Windows 10 19H2 si aggiorna per gli Insider nello Slow Ring con alcune novità

08 Agosto 2019 52

Windows 10 19H2 si aggiorna alle build 18362.10012 e 18362.10013 per gli Insider nello Slow Ring. Come sappiamo, questa versione del sistema operativo, che sarà rilasciata intorno al mese di ottobre 2019, non sarà un "vero" feature update come quelli rilasciati finora, ma sarà una sorta di corposo aggiornamento cumulativo. Le novità, quindi, saranno relativamente marginali, e si concentreranno sul miglioramento dell'esperienza d'uso.

Microsoft sta procedendo con un rilascio "in parallelo" per questo ramo di sviluppo, nel tentativo di migliorare il programma Insider e ottenere un feedback più significativo da parte dei partecipanti. Quindi, alcuni utenti riceveranno una build con certe novità disattivate per default, la 100012, mentre la 10013 le avrà attive. Per il resto, le due build sono totalmente identiche. Ecco il changelog di massima:

  • Nel Flyout del calendario (clic sulla data in fondo alla barra delle applicazioni) è possibile creare direttamente un evento rapido. Si possono scegliere data, location e ora e digitare il titolo dell'evento.
  • Il pannello di navigazione del menu Start si espande quando il mouse ci rimane fermo per qualche secondo (l'azione cosiddetta hover) per informare meglio l'utente quando avviene il click.
  • Nelle impostazioni sono state aggiunte delle immagini esplicative relative alle differenze tra la visualizzazione "banner" e il Centro notifiche.

  • Nelle impostazioni delle notifiche, ora il default di visualizzazione per tutte le app è in base alle notifiche più recenti, non in base al nome del mittente. Possibile anche disattivare la riproduzione di suoni quando arriva una notifica.
  • Possibilità di configurare le notifiche di una specifica app direttamente dalla notifica.
  • Nel Centro notifiche è stato aggiunto un pulsante in alto "Gestisci notifiche" che rimanda direttamente alle impostazioni.
  • Nuove capacità di debugging per i processori Intel più nuovi (utile solo per i produttori hardware)
  • Miglioramenti ad autonomia dei sistemi equipaggiati con "certi processori".
  • Un processore può avere più di un core "preferito". Per migliorare performance e stabilità, è stato implementato un criterio di ripartizione del carico di lavoro in modo più equo tra i core preferiti.
Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 582 euro oppure da ePrice a 689 euro.

52

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco Mezzina

Io almeno un copia e incolla almeno lo so' fare ed invito tutti i frequentatori di questo blog a verificare quanto detto da me a proposito di Windows 10!

Account Anniversario

Nemmeno è colpa mia se sei nato menomato mentalmente... Cantinaro

Francesco Mezzina

Impara a fare il copia e incolla sui motori di ricerca perche' se sei un bifolco non e' colpa mia!

Account Anniversario

Ecco, ci risiamo... Cantinaro del cavolo...

Francesco Mezzina

Cammina idiota!

Account Anniversario

Cantinaro... Nemmeno due fonti sai postare .. coda di paglia?

Francesco Mezzina

Basta che vai su gs.statcounter o su netmarketshare,semplice no!

Account Anniversario
Francesco Mezzina

Tu sei libero di fare quello che ti pare e piace,io parlo con dati oggettivi che tutti conoscono!

Account Anniversario

Io mi ci asciugo il posteriore con le tue statistiche, cantinaro che non sei altro.
Consumi solo ossigeno inutilmente

Francesco Mezzina

Meno male che non tutti sono imbecilli come te,statistiche alla mano!

Account Anniversario
Francesco Mezzina

WINDOWS AS A SERVICE!

Francesco Mezzina

Le app in background si possono tranquillamente disattivare!

Francesco Mezzina

Ma quando mai!

Motoschifo

Ah beh, su quello non ci sono dubbi :)

TecR6

Ma magari.

Account Anniversario

Sei un disco (rotto) di idiozie.

Francesco Mezzina

Tranquillo,i problemi si risolvono,solo alla morte non c' e' rimedio ed alla fine il 10 non fa' una piega!

Francesco Mezzina

Parlo con dati alla mano,dopo solo 4 anni Windows 10 e' il sistema operativo piu' diffuso,nessuno prima ha fatto meglio,fatti non parole!

Francesco Mezzina

Parlo con dati alla mano,dopo solo 4 anni Windows 10 e' il sistema operativo piu' diffuso,nessuno ha fatto meglio prima,fatti non parole!

MaximilianPs

Grazie del consiglio :-)

Account Anniversario
Marocco2

Per il mixer audio scaricati EarTrumpet

Account Anniversario

ANCORA TU??? ARIA!

Francesco Mezzina

Confermo,il 10 e' un autentico toccasana per il vecchio hardware!

Francesco Mezzina

Ed invece conviene mettere il 10,sul vecchio hardware gira meglio del 7!

Francesco Mezzina

Con i 4 gb di ram raccomandati gira bene,poi dipende dal processore!

MaximilianPs

E sulla tray continuiamo a non avere doppio click sul altoparlante per accedere al mixer, e doppio click sull'icona della stampante per la coda di stampa.

riccardik

strano, non pensavo che con ssd si potesse notare un utilizzo eccessivo da parte dell'os

riccardik

dovrebbero stare aggiustando lo scheduler per supportare al meglio i threadripper, soprattutto per quello che riguarda l'assegnamento dei thread dei vari programmi ai giusti core, avendo un'architettura meno banale dei classici processori (per certi aspetti è comparabile a sistemi dual socket, che penso possano infatti beneficiare da questi miglioramenti)

Marocco2

Spero che si riferiscano ai nuovi ryzen 3000

Andrea Grimaudo

Quali sarebbero questi "certi processori"?

Suiram

Darude -sandstorm

Vincenzo

I tempi cambiano...ormai anche un PC scrauso ha 6 8 gb di ram, un ssd costa una stupidata è chiaro che il sistema al giorno d'oggi è fatto per le macchine di oggi

Vincenzo

Be ma il tempo passa uno non è che deve per forza aggiornare, se un PC è nato con Windows 7 ad esempio uno non è che per forza gli deve mettere Windows 10 Pro! C'è un tempo per tutto insomma

Garrett

Io snellirei Windows e toglierei quasi tutto. Ne guadagnerebbe in velocità
Tanto la metà delle funzioni rimangono inutilizzate

faber80

w10 è risaputo che "ammazza" il disco fin dalla AU. Il confronto tra 8.1 e w10 nel mio eee con 2gb è solo una goccia nel mare di esempi letti. 8.1 consuma solo metà ram e il disco è tranquillo. Con w10 diventò un frullino. Non per niente oggi un ssd è quasi obbligatorio, sia per svariati sotto servizi di w10, sia per un invadente sistema di aggiornamenti che conosciamo tutti.

faber80

io di solito ci metto più sale, si cuoce meglio senza calore integrale.

Raiden

Vero, non hai tutti i torti

Account Anniversario

Quel C2D con un banalissimo Windows 8.1 è cento volte più reattivo e fluido, esperienza d'uso eccezionale.
Cambi OS, un mezzo disastro

Martinello
Daniele Gigantino

sei diventato come Santosss o cosa?

Maxim Castelli

Bloccato. Freezato non esiste.
Grazie, gentilmente.

Motoschifo

Considera che non possono migliorare sempre e pensare alle vecchie macchine, prima o poi occorre svecchiare.
Il problema qui è che gli aggiornamenti te li bevi sempre, quindi sei forzato a cambiare.
Io nel mio piccolo sto notando che Windows 10 era lento all'inizio ed ora si sta ottimizzando, anche se "ottimizzare" è un parolone con questo sistema operativo.
Da un anno lo sto usando quotidianamente a lavoro e rimpiango un giorno si ed un anche il sistema che avevo prima (Linux), ma purtroppo a lavoro non c'è verso di metterlo per millemila motivi (non di tipo tecnico ovviamente).

Ancora oggi ci sono tante cose che hanno problemi: giusto da un mesetto lo sfondo della schermata di blocco mentre inserisci la password è fissa su un'immagine che non avevo messo nei wallpaper, anzi che ho rimosso da tempo (era uno screenshot fatto per errore). E non c'è verso di toglierla... solo per citare qualcosa che mi da fastidio ogni volta che digito la password (100 volte al giorno circa).

Per il resto come prestazioni sono deludenti considerando l'hardware e come reattività lascia molto a desiderare... senza contare che il menu start è tutto tranne intuitivo e che con tante applicazioni aperte non capisci cosa stai facendo.
Però si continua... boh, sarò strano io ;)

Simone

Considera inoltre che c'è l'ottimizzazione delle SSD.

Simone

Windows sta diventando un macigno lato memorie richieste.
È vero che lo stanno ottimizzando per sfruttare al massimo le nuove SSD che permettono molto di più, però stanno devastando i vecchi PC.
La gestione della RAM è migliorata.
Sono aumentati i processi ed il consumo medio ma allo stesso tempo è possibile killare più processi.

Diciamo che la miglioria maggiore è nella stabilità.
Con l'interfaccia start e la separazione tra gli Explorer i crash si riducono molto.
Aggiornando piano piano non te ne accorgi ma se prendi una vecchissima versione di Windows 10 capisci che differenza.

(Ti ricordi i blocchi dove il puntatore diventava rotondo e tutto lo schermo si schiariva? Oppure quando crashava qualcosa ed usciva il pop di inviare dati a Windows... Ora non esistono più)

Account Anniversario

Certo che sì, un BX della crucial. Ma nonostante tutto, noto più utilizzo del disco, come precedentemente detto

riccardik

ma hai un ssd? con meno di 20 euro oramai si comprano e su 10 fanno una differenza sostanziale

Account Anniversario

Io sto notando sulle macchine più vecchie, nel mio caso un C2D P8700 con 4GB di RAM, un minore uso della RAM in idle ed in generale, facendo bene o male le stesse cose, ma un aumento dell'utilizzo del disco, cosa che non succede su macchine più recenti, sempre con 4GB.
Fluidità leggermente peggiorata, ma nulla di eclatante. Sicuramente migliorato dalle varie 1803-1809, ma c'è ancora molto da fare.

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività