Oppo lavora al suo primo smartwatch e ad auricolari "true wireless"

14 Agosto 2019 4

Oppo sta lavorando al suo primo dispositivo smartwatch, che potrebbe essere presentato l'anno prossimo. Le informazioni provengono direttamente da uno dei massimi dirigenti della società, che - come è consuetudine per i produttori cinesi - ha pubblicato alcuni dettagli interessanti sulla piattaforma di microblogging locale Weibo.

Oppo dice che lo smartwatch avrà una cassa di forma rettangolare, stile Apple Watch e in controtendenza rispetto a quanto fa la stragrande maggioranza della concorrenza, che usa casse rotonde. Tra l'altro, entro fine anno Oppo potrebbe rilasciare i suoi auricolari "true wireless" stile Apple AirPods.

Sarà interessante capire che piattaforma deciderà di adottare Oppo. Wear OS di Google sembra la soluzione. È interessante osservare che anche HarmonyOS è open-source, ma probabilmente è troppo presto perché produttori terzi inizino a metterci le mani sopra.

Il mercato degli smartwatch promette insomma di essere più competitivo nell'immediato futuro: anche perché già in fase di presentazione di HarmonyOS, Huawei aveva espressamente parlato di indossabili, quindi possiamo stare certi che un Huawei Watch con il nuovo OS multipiattaforma sia già in lavorazione. Anche Huawei ha provato più volte a usare Wear OS, ma con scarso successo. Huawei ha anche provato a percorrere la strada del sistema operativo proprietario, chiamato Lite OS, ma finora non ha avuto molta fortuna. Chiaramente HarmonyOS ha ambizioni ben più grandi.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bite the Apple
broncos

HarmonyOS è open source saranno le app e i servizi di Huawei ad essere proprietarie e quindi del concorrente.

È già sicuro praticamente che in Cina tanti produttori di accessori e quant'altro useranno questo nuovo OS.

Su dday hanno spiegato il tutto molto bene

Nuanda

Wear Os di Google.....lol.....ho rispolverato un Huawei Watch 2 dal cassetto per riprovarlo un pochino.....ha lo stesso identico bug del ritardo della notifica di chiamata che aveva più di un anno fa....il bug riguarda wearOs 2.0 e non il modello specifico.... sistema operativo veramente portato avanti da due scimmie ammaestrate.....

Faber983

Ma scusate eh, ma che vantaggio avrebbe un'azienda come Oppo ad usare un sistema operativo creato da un'azienda concorrente? A volte davvero, pare che siate pagati per parlare di alcune cose in articoli dove non rientrerebbero nemmeno col binocolo. Mah.

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova