomeni della mela per non metterla prima? Dai per favore..

optimus81

Ti arrampichi un po’ troppo ...Però sei simpatico;)

MorDirillo
MorDirillo
MorDirillo

MA te la sei inventata perche non esiste

MorBirillo
Giordy

non è quello a fare la leggerezza di un software , ma il numero di dati che usa per ogni funzionalità che usi , se metti conto il processore deve caricare 200 mila bit di dati per abbassare il menu m tendina , ios ne usa 50 mila , inoltre il peso in RAM su Android non è dato dal OS , ma il fatto che android carica le applicazioni più utilizzate , anche se chiuse , nella RAM , iOS carica solo quelle in uso

sagitt

Pure fosse è oc

sagitt

Sisi

DefinitelyNotBruceWayne

:') carino che tu lo possa pensare

Pierantonio Durante

Io alle volte non capisco se questo sia un forum di amanti di tecnologia o se sia un forum di fanatici.
Lato processore ad apple non gli si puo dire niente, sono perfetti, e lo sono sempre stati.
Android perde in ottimizzazione, ma per quanto riguarda la potenza pura non ha nulla da invidiare.
Ad oggi un iphone di 3 anni fa va come un android di 3 anni fa. Non è piu come 6 anni fa.

Giangiacomo

Ahahahahah andiamo a vederci Safari su macOS. 489 su 555. La concorrenza fa 535 su 555.
Persino Chrome fa 511 su iPadOS.

Giangiacomo

Ahahahahah solite cavolate, le spari grosse e non metti fonti perché sai di perdere clamorosamente. Ti do io i dati: Chrome e Edge 535 su 555. Safari ? 489 su 555. Dai, siamo indietro di solo 4/5 anni rispetto alla concorrenza

CAIO MARIOZ

iOS 13 non ha alcuna limitazione

CAIO MARIOZ

Fa molto bene anche html5 Safari

CAIO MARIOZ

Fa 511 punti Safari su iPadOS
Altro che 7 anni indietro, sparale meno grosse
Hater da 4 soldi

CAIO MARIOZ

Ecco html5test di Safari su iPadOS 13
Indietro di 1-2 anni rispetto a Chrome, altro che 7 anni

https://uploads.disquscdn.c...

CAIO MARIOZ

Navigazione web mostruosa, anche con contenuti in realtà aumentata

CAIO MARIOZ

Si

CAIO MARIOZ

Su displaymate

CAIO MARIOZ

Poi ci dirai come ti trovi, io ho iPhone X ed Apple Watch 4, mi trovo benissimo con iOS 13 e watchOS 6

CAIO MARIOZ

iOS ha un peso in GB e un peso di RAM identico ad Android Stock

Yafusata

Ora ho capito! Grazie!

Giordy

peccato che l'overclock è del 855+ è di un leggero 10% sull 855 ,farebbe 450 mila punti comunque

Giordy

gli A13 sono ottimizzati per IoS , e oltre a questo hanno un software moooooolto piu leggero , inoltre i SoC snapdragon non sono ottimizzati per i singoli dispositivi , se te metti un A13 su un cellulare con android , avrebbero risultati uguali , inoltre Android tiene nella RAM le applicazioni più utilizzate , iOS no perché si basa sulla leggerezza del software e questo durante i benchmark cambia di molto il risultato, sono ottimi processori ma se messi su Android ci sarebbe un distacco di 500 punti massimo forse

Giordy

il fatto è che tu guardi cellulari Android con snapdragon serie 6 o 4 , quelli non sono il top , Apple ha un solo SoC per tutti i suoi cellulari , è come se ogni cellulare Android abbia un Snpd 8xx , in tal caso , il cellulare Android di 3 anni fa gira come un iPhone di 3 anni fa... se apple facesse un metti caso A13mini , che equivalrebbe a uno snapdragon 6xx , come con gli intel i7 ci sono gli I5 ecc ecc , allora anchio potrei dire che un cellulare di 3 anni fa gira meglio , non è un confronto giusto ammeno che te non guardi ai FlagShip Android , ma devi considerare che Apple ottimizza il suo hardware e software per i propri SoC , roba che i cellulari Android non fanno perché non sono prodotti in casa , i SoC Apple sono ottimizzati per iOS , ma se lo mettessero con Android , sarebbe molto vicino a uno snapdragon 855 ( non parlo del 855+ perché è un overclock perciò non lo considero corretto da comparare dato che gli A13 non sono overclockati )

sagitt

Gne gne

josefor

Considerando che Apple si fa hardware ed il software in casa, le prestazioni confronto kirin 990 e snapdragon 855+ lasciano perplessi, a me pare che questa generazione di processori, considerando la teorica ottimizzazione di cupertino, Apple sia un filo indietro.

DarkVenu

Si nei tuoi sogni...

Mr. Robot

Ha parlato l'Apple userrrzz. Kaffè!?! Foto col mio MacBook Pro mentre faccio finta di lavorare!1!1!1!
Kosa me ne frga dll teknologia io voglio l'aifon xkè è bll e di moda.

Dai su...fai il fenomeno pensando di dirmi qualcosa di nuovo...iOS 13 e l'otg. Il futuro è qui

Max

In realtà su un cellulare già poche decine di minuti sono pesanti da reggere...

KenZen

Sugli aggiornamenti non so risponderti. Ad oggi sono tutti ancora supportati.
Saluti

Andrea Ciccarello

Se dici che si tratta di un app professionale senza salvataggi che è Crashata stai facendo congetture senza avere alcuna informazione. Ti ho fatto l'esempio, con google photo, di un app che soffre del malsano utilizzo in multitasking su ios

optimus81

Non arrampicarti hai già dimostrato la tua ignoranza e nessuno ha usato la parola innovazione tranne te. Ti piace essere deriso per le figure del m e n g a che fai ho capito .

optimus81

Continui a dire un sacco di castronerie...il multitasking di iOS esiste e funziona pure bene , visto che puoi anche scaricare file da safari mentre tu apri altre applicazioni e così via...puoi tenere in background app aperte fin quando la ram lo consente ...ed inoltre ha alcune funzioni attivabile o meno dagli sviluppatori. Studia testina.

Io267

Non dura di meno come autonomia, parlavo degli aggiornamenti, se riceveranno gli stessi aggiornamenti e io avessi comprato il 5 sarei infastidito non poco visto che è uscito dopo, idem se avessi il 4 e avesse un anno di aggiornamenti in meno visto che appunto ha lo stesso processore

sagitt

Scusami i rog phone non sono overclocked?

Non è ancora tempo per lo Snapdragon 865, ma lo è al contrario per un nuovo SoC di fascia alta di Qualcomm: si tratta dello Snapdragon 855 Plus un'evoluzione della precedente piattaforma Snapdragon 855, come il nome suggerisce, pensata per i dispositivi 5G, il gaming e la realtà virtuale/aumentata. Si può definire un 'aggiornamento incrementale' (o più semplicemente un overclock) con affinamenti che riguardano i core e la GPU.

sagitt

Ma che devo rosicare?

sagitt

L’otg è una funzione utile sui tablet, ma sullo smartphone è raro sfruttarla.

KenZen

Togliendolo dal mercato ed avendo quasi le medesime caratteristiche del 5, il valore dell'usato cala poco.
Chi ha detto che dura meno del 5? Apple dice che durano fino a 18 ore ma il 5 ha in più l'AoD.
La politica invece è la migliore (secondo me). Accontenti i clienti del 4 che non si vedono svalutare il proprio prodotto dopo un anno e quelli del 5 che hanno qualche funzione in più al medesimo prezzo.
Saluti

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video

Android

Recensione OnePlus 7T Pro, lo Snapdragon 855+ non basta a fare la differenza

Asus

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione