Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

21 Agosto 2019 172

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Amazfit Bip lo conosciamo molto bene e la prima versione è stata un successo durato quasi due anni. Insieme a Mi Band 3 e Mi Band 4 (Recensione), Bip si propone come un orologio con funzioni smart (gestione notifiche) e activity tracker (rilevazione corsa).

A metà 2019 è arrivata la versione Lite, che perde il GPS rispetto al modello normale ma guadagna in autonomia e impermeabilità. Bip Lite non è il successore del Bip, ma un nuovo modello che con poche differenze va ad ampliare ulteriormente la grande famiglia degli Amazfit. Non viene stravolto nella forma e nella dimensione ma il prezzo di listino si abbassa ulteriormente, arrivando a 59,99 euro per l’unico modello disponibile con colorazione nera.

OTTIMO DISPLAY SOTTO IL SOLE

Per dimensioni e design il Lite si presenta identico al precedente. Il peso contenuto di soli 32 grammi fa si che una volta messo al polso, ci scordiamo totalmente che stiamo indossando uno smartwatch. La cassa e il display hanno una forma quadrata ed è stato utilizzato un pannello LCD transflettivo da 1.28 pollici (176x176 pixel).

Questa tecnologia ha dei grandissimi benefici sia in termini energetici (consumi particolarmente ridotti) sia per le ottime proprietà di visibilità anche sotto luce diretta del sole. Sotto lo schermo è posizionato un riflettore trasparente che permette di riflettere la luce naturale e illuminare al meglio lo schermo. Durante la notte e negli ambienti chiusi poco luminosi interviene la retroilluminazione a Led che agisce su 5 livelli di intensità. Trovo sempre molto comoda la riattivazione del display con il movimento del polso (possibile selezionare un arco temporale in cui tenere accesa la funzione).

FONTE: winstar.com
ADDIO GPS MA BATTERIA INCREDIBILE

Esteticamente le differenze sono minime, ma all’interno sono cambiati alcuni dettagli che vanno a migliorare la già incredibile autonomia. È stato rimosso il modulo GPS e lo spazio, che da prima era occupato dalle antenne, ora è stato sfruttato per ampliare la batteria che raggiunge una capacità di 200 mAh. Col Bip base erano possibili fino a 30 giorni di utilizzo, ma ora arriviamo fino a 45 con notifiche e sveglie attive.

L’intero corpo è realizzato in plastica dura mentre il vetro superiore è un Gorilla Glass 3. Avrei preferito una protezione migliore del display (magari un Gorilla Glass 5/6) perché il vecchio modello dopo un paio di mesi d’utilizzo ha riportato numerosi graffi. Il cinturino utilizza la solita gomma nera ma ora il fermo è leggermente più largo. C’è inoltre un piccolo dente che si incastra all’interno deI buchi per la regolazione della lunghezza e permette di tenere più ordinato e saldo il cinturino.

Bip Lite è resistente fino a 3 ATM, il vecchio era solo certificato IP68. La resistenza così elevata mi fa pensare che sia migliorata la costruzione e l’assemblaggio delle componenti. Nel modello base il display dopo qualche mese si era scollato e spero che ora il problema sia stato eliminato.

SOFTWARE TOTALMENTE IN ITALIANO

Il sistema operativo e totalmente in italiano e pronto per il nostro mercato (non vi sono più strane traduzioni dal cinese all’inglese). Alla prima accensione le schermate disponibili sono identiche al Bip Base:

  • Stato: riassunto giornaliero con passi effettuati, battito cardiaco, km percorsi e cal bruciate
  • Attività: per avviare le diverse modalità di allenamento
  • Tempo: meteo della città localizzata col GPS dello smartphone
  • Allarme: gestione delle sveglie
  • Timer: cronometro e conto alla rovescia
  • Impostazioni

L’interazione con l’interfaccia avviene tramite comandi touch e attraverso l’unico tasto fisico posto lateralmente. Quest’ultimo ha la funzione di sblocco L’unica differenza sta nella rilevazione della corsa outdoor che ci avvisa di tenere collegato lo smartphone durante l’attività.

Il collegamento con lo smartphone avviene con connessione Bluetooth 4.1 e ci si interfaccia attraverso l’applicazione Mi Fit (per Android e iOS). Questa ha subito un profondo restyling qualche mese fa ed è ora capace di offrire un esperienza d’uso semplice e intuitiva. La sincronizzazione con lo smartwatch avviene in pochi secondi ogni volta che si apre l’applicazione. Nella schermata di home viene riportato un piccolo riassunto delle condizioni fisiche:

  • numero di passi effettuato durante la giornata
  • minuti di allenamento
  • calorie bruciate
  • ore di riposo
  • la frequenza cardiaca
  • peso (solo se inserito manualmente o attraverso una bilancia Mi Scale)

Si possono sempre cambiare le watchface tramite l’app ufficiale o direttamente da smartphone. Per utilizzare schermate originali sarà necessario passare attraverso applicazioni terze e avere un minimo di esperienza nel modding (operazione possibile solo con smartphone Android).

GESTIONE NOTIFICHE

Attraverso l’applicazione Mi Fit (disponibile per Android ed iOS) è possibile selezionare quali applicazioni andranno a essere notificate sul BIP Lite. La recezione avviene in contemporanea con lo smartphone e la nostra attenzione viene attirata su di esse tramite una vibrazione breve ma intensa. Sul display dell’orologio viene mostrata l’icona dell’app notificante e, nel caso in cui si trattasse di un messaggio/SMS, il nome del mittente e testo. Se quest’ultimo dovesse essere troppo lungo verrebbe diviso in più parti per facilitare la consultazione.

Il problema delle notifiche su BIP Lite risiede nella loro gestione. Si sente la mancanza di un aggregatore in base all’applicazione. Queste non vengono raggruppate per un maggiore ordine e una più semplice lettura, ma vengono raccolte e mostrate in ordine cronologico. La seconda incertezza si trova nell’assenza di sincronizzazione tra notifiche smartphone e smartwatch. Se cancelliamo un messaggio da smartphone questo rimane sempre presente sull’orologio. Identica criticità effettuando la cancellazione inversa da orologio.


Nessuna criticità nella gestione delle chiamate in entrata. All’arrivo di una telefonata lo smartwatch vibrerà e sul display verranno mostrate due opzioni, tra cui il “riaggancia”.

RIMANE POCO INDICATO PER LO SPORT

Amazfit Bip, anche nella sua variante Lite, rimane un activity tracker con funzionalità molto ridotte. Lo potremmo considerare un Mi Band 4 sotto steroidi. Le attività registrabili sono

  • corsa Outdoor
  • corsa su tapis roulant
  • ciclismo
  • camminata

Mi spiace che non sia stata inserita la rilevazione del nuoto. Il nuovo livello di impermeabilità e una funzione più dedicata ai nuotatori avrebbe sicuramente dato più senso al dispositivo.

Uguale al precedente anche il sensore per il rilevamento del battito cardiaco e Amazfit ha lavorato bene nello sviluppo del proprio algoritmo di misurazione. Durante le corse tende a essere poco preciso nel breve periodo, mentre la media è piuttosto accurata. Questa è una cosa molto comune negli smartwatch e sarebbe stato strano il contrario: una rilevazione precisa a affidabile è possibile solo con una fascia cardiaca.

Essendo assente il GPS e la bussola, per registrare un percorso di corsa fuori casa dovremo obbligatoriamente portare con noi uno smartphone. La precisione del percorso è ora affidata alla combinazione delle tecnologia del telefono e dello smartwatch. Da un certo punto può anche essere vista come una cosa “positiva” in quanto la rilevazione GPS del precedente modello era poco affidabile e “inventava numeri”.

CONCLUSIONI E PREZZI

Amazfit Bip Lite è una fusione tra un semplice activity tracker e uno smartwatch con funzioni basilari. La combinazione di questi due elementi lo rendono un dispositivo incredibilmente valido e facilmente consigliabile a tutti gli utenti che desiderano un device da polso con rilevazione del sonno, della corsa e sul quale possano leggere le notifiche senza tirar fuori lo smartphone dalla tasca.

Lo consiglio a tutti coloro che non amano la Mi Band 4 perchè la trovano troppo piccola, esteticamente non accattivante e con poche righe di testo per poter leggere le notifiche. Il display è la parte migliore e l'autonomia fa la differenza. Un prodotto che vale quello che costa e che sicuramente piacerà a chi lo acquisterà.

Pro e contro

Ottima autonomiaDisplay leggibile ovunquePeso e dimensioni contenute
Poche funzioni smartAssenza rilevamento nuoto
VIDEO

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da GRG TECH a 458 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

172

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giancarlo De angelis

Acceso ed abbinato oggi con un S10plus neanche mi muovo da una stanza all’altra della casa, che mi da la notifica di scollegamento, e la casa è piccola vabbè non è 5.0 ma 4.1 però...

uncletoma

La conosco, invece (portatile Asus, frullatore Braun: in ambo i casi un attaccati al tram e rivolgiti all'assistenza)

Ritornoalfuturo

Si vede che non hai mai avuto a che fare con l'assistenza amazon. Ovvio che se compri un cell samsung ti puoi rivolgere direttamente a loro. Ma questo è logico.
Cmq ribadisco non conosci l'assistenza amazon

uncletoma

Venduto e spedito da Amazon, se il prodotto si guasta dopo un certo periodo di tempo ti devi rivolgere all'assistenza ufficiale.
Voglio vedere quelli di Amazon riparare portatili, scope elettriche, forni a microonde, o altri prodotti.
Quello che dici tu riguarda solo i prodotti Amazon venduti e spediti da Amazon. Se è, per esempio, Philips e ti si guasta dopo un anno: assistenza Philips .

Ritornoalfuturo

Ceto che ho una vaga idea. . Venduto e spedito ti rimborsano solo spedito ti sostituiscono o riparano. Venduto e spedito da terzi dopo 90 giorni puoi te la vesi con il venditore.

Ho avuto a che fare un sacco di volte con i rimborsi e resi amaozn. Sono veloci e ti ridanno i soldi dopo 5/6 giorni senza storie..

È ovvio che tutto questo entro i due anni per legge di garanzia, mai detto che amazon fa eccezione. Ma solo per tutto i resto.

uncletoma

Tra parentesi, hai una vaga idea di come funziona su Amazon? Perché direi di no, dato che sei tra quelli che pensano "Amazon te lo cambia" o "ci pensa Amazon".
Beh, non è così, hai una garanzia di due anni come tutti.
Che tu lo prenda da Amazon o CiccioShop.

uncletoma

Mesi, si parla i mesi. Era stato aperto da poco il negozio spagnolo...

uncletoma

Biadesivo ce l'ho, ma spesso e da legno... ecco, magari l'Attak è una soluzione interessante, basta che non mi cada sulla componente elettronica ;)

Lorenzo Angotzi
Ritornoalfuturo

Bastava aspettare qualche giorno

uncletoma

Doveva ancora uscire la versione italiana, non c'era ancora Xiaomi in Italia...

MatitaNera

tra le due...

Ritornoalfuturo

Io direi a cosa serve il GPS per questo dispositivo che non è preciso nella corsa con il calcolo dei battiti cardiaci e non c'è Possibilità di associarci una fascia cardio..

Ritornoalfuturo

Comprare su amaozn è la cosa migliore... Comprare altrove per cosa? Risparmiare due spicci? Per poi chiedere sui blog come farlo riparare? Con amazon avresti avuto un dispositivo nuovo in pochi giorni.

Cmq so che a Milano c'è livolsi centro assistenza anche xiaomi ma solo per dispositivi comprati in italia. Ma per scrupolo chiamali e senti che ti dicono.

uncletoma

Stasera (in realtà, dato che è mezzanotte passata, ieri sera) arrivo a
casa da un giretto in moto, levo i guanti e... il display del Bip Lite
si è scollato dalla base.
Idee su come fare a rimetterlo a posto/farlo riparare? :)
(preso su GB)

Babi
uncletoma

Grazie, pensavo fosse quella di XDA e non la "versione italiana" (che trovo un attimo incasinata da usare, ma magari è colpa mia che non ho poi tanto tempo per smanettare :) )

Roberto

leggi qui... c'è il canale telegram dove ti aiutano a installarla e se vuoi a cambiare te firmware, risorse, font, etc...

https: //gizchina. it/2019/02/mifit-mod-3-5-8-per-mi-band-3-amazftit-bip-e-altri-download/

uncletoma

maggiori info e link dove scaricarla, grazie :)

tony

Anche il mio e morto prima di ferragosto,dopo 13 mesi per colpa si un tuffo in piscina. Appena ricevo il rimborso mi prendo questo.

S8C BLOG

ok perfetto ora ho capito (spero)..grazie mille

Cante

No no allora non hai capito ahahah se giri il polso si attiva la retroilluminazione, se invece non lo giri lo schermo è effettivamente spento! È solo che quel tipo di display fa visualizzare comunque tutte le informazioni se colpito dalla luce ma il display è comunque effettivamente spento

Daniele Davide

è una band di quest'anno.. presentata in primavera

BoORD_L

per le emoticons si risolve in fretta

Roberto

è più completa... vedo anche le emoticons, i testi sono più lunghi, le notifiche non sono doppie, etc...

camo

allora sarò stato fortunato io!

luca bandini

il mio vecchio bip si è subito rigato in un bordo perchè ho strisciato contro una pietra (camminavo in una torre strettina) e da allora ho subito messo la cover per sicurezza tanto costano 2 euro e funzionano benone per mesi anche in acqua

camo

il vetro del bip non è affatto male come resistenza in realtà, l'ho usato senza protezioni e senza particolare cura e ho qualche graffietto impercettibile. Secondo me nel caso del bip la protezione non vale la pena metterla.

camo

dipende dalle tue abitudini. Io per esempio faccio solo bici e per quello ho già un contachilometri gps apposta. Da quando ho il bip, saranno 2 anni, ho usato il gps 5 volte per andare a correre, trascurabile. Resta il fatto che per 20 euro in più prenderei la versione con GPS.

luca bandini

io ho scelto il bip perchè ha il display grande ed sempre visibile (senza dover ruotare il polso) a fronte di una differenza di peso impercettibile per me (confrontata con miband 2 che ho avuto, figuriamoci con la 4 che è più pesante)
certo le notifiche hanno punti di domanda al posto delle emoticon ma per il resto è la stessa solfa.
unico "neo" è obbligatorio una plastica di protezione perchè il vetro è più grande quindi è più soggetto a rigarsi

luca bandini

dipende dall'uso che ne fai. io ho avuto il bip normale fino a ferragosto (tuffo fatale in piscina causa guarnizioni secche dopo 19 mesi di uso) e il gps l'ho usato ben poco...
ieri mi è arrivato questo bip che per me è perfetto visto che nuoto ma non corro ;)

Lucaa

A questi costi sono un affare, se non si cerca uso pro.
MA, su iOS ne l'APP MIFIT ne l'altra AMAZFIT sincronizzano (oppure lo fanno una volta sì una no..) le attività da qualche tempo. Aggiornamenti della FONDAMENTALE APP troppo saltuari, come se questi devices non siano seguiti a dovere per il mercato EU.
"Recensione" senza nominare l'APP praticamente (lasciamo stare pure la solita poco chiara dialettica, le inflessioni e cadenze troppo "regionali"... per essere compresa in tutta Italia... e non ti offendere... ma...) poco utile se non inutile, considerando che chiunque "ha già capito" che con un pulsante fai tutto. Mah.

S8C BLOG

ah quindi in pratica il girare il polso è relativo alla retroilluminazione? Non l'avevo capito, pensavo che lo schermo diventasse completamente spento e, girando il polso, venissero le info...peccato, così la batteria sarebbe durata pure di più

capawht

E allora non so a quale notizia ti riferisci. Io ho letto solo queste purtroppo. Vediamo cosa uscirà, come dicevo tutto è possibile.

MatitaNera

Ma senza GPS a che cacchio serve? bah...

Damiano

ho avuto il bip ma ora ho preso la mi band 4 e sinceramente la preferisco: display oled migliore, notifiche leggermente migliori da consultare senza simboli strani al posto delle emoticon,ha le stesse funzioni di amazfit bit (gps a parte) ed in aggiunta si può anche controllare la musica, vibrazione leggermente più forte.

Nuanda

Emh no...il GTR non c'entra proprio niente con lo Stratos, insieme al Verge Lite è nato con lo scopo di contrastare il
Huawei Watch Gt....il successore dello Stratos verrà presentata in Cina il 27 Agosto...del Bip 2 sono usciti solo rumor dove si evince che avrà uno schermo Amoled, non c'entra niente con la versione del Bip con ECG....

capawht

Tutto può essere, ma quello che segnali tu, se ho capito a quale ti riferisci, è Amazfit Health Watch che già hanno presentato e non arriverà in Europa.
Il successore dello Stratos (chiamato GTR) è uno sportwatch molto più serio, infatti costa sui 150€ a salire (prezzo senza offerte) come lo Stratos e Stratos 2.
Il Verge 2 è il successore del Verge che già aveva il display circolare e amoled.
Ripeto tutto può essere, ma io per uno smartwatch serio preferirei amoled (appunto come sul GTR) mentre su un orologio con poche funzioni basiche smart (notifiche e poco altro) preferisco lunga durata della batteria e display sempre visibile.

Nuanda

Ho detto che l'articolo ne parla...mica che sarà realmente così.... Amazfit sta abbandonando il transreflective a favore dell'oled, anche il successore dello Stratos avrà l'oled.... già c'è il Verge Lite con le caratteristiche simili al Bip ma display circolare

capawht

Apple Watch è tutto un altro prodotto. Bip è un dispositivo low cost, con funzioni sport. Se sarà come dici vuol dire che cambiano completamente target. Costerebbe sui 200€ e avrà applicazioni da installare. Praticamente uno Stratos con forma squadrata.
Io continuo a sperare in un bip, solo con display circolare, chissà se mai arriverà.

Nuanda

Sinceramente non lo vedo proprio come contro, tanto la sensoristica fa schifo anche sul modello con il GPS, tanto vale toglierlo e pagare di meno...se fai sport bisogna prendere altro, non certo questo o il Bip normale

Nuanda

Perché oramai è vecchiotta....trovi qualche recensione ai tempi...

Nuanda

Il Bip 2 esteticamente è uguale a questo, forse con schermo OLED, trovo qualche articolo recente dove si parla di uno smartwatch per contrastare Apple Watch.... Ma si vede chiaramente che è il Bip 2

Nuanda
capawht

Io spero che presentino un bip2 con display circolare. Ho il bip e mi trovo bene, ma l'estetica non riesco a farmela piacere. Bello il display transr reflective e l'autonomia, ma la forma rettangolare non mi piace.

vincenzo francesco
Faber983

ma che musica e musica.. c'e il telefono per la musica.

Faber983

se non ci vedi compra un paio di occhiali :)

Cante

È proprio il tipo di display, sembra accesso ma in realtà la retroilluminazione è spenta, riesci a vederlo solo perché la luce lo colpisce e quindi riflette quello che normalmente lo schermo mostrerebbe girando il polso e di conseguenza retroilluminando il display

KingROG97

Oggettivamente parlando (quindi senza preferenze di marchio possibilmente), meglio questo o il Mi Band 4?
Che funzionalità ha in più e quali in meno? (servirebbe creare a questo punto nella zona delle schede tecniche anche quella dedicata agli smartwatch)

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro

Xiaomi

Xiaomi Mi 9 Lite ufficiale in Italia, in vendita da ottobre | Video

Apple

iPhone 11 e iPhone Pro: l'innovazione è (anche) nel prezzo #prospettive

Google

Android 10: ecco le novità più interessanti | VIDEO