Samsung Galaxy A30s e Galaxy A50s certificati dalla Wi-Fi Alliance

14 Agosto 2019 29

Dopo l’ufficializzazione del Galaxy A10s sarebbero in arrivo anche le versioni “s” di altri smartphone appartenenti alla A-series di Samsung. Probabile che, per questa linea di device, la società coreana abbia scelto di adottare un ciclo di aggiornamento semestrale.


Galaxy A30s e Galaxy A50s potrebbero essere i prossimi. La Wi-Fi alliance, infatti, ha certificato i modelli SM-A307FN/DS ed SM-A507FN/DS che nelle scorse settimane erano stati già avvistati su GeekBench (qui e qui) che ne aveva rivelato alcune caratteristiche hardware.

Il Galaxy A30s dovrebbe avere un processore Exynos 7885 supportato da 3GB di RAM e dotato di tre fotocamere posteriori, un display Infinity-V Da 6.4” ed una batteria da 4.000 mAh.

Per il Galaxy A50s, invece, si ipotizza un processore Exynos 9610 supportato da 4GB di RAM e, anche in questo caso, un comparto fotografico migliorato oltre che ad una batteria più capiente anche se non ci sono informazioni più dettagliate in tal senso. Non resta che attendere.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 582 euro oppure da Amazon a 699 euro.

29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
piervittorio

Infatti ho detto "a paritá di prestazioni".
Se al 665 aumentassero le frequenze dei due cluster di 3 o 400 MHz (ti ricordo che nel "vecchio" 660 a 14nm gli A73 giravano a 2.2ghz), vedi che le differenze, quantomeno in multi core, si annullano.
Il punto é che non é di per sé l'abbinata A53+A73 che costituisca un qualche limite, ma la scelta del posizionamento commerciale.
Un vecchio Snapdragon 835 A53+A73 continua a viaggiare di piú di un moderno 675.

Matteo Patrichi

Allora hai una taroccata di telefono unica

irondevil

Anche a parità di processo produttivo le prestazioni non sarebbero le stesse.

piervittorio

E all'atto pratico che differenza ti darebbe, a paritá di processo produttivo e di prestazioni, un SoC basato su sei A55 ed un paio di di A75/76 rispetto ad uno basato su quattro A53 e quattro A73?

Pinzatrice

Scusa, il senso? No, perché se è sarcasmo non l’ho capito, se è ironia manco, e dell’apporto costruttivo non ne parlo.

Alessandro De Filippo

Tanto vale nominarli con il proprio codice fiscale

Luca 343

Ovviamente no

Luca 343

Praticamente si, che ridicoli!

daniele

Quindi A50 nn cambia nulla

daniele

Beh pare nn cambiare nulla, stesso processore

Matteo Patrichi

Che telefono hai tu un Iphone 4s

Luca 343

Che inutilità

Tata Francesca

Be' le strategie dopo due anni possono anche cambiare eh!!

Enrico
Federico Proserpio Vlad Tepes

Non moltissimo tempo fa? Saranno almeno 2 anni eh

irondevil

ma samsung pensa di svecchiare la sua gamma di soc per la fascia media? Perchè a vedere ancora cortex a53 e a73 non se ne può

Madfranck

Nokia gia' lo fa con i modelli 3.1 e simili

Roundup

Mi pare ci sia già, ma a differenza di A40 è una padella

Pinzatrice

Rido male. Erano partiti benissimo con la gamma A, poi hanno capito che invadere i cestoni a mo di Huawei continua a pagare di più.

Evvai con altra spazzatura che non verrà mai aggiornata!

Enrico
Desmond Hume

non smette di funzionare.
più che altro erano proprio necessarie ste versioni S?

fsxz

Ma un A40s dite che non uscirà?

ferragno

ma baffanciuf, mo ho preso l'A50...

Ma, no!
Per esempio, A030, A040 e così via.

theMANoftheFate_

la cosa assurda è che con le sigle "e" ed "s" + cifre da 1 a 9, ogni anno, per altri 9 anni potrebbero ancora andare avanti , con 3 modelli per per numero... (a51, a51e, a51s e l'anno dopo a52 etc...).

Venom®
Andredory

O se no mettono le virgole: A50,1 A50,2 A50,3... O le lettere/sigle come stanno facendo: A50, A50S, A50RS, A50 sport, A50 Plus.
Non voglio scrivere quelle per A90...

Andredory

Tra un po' finiscono le sigle per i telefoni talmente fanno tanti modelli. Li nomineranno come le targhe.

EasyR1d3R

test

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova