Galaxy Note 10, l'app di gioco in streaming arriverà a settembre

14 Agosto 2019 38

Durante la presentazione di Galaxy Note 10 (QUI la nostra anteprima), Samsung ha parlato molto brevemente di una nuova funzionalità di gioco in streaming chiamata PlayGalaxy Link in grado di permettere l'esecuzione dei giochi PC sul proprio smartphone, il suo arrivo pare ormai imminente.

E' stato mostrato anche un breve video che vi riproponiamo a seguire, tuttavia l'azienda non è scesa nei dettagli di funzionamento del servizio.

">

Il sito Techcrunch è venuto a conoscenza di ulteriori informazioni, a quanto pare PlayGalaxy Link sarà disponibile gratuitamente dal mese di settembre, l'applicazione dovrà essere scaricata sia su Android che su Windows e sfrutterà la tecnologia a bassa latenza di Parsec. La start-up di cloud gaming con sede a New York è già nota, esiste infatti un''applicazione Android attualmente in accesso anticipato che offre le stesse funzioni per tutti gli smartphone compatibili.

Il sistema non è nuovo e Steam Link è uno dei più noti rappresentanti in questo segmento, tuttavia la soluzione di Parsec offre un vantaggio in più, la possibilità di connettersi al PC anche tramite una rete dati qualsiasi e non per forza attraverso la stessa rete Wi-Fi. Resta da capire come funzionerà la versione brandizzata di Samsung rispetto a quella aperta a tutti, ne riparleremo quando l'avremo testata per bene. Per chi se la fosse persa, vi lasciamo in chiusura la nostra video-anteprima di Galaxy Note 10.

Più notizie
Più notizie
(aggiornamento del 25 agosto 2019, ore 09:46)

38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GianTT

Secondo il tuo ragionamento allora dovrebbero togliere le fotocamere, mica un professionista ha il tempo per far foto? #fatturare

Arturo Smeraldo

Ma quale sarebbe il senso di giocare in streaming sul telefono i giochi pc?se sono a casa che senso ha giocare in streaming sul telefono con lo schermino piccolo quando posso giocarci al pc sul grande schermo?ma Samsung è rincoglionita?

Andrea Z.

le proprie

Sergio

Gentilissimo, grazie per la risposta

davide aiazzi

È rivenduto e ribrandizzato in UK sotto il nome di Dragon Slay TITAN (GLAP). Lo puoi trovare su Amazon Italia al costo di 89,90.
Letto le istruzioni del Gamepad. Possiede i grilletti (sono dietro).

noncicredo

Le "sue" di chi?

Talmente business fu bubblicizzato in collaborazione con Rovio il primo note

Felk

La tua è una visione superficiale, visto che non riesci a carpire la differenza tra concezione e suo utilizzo.

Come la gente usa il telefono è un problema loro. Potevano anche comprare il Note ed utilizzarlo come fermacarte, resta il fatto che era uno smartphone creato per l'ambito lavorativo.

Dal 5 in poi, Samsung ha totalmente cambiato rotta, relegandolo ad un prodotto chic, una sorta di galaxy S con il pennino.
Fino al 4, la distinzione tra Note e S era palese, mentre oggi è sempre più sottile, anzi, con il Note 10 sono riusciti a creare anche un dispositivo carente in alcune funzioni.

Visione superficiale a mio parere. I primi note avevano schermi molto grandi degli altri smartphone e ottime batterie e gestivano ottimamente tutto. Girando molto per forum in quel periodo chi lo usava per lavoro era una piccola minoranza. Molti manco lo usavano il pennino

Sergio

Sai se può essere acquistato dall'Italia?
Grazie per l'informazione

Pistacchio
Pistacchio
Stefano Ferri

Giocare in streaming dal telefono. Non mi esprimo .

Felk

I Note, fino al quattro, erano dei telefoni che puntavano sulla sostanza.
Espandibilità ai massimi livelli, pennino con suite ad hoc che era palesemente superiore a qualsiasi altro competitor, hw al top e caratteristiche complete rispetto a qualsiasi altro prodotto in vendita, oltre che una durata della batteria eccelsa, soprattutto sul Note 2 e 4.
Poi Samsung ha deciso di sm3rdare tutto, con il vetro chic, i bordi curvi, eliminando l'espandibilità (o limitandola), e facendola convergere sempre di più alla serie Galaxy S.

I Note erano lo standard per chi aveva realmente bisogno di lavorare pesantemente con lo smartphone, mentre oggi sono dei Galaxy S (con tutti i loro difetti), con un insulso pennino.

davide aiazzi

Si, è un accessorio fatto apposto per i galaxy S e Note, ma dovrebbe essere compatibile anche con altri scmartphone. Sul sito del controller hanno messo pure pure il logo "Designer for Samsung".
Il sito si chiama Glap.

LoWR1D3R
ALEXA23

inutile in casa

ALEXA23

ma il joypad per note 10 è un accessorio samsung?

Andrea Z.

secondo me tu hai 15 anni.
riporto e blocco

Bad Mad Lad™

Giusto perché un professionista deve solo lavorare 24 ore al giorno...

Capitanharlock

Il vero professionista del note è colui che ci fa girare autocad, altroche

5tev

Ma sarai un pirla, altro che professionista

LoWR1D3R

C'e veramente gente interessata a game streaming da mobile???

Mattia Cavallo
Andrea Z.

Dalla treccani: Chi esercita una professione intellettuale o liberale come attività economica primaria.
insomma basta che lavori col qulo su una sedia e non in piedi.

Gios

Allora non sei un professionista.
Qui sul blog i professionisti sono esseri mitologici, sempre in treno o in auto che usano h24 il telefono ma non ci giocano, non ci fanno le foto, non guardano i video, ci chiamano e mandano messaggi e mail, anzi le mail no perché usano il surface.
Il professionista rifugge le ricariche del cellulare, gira con batterie di scorta illimitate nella borsa da lavoro, non dorme, non mangia, lavora e prende appunti, segue il blog 24h su 24 e commenta a caso..

Mi dispiace ma non sei un professionista hdblog

Gios

ma solo per la gente di questo blog.
a parte che con uno smartphone ci fai tutto, anche il solo prendere un appunto non mi sembra prerogativa dell'ambito lavorativo

Andrea Z.

io sono un professionista e gioco ai videogiochi.... non c'è solo il lavoro nella vita, almeno nella mia.

Andrea Z.

ognuno lo compra (o non lo compra) per le sue ragioni...

Salvatore Provino

toh per una volta ha ragione e non si lamenta :)

Salvatore Provino
Maxim Castelli

A dir il vero non è mai stata una matita, ma un pennino.

Supersantosss

si dice produttività

Maxim Castelli

Già. Credevo l'utenza fosse quella. Non credo che i professionisti si mettano a giocare a videogiochi...

Felk

Questo era un dispositivo che serviva per lavorare, una volta...
Ora lo si compra per le skin di fortnite e per il gaming in streaming

DrHome_2
JJ

Da queste piccole cose si vede il suo spiccato orientamento verso il mercato professionale.

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova