OnePlus 6 e 6T: le Open Beta 25 e 17 preparano ad Android 10

04 Settembre 2019 65

OnePlus 6 (Recensione) e OnePlus 6T (Recensione) hanno ricevuto una nuova versione della Open Beta di OxygenOS, giunte rispettivamente alle numerazioni 25 e 17.

Le novità introdotte in questo nuovo aggiornamento hanno l'obiettivo di migliorare le performance di sistema e preparare entrambi i dispositivi al prossimo major update che li porterà alla più recente versione software Android 10. Come da tradizione per questo genere di build, anche in questo caso l'update sarà disponibile per il download via OTA esclusivamente tutti gli smartphone in cui è già presente una precedente build Open Beta.

CHANGELOG UFFICIALE

Il peso dell'aggiornamento è di 1,6GB per OnePlus 6 e 1,7GB per OnePlus 6T. Nessuna novità, invece, dal punto di vista delle patch di sicurezza, ferme al mese di agosto 2019.

Changelog
  • Lo scopo di questo aggiornamento è quello di ottimizzare le prestazioni del sistema e preparare i dispositivi ai prossimi major update.

Ottime notizie dunque per i possessori di OnePlus 6 e 6T, che potranno presto mettere le mani sulla distribuzione software del robottino verde annunciata nella serata di ieri e già disponibile - in open beta - sui più recenti OnePlus 7 (Recensione) e OnePlus 7 Pro (Recensione).

VIDEO

75.4 x 155.7 x 7.75 mm
6.28 pollici - 2280x1080 px
74.9 x 157.5 x 8.2 mm
6.41 pollici - 2340x1080 px
OnePlus 6 è disponibile su a 732 euro.
(aggiornamento del 13 agosto 2020, ore 15:28)
Thanks to Luca Marangon

65

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Hardcorekernel

Potresti linkarmi un source di Xiaomi perfavore, metti una foto poi lo commentiamo visto che sei così bravo a fare chiacchere quando alla fine non hai nessuna competenza in merito.

Sarò quello che vuoi ma è la dura realtà dei fatti altrimenti

Vuoi negare anche questo ?

Lorenzomx

Modelli non ancora aggiornati a Oreo dopo l'annuncio ufficiale BQ del 22/09/2017

- Aquaris X5 Plus
- Aquaris U2 Lite ( Beta Oreo nella fase finale dal 13 marzo 2019... )
- Aquaris U / U Lite / U Plus ( Beta Oreo nella fase finale dal 10 giugno 2019... )

Modelli non ancora aggiornati a Pie dopo l'annuncio ufficiale BQ dell'08/08/2018

- Aquaris X / X Pro
- Aquaris U2
- Aquaris U2 Lite ( che deve ricevere ancora Oreo... )
- Aquaris V / V Plus
- Aquaris VS / VS Plus

Eh no ma BQ aggiorna eh, poi chissenefrega se nono fermi a NOUGAT hahahahaha

Hardcorekernel

Ora si chiama VSmart (vingroup)

Hardcorekernel

Puoi mostrarmi qualcosa di interessante lato source ?

prendiamo per esempio X2 Pro e confrontiamolo con tutti gli android one con Snap660 ti va ?

eLar

BQ invece top che aggiorna i propri smartphone mai

eLar

Ohhh ecco un altro che va controtendenza e compra BQ. Bravo tu si che sei trasgry

Andrea Z.

sono funzioni che non ho mai usato e non penso che userò mai, mi cambia poco alla fine.
c'è comunque sempre la possibilità che qualche beta sia instabile come tutte le beta del mondo, altrimenti non sarebbe beta... non ho voglia francamente.

Hardcorekernel

Ti prego, lascia perdere i piagnistei alla salvini buoni solo per chi non conosce la realtà dei fatti

Non sto a commentare tutto perchè, non ho tempo materiale ma, compare Davi o altri esseri del genere come persone che hanno creato qualcosa è parecchio grave sai !

Adesso creare 150 gruppi su telegram è lodevole ?

Detto ciò, fck off

Hardcorekernel

Quindi spingiamo le vendite di device aggiornati parzialmente ma aggiornati ad android 11

Mi piace vedere incompetenti che parlano di patch quando allo stesso tempo possiedono device scrausi.

Torna a vendere con shalecommunity e evosmart e i loro gruppi cancer

Hardcorekernel

Bacioni

Lorenzomx

Ti dico solo una cosa e domani mattina ti blocco, così io non leggerò i tuoi commenti e tu non leggerai i miei, vivremo tutti e due più felici.
Spero di non avere mai a che fare nella mia futura carriera universitaria e lavorativa con persone come te. Pensi di fare informazione, ma sbagli completamente i modi. Sei arrivato a crearti una fama incredibile ed incredibilmente negativa. Finché non smetterai di porti in questo modo, di usare questi toni e questo modo di esporre le cose non avrai mai voce in capitolo, non riuscirai mai nel tuo intento (sempre che non sia quello di dimostrare la tua presunta superiorità). Socrate diceva: "chi vuol muovere il mondo prima muova se stesso." e tu ne hai davvero tanto di lavoro da fare sotto questo punto di vista, è assurdo che tu non riesca a stare civilmente in un gruppo, te ne rendi conto? C'è un motivo se sei stato bannato da tutti i gruppi Telegram, perfino quello di Bq, ma forse non ci arrivi e preferisci continuare a guardare i gruppi da fuori o entrare con i tuoi innumerevoli account falsi (non è vero, mio caro Marco Draghetti?). Ti dico anche un'altra cosa, nessun gruppo Telegram del network in cui sei stato bannato vieta l'informazione libera, come tu vuoi invece far credere ai tuoi seguaci su Twitter (tra l'altro guarda un po' che telefono ha il ragazzo che ha commentato il tweet dove ti lamenti di essere stato bannato (ti risparmio la fatica: un Redmi Note 7). I gruppi di quel network sono gestiti da persone che a loro modo fanno informazione, diversa da come la fai tu, ma sempre informazione. Quando un utente aiuta un altro utente a risolvere un problema che sta riscontrando o gli consiglia un accessorio, sta facendo informazione. Sai la cosa divertente? Nei gruppi di Oneplus, Oppo, Xiaomi è anche stato affrontato il discorso delle patch di Qualcomm e degli aggiornamenti incompleti. Nei gruppi non è presente un bot che mette il ref automaticamente sui link, ma vengono solo mandate ogni tanto delle offerte da un amministratore contenenti ref. Queste offerte penso che ripaghino tutto il tempo e tutto il lavoro che Davi ha fatto per creare quel network, in modo completamente gratuito per gli utenti. Ti ho sempre reputato una persona competente, ti ho sempre difeso, ma mi sono sbagliato. Fortunatamente le persone maturano. Chiudo qui il mio discorso, ricordandoti che non è questo il modo di fare informazione. Il modo in cui mi hai definito prima è la più che concreta dimostrazione che tu non sappia niente di me e del tuo parlare a sproposito. Buona vita Ori, ho chiuso definitivamente con te.

al3xb3rg

Ma dove? Nessun problema di nessun tipo e fiero possessore di 6T. Dopo tanti smartphone cambiati ogni 6 mesi, adesso ho trovato la pace interiore digitale.

Lorenzomx
Gabriele Putignano

Magari risolve i problemi di battery drain in stand by e l'app fotocamera che lagga paurosamente quando si torna alla home

Matteo

BQ Aquaris M10 HD. Android 5.1 -> 8.1.

Lorenzomx

Non ho mai preso un euro con un ref, ti invito a trovare un solo mio link condiviso su Telegram con un ref, ne basta uno. Prima di inviare un link di Amazon elimino qualsiasi tipo di Ref

Hardcorekernel

Quello incredibile sei te.

Ti prostituisci fra i vari gruppi referall cercando a tutti i costi una collaborazione

Speculi sull'ignoranza delle persone consigliando schifezze varie ma non é vero...

Lorenzomx
Lorenzomx

Sei incredibile Ori, davvero. Leggi bene il mio commento almeno

Hardcorekernel

Lascia perdere, ti prego

Lorenzomx

Ovviamente, ma la prassi per gli altri produttori:

Samsung
Huawei
Xiaomi
BQ
Vsmart (credo?)
Lg

È quella di rilasciare due Major update della versione di Android.

Prima che dica altro, non sto parlando di QUALITÀ di questi aggiornamenti, solo di QUANTITÀ.

Google ed Essential sono i migliori per qualità e quantità.

Oneplus fa tre Major update a quanto pare (ribadisco che non sto parlando di qualità).

Hardcorekernel

Cosa dovrei invidiare, il supporto pietoso ?

Perché non valutiamo assieme la qualità degli aggiornamenti attraverso i source forniti da Qualcomm ?

Se hai ragione ci guadagni due volte dato che puoi smentirmi davanti a tutti

Io ci sono quando voi, anche su telegram @scafroglia93

Max Leo
Riccardo sacchetti

Quindi vale per tutti, non solo oneplus. BQ a parte.

Hardcorekernel

Dati alla mano (confronto tra source qualcomm e produttore) l'unico che svolge questo lavoro è BQ per i device non AOSP

Il resto applica parzialmente

PS:
Non è colpa mia se il vostro produttore fidato non segue questa prassi

Thews

La frase che hai citato compare nel thread della Open Beta, l'update appena rilasciato è sul canale beta ed è preparativo all'aggiornamento, quindi per forza di cose si tratterà di una beta.
Oltre al fatto che non è mai successo che rilasciassero un aggiornamento, men che meno una major, senza passare dalla beta per almeno un mesetto.

Marco

Lo hanno già comunicato in post ufficiale che arriverà per entrambi

Riccardo sacchetti

E gli altri come fanno dunque?

Leonardo Bernini Faini

beh se può consolarti, nessun problema con app banca/carta di credito, google pay funziona benissimo. Si chiama beta ma onestamente non ho mai avuto nessun minimo problema con nulla, beh si, tranne avere la zen mode, il registratore schermo, oneplus roaming etc con mesi di anticipo rispetto alla stabile.

Hardcorekernel

Sono dati che puoi verificare tu stesso attraverso i source forniti da Oneplus.

Cristo, non è colpa mia se non lavorano come si deve

Alexander DeLarge

Stai rispondendo a tutti qui nei commenti, con solo critiche... Che gusto ci trovi ad entrare in un articolo solo per parlarne male?

Hardcorekernel

Non è colpa mia se Oneplus non patcha completamente; c'è poco da criticare altrimenti raccontiamoci quello che ci pare

Hardcorekernel

- Le patch mensili sono parziali con data 1 e non 5 (complete)
- Ad un mese di rilascio arriverà una versione stabile buona solo per il marketing dato che la stessa qualcomm non ha rilasciato nulla in via ufficiale
- I continui update al SO sono tutte modifiche fatte da Oneplus per Oneplus, nulla a che vedere con le migliorie apportate da Qualcomm

Oneplus sfrutta soluzioni hardware e software Qualcomm per cui guardo quello altrimenti potrebbe svilupparsi il SoC in casa non credi ?

Davide Mercuri

Alexander Ignora gli invidiosi, ne ho provati tanti di marchi, ma come oneplus nessuno!

Davide Mercuri

Ignora gli invidiosi, ne ho provato tanti di marchi, ma come oneplus nessuno!

Andrea Z.

non posso basarmi sulla fortuna, benvenga e mi fa piacere per chi può, ma io senza telefono non pago, non gestisco il conto in banca e ho problemi col lavoro... non voglio rischiare nemmeno una ipotesi remota di problema.

Alexander DeLarge

Per le patch di sicurezza mensili puntuali, perché ad un mese dal rilascio di un major update arriverà anche sui dispositivi OP, per i continui update al SO, per il prezzo competitivo..
OnePlus non è solo Qualcomm, ma tu continua pure a guardare solo ciò che ti fa comodo criticare

Zeph

Ottimismo Gianni

https://media0.giphy.com/me...

Hardcorekernel

Che ovviamente sarà basata su una release CAF beta

Smart One

Beta su beta, dov'è il problema?

Hardcorekernel

E' una beta inoltre vedrai che anche la "stabile " sarà basata su una release beta per quanto riguarda il supporto alla cpu

Hardcorekernel

Per gli aggiornamenti parziali raffozonati basati su vecchie versioni rilasciate da qualcomm a supporto della cpu ?

Hardcorekernel

Oneplus non sta facendo nulla di ecclante, chi decide le sorti della cpu è Qualcomm attraverso CAF

Luivit

chissà se uscirà anche su op5/t, hanno già beccato diversi major update...

Leonardo Bernini Faini

Beh io ho su delle beta credo dal 3° mese di vita del telefono e mail avuto nessun tipo di problema.

Andrea Z.

idem, il telefono serve per aiutarmi nelle mie attività quotidiane, non è l'attività (provare beta e sperare bene)

Andrea Z.

no ovviamente no...

NEXUS

un mese e arriva

Zeph

credo si riferiscano alla stabile, dice chiaramente:

"Android 10 Update which will be released later this month"

KeePeeR

Che sarà sempre una beta però

Windows

Recensione MSI Creator 17 con display MINI-LED da 1000 nit!

Windows

Recensione LG Gram 17 2020, rinnovato ma sempre unico nel suo genere!

Portatili

Migliori Notebook, Portatili e Ultrabook | Top 5 tra 600 e 1200 euro | Agosto 2020

Tecnologia

Curiosità Hi-Tech: come funziona un razzo aerospaziale