Sony Near Field SA-Z1, gli speaker attivi con amplificatore ibrido

06 Settembre 2019 30

Sony ha ampliato la gamma Signature Series con gli speaker Near Field SA-Z1 presentati a IFA 2019. Il colosso giapponese è quindi presente anche nel mercato audio domestico oltre che in quello portatile con i nuovi Walkman | Sony Walkman NW-A105 e NW-ZX507: lettori audio Hi-Res con Android 9.0 |. La struttura di SA-Z1 è realizzata con due diverse leghe di alluminio e da sei pezzi in tutto. Questa soluzione contribuisce a ridurre la distorsione provocata dalle risonanze. Una struttura a ponte disaccoppia l'involucro degli speaker dall'amplificatore e dai circuiti di elaborazione digitale.


Gli SA-Z1 riproducono il suono partendo da un sistema coassiale con tweeter e woofer. L'allineamento temporale tra i vari elementi è affidato ad un algoritmo elaborato dal processore FPGA (Field Programmable Gate Array). I tweeter sono tre per ciascun elemento e costituiscono il sistema I-ARRAY, studiato per garantire la direzionalità del suono. Il tweeter principale a cupola è collocato al centro di una struttura verticale che affianca due tweeter più piccoli.

I woofer ampliano il campo sonoro rendendolo più ampio e profondo. La disposizione denominata "Tsuzumi" colloca i due woofer orizzontalmente in modo contrapposto. La suddetta configurazione permette a ciascuno di eliminare le vibrazioni emesse dall'altro. Il condotto di espansione dei bassi posteriori consente alle basse frequenze di irradiarsi ai lati e in avanti


La sezione di amplificazione ibrida D.A. è derivata direttamente dall'amplificatore cuffie Signature Series TA-ZH1ES. Gli speaker sono equipaggiati con una versione evoluta capace di ridurre più efficacemente la distorsione. S-Master HX amplifica il segnale nel dominio del digitale ed è affiancato da un amplificatore analogico. Quest'ultimo confronta il segnale in uscita dall'amplificatore digitale e identifica la presenza di errori causati dalla commutazione. Viene quindi prodotto un segnale di correzione che ripristino il segnale in uscita per migliorare la purezza del suono.

Gli SA-Z1 offrono quattro impostazioni per la personalizzazione del suono. L'utente può modificare il rapporto con cui intervengono l'amplificatore digitale e quello analogico, il movimento e la frequenza di taglio del woofer ausiliario e l'allineamento temporale del tweeter ausiliario.


Il processore FPGA viene impiegato anche per l'elaborazione DSD Remastering Engine, una funzione che converte tutte le sorgenti dal formato PCM in quello DSD a 11,2 MHz. Sono quindi supportati i file audio in alta risoluzione con formati che spaziano dai PCM 32-bit/768 kHz ai DSD 22,4 MHz.

Le connessioni disponibili includono RCA, jack da 3,5 mm sbilanciato e XLR bilanciato, una porta USB-B, una porta micro-USB e un ingresso ottico. Quando si collega un lettore Walkman Sony si può disabilitare il circuito di ricarica per evitare qualsiasi interferenza. I due elementi destro e sinistro sono collegati tramite un cavo OFC e richiedono l'allaccio alla rete elettrica.

SA-Z1 sarà disponibile dalla primavera 2020. Il prezzo dovrebbe attestarsi a circa 7.000 euro.


30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Ti ringrazio...

Dark Side Of The Moon... Spettacolo pure... Prima o poi ne comprerò un altro di vinili da tenere.da parte :)
Anche the Wall è ben riuscito ma non credo a quei livelli.
Anche se, a dir la verità, ritengo che la migliore registrazione dei suddetti sia una alquanto insolita.
Live At Pompei.
Hanno scelto le musiche che più si addice o ad una registrazione "naturale" ed un luogo che aggiunge alla voce un non so che di fantastico e naturalistico.
Ossimoro acustico che una qualsiasi persona si aspetta da una musica naturalistica(uccelli campane pioggia e via dicendo) con chiarire elettronica e voce umana è completamente smorzata e sembra che la chitarra sia anch'essa parte dell'ambiente che la circonda(come se fosse una animale). Il che è impressionante, stupefacente e perfettamente collegabile anche al concetto teorico della canzone e dei rumori.
Poi gli artisti vabbè, hanno fatto un capolavoro scegliendo i tempi ed i ritmi che più rispecchiano quelle sonorità naturalistiche. Ritmi lenti sia chiaro, quasi stremati, che a primo impatto sembrano molrtalmente noiosi... Ma è il renderli piacevoli che distingue un cantante bravo (che si attiene ai canoni con ottima tecnica e ritmi incalzanti e ben schematizzato) da un fuoriclasse, che prende un contesto di per sé difficilissimo(ritmi così lenti) e li rende piacevoli da ascoltare.

Mi riferisco in particolare ad echoes, capolavoro assoluto.

Onestamente, non apprezzo la gestione di Thriller, non tanto per quanto riguarda la qualità della registrazione, che è un dato di fatto e c'è poco da fare(anche se poi è pur questo relativo, perché la qualità non fa la bellezza, infatti registrare live per uno studio potrebbe sbrar3 una cag@t@ atomic@ visto che con tutti quegli strumenti precisissimi poi vai a registrare una voce complet distorta dall'ambiente, ma al contrario, è una tecnica bellissima) bensì alle scelte stilistico-tecniche che sono state fatte "elettronicamente" e tramite registrazione esterne in addiddizione agl strumenti classici delle canzoni.

Non amo mai urla rumori di sottofondo e via dicendo. Certo anche i Pink Floyd fanno queste cose(a me non piacciono) infatti the happiest day of pur Life non è una casa e da me molto apprezzata... Preferisco molto di più Another Brik in the Wall part 1.
Grazie.

Kevin

Guarda Qobuz, offrono sia abbonamenti per streaming che acquisti per download diretto, minimo in FLAC qualità CD e diversi in HR fino a 192kps. Ma come dice lucaa più sotto, la differenza maggiore la fa la qualità di registrazione più che il mezzo; infatti su Qobuz hai anche una sezione dedicata alle registrazioni d'eccezione che si distinguono per l'incredibile lavoro fatto, ad esempio come in Thriller o Dark Side of the Moon. Musica classica non sono un grande intenditore ma mi sembrano ben riforniti, ti consiglio di darci uno sguardo potresti trovare quello che cerchi :)

Bauscia

Pro che?
Probono?

Bauscia

7000 euro mi prendo 2 Martion Audio Bullfrog.

Simone

Grazie e ancora grazie!!

Lucaa

V.R. "è uno"... bravo e bravissimo sì... ma nel panorama.... è uno dei tanti, anzi tantissimi e poi il "LIO" è tanto altro oltre che solo AMP.
A parte che "si trova" utlizzando bene i motori di ricerca e i siti "audio"... file.... il mondo è davvero vasto.
Ti faccio un "regalo" ma poi non insistere....
Dai un'occhiata a questo ma devi prima "capire" il tuo sistema, ed ecco perché ti indirizzo verso un forum "dedicato"...
www.()lineartubeaudio.()com/products/mz2mz2-s

Simone

Grazie... Amo il loro design e la qualità assurda.

Avevo puntato il loro amplificatore per cuffie.
Ma lo hanno dismesso e non ho la possibilità di andare negli USA, mannaggia.
Mi incuriosisce parecchio audio analogie.
Soprattutto perché è italiana...
Se solo il Vinnie Rossi avesse un amplificatore per cuffie non ne acquisterei uno e sarei sicuro sul da farsi...

Lucaa

Il "formato" è assai poco rilevante, credimi sulla parola.
Vinile e CD o SACD o... bobina... se LA REGISTRAZIONE è fatta come si deve... allora il formato viene dopo.
Puoi ovviamente trovare "spazz..." anche in HD e a 24/192 per dire non compresso.
Classica? Allora non hai problemi.
(Anche mono per un amante della Classica... ma.... sui siti sopra elencati dal link... hai voglia!)
Vinnie Rossi? Complimenti.

Lucaa

I siti "globali" SONY sono tradotti un po' così. (Home Theathre non vuol dire nulla: ogni cassa è per HT, se vogliamo... parlo per le 2 frontali)
E, spesso i siti non aggiornati nelle "sottopagine"; non credo quel "compralo subito" rimandi esattamente all'acquisto.
Ma, prova, si sa' mai... Io non credo comunque.

Simone

Si trovano flaac?
Perché ho cercato su internet ma poi ti ritrovi una canzone di 5 minuti che pesa 30Mb e la ascolti ed è palesemente un MP3 convertiti(o giù di lì)...

Simone

Sono un grande amante dei vinili.
Poco dello streaming e credo che i CD siano un'ottima soluzione ma non per chi (come me) è in procinto di acquistare un Vennie Rossi.
Nel senso, ottima qualità ma se spendi tanti(tanti) soldi per poca differenza allora non ha più senso usare dei "castrati" CD...

Purtroppo, di Digitale(anche a pagamento) troppo spesso si trovano finti FLAC.

Considera che io ascolto soprattutto musica classica... che spesso è gratuita

Simone

Scusami se sono scocciante.
Ma sul sito Sony sono ancora reperibili a 2.100€

Sono una versione "nuova" che ha mantenuto una vecchia nomenclatura?
Sembrano esattamente le stesse.
Dicono che siano fatte ad hoc per l'home teather... Che peccato, anche perché non vedo più Amplificatori HiFi di Sony... :(

https//www.sony.it/electronics/speaker-per-home-cinema/ss-na5es

Usa per inviare i link :)

Lucaa

No, Shiit hanno un prezzo "esageratamente basso".
Vedi il sito per altro...
Ti consiglio vivamente (considerato quanto scrivi..) di leggere un forum (l'ho segnalato) specifico: avrai tante belle soddisfazioni.
P.S. non è questione di fortuna, ma di tanta, tanta passione e, esperienza. Ciao.

Simone

Ti ringrazio per la risposta...
Peccato per cambridge...

Non capisco se per shiit intendi che costino troppo e che abbiano uno ottimo rapporto qualità prezzo.
Che fortuna che hai avuto :)

Lucaa

C'è "sempre" di meglio.

Lucaa

Mah... solo per quanto riguarda lo streaming (alcuni ti permettono di fare download) vedi qua:
TUTTO meno che un problema considerando che un amante della Musica ha comunque album in vinile, in CD, in SACD, in....
Mah.
www(.)soundguys(.)com/best-streaming-services-17247/

Lucaa

"The King": le ho avute e conosco una, due persone che le tiene ancora :))

"Suggerire" non è possibile: ci sono "galassie" e non più solamente mondi ormai per le cuffie eccetera.
Poi siamo su HDblog, generalista "agreggatore" di news.
Dico solo che "Stax" è un mondo a parte (elettrostatico) e i suoi ampli sonoi per le "sue cuffie".
Shiit economici ma rapporto prezzo-qualità esagerato.
Cambrige... lasciamo stare, da "supermercato" ormai il marchio sebbene suoni benino, eh...
Segui qualche forum specifico, anche in Italia... "melius" mi pare abbia una sezione di "intenditori". Ciao.

Lucaa

Trovi una mia "risposta" poco sotto.... :))

Simone

In che senso?
Perché costano troppo?

G. Vakarian

Torrent

Simone

Che spettacolo...

Mi ricordo da bambino che sognavo le MDR-R10.
(Sono un po' tipo da cuffie non ti arrabbiare :))

Sapresti suggerirmi degli amplificatori per cuffie?
Ho dato un'occhiata ali Shit agli Stax e a Cambridge Audio.
Cosa mi consigli?

Lucaa

Ti mando un link...
(Sono fuori produzione eh...)
www.()stereophile(.)com/content/sony-ss-na5es-loudspeaker

Per tuto il resto sì. :))

Simone

Il problema è dove procurarsi audio decente.

matteventu

Come si chiamano? :3

Lucaa

Aggiungo: tanto per...
Rimane (as usual) un esercizio di stile di una Company storica, una delle più longeve eccellenze dell'audio e del video del globo. SONY.
Comunque, tra Giappone e mercati "ricchi" (Paesi del Golfo, USA, Germania ...) ne venderanno "a sufficienza" anche a 10mila euri/dollari alla coppia (non penso di sbagliarmi troppo) e, probabilmente, un altro tassello sarà posto nella "Halla of Fame".
Vi allego una delle migliori casse bookshelf al mondo e, immagino (soprattutto qui su HDB) anzi scommetto "nessuno" ne conosceva l'esistenza. ;-))
https://uploads.disquscdn.c...

Lucaa

Sono Near Field. Powered speakers.
Poi, sì... nessun veto se vuoi portarle "a casa", ovvio.
Piccolo studio, insomma.
Dubito che (7mila alla coppia ma forse anche di più) siano per hifi/hiend... o per chi vuole ascoltare "il walkman" senza cuffia...
Poi... va bene tutto.
Vanno però ascoltate seriamente.

Loris Piasit Sambinelli

come mai secondo te destinate al mercato pro? per l'ampli già integrato?

Lucaa

Questi sono per il mercato PRO, regia.
Sempre che poi all'ascolto possano davvero essere equiparati (Sound Quality) a PMC, Meyer Sound, PSI, ATC, Kii e compagnia bella...

Stefano Ferri

Vero che le cose vanno sempre sentite ma se costano un rene così ad occhio ci potrebbe essere di meglio.

Loris Piasit Sambinelli

molto interessante , peccato che costeranno un rene o quasi. Secondo me saremo almeno sui 7000 euro a coppia. A mani basse proprio

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro

Xiaomi

Xiaomi Mi 9 Lite ufficiale in Italia, in vendita da ottobre | Video

Apple

iPhone 11 e iPhone Pro: l'innovazione è (anche) nel prezzo #prospettive

Google

Android 10: ecco le novità più interessanti | VIDEO