Polaroid Lab, foto istantanee direttamente dallo schermo dello smartphone

11 Settembre 2019 34

Stampare le foto realizzate con uno smartphone può rappresentare un processo laborioso per alcune tipologie di utenti, Polaroid ha pensato di realizzare un prodotto che strizza l'occhio alle vecchie macchine fotografiche a stampa istantanea, in grado di ricreare lo stesso risultato in modo semplice e veloce, ma arricchito con ulteriori opzioni. Se lo scorso anno Polaroid aveva introdotto Mint 2-in-1, la fotocamera digitale con stampante portatile integrata, ora l'azienda cambia direzione svelando un dispositivo davvero curioso.

Si chiama Polaroid Lab, di primo acchito ha una forma simile a quello di una bilancia, la zona in cui normalmente si poggia appoggiare l'oggetto da pesare ospiterà il nostro smartphone posizionato con lo schermo verso il basso, lo scopo? Fotografare quanto visualizzato sul display per ottenere una stampa istantanea. Una soluzione curiosa e sicuramente non pensata per raggiungere la massima qualità, ma che permette di avere immediatamente la stampa di una foto nel classico formato Polaroid.

Tutto molto semplice stando a quanto descritto, tuttavia i primi pareri non sono propriamente entusiastici. I ragazzi di The Verge hanno potuto provarla in anteprima, riportando così alcune impressioni d'utilizzo.

Il processo di stampa non sembra così semplice ed immediato: in primo luogo sarà necessario scaricare l'applicazione Polaroid Originals per utilizzare la stampante, poi si dovrà procedere alle procedure di allineamento del display con la cornice apposita. Una volta fatto ciò potremo passare alle impostazioni relative a colore, esposizione ed altri parametri dell'immagine, infine si potrà procedere alla stampa. Qualitativamente parlando, i risultati vengono descritti come buoni ma non entusiasmanti, il perché è facilmente intuibile se consideriamo che Polaroid Lab fotografa il display del nostro smartphone.


Interessanti le opzioni offerte, non solo singole foto ma anche dei collage composti da 9 stampe separate, o addirittura la possibilità di assegnare un video ad una foto, che grazie a questa particolare funzione AR, verrà automaticamente riprodotto quando inquadreremo la stampa abbinata. L'applicazione proprietaria di Polaroid Lab sarà rilasciata su iOS e Android.

Al momento non sono state fornite indicazioni su data di rilascio e prezzo, ma sulla pagina ufficiale si parla di ottobre come mese di arrivo sui mercati, ne riparleremo non appena ne sapremo di più.

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi
Federico Sbardolini

Esiste già un prodotto simile Fuji Instax si chiama KIIPIx

Federico Sbardolini

Esiste già un prodotto simile

Borg - Resistance is futile

Ottima soluzione per chi ha il cellulare con display rotto

Edwin Spectra

Esisteva anche L polaroid freeze frame recorder per fare stampe su pellicole istantanee di immagini da vhs o schermi tv usata a volte dall agente mulder in x files

Devil Trigger

Trovo anche io ridicolo fotografare uno schermo, ma che senso ha proporre come alternativa "non usi questa tipologia di stampa"? Se l'utente vuole una stampa analogica non puoi proporgli quella digitale, al massimo proponi un metodo migliore per quella tipologia di prodotto.

Non so se ti sei fatto un giro negli articoli sui prodotti Apple presentari ieri. La sezione commenti sembra un ammasso di ragazzini idioti.

dario

ok ma lo scopo lo raggiungi anche stampando da digitale, con risultati generalmente incomparabili a quelli ottenibili da una copia a schermo: per quanto possa essere performante, questo prodotto si scontrerà necessariamente con gravi limiti intrinseci nella sua natura stessa.

Edwin Spectra

Insomma una copia chimica analogica di una foto su pellicola istantanea era prassi anche se una roba professional business enterprise industrial,il lab è un bel prodotto consumer,carino design a bilancia ma non è pieghevole come il vecchio instant lab che aveva L aspetto di un prodotto più professionale ma questo avrà software superiore

Edwin Spectra

Negli anni 60 esistevano copy stand kit per le packfilm camera es 250 per far la foto della foto con close up kit e filtri correzione idem con le Spectra/image degli 80 s es il jewelry Pro usato in Italia da Maurizio galimberti,lo scopo è analog only,è chiaro che una fotocopia a colori è molto più pratica...esistevano anche le mp4 e cu 5 atte a copie e ingrandimenti dei positivi con lampade e filtri e proiettori ingranditori vari

Edwin Spectra

Questo prodotto analogo al vecchio impossibile instant lab è versione in miniatura di minilab polaroid anni 70 che sviluppavano 35 mm e 120 stampando 10 per 15 o stampavano diapositive su pellicole integrali e a strappo anche 4 per 5 e 8 per 10 pollici in era in cui scanner computer e fotocopiatrici a colori erano inesistenti,oggi sono più un legacy vintage ma lo scopo è di avere una stampa fisica vs 1 terabyte di immagini in cloud che ci scordiamo di aver scattat

dario

le persone hanno la possibilità di produrre e comprare quel che vogliono, ma deve essere salvaguardata la stessa libertà a chi non apprezza un prodotto di dirlo.
personalmente, ritengo che un sistema analogico per fotografare lo schermo di un telefono sia una soluzione concettualmente fuori dal mondo... qualcuno a cui si rivolge ci sarà e gli auguro di venderne a palate se è per questo, ma ciò non toglie che la stampa analogica di un'immagine digitale espressa da uno schermo sia un abominio.

Pip

E tu smettila di rompere le balle per ogni commento che non ti piace...

punk3r

.... poi con un alitata puoi fare l'effetto nebbia

Devil Trigger

Un conto è la stampa digitale, un altro la stampa analogica. Sono due cose complementari, una non esclude l'altra. Hanno caratteristiche diverse e utenti diversi. Porcozio le aziende e le persone non hanno più la libertà di produrre e comprare quello che vogliono. Ogni news ha decine di commenti di fantomatici product manager da salotto. Non tutto gira intorno ai gusti del singolo. Fatevene una ragione e smettetela di rompere le balle per ogni cosa che non vi piace.

PassPar2_

Al modico prezzo di?

punk3r

Polaroid ha giocato il jolly...............MALE!!!!

Pip

Appunto, non è fotografia istantanea, ma è un ibrido insensato.
È come ascoltare musica proveniente da un vinile, solo che prima di ascoltarla hai fatto riprodurre il vinile da un grammofono e hai registrato il suono con un microfoni, suono che poi ascolterai dalle casse dello smartphone...

Matteo Cappello

Polaroid dovrebbe già avere stampantine a calore per questo. Questa tecnologia vecchia è la fotografia istantanea. Quella che intendi tu non è fotografia istantanea ma un'altra cosa a quel punto. È un prodotto di nicchia. Chi non apprezza la fotografia istantanea nel vero senso della parola è normale che non capisca questo prodotto e chi l'apprezza non lo capisce perché il fascino sta proprio nello scatto unico analogico, con uno smartphone è diverso.

Pip

È esattamente la soluzione a cui arriverebbe un bambino di cinque anni che ha uno smartphone in una mano e una polaroid nell'altra. E forse perfino lui capirebbe che ci sono modi migliori per farlo rispetto al fotografare lo schermo...

Gli faccio i miei complimenti, neanche sforzandomi per settimane sarei riuscito a concepire un'idea così ridicola!

Pip

Semplicemente non usi questa tipologia di stampa ma ti affidi a qualcosa di più moderno come fanno tutte le altre stampanti compatte del mondo...
È un prodotto così assurdo che non ho neanche parole per descriverlo...

Matteo Cappello

Credo che ancora nessuno abbia capito che è impossibile usare una connessione del tipo BLE o WiFi. Il prodotto è interamente analogico nello sviluppo, non stampa, imprime come le classiche polaroid usando l'obbiettivo e guardando lo schermo del telefono. Un po' come con una vecchia Polaroid inquadrare la TV e fare una foto. Detto questo anche per me è insensato, io sono amante delle foto istantanee ed analogiche ma fatte in questa maniera non ci trovo un senso.

josefor

ma chiaramente sarà NFC ma è l'assurdità della scansione di un display che non ha senso

josefor

Che bello foto in formato polaroid con le impronte digitali sui soggetti!

momentarybliss

Per me è un prodotto insensato dal momento che non è un dispositivo da portarsi in giro. A quel punto basta interfacciarsi via wi fi o bluetooth e stampare direttamente il file, senza perdite di qualità

Ph0t0

Ma invece di fare questa cosa assurdamente scomoda, per poi scannerizzare uno schermo (con qualità naturalmente pessima) non potevano fare un semplice NFC?
Misure 10 volte più piccole, toccavi, stampava.

jcrtron

La butto così, senza cattiveria: potevano usare una connessione bluetooth, i costi sarebbero stati inferiori come pure le dimensioni.

edd

Sarebbe sul serio più utile e sensato come bilancia...che porcheria

vincy

Non capisco perché queste stampanti (da smartphone) debbano costare di più delle fotocamere istantanee (che si trovano anche a 60 euro).

Dovrebbero abbassare i prezzi (<50)per renderle interessanti.

Perché poi sappiamo bene dove c'è il guadagno...

GianL

In realtà è un prodotto vecchio, era l'Impossible Instant Lab lanciato con successo con una campagna di crowdfunding nel lontano Settembre 2012.
Il prodotto non è male se ti piace la fotografia analogica "modernizzata".

Ruben

Ma noOo lE stAmPA suLle pelLIcoLe PolaRoiiiid !1!!1 :D

Boh, io non capisco molto il senso di tirare fuori questa versione (seppur aggiornata) del loro Instant Lab del 2013. Nessuno lo comprò già all'epoca...

JustATiredMan

Mamma mia... oramai in Polaroid non sanno più che pesci pigliare.
Vorrei proprio conoscere il genio in Polaroid, che ha dato il via a finanziare questo inutile progetto.

lol che porcata

IRNBNN

La foto al display...

Ikaro
Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

Smartphone

Oppo Reno 2 e Reno 2 Z ufficiali: 6,5" full screen Amoled da 349 euro

Android

Recensione Honor Band 5: è la miglior smart band economica

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti