ASUS ROG STRIX RX 5700 XT in arrivo con frequenza GPU oltre i 2 GHz

08 Agosto 2019 53

Dopo i primi dettagli emersi a inizio settimana | AMD Radeon RX 5700, il lancio dei modelli custom si avvicina | oggi arrivano nuove e interessanti informazioni sulla ASUS ROG Strix RX 5700 XT, la versione custom di ASUS della nuova scheda grafica top di gamma AMD basata su GPU NAVI 10 XT a 7nm (QUI trovate maggiori dettagli sull'argomento).

Le indiscrezioni arrivano dal portale videocardz.com che pubblica quello che sembra a tutti gli effetti il review kit della nuova scheda ASUS, svelando di fatto informazioni molto precise e dettagliate. Come da tradizione ASUS, la ROG STRIX RX 5700 XT mantiene un design curato ed elaborato, dimensioni generose (occupa quasi tre slot PCI), dissipatore ad alte prestazioni e una spiccata propensione all'overclock.

A bordo troviamo il meglio della tecnologia ASUS: componentistica di altissima qualità, diverse tecnologie proprietarie (vedi Auto-Extreme, Max-Contact, 0dB, DUal-BIOS) e ovviamente un PCB custom. Quest'ultimo è equipaggiato con un robusto VRM a 11+3 fasi, sormontato dall'ormai classico dissipatore a tripla ventola con heatpipe in rame e l'immancabile supporto alla retroilluminazione LED RGB.

Il doppio BIOS permette permette all'utente di scegliere tra le due opzioni Performance Mode e Quiet Mode, mentre per quanto riguarda le frequenze di clock, il produttore dichiara una frequenza base d 1840 MHz con boost a 2035 MHz (Performance Mode); in modalità gaming invece la scheda opera a 1965 MHz. Stando alle note fornite dalla stessa ASUS, per motivi legati ai driver AMD (in aggiornamento) non è possibile al momento utilizzare le funzionalità ASUS FanConnect II e Aura Sync, la piattaforma che gestisce la retroilluminazione RGB via software.

Al momento non sono emersi ulteriori dettagli su prezzo e disponibilità, ricordiamo però che nel Regno Unito la scheda è stata avvistata in preordine a un prezzo di circa 465 euro.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 645 euro oppure da Amazon a 705 euro.

53

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mikel

Per fascia qualsiasi scheda Nvidia è imbattibile costi a parte. Egemonia prestazionale anche su fronte dei consumi.

Andrea Macor

anche nvidia però dopo 3 anni se togli l'inutile RT, non è che ha fatto passi da gigante, una 1080 Ti è ancora dura da battere...dopo 3 anni.QUindi son rimasti tutti un po' al palo.

Adriano

Sync

Duzzu Acid

Infatti, in quelli che usiamo va di più.

Gark121

Boh, io le gpu che ho avuto a 80 gradi ci arrivano tutte in OC. E sinceramente non provo nemmeno ad evitarlo (usando la curva di controllo delle ventole), visto che non è minimamente pericoloso.
E si, sui VRM sono assolutamente sicuro, le Tj sono nell'ordine dei 150 gradi, 130 in alcuni casi, ma in ogni caso a 100 hai tutto il margine del mondo.
Ovviamente è chiaro e cristallino che se si può tenere tutto a temperature più basse mantenendo rumorosità accettabile, ben venga, ma sinceramente un cooler ad aria che permetta di farlo io non l'ho mai visto, nemmeno quei mattoni da 3 slot e 3 ventole che vanno tanto di moda oggi.

Emiliano Frangella

Dipende dai giochi.
Una Vega 64 in generale va meno di una 2070. In certi giochi però fa molto di più.

Duzzu Acid

Guarda, preferirei che la mia 2070 superasse i 70° ma che andasse più della vega 64 che c'è nel pc della mia ragazza, e non sono cpu limited, nel mio c'è un ryzen 2700, nel suo un i5 di 6° generazione.

Francesco Gazzotti

Sarà un autunno caldo

Emiliano Frangella

Nelle recensioni e nelle immagini termiche, mai visto che arrivano a 100 gradi le vrm.
Qualche modello ci arriva, perché non poggiano perfettamente le heatpite..... Poi non so.
E sinceramente una scheda che arrivi a 80 non la prenderei ormai.
Ho avuto una 970 1070 e ora una 2070msi armour, non superano mai i 70 gradi.....

Gark121

Per quanto mi riguarda, le temperature massime che considero accettabili per una gpu sono:
Core - > 80 gradi
Ram - > 65 gradi
VRM - > 100 gradi
E si, i vrm sono abbastanza sicuro, sulla mia mobo quando entrambi i processori ciucciano 350W, I vrm sono sui 105°C, e dopo 6 anni funziona tutto regolarmente.

Ferro 93

Concordo basta prendere un monitor certificato da nvidia e sei aposto.

Emiliano Frangella

C'è scritto 465 circa. Io penso almeno 480

Emiliano Frangella

Sicuro??
Nei test temperature non ho mai visto superare i 100.
Quelle che ci arrivano erano pessime

_PorcoDi3Lettere_

Io per non sbagliarmi ed evitare problemi tecnici compro in copp

Gark121

Al momento non ha più il problema: Nvidia supporta anche freesynch e i monitor g-synch hanno anche freesynch solitamente..

Gark121

100 gradi che sono perfettamente normali per dei VRM. La Tj di un VRM è qualcosa nell'ordine dei 150°C...

floop

idem la mia che anzi per via della ventola 0 rpm è anche poco sporca !

Mikel

Che a sua volta è un cornetto mezzo fallimento di Nvidia.

Mikel

Si certo, è arrivata ad essere prestante quanto una 1080 di tre anni fa consumando la stessa energia, ne ha ancora di strada da fare ma sicuramente e sulla giusta via.

Capito!

nessuno29

Nella sezione sensor, basta scorrere e trovare la dicitura vrm temp, ci sono tantissime informazioni quindi può sfuggire, se non dovesse esserci allora forse manca il sensore sui vrm (strano però), nel caso tenta con gpu-z dovrebbe esserci se manca anche la, allora nulla.

Scusa se ti tedio ma non riesco a trovare le temperature specifiche dei VRM della mia 1080.
Mi potresti dare delle indicazioni veloci.
(Ho cercato e non riesco su hwinfo64, tra l'altro molto bello.)

nessuno29

Certo, io uso hwinfo64 è completissimo.

Cacchio!
Mi consigli un software dove posso vedere questi valori?
(Per cortesia)

Hai fatto un buon lavoro.

nessuno29

Anche io la tua stessa la GPU è congelata , ma se controlli i vrm stanno a 100 gradi, infatti alzo le ventole, così restano sugli 80

Ma non è vero tu denigri e tanto.
Hai tutte le schede dipinte di nero.
(Scherzo)

Io ho una gtx 970 Asus Strix e problemi di riscaldamento mai avuti.
Anzi era semi congelata.

riccardik

ora come ora solitamente i monitor gsync supportano anche il freesync e nvidia stessa ha cominciato a supportare i monitor con il solo freesync per cui puoi stare abbastanza tranquillo

nessuno29

saranno riusciti in asus a montare un dissipatore decente per i vrm? Anzi a montarlo visto che ne sono sempre sprovvisti o quando c'è funziona male (vedi la mia gtx 970 strix) ehehe vedremo

GTX88

Basta prendere un monitor freesync supportato da nvidia e sei a posto

makeka94

Sisi era giusto per dar fiato alle trombe =)

makeka94

pensa allora se le ha entrambe in casa =)

LAM

Secondo voi vale la pena acquistare un monitor in base alla scheda video, parlo esclusivamente di freesync e gsync? Perché necessito di entrambi ma non saprei a cosa dare precedenza

FravZone
LoWR1D3R

La 1080ti ROG STRIX OC e stata di una qualita assurda. Consigliatissime le schede asus!

Perché nasconderlo, sì sono un fan AMD ed aspetto queste RX intrepido ^^

.. ma non credere che io sia un fanatico del brand o roba simile..

nessuno29

Consuma quanto una 2070

FravZone

Sei un fan AMD eh ? Non è una frecciatina, è solo una domanda sincera..

Super Rich Vintage

Uso diversi programmi, un poco wattman, aida 64 engineering e in gioco msi afterburner+rivatuner:
https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

bobolarry

Prova "hwmonitor" della cpuid !

bobolarry

Onestissimo direi !

Super Rich Vintage

Sì, ho impostato il boost di default a 1900mhz e il voltaggio a 1V, consuma ancora meno così circa 182w:
https://uploads.disquscdn.c...

shaytan79

mi dici che programma usi per vedere l'assorbimento dei vari componenti?

grazie

bobolarry

Hai già provato ad abbassare un po il voltaggio a parità di frequenze ?

Super Rich Vintage

Infatti io monto un alimentatore da 500w e regge tutto, in test la mia 5700xt non ha mai preso più di 200w

Essendo Asus costerà almeno €200 in più dei competitors

Che alla fine con un buon alimentatore da 500/550w reggi abbondantemente tutta la configurazione.

Bah, il raccomandato è un 600W.
Non mi pare sia nulla di diverso da vecchie schede top ad alto nm

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività