TOP 5 dei migliori notebook a IFA 2019

12 Settembre 2019 109

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

IFA 2019 si è conclusa soltanto ieri ed è quindi giunto il momento di tirare le somme e fare un resoconto di cosa si è visto all'interno dei padiglioni della fiera. Quest'anno si è sicuramente notata una flessione negli annunci legati al mondo degli smartphone, tolti Sony e LG si è visto davvero poco di nuovo in riferimento alla fascia alta del mercato. Tendenza opposta, invece, per quanto riguarda i notebook. Tutti i principali produttori hanno portato a Berlino le novità già viste a Computex a giugno e le hanno integrate con ulteriori modelli inediti e aggiornamenti hardware.

Molti produttori hanno lavorato seguendo le linee guida dettate da Intel in relazione a Project Athena | Intel Project Athena: a IFA 2019 i primi notebook dei partner con CPU Ice Lake |, integrando nelle loro soluzioni ultra-portatili componenti orientati a migliorarne l'ergonomia e l'esperienza d'uso. Ecco quindi che cominciano a diffondersi in maniera importante prodotti con processori Intel Core di decima generazione, display con tecnologie di upscaling e risparmio energetico e batterie capienti anche in soluzioni dotate di dimensioni molto contenute.

Diametralmente opposta, invece, la filosofia che sta dietro alle soluzioni dedicate ai Creator, altro vocabolo inflazionato all'interno della fiera. In questo caso l'attenzione si sposta sulle prestazioni e su display che fanno della precisione nella riproduzione dei colori il proprio cavallo di battaglia.

Tanta carne al fuoco quindi, che ho voluto riassumere in questa veloce Top 5 delle soluzioni secondo me maggiormente degne di nota. Prodotti che vogliamo assolutamente provare e che vale la pena tenere d'occhio nel momento in cui arriveranno ufficialmente sul mercato. Non trattatela come una classifica, i prodotti sono assolutamente in ordine casuale, anche perchè si tratta di soluzioni molto differenti e non avrebbe senso metterli a confronto.

ACER SWIFT 5

Il nuovo Acer Swift 5 continua a posizionarsi nel segmento degli ultra portatili e viene presentato dal produttore come il modello da 14" più leggero al mondo. Grazie all'impiego di un telaio realizzato con una combinazione di leghe di magnesio-litio e magnesio-alluminio, l'ago della bilancia si arresta a 990 grammi. All'interno del portatile, che ha uno spessore di 14,95 mm, possono essere installati processori sino all'Intel Core i7-1065G7 e un massimo di 512GB di storage SSD PCie Gen 3x4.

Il comparto grafico comprende la rinnovata scheda integrata Intel Iris Pro, ma viene offerta anche la possibilità di configurare il portatile con la scheda video dedicata NVIDIA GeForce MX250. Il pannello IPS da 14" è dotato di touchscreen, ha risoluzione Full HD ed è racchiuso da una cornice sottile su tre lati che permette di ottenere un rapporto schermo-corpo dell'86,4%. Sul fronte connettività si segnalano una porta USB-C con supporto Thundebolt 3, l'interfaccia Intel Wi-Fi 6 doppia banda (820.11ax) e il lettore di impronte digitali che può essere sfruttato per l'autenticazione tramite Windows Hello.

Acer dichiara un'autonomia massima di 12,5 ore e conferma il supporto alla ricarica rapida della batteria - secondo i dati dichiarati, sono sufficienti 30 minuti di carica per garantire 4,5 ore di utilizzo.

Il nuovo Acer Swift 5 sarà disponibile nel mercato europeo a novembre con prezzi a partire da 899 euro.

RAZER BLADE STEALTH 13

Razer ha invece annunciato Blade Stealth 13, ultrabook dedicato al gaming che rientra negli standard di Project Athena e che, nonostante le dimensioni ridotte (si parla di appena 15mm di spessore e di 1,3kg di peso), garantisce prestazioni elevate grazie alla presenza dei processori Intel di 10a generazione e della GPU NVIDIA GeForce GTX 1650. Con Blade Stealth, il brand ha portato a Berlino anche un rinnovato Blade 15 Base Model che, rispetto alla versione precedente annunciata lo scorso mese di aprile, viene proposto anche con una GPU GeForce GTX 1660Ti e con una configurazione con SSD da 128GB e un HDD da 1TB.

Le prestazioni di Razer Blade Stealth 13 sono elevate sotto tutti i punti di vista, dal rendering di modelli 3D nel gaming fino all'autonomia della batteria, coadiuvata e supportata dalla tecnologia NVIDIA Optimus che consente di trovare il giusto punto di equilibrio tra consumo e produttività. Sia la versione con display da 13" FullHD (con Lower Power Display Technology di Intel) che quella 4K UHD (pannello touch in vetro) integrano processori Intel Core i7-1065G7 di 10a generazione ed SSD fino a 512GB PCIe.

La versione speciale Mercury White è dotata di display da 13" FullHD (100% di spazio sRGB), processore Intel Core i7-1065G7 di 10a generazione a 25W con grafiche Intel Iris Plus, SSD da 256GB PCIe e cornici laterali particolarmente ridotte.

Raze non importa ancora ufficialmente i suoi prodotti in Italia ma come ben sappiamo le vie degli e-commerce sono infinite. Vi sarà quindi utile sapere che il nuovo Blade Stealth 13 sarà disponibile da fine settembre (USA e Canada, a seguire UK, Francia, Paesi Scandinavi, Cina, Australia, Hong Kong, Giappone, Singapore, Taiwan) a partire da 1.679,99€.

ASUS PROART STUDIOBOOK ONE

Asus ha colto invece l'occasione della fiera berlinese per lanciare una nuova linea di notebook dedicata ai Creator: la ProArt StudioBook. Ai vertici della nuova famiglia troviamo due workstation mobile nei classici formati da 15 e 17 pollici, notebook estremamente potenti che vantano le nuove schede grafiche Nvidia Quadro RTX (5000 e 6000 a seconda del modello) e basano tutto sulle potentissime CPU Intel Core i9 di nona generazione.

Lo StudioBook One è il più particolare e interessante dei due, vanta quindi un display 4K UHD da 15" con refresh rate di 120Hz e rapporto schermo-superficie pari all'84 percento. Un pannello ben bilanciato che dichiara una copertura Adobe RGB del 100% e Delta E inferiore ad 1 (ricordo che il valore massimo "accettato" è il 3, al di sopra si può parlare di una cattiva calibrazione). Linee piu aggressive e design iconico, facilmente riconoscibile

Una soluzione abbastanza generosa nello spessore, anche perchè Asus ha realizzato un sistema di raffreddamento proprietario con modulo termico in lega di titanio che migliora dissipazione e deflusso dell'aria. Particolare anche la scelta di posizionare CPU e GPU dietro al display, così da spostare i punti caldi dalla base, un sistema che ci piacerebbe valutare direttamente in prova con una telecamera Flir in mano.

Asus non ha rilasciato informazioni precise su prezzi e la disponibilità, aggiorneremo quanto prima questo articolo con nuovi dettagli.

LG GRAM 17

LG tornerà presto anche sul mercato italiano con i suoi notebook della serie Gram che abbiamo avuto l'occasione di vedere in anteprima proprio durante IFA. Il nome Gram fa ovviamente riferimento al peso che è proprio una delle caratteristiche più interessanti di questa serie di prodotti. Tutti i modelli, indipendentemente dal polliciaggio, si distinguono infatti per la loro incredibile leggerezza, e proprio per questo motivo assume particolare interesse il modello da 17 pollici.

Il laptop è di grandi dimensioni - 17,3” si vedono, ovviamente - ma è allo stesso tempo adatto per un utilizzo in mobilità grazie ai 17,8mm di spessore e il peso che supera di poco il chilogrammo (1,33kg per la precisione, peso simile a quello di diversi laptop più compatti).

Al suo interno troviamo un processore Whiskey Lake-U Core i7-8565U con GPU integrata Intel UHD Graphics 620, 16GB di RAM DDR4-2400 ed SSD SATA da 512GB. Il display ha una risoluzione di 2560x1600 pixel, sono presenti una webcam con sensore IR compatibile con Windows Hello e un sensore delle impronte digitali.

I notebook della serie Gram di LG saranno nuovamente disponibili anche in Italia entro la fine di quest'anno ad un prezzo ancora da definire.

LENOVO YOGA C940

A IFA 2019 Lenovo ha portato nuove soluzioni appartenenti alla serie Yoga che, come ben sappiamo, offre come caratteristica distintiva quella di avere il display che ruota di 360 gradi richiudendosi sopra la scocca in modo da poter utilizzare il notebook anche in modalità tablet. Durante la kermesse berlinese abbiamo assistito al lancio degli Yoga C640, C740 e C940. Quest'ultimo è il nuovo top di gamma e anche il più interessante dei 3, specie nella versione da 14 pollici.

Si tratta, come appena detto, di un convertibile 2-in-1 in metallo dotato di tutte le funzionalità per la sicurezza (TrueBlock Privacy, riconoscimento tramite Windows Hello), ed è compatibile con l'utilizzo del pennino. Disponibile con pannello sia FHD che UHD, garantisce fino a 17,5 ore di autonomia (modello FHD, ridotte a 10,5 con il display UHD). L'uso della batteria viene ottimizzato tramite la funzione Q-Control che permette di attivare l'Intelligent Cooling Mode per adattare le prestazioni del PC sulla base delle attività che si stanno svolgendo.

La scheda tecnica parla poi di processori Intel Core di decima generazione, fino a 16 GB di RAM, diverse soluzioni e combinazioni per quanto riguarda lo storage, WiFi 6 e una particolare tecnologia integrata nel display che permette di effettuare un upscaling dei contenuti in bassa risoluzione per farli apparire migliori dal punto di vista della definizione.

Lenovo Yoga C940 da 14 pollici sarà disponibile a partire dal mese di settembre con un prezzo base di 1499 euro.

VIDEO

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 610 euro oppure da Amazon a 668 euro.

109

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emanuele Buzzi

Nel 2020 dovro forzatamente cambiare notebook, ci sono molte alternative, non sarà semplicissimo scegliere :D

The Supreme Mat

Mi é arrivato, é perfetto!

Pinzatrice

Mah, assolutamente in disaccordo sinceramente. Proprio perchè ho una conoscenza profonda del settore so benissimo che nella tecnologia non si può ragionare ad esperienza personale, soprattutto anni dopo la brutta esperienza. Però ci mancherebbe, ognuno sceglie come preferisce.

ste

se gia mettessero le usb-c farebbero un enorme passo avanti. spero in un laptop da almeno 14"

camo

guarda che non sto dicendo che fanno schifo, sto dicendo che per come conosco io il marchio non corro il rischio di investire 1000 euro in un loro portatile. La fiducia del consumatore va guadagnata e ai tempi acer ha fallito con me. E purtroppo per loro molto spesso non c'è una seconda occasione. Lo stesso vale per oppo sui telefoni per quel che mi riguarda, per esempio. Sono felice per te se hai degli acer che non hanno un problema, l'altro giorno ho visto una SAN acer in una server farm bella grossa. E' ovvio che acer sia anche altro rispetto a quello che ho in mente io ma è altrettanto ovvio che l'esperienza personale nella scelta di un prodotto è il fattore più importante, specialmente se come me sei del settore IT.

Pinzatrice

Che hai un pregiudizio. Anni fa TUTTI i notebook Windows, salvo rare eccezioni, erano qualitativamente infimi. Ora come ora gli Acer sono costruiti meglio di gran parte della concorrenza consumer, non hanno bloatware preinstallato ovunque (qualcuno ha detto Lenovo?) e sono solidi, ben fatti.

Onestamente, in tecnologia, giudicare un prodotto in base a quello che era 10 anni fa mi sembra un pochino azzardato.

camo

lo aspetto a prezzi accettabili, amd o intel poco mi interessa. Comunque dopo l'ennesima ricerca ho trovato il portatile che fa per me. Dell inspiron 14 7000: i5,mx250 e tb3 sotto i mille euro.

96AndreaZilio

Meglio una gtx

96AndreaZilio

Più che altro cerco un computer che abbia una buona durata dea batteria e che sia "portatile" (leggero,...)

peyotefree

che di norma è il leader del partito di maggioranza..
il 4 marzo 2018 vorrei sapere chi conosceva il Sig. Conte

Ianez

se aspetti tb3 su Amd credo che invecchierai senza notebook nuovo ;-)

camo

no sto solo aspettando un notebook massimo 14 con grafica decente (mi accontento di poco, pure di un ryzen o mx150) ma con tb3 per attaccarci una gpu esterna. Gli unici sono alcuni lenovo da 1500 euro e appunto il mate x pro.

Ajeje Brazorf

tra 5/6 anni dovrebbe uscire quello giusto

Markk

Solo workstation o quasi-workstation. Questi non solo assolutamente i migliori né si avvicinano.

camo

guarda, non metto in dubbio che la situazione possa essere cambiata negli anni ma in passato ho visto troppe porcate, sui notebook specialmente. Realisticamente prenderei acer solo a un prezzo molto vantaggioso rispetto alla concorrenza perchè non mi fido. Cosa vi devo dire?

Domenico Belfiore

acer... vedi che attualmente e tra i marchi più affidabili sul mercato

Pinzatrice

Primo commento, primo pregiudizio..

kamaal

Troppi caffè? Troppi portatili? Sembri molto reattivo....

Yafusata

Non usa il correttore ortografico perche' quando ci ha provato si e' fuso.

Yafusata

Invece lo usa per forza perche' quando lo riprendono nel suo ufficio l'iMac Pro e' sempre spento!

Vincenzo

Ma lascialo perdere lol

Account Anniversario

Ma ammazzati caxxo!!!

frizz bese

Tra 1 ed 1.0 c'è differenza

Account Anniversario

Guarda che stai parlando con uno che ha tutti i form factor più comuni, dall' 11 pollici al 12, al 13 al 14 al 15 al 17 ed ho avuto anche un 18.
Sia sottili che spessi.
Ho ancora un mattone chiamato Toshiba P30.
Come ho roba relativamente sottile come HP820 ecc...

Quindi piantatela di dire idiozie.
Un 17 in giro è scomodo.
Poi ripeto, se a voi piace così pace e bene, ma non venite a dire idiozie.

Account Anniversario

https://uploads.disquscdn.c...

O ti droghi o non so.

Vincenzo

A certo è proprio lo stesso paragone lol, come dire che il note 10 è uguale come dimensioni al note 9 ma ha lo schermo più grande, pesa anche meno...sai che siamo nel 2019 no? La tecnologia va avanti no? Io avevo l'Acer 20 pollici che pesava quasi 7 kg e lo spessore neanche me lo ricordo...torna a scuola va..

frizz bese

Ho forse scritto 1.0kg? Assurdo

Account Anniversario

Allora, non pesa 1kg ed è spesso meno di 2cm. Non sai nemmeno leggere due numeri e blateri. Sei una perdita di tempo.

Account Anniversario

A casa mia i notebook da 17 stanno come desktop replacement, vengono spostati di rado.
Per muoversi agilmente ci sono modelli più piccoli. Poi oh, se siete abituati a girare in città con un SUV da 6 metri (il paragone è quello), pace e bene.

camo

l'acer sarebbe pure interessante se non fosse un acer. Devo cambiare notebook ma mi sa che aspetto ancora, non c'è niente in giro che mi faccia strappare i capelli. Anzi, l'unico è il matebook x pro ma 1600 euro non ho intenzione di cacciarli...

Vincenzo

A casa mia i notebook hanno la loro borsa o comunque uno compra una borsa intelligente in cui entra Anche il notebook... Se poi tu vai a scuola e usi lo zaino della Seven comprami un 11 pollici, certi notebook sono per lavorare

Account Anniversario

Ovviamente un bel 17 te lo porti dietro nello zaino, è impensabile da altre parti. E poi che cavolo, provateli i 17 "leggeri" che flettono ovunque. Display non ne parliamo

Laevus

Da oggi lo chiamerò ufficialmente così

Vincenzo

Mobilità sai cosa significa? Che esci di casa e vai da a a b (e quel peso non lo senti)... Oppure che lo usi sul treno(molto più comodo di un 13)...e oggi un portatile da 1.33kg e quello spessore sono caratteristiche fa 13 pollici a momenti di qualche anno fa...

frizz bese

Quanta polemicapolemica!
Poi il paragone stile maestra delle elementari che sgrida un bambino quando fa una sciocchezza usando come giustificazione "me l'ha detto il mio amico di farlo" dicendogli "e se il tuo amico ti dice di buttarti dal pontw tu lo fai?" poteva risparmiarcelo.
Dicono semplicemente che nonostante i 17.3 pollici di schermo, è comunque garantita una portabilità accettabile visto che pesa 1kg ed è spesso 2cm.

Account Anniversario

"Il laptop è di grandi dimensioni - 17,3” si vedono, ovviamente - ma è allo stesso tempo adatto per un utilizzo in mobilità grazie ai 17,8mm di spessore e il peso che supera di poco il chilogrammo (1,33kg per la precisione, peso simile a quello di diversi laptop più compatti)."

Supera di poco il kilogrammo, significa di poco, non del 30%.
Adattissimo alla mobilità un 17? Allora facendo il paragone, i SUV dovrebbero correre in formula 1.

Ma chi ha scritto sto pezzo?

Giulk since 71'

Molto interessante l'LG, più che altro per via del peso contenuto su un portatile comunque da 17 pollici e io oramai utilizzo quasi esclusivamente quelli per comodità e confort visivo :D

Surface pro, altro non esiste come versatilità.

Scemo 2.0

C'è l'ACER Nitro 5 AN515-52-79M sempre da Mediaworld a €1099 con un i7 più potente e una GTX 1060.
Ha un rapporto qualità prezzo molto più elevato rispetto all'HP.

Mefistofele

Conte con il suo macbook fa tanto se lo usa per gestire le email ed aprire allegati pdf

Garrett

Anche Antonio Razzi ha un iPhone e lavora egregiamente anche senza correttore ortografico.

The Supreme Mat

Ancora no, ma spero di si

sopaug

anche a me piacciono, ma siamo sempre meno :) il clitomouse però ormai è veramente superato, era più un vezzo che altro.

sopaug

beh per chi non tocca con mano un'impressione è comunque utile. Certo, se bisogna dire scemenze allora meglio stare zitti e recitare la scheda, quello sì.

Born In Dissonance

Da quando votiamo il presidente il consiglio?

Maverick

Maledetta Razer, tantissima roba,ma in Italia non esiste, si trova solo roba con tastiera crucca!

AndreW

Perché non hai menzionato il nuovo Samsung Galaxy Book S? Il primo ultrabook con connessione 4G e Snapdragon!

Yafusata

Io intendevo per laurearsi. Poi e' ovvio che non trovera' nessun lavoro.

Aster

Certo che si,esistono anche i laboratori di informatica o didattica. Non è che a tutti serve un PC della nasa per laurerarsi. Sfatiamo questo mito da consumismo e moda da blog:)meglio investire i soldi in futuro da professionista. Poi ognuno fa ciò che vuole con i suoi soldi

Yafusata

Quindi ancora non sai se e' buono o no?

Apple

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Inizio ore 08.00

Apple

Apple iPhone 11 Pro: live batteria (3.046mAh) | Fine ore 20.13

Huawei

24 ore con Huawei Watch GT 2: più bello e rapido

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro