Android 10 e iOS 13: Facebook spiega come gestire i permessi di localizzazione

10 Settembre 2019 8

Android 10 e iOS 13 hanno rivisto la gestione dei permessi per le applicazioni, tra cui quello relativo alla gestione di dati sensibili, come ad esempio la localizzazione. Facebook ha quindi pensato di avvisare i suoi utenti riguardo queste novità, dal momento che l'installazione dei nuovi OS potrebbe portare alla visualizzazione di pop-up e notifiche del tutto inedite per la maggior parte degli utenti.

Con Android 10 Google ha reso più granulare la scelta dei permessi da concedere per l'accesso ai dati GPS, avvicinandosi al modello proposto da tempo su iOS. Se infatti prima era presente un generico switch Si/No, ora è possibile scegliere se limitare il permesso quando l'app è in background e altro ancora, fatto che potrebbe causare un po' di confusione in alcuni utenti.

La versione Android di Facebook, infatti, contiene già un permesso simile - reso disponibile da inizio 2019 - ma questo è destinato a scomparire in futuro, lasciando la gestione di questo aspetto nelle mani di Android; quando ciò avverrà sarà inviata una notifica che inviterà gli utenti a rivedere le impostazioni del proprio dispositivo. Facebook segnala che in questa fase di transizione verrà data sempre data priorità al permesso maggiormente restrittivo.

L'impostazione di accesso alla posizione in background che verrà presto rimossa da Facebook su Android

Per quanto riguarda iOS 13, invece, Facebook specifica che il nuovo update introdurrà la possibilità di concedere il permesso di accesso alla posizione anche una volta sola, utile per tutti coloro che vogliono controllare di volta in volta l'utilizzo dei dati di localizzazione da parte delle app. Oltre a ciò, di tanto in tanto verrà mostrata una notifica che include una mappa dei luoghi in cui l'app in questione ha sfruttato l'accesso alla posizione in background.

Si tratta di novità che risulteranno forse scontate agli occhi degli utenti più consapevoli, ma che è bene ricordare per tutti coloro che hanno poca familiarità con il tema e che dovranno presto fare i conti con le nuove notifiche in arrivo con i prossimi aggiornamenti di Android e iOS.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 244 euro oppure da Amazon a 373 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Salvo

Non conoscevo la possibilità di limitare la geolocalizzazione di Facebook soltanto a quando l'app è in uso. Appena ho letto l'articolo ho disattivato la posizione in background... sperando che anche la batteria guadagni qualcosa. Ma ne dubito

Srnicek

Ho provato per diverso tempo un iPhone 6s, non mi ci sono ritrovato e sono tornato ad Android ma ho apprezzato molto la possibilità di impostare l'utilizzo del GPS solo quando le app sono aperte.

Marco P.

Apple ha fatto bene con iOS 13. Di fatto noto come l'icona del GPS ora mi segnali sempre più frequentemente quando qualche app mi traccia, e blocca tutte le altre.

Giangiacomo

“Android 10 e iOS 13, Facebook spiega come fare in modo che si venga spiati lo stesso.”
Questo poteva essere il nuovo titolo.

ghost

Solo posizione? XD

Aldo Tedone

Impostazioni>Facebook>Posizione>Mai

asd555

Tanto uso Swipe.
Fa tutto quello che mi serve per il mio uso di Facebook: tenermi aggiornato su notizie scientifiche e seguire le pagine dei miei mille gruppi musicali che seguo.

Squak9000

su iOS c'era da anni... limitare/negare l'accesso in background

tutti a criticare le cose stupìde ma nessuno che guarda le cose più importanti sui propri dati.

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro

Xiaomi

Xiaomi Mi 9 Lite ufficiale in Italia, in vendita da ottobre | Video

Apple

iPhone 11 e iPhone Pro: l'innovazione è (anche) nel prezzo #prospettive

Google

Android 10: ecco le novità più interessanti | VIDEO