Huawei Mate 30, famiglia al completo: ecco Lite, Pro (con video) e Porsche Design

16 Settembre 2019 77

La linea di smartphone Mate 30 di Huawei torna sotto i riflettori a seguito di ulteriori, consistenti indiscrezioni diffuse in questa occasione da Evan Blass (Evleaks). Il noto leaker ha pubblicato in rete nelle scorse ore le immagini rendering dei modelli che comporranno la gamma: oltre a Mate 30 "liscio" e Mate 30 Pro, come da tradizione, il produttore cinese proporrà anche una variante Lite e una Porsche Design.

MATE 30

Blass ha condiviso l'immagine della parte anteriore di Mate 30, che conferma un particolare che era già emerso nei giorni scorsi. Lo schermo è caratterizzato dal notch nella parte superiore che, come sarà evidente esaminando l'immagine del Mate 30 Pro a seguire, avrà dimensioni più ridotte rispetto a quelle del fratello maggiore. Un approccio simile a quello seguito lo scorso anno con Mate 20 (Recensione) e Mate 20 Pro (Recensione) ed un design che si differenzia quindi tra i modelli di fascia alta della lineup.

Altra differenza sta nei bordi laterali dello schermo, circondati da una cornice ridotta, ma non così curvi nel caso della variante Pro.

Anche se la parte posteriore non viene mostrata, sulla medesima dovrebbe trovarsi una quadrupla fotocamera che rappresenterà una costante della nuova linea Mate 30.

MATE 30 Pro

Nel caso del Mate 30 Pro l'immagine condivisa dal leaker mostra sia il frontale sia la parte posteriore: sul primo spicca il notch di dimensioni più ampie rispetto a quello del Mate 30 e i bordi dello schermo caratterizzati dall'elevata curvatura. Posteriormente spicca la il vistoso elemento di forma circolare che racchiude la quadrupla fotocamera. La back cover presenta una finitura chiara, mentre il pulsante laterale di accensione è di colore rosso. .



Ad arricchire ulteriormente il quadro interviene un breve video hands-on diffuso tramite Weibo (e ricaricato su YouTube per semplificarne la condivisione). Lo smartphone si trova nella stessa custodia protettiva avvistata pochi giorni fa.

MATE 30 PORSCHE DESIGN

Si arriva poi ad un modello sino ad ora inedito, visto che, sino alle indiscrezioni diffuse da Evan Blass, non era passata agli onori della cronaca. Huawei sembra quindi intenzionata a riproporre anche nel 2019 la variante del suo top gamma personalizzatain collaborazione con il marchio Porsche Design.


Disponibile nelle colorazioni nera e rossa, il Mate 30 Porsche Design si differenzia dal Mate 30 Pro in primo luogo per l'estetica della parte posteriore: l'elemento rettangolare posizionato centralmente, che racchiude anche la fotocamera quadrupla, è circondato da una zona rivestita in pelle (vera pelle, se Huawei riproporrà lo stesso approccio usato con il Mate 20 RS Porsche Design). Le specifiche tecniche dovrebbe essere simili a quelle di Mate 30 e Mate 30 Pro e quindi basate in primo luogo sul SoC Kirin 990 fresco di presentazione.


MATE 30 LITE

Il cerchio si chiude con Mate 30 Lite, il modello base di gamma. Nelle immagini condivise da Evleaks si mostra in due varianti cromatiche, esibisce un display con un piccolo foro per la fotocamera anteriore nell'angolo superiore sinistro, quadrupla fotocamera posteriore poco sotto la quale si trova il sensore di impronte. E' un identikit che corrisponde a quello emerso all'inizio di agosto.


La dotazione di serie potrebbe risultare molto simile a quella del Nova 5i Pro e quindi comprendere display da 6,26", SoC Kirin 810, configurazioni di memoria con 6/8GB, 128/256GB di storage e batteria da 4.000 mAh.

Tutti i modelli citati dovrebbero essere ufficializzati il 19 settembre prossimo.


77

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fede Mc

Io ce l'ho da quasi un anno, eccezionale

MisterB
Tito.73

Io mi tengo il Mate 20 PRO preso un mese fa che x autonomia, sblocco 3D col viso in ogni condizione, fluidità eccetera è davvero un gioiellino...!!!certo il notch del Mate 30 pro sembra migliore ma comunque non mi da fastidio è più la resa che il fastidio! A mio pare certo!!! Ma a meno di 500 euro.....

Tito.73

Aspetta ho chiamato ZELIG... TI VOGLIONO ASSOLUTAMENTE.....!

Jean XS
Freddy
Jean XS

Non voglio arrivare da nessuna parte, semplice curiosità in merito alla correzione sul commento sarcastico dell'utente.

Freddy
Jean XS
Freddy
Jean XS

Simpatizzante Huawei per caso?

MisterB
wildwest

Bisogna andarlo a vedere e toccarlo di persona per giudicare, non lo avete ancora capito ?

GrantMills

Vero, mi ero dimenticato della versione liscia.

FedFer

Quella del G4 tamburata era molto bella, in particolare in nero o in bordeaux. Però quella marrone liscia era tremenda, si graffiava col nulla.

FedFer

Inutile dire che anche secondo me il vetro è un materiale non adatto per le back cover, e il top resta frame in metallo e back cover in plastica removibile.

delpinsky

Ho trovato il Mate 20X a poco meno di 600€ su Amazon UK. Mi piacerebbe prenderlo...anche perché ha uno schermo flat! Speriamo che cali ancora il prezzo da qui al Black Friday...

Jean XS

Mate 30 pro, uno dei pochi dispositivi al mondo con cui riesci a lavare la biancheria mentre telefoni, HuakaHuaka sempre grande.
https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Jean XS

Mate 30 pro, uno dei pochi dispositivi al mondo con cui riesci a lavare la biancheria mentre telefoni, HuakaHuaka sempre grande.

https://uploads.disquscdn.c...

Karellen

Bello il rettangolone posteriore, molto più elegante della mattonella. Mi ricorda il nokia 7610!

gianb92

Ma è uscito dopo mi pare rispetto al mate

gioboni
Ric3 cir121
Ric3 cir121

Se tu rivendi subito un telefono perché così si svaluta poco non ha senso perché comunque ci perderai soldi con quello svalutamento perché poi diventano tante le spese!
È meglio tenersi un telefono per qualche anno e poi cambiarlo che cambiarlo sempre!

Ric3 cir121

Si, giusto

Ric3 cir121

È uno schifo se è veramente così

Fede Mc

l'unico nel quale spero io è il 30 X.. se non uscirà terrò il bel 20X per ancora un bel po'.. ;)

Sirius Bau

Per ora mi basta il mio Honor 10, sono soddisfatto cosí

musodatopo

Chi lo sa :-)

Freddy
Depas

Peccato per quello schifo di bordi curvi

TaBiooH

Il 30 Pro mi piace molto, peccato per quei bordi curvi e peccato non sapere se arriverà o no! Eheheh

Zeronegativo

vero, seppur in queste foto, complice forse la fascia nera centrale, sembra estremamente lungo e stretto.

GrantMills

In realtà la pelle è molto bella (anche se è comunque soggettiva la cosa). Ho avuto il G4 ed era ottimo sia come grip che come sensazione di resistenza. Pure al tatto non era niente male.

Raphael DeLaghetto

Si ma non registra le chiamate..

Raphael DeLaghetto

Pd?

il vetro sul retro di uno smartphone è uno dei ritardi più grandi introdotti negli ultimi anni. Fragile, scivoloso, pessima dissipazione del calore.... serve altro per considerarlo un emerita cassanata?

Ale

Originale sicuramente ma io lo trovo di un pacchiano assoluto

Zioe

Il mate 30 ha bordi simmetrici e soprattutto non curvi. Peccato per il notch peggiorato

Fabrizio

Infatti per il momento, seppur verranno presentati ufficialmente in Europa in una presentazione mondiale, da subito verranno distribuiti solo in Cina e forse pochi altri paesi asiatici perché al momento possono installare Android solo in versione open, quindi senza Google app e certificazione. Problema marginale per la Cina che non si cura di certificazione degli americani, da anni le aziende cinesi hanno lanciato sul mercato prodotti con Android senza le G app dato che loro usano ben altri servizi e la Cina con Weibo, WeChat ecc e i loro servizi "è un mondo a parte" se mi concedete l'espressione per quanto riguarda i servizi web. Diversamente da noi europei che invece usufruiamo del mercato occidentale e in particolare americano. Chissà, magari quest'anno Huawei cercherà di giocare al ribasso sui prezzi dei mate per incoraggiare chiunque voglia un mate anche se non sono presenti i servizi Google, magari rendendo la linea disponibile in un secondo momento in Europa con store alternativi completi a disposizione come lo store proprietario di Huawei e, perché no, magari un accordo con aptoide. Sarebbero delle belle strategie commerciali. Ovviamente sono solo supposizioni su mosse che può fare l'azienda per prender tempo e andar avanti ancora un po' finché non si sblocca la questione ban o sarà costretta definitivamente a lanciare il proprio os, vedremo cosa farà.

musodatopo

PD bellissimo! :-))))))))

efremis

Con meno mento. Assomiglia a tutti quelli con notch piccolo tipo anche top LG (esclusi G8).

Mr. G

Samsung ce l'ha messa tutta per spararsi nei c0gl10n1 con tutti i Note dal 5 al 9.
Magari con il 10 riesce a rifarsi la reputazione

gioboni

Ma infatti avendo un qualsiasi medlio-alto/top >=2017, cambiare per avere "di più" non ha senso, imho: rispetto ai primi anni, il livello degli smartphone si è alzato talmente tanto che arrivano in modo più che degno a fine vita.
E non capisco neanche il discorso "cambio spesso e rivendo così perdo poco in svalutazione": alla fine sei sempre dietro a sborsare tot ogni 9/12 mesi per cosa? Qualche pollice in più? Un po' di cornici in meno?
P.S. E io comunque sono un amante della tecnologia a cui non piace scendere a compromessi.

Frazzngarth

il Note 10 è unico per caratteristiche e non è paragonabile con nessun altro telefono al mondo;

anzi no, con LG Q Stylus...

Frazzngarth

boh, di sicuro nel nostro mercato nessun rivenditore terzo li acquisterebbe, quindi non li vedremo mai nei negozi.

Frazzngarth

il Mate 30 sembra OP6...

Emanuele Plazzi

si veramente cool

GinoGinoPilotino

Ho avuto il G4 con la pelle nella parte posteriore. Molto elegante !

BLERY

5 stelle meriti

Android

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Mobile

Il mobile in Africa: nulla è scontato | Storie

Android

Migliori Smartwatch e Smart Band da compare al Black Friday 2019: ecco i top 7

Amazon

Le migliori offerte week end verso Black Friday: Smartphone, Tablet, Informatica