Huawei Watch GT 2: resistenza all'acqua e funzioni sportive anticipate dal video teaser

16 Settembre 2019 16

Huawei Watch GT 2 sarà uno smartwatch incentrato sullo sport e il fitness. A confermare queste peculiarità ci ha pensato la stessa azienda cinese, pubblicando su Twitter un breve video teaser in cui vengono mostrati alcuni atleti impegnati in differenti attività sportive.

Il filmato suggerisce che Huawei Watch GT 2 potrà facilmente essere utilizzato per tenere traccia degli allenamenti in palestra, della corsa all'aria aperta e del nuoto (con relativa conferma della resistenza all'acqua del prodotto). Le varie funzionalità dovrebbe essere accessibili direttamente dall'orologio - basato sul sistema operativo Harmony OS, come recentemente emerso dal database EUIPO (European Union Intellectual Property Office).

Huawei Watch GT 2 non dovrebbe stravolgere il design del precedente modello. Come emerso dalle immagini stampa diffuse ad inizio settembre, infatti, sembra riprendere le linee estetiche del predecessore, presentandosi tuttavia con una cornice di dimensioni più contenute.

Le specifiche tecniche del nuovo smartwatch dovrebbero comprendere batteria da 445 mAh - leggermente più grande di quella da 420 mAh del primo modello - microfono, altoparlante, sensore per il rilevamento del battito cardiaco, connettività Bluetooth e chip Kirin A1. La presentazione del prodotto avrò luogo il prossimo 19 settembre, contestualmente al lancio della gamma Mate 30 (quattro varianti in tutto secondo le più recenti indiscrezioni).


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mario Sernicola

E allora avrai ragione tu, chi preferisce qualcosa di connesso e più professionale si orienta su altro (Garmin)

delpinsky

Ho il primo Huawei Watch GT e di media mi dura 10+ giorni con un uso normale del GPS. Una durata media di 7 giorni, con funzioni smart incluse, per me sarebbe tutto sommato accettabile. Ma 1 giorno o max 1 giorno e mezzo, è davvero troppo poco. Voglio dimenticarmi di dover caricare l'orologio, finché dopo 10+ giorni non vedo la scritta: hai il 10% di batteria.

nexusprime

Si sicuramente in uno scenario in cui si usa una smartwatch in questo modo l'autonomia ne risente molto ne sono consapevole
Basterebbe usare le funzioni giuste quando necessarie

delpinsky

Con la tecnologia attuale, se vuoi tante funzioni smart, l'autonomia va a farsi benedire. Ci vogliono SoC non energivori con batterie che a parità di grandezza, durino il doppio.

Nuanda

figurati...quello non l'ho provato....buon per te se è così...

Alessandro Giorgini

Scusa me devo dissentire: il lettore d'impronte del One plus 7 pro va una scheggia

Fabio Biffo

Dal punto di vista di software non si puó dire niente...
L abatteria potevano metterla piú grande comunque, il lettore sotto il display é ormai una tecnologia collaudata e veloce (vedi Oneplus), spazio illimitato su drive va bene, ma 64GB per 1000€ di listino sono imbarazzanti a dire poco che manco Apple oggi... Poi per la caritá, il resto é un ottimo telefono, e dopo un po di tempo lo street price scende, ma resta comunque un fatto:

Ogni santo anno vorrei tanto passare ai Pixel, spendendo anche il prezzo di listino, ma c'é sempre qualcosa di troppo che manca rispetto alla concorrenza, anche tecnologie collaudate. E mi dispiace, ma al prezzo che chiedono non vi é scusa che regga... Mi manca un sacco il tempo dei nexus, dove oltre al software pensavano anche ad un harware all altezza delle aspettative e per di piú con un prezzo molto inferiore alla concorrenza...
Se quest'anno devono fare poche cose per renderlo degno: ingrandire la batteria, display 90hz, lettore sotto il display, ricarica wireless veloce, 128gb ufs 3.0 di memoria base, togliere il notch inguardabile!

Ultima cosa per google: sono utente android perché non voglio iphone, basta copiare Iphone!!!! (mi riferisco prima al notch, e adesso alla fotocamera quadrata... copiassero le cose belle (tipo airdrop), e invece copiano solo quelle brutte...)

Nuanda

un lettore di impronta veloce sotto il display praticamente non ce lo ha nessuno....oramai tra ultrasonici e ottici ne ho provati abbastanza per dire che a velocità comunque stanno due spanne sotto ai classici....

Tommaso

Beh il design è soggettivo;

La batteria in linea alla concorrenza 3.430 mAh (6/ 6 ore e mezza di schermo con la gestione della batteria avanzata di google);

Lettore d'impronte dietro (a me non dispiace e soprattutto preferisco una tecnologia collaudata);

64 Gb di memoria ma spazio ILLIMITATO su drive in qualità originale;

Comprato a 560€ street price;

Aggiungo, miglior display eletto da DisplayMate...

Poi possiamo disquisire fin che vogliamo ma come piacevolezza d'uso devo ancora trovare di meglio (in ambito android)...

oh magari tu l'hai trovata...

Fabio Biffo

Non mi riferisco alla RAM, ma alla mancanza di un lettore di impronte veloce sotto il display, alla batteria piccola per le dimensioni del dispositivo (che ne consegue una durata della batteria sotto la concorrenza), oltre che un design inguardabile. Senza parlare del fatto che partire da un taglio di 64GB per un telefono da 1000€ sono fuori di testa...

Tommaso

Beh io ti dico... dopo vari top di gamma android ora ho un pixel 3xl, e come hardware non gli manca nulla... poi ovvio che se ti riferisci ai 4 gb di ram possano sembrare pochi; ma google,appunto, ha voluto dimostrare quanto il software possa fare la differenza... e c'è riuscita alla grande! Sempre fluido, una sola fotocamera che lascia sbalorditi e ora con android 10 sono diventate ancora più pastose le animazioni.
Poi ovvio, se si vuole fare "i grossi" con la scheda tecnica il pixel non è il telefono adatto.

nexusprime

Esteticamente si potrebbe fare di pi come Sportwatch, ad esempio inserendo un terzo pulsante e non solo due cosi da dare l'idea di un cronografo.
Potrebbero inventarsi anche delle cover esterne per cambiare ghiera ed aspetto.
Tipo farli assomigliare ai Casio G-Shock

nexusprime

Il massimo per me sarebbe avere uno smartwatch con e-sim a cui poter rispondere anche al telefono e che abbia una buona autonomia e dove poter caricare anche un po' di musica, cosi da poter portare solo un prodotto mentre faccio sport

Fabio Biffo

Io aspetto (invano ovviamente) un Pixel watch, con un bel design, Andoid Wear rinnovato e senza bug, un design decente e una buona autonomia...
Ma conoscendo Google ovviamente sto sognando, in 5 anni non sono riusciti a fare un Pixel con un hardware di rispetto, figuriamoci uno smartwatch....

Nuanda

veramente visto le vendite che stanno facendo gli oggetti di questo tipo è l'esatto contrario di quello che dici...le persone preferiscono poche funzioni concrete e tanta batteria....

Mario Sernicola

Se la piattaforma non sarà connessa come quella di Garmin e l'interazione con lo smartphone come Wear OS, non avrà molto senso preferirlo ad altri se non per l'estetica molto gradevole e la durata della batteria (si spera elevata)

Android

Recensione Google Pixel 4 XL e confronto sblocco 3D con iPhone 11

Amazon

Le migliori offerte Week End: gadget, accessori, smartphone, informatica e altro

Mobile

Recensione Huawei Watch GT 2: super autonomia e bel display

Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza