Amazon vs. editori americani: Audible accusata di violazione del copyright

26 Agosto 2019 71

Guai in vista per Audible, leader mondiale nel settore degli audiolibri e dei servizi audio digitali che consente di accedere ad un vasto catalogo di libri da ascoltare in mobilità o in casa, anche tramite i dispositivi Alexa (italiano incluso, dallo scorso maggio). Un nutrito gruppo di editori ha infatti intentato una causa nei confronti della società di proprietà di Amazon, accusata di violare le leggi sul copyright con la funzione Captions che verrà introdotta a settembre.

La documentazione contro Audible è stata depositata presso la Southern District Court di New York, e tra i querelanti risultano esserci le principali case editrici mondiali, incluse HarperCollins, Macmillan e Chronicle Books, che ritengono che l'azienda non abbia le licenze necessarie per offrire agli utenti il nuovo servizio. In pratica, Captions si basa sul machine learning per trascrivere l'audio in testo, funzione sviluppata in collaborazione con le scuole pubbliche degli Stati Uniti per consentire agli studenti di leggere l'audiolibro per rendere l'apprendimento ancora più completo (in altre parole, l'IA trascrive in tempo reale il vocale, offrendo la possibilità al lettore/ascoltatore di cliccare su ciascuna parola per conoscerne il significato). Stando però a quanto espresso dalle case editrici, Audible non avrebbe la facoltà di effettuare questa trascrizione, in quanto le licenze per le registrazioni degli audiolibri sono differenti rispetto a quelle dei libri cartacei e degli e-book.

Audible si difende affermando che il testo scritto con l'ausilio dell'intelligenza artificiale non corrisponde al contenuto originale del libro - "può contenere errori di trascrizione", viene specificato - e per questo motivo non verrebbe violato alcun diritto.

L'ACCUSA

Le azioni di Audible - ovvero prendere opere protette dal copyright e riproporle a proprio vantaggio senza alcuna autorizzazione - sono il tipo di violazione per antonomasia che il Copyright Act vieta direttamente. [...] Audible svaluterà il mercato dei prodotti cross-format e danneggerà editori, autori e consumatori che si divertono e fanno affidamento sui libri.

LA DIFESA

Siamo sorpresi e delusi da questa azione e dalle implicazioni secondo cui non staremmo parlando e lavorando assieme agli editori per questa funzione, che non è ancora stata lanciata. Captions è stata sviluppata perché noi, così come molti educatori e genitori, vogliamo aiutare i bambini che non leggono ad impegnarsi di più tramite l'ascolto. Questa funzione permetterebbe a questi ascoltatori di seguire alcune righe di testo generato automaticamente mentre ascoltano il formato audio. Non è e non è mai stato concepito per essere un libro. Non siamo d'accordo con l'affermazione secondo cui questo violerebbe qualsiasi diritto, e non vediamo l'ora di lavorare con gli editori e i membri della comunità creativa professionale per aiutarli a capire meglio i vantaggi educativi e di accessibilità di questa innovazione.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 372 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Raff Malvone

Se è per quello mi capita pure con i libri XD

ErCipolla
Andrea Z.

ma lo fai apposta a "interpretare" la mia logica in base ad un ragionamento folle e assurdo o ti viene spontaneo e naturale? trovo davvero svilente dover spiegare l'ovvio a qualcuno così tante volte, mi sembra di parlare di filosofia con un bambino delle elementari.
Per risponderti, con fatica e stanchezza: NO, non ho mai detto che sia illegare parlare al conducente, ascoltare l'autoradio, farsi le pippe mentre si guida.
Ma QUALSIASI cosa distrae se si fanno più cose contemporaneamente, non lo dice la legge ma la BIOLOGIA, l'attenzione è limitata, non aumenta all'infinito. Se fai due cose invece di una, devi dividere la tua attenzione un pò da una parte e un pò dall'altra. Chiacchierare alla guida forse ruba un 2% della tua attenzione, ma MATEMATICAMENTE lo fa, anche a te. E' fisicamente impossibile che sia altrimenti.
E' per questo che è vietato, sugli autobus, parlare al conducente.
Se non ci credi vaglielo a chiedere e fattelo spiegare da lui.
Se trovi uno educato, te lo spiega pure. Mentre guida. E se non ti rendi conto che lo stai distraendo m1nchia davvero allora ho ragione, non sembra, sei davvero delle elementari.
Ora per favore, sono grande, ho da lavorare.
Buona giornata.

ErCipolla
Andrea Z.

ripeto, se dopo averlo ascoltato lo vuoi anche leggere, in questa maniera ti risparmi i soldi.
inoltre qui si parla di scuole e prendere appunti, se uno studente ha un audiolibro ma poi deve impararlo bene per una interrogazione, magari se legge, sottolinea, evidenzia la trascrizione poi gli entra meglio in testa. La memoria visiva è importante.

Andrea Z.

"mi stai dicendo che se hai un passeggero in auto e ti parla tu ti perdi metà della conversazione perché stai guidando?"
sarebbe l'ideale, l'alternativa si chiama "distrarsi".
Non hai mai notato il cartello che vieta di parlare al conducente di un autobus? Mica è antipatico e non ti vuole rispondere, se gli chiedi una cosa ti risponde pure bene... ma un pò lo stai distraendo.

Andrea Z.

se ti perderesti qualche parte del manuale, è chiaro che ti stai perdendo anche qualche parte del libro.
a fine giornata non importa, leggi solo per te stesso, mica ti interrogano.
ma hai letto a metà, o sommariamente.
un anno dopo se lo riascolti magari noti cose che non avevi proprio recepito.

MfS

Te invece stai sotto

Maxim Castelli

Dai, per piacere. Scrivere da persone civili dovrebbe essere solo che naturale.

matteventu

Come mai non ti candidi a moderatore?

Maxim Castelli

XL.

Maxim Castelli

Eviti le volgarità. Grazie

sopaug

Beh la recriminazione é legittima se si applica la nostra legge, non conosco quella usa.
Se hai licenza per vendere un libro letto e poi lo trascrivi hai un libro scritto che non è quello per cui hai pagato la licenza. E come non è legale vendere un libro in mp3 se non si ha la licenza,così come i sub dei film é illegale anche trascrivere un audiolibro. A prescindere dal fine amazon facilmente dovrà pagare.

OlioDiCozza

tu sei già avanti

uncletoma

No, ma la versione scritta fa parte del trucco per aggirare il copyright

StriderWhite

Lol, violazione di copyright...ma quando questi dinosauri si estingueranno??

Giardiniere Willy

Da questo punto di vista non vedo perché dovrebbe pagarlo a parte.
Già mi scoccia non avere le lyrics con le canzoni.

Capisco non avere tutti gli script, ma almeno i sottotitoli dinamici sarebbero comodi

Giardiniere Willy

Guarda, a parte qualche offerta temporanea, un audiolibro non può costare meno della versione scritta. Perché oltre ad avere i copyright e le spese della versione scritta ha anche quelle di registrazione e i costi per i "doppiatori" (pensa a harry potter con pannofino).

Poi ripeto, magari fanno offerte, offerte lancio, sponsorizzazioni ecc. Ma tolte queste eventualità è ovvio che i costi debbano essere maggiori.
Quindi, tolta qualche eccezione, perché uno dovrebbe voler leggere un audiolibro?

Comunque a sto punto direi che farebbero meglio a vendere l'audiolibro con il testo integrato ad un piccolo sovrapprezzo

Giardiniere Willy

Ciechi e ipovedenti non hanno bisogno della trascrizione, per l'appunto

MfS

Vieni avanti cr3t1no...

TLC 2.0

ah su questo mi trovi d'accordissimo

ErCipolla
Raff Malvone

scusate ma è un pò quello che fanno tutti i lettori di epub che hanno la lettura vocale abbinata... no?

Raff Malvone

in generale ascolti qualche romanzo, non certo manuali ^^

Raff Malvone

stessa cosa, in un anno ho ascoltato 14 libri, e ne ho letti altrettanti, è un modo come un altro per tenersi compagnia alla guida

OlioDiCozza

ovviamente mi riferivo a chi non ha problemi alla vista

zdnko

Quindi anche le serie televisive di prime piratate se hanno qualche squadrettamento sono totalmente legali?

zdnko

Quindi tutti gli ebook ricavati da scansioni ocr sono legali visto che qualche errore lo contengono sicuramente?

uncletoma

Ciechi, ipovedenti, eccetera

OlioDiCozza

I radiodrammi avevano un cast completo per ogni personaggio infatti, non come gli audiolibri letti solo da una persona.

OlioDiCozza

Un conto sono quelle categorie, un altro chi ascolta i libri mentre fa altro, per capire un libro ci vuole concentrazione, se si fa altro mentre si seguono i capitoli non lo si sta capendo appieno

OlioDiCozza

Guidare non richiede concentrazione........certo...come no

Andrea Z.

almeno per come ragiono io, se capisco che non va bene per un manuale tecnico o per studio, vuol dire che "va bene" per un romanzo ma mi sto perdendo qualche dettaglio di tanto in tanto, senza saperlo e senza accorgermene.
Francamente alla fine del "libro" mi sentirei come se avessi visto un film mentre cucino... si, l'ho visto... un pò.

Accapi

Io li ascolto in auto invece della radio o Spotify, me li ricordo e non distraggono alla guida (Altrimenti anche parlare con un amico distrarrebbe)....

ErCipolla

È una questione di abitudine, io lo faccio da anni e ti assicuro che segui senza problemi. Calcola comunque che ti parlo di romanzi, mica di manuali tecnici o altra roba complicata.

Andrea Z.

mi immagino quanto ti entri in testa di un libro in questa maniera... va beh, dipende dai libri.
francamente un libro impegnativo non puoi "assorbirlo" in questa maniera, con l'attenzione divisa tra ascoltare e guidare... e spero che sia più sul guidare, in quel momento!

Andrea Z.

pensa quanto si ricorda di quei libri se intanto lavora mentre li ascolta....

Andrea Z.

così possono dire che hanno "letto" un libro al mese, no?
basta lasciare in play un libro mentre vai a lavoro e alla fine della settimana hai "letto" un libro... non te ne ricordi niente ma te ne puoi vantare.

Andrea Z.

ma ha usato questo principio, che una trascrizione con qualche errore casuale non equivale a infrangere il copyright anche se io ci lucro sopra.

Andrea Z.

lo deve comprare due volte.... magari in formato audio costa meno del libro stesso che vendono su un altro store.
in questo modo avresti "gratis" la versione "scritta" e chi vende l'ebook "perde" il guadagno.

Andrea Z.

certo però che è grottesco pagare per un flusso audio di qualcuno che legge un libro, e poi usare un software per trascriverlo nuovamente....

Nino

molti utilizzano gli audiolibri mentre fanno altro, conosco un falegname che li mette mentre sta lavorando su un progetto. Sono effettivamente utili in tutti quei casi in cui stai facendo qualcosa di relativamente meccanico che non richiede concentrazione ( guidare, camminare), un buon sostituto alla radio.

Nino

" Audible si difende affermando che il testo scritto con l'ausilio dell'intelligenza artificiale non corrisponde al contenuto originale del libro - "può contenere errori di trascrizione", "

LaVeraVerità

Ehhh... si, il succo di ciò che ha detto è esattamente questo.

LaVeraVerità

Come qualcuno ti ha già fatto notare ci sono campi di utilizzo che li rendono non sovrapponibili alla lettura tradizionale (deficit visivi, ascolto alla guida, ecc...). Il paragone al libro è inconsistente quanto lo sarebbe, e purtroppo c'è gente che lo fa, quello del libro alla sua trasposizione cinematografica eppure...
Da sempre sono esistiti i radiodrammi, altra forma di conversione di media (teatro -> radio) che soprattutto in tempi in cui la tv ancora non la faceva da padrona, avevano milioni di ascoltatori che non si facevano le seghe mentali che ti fai tu.

TLC 2.0

questo è vero, ma ci sono certe categorie che non possono leggere e si accontentano. Anche loro sono clienti

TLC 2.0

I cani accompagnatori servono anche a quello XD

OlioDiCozza

MfS? Mamma fammi la Storia? Cosa siete bimbi di 2 anni che volete la storiella della buonanotte letta da qualcun'altro?

OlioDiCozza

NO, bisogna essere un amante dei libri e della lettura.
Ho provato ad ascoltare gli audiolibri di Harry Potter, terribili, col vocione di Pannofino che cercava di fare le voci di bambini di 11 anni.
Un audiolibro lo potrei accettare solo con un cast completo per ogni personaggio più un narratore, l'effetto di una sola voce che legge è terribile

Andrej Peribar

Il copyright vale per quei quattro c@zxoni che le mayor definiscono pirati, mica per loro

Apple

iPhone 11 e iPhone Pro: l'innovazione è (anche) nel prezzo #prospettive

Google

Android 10: ecco le novità più interessanti | VIDEO

Apple

iPhone 11 Pro e Pro Max ufficiali con tripla fotocamera | da 1.189 euro il 20/9

Apple

iPhone 11 ufficiale (XR 2019): fotocamera ultra wide, audio Dolby Atmos a 839 euro