LinkedIn, modalità dark in sviluppo per l'app Android

14 Agosto 2019 66

Sempre più applicazioni si aggiornano introducendo una delle modifiche all'interfaccia più in voga dell'ultimo anno, parliamo della modalità dark. A quanto sembra, LinkedIn non sarebbe da meno e starebbe lavorando a tale modifica per la versione Android.

A svelarlo è la famosa leaker e sviluppatrice, Jane Manchun Wong, che analizzando il codice dell'applicazione, ha identificato una modalità dark al momento incompiuta. Ecco uno screen che testimonia il suo possibile aspetto, incorporato in un suo recente tweet.


Non è chiaro se l'interfaccia dark sia in sviluppo o si tratti di un progetto fermo, tuttavia possiamo notare i progressi nel modificare buona parte di elementi come testo e icone, mostrati in colorazione bianca su sfondo nero o grigio scuro. Al momento non possiamo dire quanto tempo richiederanno le modifiche e quando sarà disponibile la modalità dark su LinkedIn, vi aggiorneremo non appena questa sarà disponibile.

Vi ricordiamo che a febbraio di quest'anno è stato presentato LinkedIn Live, il primo servizio di streaming video in tempo reale del social network, che al momento risulta disponibile solo negli Stati Uniti.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 649 euro oppure da ePrice a 776 euro.

66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gimmiboz

bravo,però vedi di fare poco il galletto che trovo anche l'indirizzo di casa ))
scherzo è )) stai attento tu a fare il leone da tastiera con il nome e cognome in vista,si sa mai che trovi qualche squilibrato che sa usare google ))

Wow sai fare una ricerca su Google. Per fortuna la sanno fare anche chi fa ricerca del personale.

Ma dimmi... Ora che lo sai cosa te ne viene in tasca? E cosa avrei perso io?
Fino a qualche hanno fa avevo nome e cognome anche su disqus.

Non mi nascondo mica dietro una tastiera. La foto del profilo era la stessa di g+ e anche mia nonna sarebbe in grado di trovarla

gimmiboz

grande il software tester matteo c)) primo risultato di google proprio linkedin )) 2006/2011 istituto tecnico molinari quindi dovresti avere 27/28 anni,milanese,lavori per fastweb,porti la barba,capelli non corti,look da nerd non tanto curato )) ti darei un 35 anni dalle foto però , grande ))

Ogniuno si fa i conti in tasca... A me della privacy per come la intendete mi interessa relativamente. Le cose che voglio tenere nascoste non le sa nessuno. Che lavoro faccio non è un segreto e se posso migliorare la mia posizione ben venga

gimmiboz

sentiamo che se vuoi ti informi da solo io tempo da perdere in ricerche non ne ho ))) sappi solo che le agenzie di recruting spesso scartano personale perchè non è inserito nel suddetto sito

gimmiboz

ok se ci guadagni tu allora va bene tutto ))) vedi che ormai è un obbligo barattare la privacy in cambio di vil denaro , le multinazzionali ringraziano )))

Sandro Pignatti

Cosa?

ghego

Finalmente c'e' il rischio che il changelog del rilascio dell'app abbia qualcosa in piu' del solito "debug and optimization"

Davide

anzichè mettere il colore dello sfondo fisso (es. background_color='black') lo assegni in base ad una variabile (es. background_color=bck_clr) e quando uno dal menu ti seleziona il tema scuro tu vai a leggerti il file di configurazione e assegni un valore a quella variabile. Che poi sia nero, blu o arancione poco cambia visto che il grosso del lavoro è fatto.

Considerando che ci ho guadagnato 6k l'anno possono anche sapere dove vado a comprare la carta igienica.

Andrea Z.

quali sono questi determinati lavori e nazioni? sentiamo dai

gimmiboz

a si,e se diventa uno standard,e se non ti metti su li le aziende di recruting non ti prendono in considerazione (già succede per determinati lavori e nazioni) ,beata ignoranza ,diamo il potere a queste aziende di annientarci la privacy ,mi raccomando, sveglione )

bda94

Ma non è assolutamente una priorità per IP target dei miei clienti. Tu la fai semplice.. Ma ci sono grafici di borsa nell app e cambiare colori smnckia proprio tutto... Ripeto non dico che è difficile è trovare l'armonia senza perdere l'identità con il sito il problema

Andrea Z.

no, il beato ignorante sei tu, perchè nessuno può obbligarti ad usarla.
esistono delle leggi.

gimmiboz

non vedo perchè se voglio mandare un email ad un sconosciuto con scritto ciao ) legalmente gli devo far firmare un foglio dove accetta ) mentre con questa app illegale basta mettere il nome di uno qualsiesi e mi dice la sua vita completa , dove si trova cosa ha fatto dove è stato, beata ignoranza

gimmiboz

e se sei obbligato ad usarla ? beata ignoranza

gimmiboz

meno male che gira anche gente intelligente su sto blog ) purtroppo la gente non si rende conto di nulla ))) regala dati a cani e porci ed è pure soddisfatta )))

gimmiboz

si ma se prende piede troppo sei obbligato a metterti anche se non vorresti , alla faccia della privacy , beata ingenuità, e già così per alcune nazioni ed alcuni lavori

dav

La bontà non si misura solo in performance, ci sono la manutenibilità del codice, la scalabilità, ecc
e permettimi di dubitare che la tua app abbia grandi performance, perchè ogni volta che io ho pensato una cosa del genere nei miei programmi, alla fine ho scoperto che c'era un modo almeno migliaia di volte più rapido per fare la stessa cosa. non si finisce mai di imparare i trucchetti per velocizzare il tutto.

Suggerimento: permetti ad i tuoi utenti di customizzare i colori dell'interfaccia e fatti inviare gli schemi colori da loro creati in automatico, così non devi occuparti di valutare i contrasti e le tonalità se non in minima parte, partendo da schemi già calibrati dagli utenti

bda94

Beh la si implementa riarrangiando i colori background e foreground. Il problema è che è abbastanza lunga e noisa come cosa e il rischio è di snaturare l'identità di un app sopratutto se hai un sito con gli stessi temi, le stesse icone (tra l'altro facci caso apri una png trasparente prima con lo sono nero e poi con lo sfondo bianco..
Vedrai che non è proprio automatica la qualità)

bda94

Beh se vedessi come è prestante la mia app non diresti lo stesso.
Ho tutti i colori settati in un file a parte. Progettato molto molto bene e con cura. Il problema è che il logo non è più chiaro a prima vista, certi colori dei font vanno bene solo con lo sfondo nero, altri con il bianco... Quindi tocca cambiare tutto gli arrangiamenti dei colori che snaturato un po' l'identità visto che ho anche il sito a tema

KingROG97

Nono, material design non è la definizione di "si usano colori chiari", ma è proprio un design che riguarda pulsanti, slider, tendine che sono di gran lunga più gradevoli rispetto a quelli in stile holo, inoltre ci sono colori appositamente scelti classificati "material" perché hanno quella tendenza a sembrare "opachi, vividi ed a basso contrasto", come ad esempio il colore https://www.color-hex.com/color/212121, il https://www.color-hex.com/color/424242 oppure il https://www.color-hex.com/color/616161 che sono i primi 3 grigi della tipologia material design.

boosook

Beh, è fatta apposta, ma che commento è? Se io mi ci metto è perché voglio che il mio CV sia online.

mruser2
Simone

Invece di creare un software pensato per funzionare secondo "Settings" interni come i vecchi programmi (ovvero tu nel momento in cui vai a configurare il menù di ricerca gli dici "alto x largo y e di colore Z") realizzi un software che "attinge" ad un file ti settaggio.
Ovvero un software dove setti tutti i dati però le configurazioni le metti un un file esterno al quale "attingere".
Ovvero, c'è un file con scritto "colore testo" e tu poi ci scrivi quello che vuoi tipo "White" e così quando il programma legge il file, legge "White" e decide il colore.

Ora lo fanno anche per le impostazioni...
Vai nelle impostazioni nel tuo browser e premi boh, "cancella tutti i dati quando chiudo", e praticamente il programma modifica il file "Settings" nella riga x dove c'è scritto "cancellare ti dati off" e lo trasforma in "cancellamento dati on".
Tant'è che se tu modifichi quel file manualmente il browser lo visualizzi bianco.

Se fosse tutto compilato quel file non esisterebbe e non potresti modificare il programma perché è già compilato.

Questo è il nuovo metodo "lavorativo" che ormai si sta affermando.

Per quanto riguarda i parametri.
Un parametro è un barile stabile ovvero, tu dici che "X e uguale a 3" e X sarà sempre uguale al valore 3.
"Ti dirai, a che serve usare x e non 3 se X è esattamente uguale a 3?"
Perché se tu devi impostare 300 variabili che devono avere le stesse caratteristiche (ad esempio un quadrato ha tutti i lati uguali ed ha 4 lati. Per crearli devi dire: "lato 1 uguale a 3, lato 2 uguale a 3,... Lato 4 uguale a 3) ti diventa difficile modificarlo. che cosa succede, nel momento in cui vuoi rendere il quadrato uguale a 4, allora devi cambiare tutti e quattro i lati.
Mentre se tu dici "in lato 1 uguale a x, 2 a x, ..., 4 a x" il quadrato è identico (di lato 3) ma per modificarlo invece di modificare 4 valori ne devi modificare 1, "X vale 4".

In modo molto semplice

Dexter
Raiden

Tranquillo, è un utente storicamente un po' tardo, ci mette qualche ora a capire concetti basilari

NAPOLETArgentiNO

cosa è un app parametrica?
grazie

Ikaro

https://uploads.disquscdn.c...

Davide

per fare una cosa fatta bene dovresti fare l'app parametrica e prendere poi i valori da un file di configurazione.
Il problema sorge quando tu non hai pensato l'app per essere parametrica e quindi ti tocca sistemarla tutta da capo.

Andrea Z.

si parlava di riposare gli occhi, non leggere più velocemente... comunque ho varie app sul telefono la cui modalità lettura rende lo sfondo nero, e io mi ci trovo bene.
Son gusti, ma lo sfondo bianco abbaglia di più e affatica la vista.
Io ormai lavoro con la modalità notturna SEMPRE attiva, e dopo 20 anni di lavoro al pc ho ancora 11 decimi.
Prima di iniziare ad usare la modalità notturna di windows (calibrata per NON essere lieve) a fine giornata stavo iniziando ad avere un pò di affaticamento.

Redvex

Alla fine tutto sto casino (con quella schifezza di material design su android e da ios7 su ios), per poi tornare ad una simil holo

Andrea Z.

io ne ho tre bloccati, gli altri non ho fatto manco in tempo lol

Sandro Pignatti

Bhe devi invertire un casino di colori vedi un po te...
Devi scegliere un colore appropriato per tutte le parti dell'app.

Sandro Pignatti

si dice neg ri

Sandro Pignatti

Almeno ha un fine più nobile di facebook

dav

Non è vero, se progetti bene le cose e non sei un 'programmatore della domenica' basta modificare un file e modifichi i colori dell'interfaccia.
Se per modificare i colori dell'interfaccia devi modificare il codice della app allora significa che ci sono stati talmente tanti errori di progettazione che il colore è solo la punta dell'iceberg

dav

Sintomo di cattiva progettazione
Non esiste che devi scrivere nel codice un colore, se un oggetto ha un colore allora è buona pratica che il colore venga letto da un oggetto esterno

NAPOLETArgentiNO

e quindi come si fa?
grazie per la risposta

Ikaro

Sfondo nero in modalità lettura mai visto, a meno che non lo imposti te, si va più sul giallino, ho provato or ora a cambiare sfondo nero e bianco il carattere già ho mal di testa, ma ripeto dipende da persona a persona... comunque non parliamo di una app solo testo... comunque breve estratto da un libro di studio "In generale si osserva che il testo scuro su sfondo chiaro ottiene
sempre punteggi maggiori dell’analoga coppia opposta; ad esempio, la
lettura di un testo blu su sfondo bianco appare sensibilmente più veloce
di una su testo bianco su sfondo blu."

Sei.

KingROG97

Davvero dovevo mettere "/s" a fine commento? Seriamente?!

Andrea Z.

ma di chi stai parlando?
non so chi conosci ma se io uso linkedin o meno è una scelta mia, la faccio in base a quello che mi fa comodo.
poi se tu hai un amico costretto ad usare linkedin mi dispiace per lui ma esistono le autorità per queste situazioni di minaccia.

KingROG97

Ma che dici, non sai che ha una pistola puntata alla tempia nel caso non lo usasse?

Andrea Z.

mah io vedo che la "modalità lettura" non fa altro che rendere lo sfondo nero e i caratteri grigi, o senape, o colori del genere riposanti
ma soprattutto lo sfondo nero, mai bianco.

Ikaro

Ma io non sto dicendo di non farlo... Sto dicendo, secondo me, perché si è attendisti... Per me è un pugno in un'occhio così... Un IDE non è una applicazione generalista...

KingROG97

Guarda, qui parliamo di opzioni, dove tu scegli all'avvio dell'app il tema chiaro o il tema scuro, la libertà di scelta è SEMPRE oggettivamente positiva, e credo che se ci fosse su tutte le applicazioni quest'opzione sarebbe tutto più omogeneo, anche perché io preferisco di gran lunga il tema scuro, soprattutto dove è pieno di testi (per esempio un IDE).

Ikaro

Avevano, appunto ;) prima i siti erano una bella accozzaglia di roba... Comunque son gusti, io ho detto solo perché, secondo me, i big sono attendisti...

GianL

è solo un modo per dedicare un articolo a un app / sito che fa guadagnare un po' di soldini a qualcuno (MS in questo caso via digital ad), cogliendo l'occasione per ricordarci che ci sarà presto anche un nuovo servizio di streaming.

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova