Sony A6100 e A6600: mirrorless APS-C con video Ultra HD e schermo ribaltabile

28 Agosto 2019 24

Dopo aver introdotto a luglio la Alpha 7R IV, Sony ha ampliato la gamma di mirrorless APS-C con le nuove A6100 (ILCE-6100) e A6600 (ILCE-6600). In tutto sono tre le APS-C lanciate nel 2019 se si considera anche la A6400 | Sony A6400: finalmente una loro mirrorless con display ribaltabile |. A6100 misura 120 x 66,9 x 59,4 mm e pesa 396 grammi con batteria e scheda di memoria inserite. A6600 è realizzata con elementi in lega di magnesio ed è resistente a polvere e umidità. Le misure sono leggermente diverse: parliamo di 120 x 66,9 x 69,3 mm con un peso di 503 grammi, sempre con scheda di memoria e batteria incluse.

I sensori sono CMOS Exmor in formato APS-C con una risoluzione di 24,2 megapixel. Il processore d'immagine è in entrambi i casi il BIONZ X di ultima generazione, abbinato allo stesso chip di acquisizione LSI che troviamo anche sulle mirrorless full frame di Sony. L'elaborazione dei dati a 16-bit produce scatti in RAW a 14-bit.

La sensibilità si estende da ISO 100 a ISO 32.000, espandibile a ISO 51.200 per A6100 e a ISO 50 e ISO 102.400 per A6600. Il modello più evoluto (A6600) dispone anche di uno stabilizzatore integrato a 5 assi capace di compensare circa 5 stop. Le raffiche di scatti raggiungono un massimo di 11 fotogrammi al secondo con AF continuo e fino a 8 fotogrammi in live-view

Il sistema AF utilizza 425 punti a rilevamento di fase sul piano focale, capaci di coprire circa l’84% del frame, e 425 punti AF a rilevamento di contrasto. L'acquisizione dei soggetti richiede 0,02 secondi. Entrambi i modelli sono dotati della tecnologia "Real-time Tracking", dotata di un algoritmo per il riconoscimento degli oggetti basato sul "machine learning", quello che in gergo viene definito come intelligenza artificiale. Lo stesso principio viene impiegato anche per il "Real-time Eye AF", qui presente nell’ultima versione sviluppata per funzionare sia con le persone sia con gli animali.

Il mirino elettronico è OLED sia su A6100 sia su A6600. Cambiano però le caratteristiche. Su A6100 la risoluzione è pari a 1,44 milioni di punti mentre su A6600 si arriva a circa 2,36 milioni di punti. L'ingrandimento è sempre 1,07x. Sul retro è posto un display LCD da 3" con una risoluzione di 921.600 punti. Lo schermo si può ribaltare verso l'alto di 180 gradi per realizzare auto-scatti o VLOG. La presenza del touch-screen semplifica l'interazione e consente di gestire alcune operazioni tramite il tocco, come ad esempio il punto di messa a fuoco.

Per quanto riguarda la ripresa dei video c'è la possibilità, su entrambe le mirrorless, di registrare in formato Super 35 mm con lettura completa dei pixel. Le informazioni vengono quindi catturate a risoluzione 6K e ri-scalate per ottenere un filmato a risoluzione Ultra HD a 24, 25 o 30 fotogrammi al secondo con un bitrate massimo di 100 Mbps in formato XAVC S. In Full HD si arriva invece fino a 100 o 120 fotogrammi al secondo. La durata dei video è limitata a 29 minuti.

A6600 aggiunge poi varie possibilità per gli utenti più avanzati. Sono disponibili il profilo di immagine HLG (Hybrid Log-Gamma) per le riprese in HDR. I video si possono riprodurre direttamente su unTV compatibile con HLG. Gli utenti che necessitano di una maggiore flessibilità in post-produzione possono selezionare i profili S-Log3 e S-Log2.

La connettività comprende Wi-Fi, Bluetooth 4.1, NFC, il supporto alle applicazioni per Android e iOS, l'uscita micro-HDMI, la porta USB (supporta anche la ricarica),l'ingresso per il microfono e l'uscita cuffie (solo A6600). La batteria della A6600 è una serie Z di Sony (NP-FZ1000) capace di garantire fino a 720 scatti con il mirino e 810 con il monitor LCD. L'autonomia della A6100 è invece molto più ridotta per via della differente batteria (NP-FW50): si parla di 380 foto con il mirino attivo e di 420 con il monitor LCD.

A6100 e A6600 arriveranno in ottobre con i seguenti prezzi:

  • A6100: solo corpo 900 euro, in kit con l'ottica SEL1650 a 1.000 euro, in kit con SEL1650 e SEL55210 a 1.250 euro
  • A6600: solo corpo 1.600 euro, in kit con l'obiettivo SEL18135 a 2.000 euro
Sony A6600

Yann Salmon Legagneur, Direttore Product Marketing Digital Imaging di Sony Europe, ha dichiarato:

La nostra strategia incentrata su un unico attacco prevede l’espansione del sistema ad attacco E con fotocamere e obiettivi totalmente intercompatibili tra full-frame e APS-C, in modo da offrire la più ampia selezione di prodotti da cui individuare lo strumento adatto alle proprie esigenze. Il mercato delle APS-C è estremamente importante e sia l’Alpha 6600 sia la 6100 incorporano le ultime innovazioni tecnologiche che vengono utilizzate per fotografare, riprendere video o per una combinazione di entrambe le cose; siamo certi che chi le utilizza resterà molto soddisfatto dai risultati ottenuti.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da TeknoZone a 469 euro oppure da Media World a 529 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mattia

Ops scusa per l'Olympus me l'ero perso che era stabilizzata

StreetTriple

Ok grazie.
La Olympus che avevo trovato è la om-d e-m10 mark iii che è stabilizzata ma un po’ fuori budget.

Mattia

No nessuna delle due come pure la Olympus non lo è

StreetTriple

Le Sony o la Canon sono stabilizzate?
La mancanza dell’ingresso per il microfono non è un problema.

Mattia

Io cercherei una a6300 usata o se vuoi spendere meno, però perderesti l'ingresso microfono, una a6000 o anche la gx80 da te citata alternative in casa Olympus mi viene solo la OMD 10 mkIII oppure anche la Canon M50

StreetTriple

Chiedo un consiglio.
Dovendo scegliere una mirrorless principalmente per video, da affiancare alla GoPro hero 7 black e al Mavic Air cosa potrei scegliere? Senza spendere troppi soldi.. sui 5/600€
Come requisito fondamentale la stabilizzazione.
Attualmente utilizzo anche una reflex nikon d3200 solo per le foto, ma purtroppo per le mie esigente è troppo pesante ed ingombrante. Per questo cerco qualcosa di più compatto e leggero.
Ho trovato la gx80 e poi una olympus che non ricordo la sigla.

D3stroyah

Sono completamente impazziti. La 6600 deve stare a massimo 900 CON kit lens. Ma dai è scaffale istantaneo, chi gliele compra

Nicola Buriani

Le videocamere sono praticamente sparite, sono le mirrorless ad averle sostituite in pratica.
Esistono ancora modelli a dir poco eccellenti ma sono tutti indirizzati a produzioni di tipo prosumer o direttamente professionali, quindi poco indirizzati anche per chi lavora non sempre in studio e con tutta una catena ben precisa di componenti.

gioboni

Sinceramente neanch'io: concordo che non sia immediato, ma neanche gli altri lo sono se non li conosci e se invece lo conosci allora pure quello Sony è usabile senza problemi.
Il vero problema è che per forza di cose quando si hanno tanti settaggi possibili si finisce per dover "navigare" nei menu; d'altronde non si possono mette 100 tra ghiere e pulsantini per coprire tutto.

gioboni

Grazie!
Che dire, ottima cosa la durata maggiorata, però per il resto non mi piace la piega che sta prendendo il settore: troppo focus sui video e le necessità correlate a scapito delle funzioni puramente fotografiche e per quelle che dovrebbero essere fotocamere e non videocamere non è un bene dal mio punto di vista.
Mi chiedo: ma per chi fa video, è tanto difficile comprarsi una videocamera?

gioboni

GG Sony, gran mossa (sono sarcastico).

Gen L

È sicuramente migliore la 6300, ma tra sei mesi non me sarei così sicuro. Appena la 6100 cala intorno 600 euro potrà giocarsela, soprattutto per coloro che si avvicinano alla fotografia.

A6100 vera erede della magnifica A6000 che possiedo!

Squak9000

ma a questo punto non è meglio una 6300?
unica pecca... il diplay non "cappotabile"

MaddoxX

Alla 6600 hanno tolto il flash integrato

Gen L

Come listino sono prezzi alti, ma penso che questa sia la proposta aps-c per due anni: 6100-6400-6600 al posto di 6000-6300-6500. Se già a natale la 6100 cala intorno ai seicento (ottimista, resterà a settecento) avrà trovato un suo posto e sostituirà la proposta 6000/6300 che hai evidenziato. Intanto, se non presto usciranno altri obiettivi, avranno una linea completa.

Matteo85_b

Ma io non ho ancora capito tutte ste critiche al menu

GoodSpeed

Vero. Il menu sony fa schifo. Ho una 5100 e ci impazzisco ogni volta

Squak9000
Mattia

E delle nuove ottiche non ne parlate? Che a mio parere sono molto più interessanti che le nuove macchine...

Gabriele

differenze importanti nei video fra a6100 e a6400? frega poco dei profili mega flat da correggere dopo

Mattia Cognolato

Bravo, poi se riescono a fare anche un menu, si riusciranno ad usare; dai pian piano ce la fanno e io non posso che essere contento.

Nicola Buriani

Prima di tutto l'autonomia: con la batteria nuova si sale da 310/350 scatti a 720/810 scatti.
Poi c'è lo schermo ribaltabile e tutte le ottimizzazioni a livello di algoritmi e software, come ad esempio il Real-time AF anche nei video (non mi pare ci fosse su A6500).

gioboni

Quindi rispetto alla 6500, la 6600 cosa aggiunge/migliora?
Comunque chissà se faranno mai delle varianti S/R all'interno serie a6000 per chi ha esigenze più particolari ma non vuole passare al full frame.

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro

Xiaomi

Xiaomi Mi 9 Lite ufficiale in Italia, in vendita da ottobre | Video

Apple

iPhone 11 e iPhone Pro: l'innovazione è (anche) nel prezzo #prospettive

Google

Android 10: ecco le novità più interessanti | VIDEO