AMD TRX40, TRX80 e WRX80: tre nuovi chipset per processori ThreadRipper 3a gen

29 Agosto 2019 9

I processori AMD Ryzen ThreadRipper di terza generazione dovrebbero debuttare sul mercato entro questo autunno, rappresentando l'ennesimo attacco di AMD al competitor Intel e in particolare al segmento dei processori HEDT (High-End Desktop).

Al pari delle soluzioni server EPYC 2 e dei modelli desktop Ryzen serie 3000 presentati a maggio, anche i nuovi Ryzen ThreadRipper 3a gen "Castle Peak" utilizzeranno il processo produttivo a 7nm, caratteristica che permetterà all'azienda americana di incrementare notevolmente il numero dei core (fino a 64), supportando inoltre 8 canali DDR4 e fino a 128 linee PCI-E gen 4.0.


Nuovi dettagli sulla piattaforma Ryzen ThreadRipper 3a gen arrivano direttamente dal portale USB-IF; in dettaglio si parla di tre nuovi chipset ad alte prestazioni appena certificati che, guardando alla sigla, saranno verosimilmente utilizzati per i nuovi processori AMD ad alte prestazioni.

I chipset in questione sono AMD TRX40, TRX80 e WRX80, una proposta decisamente più articolata rispetto a quanto visto fino ad ora, che tra le altre cose lascia qualche dubbio anche sul tanto atteso chipset AMD X499 avvistato lo scorso aprile sul sito EEC | AMD prepara il chipset X499 per i processori ThreadRipper 3a gen.


Secondo il report di techpowerup.com, l'esistenza di tre nuovi chipset AMD per la piattaforma ThreadRipper 3a gen potrebbe indicare che AMD ha deciso di diversificare l'offerta tra l'utenza gamer/enthusiast e quella workstation top di gamma (per intenderci chi acquista una CPU tipo l'Intel Xeon W-3175X).

La tabella a seguire potrebbe chiarire meglio il concetto:


Premettendo che al momento AMD non ha commentato la notizia, sembra evidente che il chipset TRX40 rappresenterà l'offerta "entry-level" per i nuovi ThreadRipper 3a gen: una soluzione indicata per i gamer più esigenti che dovrebbe garantire supporto per CPU fino a 32 core, memoria DDR4 quad-channel e un massimo di 64 linee PCI-E. I chipset AMD TRX80 e WRX80 invece saranno rivolti a chi vuole assemblare workstation top di gamma, garantendo supporto a processori con più di 32 core (fino a 64 si presume), memoria DDR4 a 8 canali e oltre 64 linee PCI-E gen 4.0.

Come anticipato sopra, AMD non ha fatto alcun annuncio ufficiale in merito, tuttavia, ulteriori indiscrezioni trapelate sul web in queste ore (link nel VIA) vogliono ASUS come primo produttore di schede madri con chipset AMD TRX40 (modelli ASUS PRIME TRX40-PRO e ASUS ROG STRIX TRX40-E GAMING).

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 422 euro oppure da Amazon a 475 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tux1

E perché no, l'hanno fatto con i tr di seconda generazione, logico lo facciano ancora. Non ha senso ma è così.

GianlucaA

Le c621 intel stanno tra i 500 e i 1000 euro. Penso scopriranno una fascia simile

Maurizio Mugelli

tutto il marketing di epyc gira attorno a datacenter e server, gli serve entrare anche nel mercato workstation professionali - usare il branding threadripper per differenziare potrebbe funzionare.
in pratica rimangono epyc (selezionati per clock maggiore invece che per minimo TOC ) ma con mb ottimizzate per l'uso workstation e venduti con marketing che punta al mercato workstation.

1984

se con ThreadRipper 3a gen puntano ai 64 core, con gli Epyc a quanto arriveranno?! dubito mettan sul mercato due linee diverse (TR and EPYC) con caratteristiche così simili

Esbern

Tutte le volte che ne vedo uno poi immagiono la superficie di contatto che deve avere il dissipatore.
Grande come un quartiere! Lol.

Skynet J4F

ipotesi di prezzo per una mobo trx80? 1200 euro?

Simone Battista

Perfetto,volevo una conferma perché su YouTube fanno vedere che prima flashano e dopo montano

Pluto

Con o senza la mobo se ne sbatte basta l alimentazione

Simone Battista

Ot. Per utilizzare il flashback del BIOS di MSI (quello tramite tasto) è obbligatorio che non ci siano CPU, RAM e GPU installate o posso anche eseguirlo con questi componenti installati?

Apple

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Inizio ore 08.00

Apple

Apple iPhone 11 Pro: live batteria (3.046mAh) | Fine ore 20.13

Huawei

24 ore con Huawei Watch GT 2: più bello e rapido

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro