Microsoft brevetta un trackpad multifunzionale a più zone indipendenti

23 Agosto 2019 49

Microsoft ha brevettato un concetto di trackpad diverso da quello a cui siamo abituati - non solo perché è molto più largo del solito, ma anche e soprattutto perché è suddiviso in zone a cui si possono corrispondere funzionalità diverse, potenzialmente in grado di variare a seconda delle richieste dell'applicazione che si sta usando in quel momento - o del sistema operativo.


Il mondo dei PC sta un po' cercando un'evoluzione del trackpad. Uno degli esempi più eclatanti dell'ultimo periodo è lo ScreenPad di ASUS, che è sostanzialmente il display di uno smartphone piazzato nello chassis del portatile, sotto alla tastiera. Trattandosi di un vero e proprio display, il sistema operativo (o le applicazioni) possono comunicare con lo ScreenPad e mostrare informazioni aggiuntive e modalità speciali: volendo si può accostare l'esperienza d'uso a quella della Touch Bar dei MacBook, ma ancora più versatile.

Come sempre è difficile prevedere se un brevetto si tradurrà mai in un prodotto finito: i colossi tecnologici ne registrano a decine ogni settimana. Non ci resta che attendere sviluppi.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 610 euro oppure da Amazon a 668 euro.

49

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Los Endos

Chiaramente si tratta comunque della mia idea, ma quando tutti elogiano il trackpad dei macbook di solito le ragioni sono queste (pure uno come Linus di LTT lo esalta ogni volta per queste caratteristiche).
Detto ció conosco molte persone anche piuttosto smanettone a cui delle gesture frega meno di 0..

Marco

Mah....vabbè se lo dici tu.....

Dexter

Certo certo ;)

Los Endos

Con tutto il rispetto per i Thinkpad che hanno tante ottime qualità (prima tra tutte la tastiera), il trackpad dei mac è un'altra cosa

Los Endos

Fossi in Microsoft obbligherei tutti a usare i driver Precision, altrimenti BSOD a volontà (soprattutto per Asus).
È un approccio molto nazi stile Apple, ma oggettivamente tutti i driver di terze parti sono puro letame

Los Endos

È semplicemente fatto bene.
Le gesture sono molto ben pensate e viene da usarle senza neanche pensarci, non c'è il minimo lag tra il movimento e la risposta del sistema, l'accelerazione è perfetta e le animazioni seguono "in tempo reale" le dita sul trackpad risultando sempre fluidissime, non come su windows dove quasi tutto funziona stile on-off con lag e glitch (nonostante con i driver Precision la situazione sia già migliorata tantissimo).
Gli ultimi macbook poi hanno il force touch che è una gran figata.
Ovviamente c'è chi preferisce comunque di gran lunga il mouse, i gusti son gusti.

Dea1993

tutto molto "bello" ma se il touchpad/simil-touchbar occupa tutta la base d'appoggio dei polsi, come cavolo la usi la tastiera? come una scimmia usando solo l'indice destro per scrivere??

Mao Tze

Che siano eccezionali è fuori da ogni dubbio, per quanto mi riguarda io preferisco quelli della serie x della Lenovo, quelli con i tre tasti sopra e i due sotto.

Federico_M2

Ti assicuro che, lavorando veramente per scrittua e studio, un trackpad è estremamente più comodo per scorrere documenti, surfare ecc... perché richiede un raggio di spostamento della mano molto inferiore per queste azioni (di fatto rimane ferma).

Luigi Azario

Se devi lavorare veramente il mouse non si batte non si batte

Federico_M2

Il trackpad è proprio uno dei punti di forza di apple rispetto a windows che può veramente influenzare la scelta in fase di acquisto. Ho letto che qualcuno afferma che il mouse è superiore sempre e comunque: falso. Un trackpad è decisamente superiore quando ad esempio si vuole scrivere su carta e usare la mano “debole” per scorrere documenti e surfare il web in cerca di informazioni.

Los Endos

Assolutamente d'accordo (che Asus possa essere dannata per la sua idiozia).
Windows 10 è migliorato davvero tantissimo con i driver Precision, ma i mac rimangono su un altro livello..

Los Endos

Il trackpad dei Pro 2015 è scorrevole quanto quello dei Retina 2012, cambia solo il "click".
Diverso è quello dei 2016-2019

Marco Revello

con 2 dita scorri più veloce tra i record di un database?

Lorenzo

Condivido in pieno e aggiungo che il trackpad del Mac con BetterTouchTool è già avanti a quello che microsoft vorrà fare tra qualche anno.

Dexter

Uao! Fondamentale la rotellina, quando con due dita puoi scorrere in modo più veloce. Ah ok, forse hai solo il pollice opponibile e non le altre restanti 4 dita

Marco Revello

o forse perché il trackpad non ha 2 pulsanti,una rotellina, la possibilità di usare la rotellina come pulsante e il pulsante per il pollice. Sai ho il pollice opponibile.

Marco

La mia ragazza ha il Macbook (non so il modello per me e tutta rumenta) a parte l os in sé, e sempre il solito trackpad....cosa sarebbe il bello che si perde la gente che non lo prova?

NicS

Sicuramente, ma resto dell'idea che pur avendo buoni materiali se non riesci a sfruttarli (tramite software) è inutile, vedi lo zoom su Edge e lo zoom su Chrome, tanto per fare un esempio.

Dexter

Probabilmente lo detesti perché appunto non hai mai provato quello del mac

Andrej Peribar

No, no, mi sono fatto fraintendere evidentemente.

Parlavo della "nuova mobilità" ossia tablet e smartphone, in pratica quando non hai un punto d'appoggio come un tavolino o una scrivania.

Non parlavo dei touch dei notebook

Ikaro

Non è colpa di ms comunque lei gli strumenti li dà, se poi i produttori non vogliono vendere...

Ikaro

Dipende, vabbè il mouse è il mouse ma il monitor a parte doversi spostare, a volte anche con il bacino, per arrivare ad una interazione accettabile, allontana troppo il braccio dalla tastiera (sta praticamente su un altro piano) e per interazioni che vadano più lontano da un tap richiede doti da equilibrista (pensiamo a una selezione multipla di file) un buon touchpad è un'altra cosa...

Giulk since 71'

Sono contento che la cosa ti faccia ridere, ma dire il contrario significa non avere minimamente idea di cosa si stia parlando

Giulk since 71'

Non è solo questione di gesture e come vengono implementate e proprio di qualità e materiali, se usi un macbook per lavoro ogni giorni ti accorgi immediatamente della differenza

Giulk since 71'

No guarda sono superiori e basta, non si tratta di abitudine, al lavoro ho tonnellate di lenovo tinkpad di ogni genere e costo, non è minimamente paragonabile

Dark!tetto

Quando si parla per sentito dire è sempre così, prendi un mac che magari non ha 7 anni e poi ripeti quello che hai detto. Basta un 2015, e seppur il pad del surface pro è veramente ottimo non arriva alla piacevolezza di utilizzo e scorrevolezza di quello Apple. Oltre alla migliore integrazione con OSX

Dark!tetto

Non esageriamo, sicuramente il tracpad più preciso e ben fatto, ho un MBP e ne sono felicissimo anche se uso più il mouse, ma anche i Surfacebook non scherzano e lo screenpad è di un certo livello (non per la riproduzione di immagini ovviamente).

Mauro Morichetta

Il problema di Windows non è il trackpad ma la cozzaglia di idee mischiate che non hanno un filo conduttore, tre applicazioni per ogni cosa, progetti abbandonati che hanno avuto un seguito, la versione 1903 quella che permette di applicare il tema bianco ha tante di quelle notifiche da disabilitare che è difficile mantere il controllo per concentrarsi su quello che stai facendo. Devo anche ammettere che hanno raggiunto una velocità di esecuzione pari a Linux sia in avvio che spegnimento che per l'apertura della applicazioni, rimane il fatto che si porta dietro ancora Intrnet explorer 11 e Windows media player, oltre a Groove il cui compito è solo quello di incasinare la propria collezione digitale. Per mia fortuna uso il PC a casa e non per lavoro, sono potuto migrare in Linux, più specificatamente in Elementary OS, la logica e la contiuità sono ad un buon livello, anche l'occhio vuole la sua parte, il tutto in un sistema operativi che sai cosa sta facendo, argomento che lascio stare altrimenti rischierei di dilungarmi troppo.

Marco Revello

Ti ci voleva tanto per dirlo prima?

Andrej Peribar

Sicuramente c'è da considerare che sono brevetti come tanti, brevettano tutte le sfumature di idee che gli passano per la mente, ma ormai migliorare il sistema di puntamento trackpad è anacronistico.

Nulla batte il mouse per comodità, precisione e immediatezza su postazione con scrivania e il touchscreen su monitor batte qualunque pad.

Il Principe

Hai mai usato un trackpad di un MacBook ? Se si non c’è bisogno di spiegare nulla . Se no , provalo

Mao Tze

Questo dipende dai notebook Windows presi in considerazione.

C'È un vantaggio per i track Apple, ed è dovuto al fatto che sono tutti similari, quindi non c'è da riparametrizzarsi ad ogni cambio di MacBook, e quindi ci si sente a casa ogni volta, mentre questo non succede con i PC win, bisogna sempre "reimparare".
Io ad esempio amo i trackpad della serie Lenovo tink pad.

Marco Revello

in che modo? Non farti problemi, spiega.

Ilmighelo

Sì ma parliamo di una differenza di 5 anni eh.

Il Principe

Apple è avanti 10 anni

DrHome_2

Ahhhhhh quanta pazienza.

DrHome_2

Hanno il force touch?

Nicola Silveri

Secondo me più che altro diciamo che i Mac hanno montato touchpad avendo sempre il supporto nativo al multitouch da parte del sistema, mentre per un certo periodo i PC hanno montato anch'essi touchpad multitouch, ma che non erano supportati nativamente, vedi Windows 7 ed anche 8 mi pare, ma erano i driver che convertivano, ad esempio, il pinch-to-zoom o lo scorrimentoa due dita nell'equivalente supportato da Windows (ctrl+rotellina mi pare e rotellina), ora che anche Windows 10 lo supporta nativamente le cose sono migliorate, certo poi sta ai produttori sfruttare i driver PTP o fare di testa loro (maledetto Asus Smart Gesture)

Giovanni Giorgi

Diviso in zone, di cui le due laterali disattivate per appoggiare agevolmente i polsi

Luca Lindholm

Mah... ho avuto il mio MBPr mid-2012 e il Surface Pro 4.

Devo dire di aver trovato leggermente più scorrevole e più piacevole, a livello tattile, quella della tastiera del Pro 4.

A fare la vera differenza, invece, a favore del Mac non è tanto la superficie tattile in sé, ma il software: macOS offre più gesture e animazioni di gran lunga più fluide, mentre su WIndows 10 sono di meno e spesso micro-scattose.

;)

ALEXA23

si certo certo ahahaha

ALEXA23

si sogna sogna ahahah

Ok

Giulk since 71'

I touchpad dei MacBook sono anni luce meglio di quelli montati su notebook Windows, c'è poco da fare

Giulk since 71'

Più che cercare l'evoluzione del touchpad sarebbe meglio che migliorassero la qualità visto che il 90 per cento di quelli montati sui notebook Windows e indecente

DrHome_2

Apple non si batte su questo

Super Rich Vintage

Non lo so, vista così non mi pare una buona idea visto che spesso si tende a poggiare i polsi in quella zona, così grande mi sembra dispersiva. Detto ciò si vedrà se resterà un brevetto o la implementeranno nei prossimi surface...

Raffael

Speriamo che lo implementino nel Surface Pro 7!

Huawei

24 ore con Huawei Watch GT 2: più bello e rapido

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro

Xiaomi

Xiaomi Mi 9 Lite ufficiale in Italia, in vendita da ottobre | Video

Apple

iPhone 11 e iPhone Pro: l'innovazione è (anche) nel prezzo #prospettive