Ori and the Blind Forest arriverà su Nintendo Switch il 27 settembre

19 Agosto 2019 15

In occasione della Gamescom 2019, Nintendo ha annunciato che la Definitive Edition di Ori and the Blind Forest debutterà su Switch il 27 settembre consentendo a nuovi giocatori di avventurarsi nella magica foresta di Nibel.

La coinvolgente avventura, uscita nel 2015 su Xbox One, Xbox 360 e PC Windows, racconta la storia di un improbabile eroe destinato ad un futuro eroico attraverso un action platform visivamente sbalorditivo.

La foresta di Nibel sta morendo a causa di una serie di eventi devastanti scatenati da una violentissima tempesta. Ori inizia così il suo viaggio alla scoperta del proprio coraggio: riuscirà ad affrontare un'oscura nemesi e a salvare la foresta di Nibel? Inizia un'avventura visivamente sbalorditiva dalla grafica disegnata a mano e con una vicenda profondamente emozionante, nella Definitive Edition di Ori and the Blind Forest di Moon Studios.

Rispetto all'edizione standard, la Definitive Edition include alcuni contenuti aggiuntivi tra cui inedite aree, segreti, abilità, sequenze narrative extra, nuovi livelli di difficoltà e molto altro.

Ori and the Blind Forest Definitive Edition sarà disponibile sull'e-Shop di Nintendo Switch a partire dal 27 settembre.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 459 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LowBRAINrider

ah sì? allora dovrebbero essere estinti

Luca

E per ogni gioco che Microsoft vende, un sonaro del sito schiatta! XD

lore_rock

Conta che cuphead prima e adesso Ori sono giochi che hanno diverso tempo alle spalle e che ormai hanno già venduto quanto dovevano su xbox, in pratica guadagnano su giochi che non vendevano più, infatti il prossimo Ori non é stato annunciato per Switch

lore_rock

Esistono sempre, hanno cambiato idea facendo finta che non sia stato mai detto il contrario, continuano a fare gli espertoni e guadagnano un sacco di soldi, vedi Patcher

Simone

I diritti del gioco di chi sono?
Dello studio o di Microsoft?

Simone

La parte di Microsoft è e sarà Azure

InterTripIete

Lui è il classico hater anti-Microsoft stereotipato, probabilmente vittima di qualche trauma infantile... E strumentalizza le notizie Nintendo come quelle sulle sue esclusive Nintendo (le uniche realmente system seller, quelle sony hanno attach-ratio imbarazzanti, a dimostrazione che vendono per i multi, la pubblicità, il nome' gli errori altrui.... e solo secondariamente per le esclusive). Io non ho nessuna preferenza, invece, al contrario suo sono un gamer, non un hater, anzi apprezzo le esclusive sony, che giocherò su ps now quando diventerà un servizio decente, ma non certo sulla ferraglia obsoleta che sony può propinare solo a chi non ne capisce nulla di giochi.

LowBRAINrider

guadagna x ogni titolo che vende su switch, è così evidente! e guadagna molto più di Nintendo

LowBRAINrider
InterTripIete
xpy

Considera che è già stata annunciata la nuova console microsoft, non mi stupirei se la partnership si concretizzi maggiormente li

macosx
Nuanda

il business di Microsoft è sempre stato sul software, mai sull'hardware...incasserà i soldi della vendita del gioco.....

FreeEnd

Ok la partner Nintendo-Microsoft ma per ora solo Switch ne sta prendendo vantaggio. E la parte positiva per Microsoft dov'è?

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video

Android

Recensione OnePlus 7T Pro, lo Snapdragon 855+ non basta a fare la differenza

Asus

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione