Apple Watch: uno studio per rilevare i segni di Alzheimer e demenza

08 Agosto 2019 174

Un Apple Watch può rilevare i primi segni di una demenza? È ciò che si sono chiesti i ricercatori della mela, e il motivo per cui hanno stretto una collaborazione con l'azienda farmaceutica Eli Lilly per approfondire la questione.

Già da qualche tempo infatti, Apple ha implementato il proprio smartwatch con funzioni attinenti alla sfera della salute, ricavandone degli studi sulla fibrillazione atriale e prefigurando il possibile monitoraggio del sonno.

Lo studio promosso a proposito della demenza e dell'Alzheimer però è leggermente diverso: non si tratta di rilevare anomalie cardiache o altri dati fisiologici, quanto piuttosto di cercare di capire se la presenza di demenza possa essere rilevata tramite dispositivi tecnologici connessi, indossabili e non solo. E se, quindi, utilizzando tali dispositivi di largo uso sia possibile individuare i primi sintomi del declino cognitivo.


La ricerca, pubblicata proprio in questi giorni sulla rivista "KDD '19 Proceedings of the 25th ACM SIGKDD International Conference on Knowledge Discovery & Data Mining", è durata per dodici settimane e ha coinvolto 31 persone affette da vari stadi di demenza e un gruppo di controllo composto da altre 82 persone sane. Come ha spiegato Christine Lemke, una dei referenti, alla CNBC:

"Con questa ricerca abbiamo approfondito i dati relativi ai comportamenti quotidiani, come quelli ricavati da iPhone, Apple Watch e i monitor del sonno Beddit, per capire se in base a questi fosse possibile riconoscere le persone affette da una demenza cognitiva media o da uno stadio iniziale di Alzheimer rispetto a quelle sane".

A ognuno dei partecipanti è stato chiesto di non prendere medicinali che potessero alterare i risultati, e poi sono stati forniti loro tre dispositivi: un iPhone, un Apple Watch e un tracker del sonno Beddit. Alcuni segnali sono emersi: le persone affette da demenza scrivevano più lentamente, in maniera più irregolare e mandavano meno messaggi rispetto ai partecipanti sani. Inoltre, si affidavano maggiormente alle app di supporto, e si sono rivelate meno propense a partecipare ai sondaggi.

I dati sono ancora troppo pochi per poter trarre delle conclusioni concrete, ma la direzione presa dallo studio è senz'altro interessante, considerato che ormai moltissime persone utilizzano quotidianamente dispositivi analoghi.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9, in offerta oggi da Clicksmart a 339 euro oppure da Amazon a 385 euro.

174

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Non sapere di essere menomati a livello cerebrale è uno dei sintomi. Curati.

Appunto!

Mikel

Non sapere di essere menomati a livello cerebrale è uno dei sintomi. Curati.

boosook

Certo, infatti è noto che il costo di un prodotto è dato solo dalla somma del costo dei componenti, infatti gli ingegneri lavorano gratis, gli uffici a Apple vengono dati in comodato d'uso gratuito, la garanzia e l'assistenza non costano niente, la distribuzione nemmeno... Ma per favore!

boosook
Forse ma non tu. Per cui vieni qui a dare dell'imbecille a chi invece può permettersi di spendere 400 euro per un orologio che tu vorresti tanto ma non ti puoi permettere. Ti lascio rosolare nel brodino della tua invidia.

Rosolare dall'invidia per un orologio quadrato con una batteria che dura una giornata, sì e no.

Allora dimmi, sapientone, qual è il criterio implementato nell'app del tuo magnifico applewatch che riesce a misurare con precisione la pressione arteriosa?
Sono un utente che pensa, prima di comprare.

Ilbiondochefaimpazzireilmondo

Forse ma non tu. Per cui vieni qui a dare dell'imbecille a chi invece può permettersi di spendere 400 euro per un orologio che tu vorresti tanto ma non ti puoi permettere. Ti lascio rosolare nel brodino della tua invidia.

emi

Iliado, te lo regalo

Ilbiondochefaimpazzireilmondo

Cura no. Esistono delle terapie che rallentano il progredire della malattia. Prima vengono iniziate e meglio è. Per questo qualunque strumento che porti a una diagnosi precoce è ben accetto, se Apple Watch ci riuscirá non lo so, se dovesse riuscirci sarebbe un bel risultato.

Ilbiondochefaimpazzireilmondo

Intanto se guadagni solo 1200 euro al mese pensaci due volte a dare del demente a chi magari ne guadagna 4000. Se tu sul mercato del lavoro vali 1200 euro mentre altri valgono 3 o 4 volte non è un caso, non è sfiga ecc. Siccome sei povero e non puoi permetterti l'apple watch non sei autorizzato a parlarne male specialmente dopo che hai specificato che non lo hai e non lo vuoi provare.

I casi che ho citato sono tra quelli con il maggior margine possibile, ben al di sopra di quello di qualsiasi dispositivo elettronico (Apple o altro).

dicolamiasisi

basta cercare gli articoli in rete.. innovazione e ricerca da iPhone x a iPhone xs dove sta?

dicolamiasisi

ci sono margini dappertutto altrimenti le aziende non camperebbero...ma alti come quelli di Apple impossibile da trovare

Mikel

Non acquisto solo perché mi piace..
Ecco la conferma della tua deficienza cerebrale.

Io acquisto un dispositivo perché mi piace.
Comunque non è il terzo del mio stipendio.
Inoltre lo uso anche come telefono lasciando iPhone a casa. Lo trovo comodissimo.
Mi riferivo al fatto che prima di dare un giudizio bisogna sapere di cosa si sta parlando, ma nel tuo caso credo che la demenza sta venendo fuori.

Se acquisti una cosa solo perché ti piace, più che demente sei decerebrato.

Mikel

Io acquisto un dispositivo perché mi piace.
Comunque non è il terzo del mio stipendio.
Inoltre lo uso anche come telefono lasciando iPhone a casa. Lo trovo comodissimo.
Mi riferivo al fatto che prima di dare un giudizio bisogna sapere di cosa si sta parlando, ma nel tuo caso credo che la demenza sta venendo fuori.

Trhistan
ehi si prima bisogna provare e poi parlare. Altrimenti ognuno può dire quel cacchio che vuole

Allora bisogna essere decerebrati 2 volte.
Primo perché uno non fa un'analisi a priori del prodotto.
Secondo perché spende i soldi per un prodotto che non conosce, ma di cui si dicono cose vere solo per principio d'autorità.

From Monkey Island 2 (bannato)

La ricerca pubblica finanziata dallo stato è un qualcosa di sacrosato. Purtroppo spesso e volentieri siano abituati all'uovo oggi (misure di assistenzialismo) che alla gallina domani ( investimento in ricerca e sviluppo).
Chi investe bene in ricerca ed investe bene ha un ritorno economico, non solo in ambito biomedico, ma in qualsiasi ambito... Il nostro sistema universitario andrebbe riformato e andrebbero valorizzate le eccellenze che ci sono, ma sono vittima di un sistema marcio e assolutamente non meritocratico.

From Monkey Island 2 (bannato)

Queste sono correlazioni osservazionali note da tempo ma che non trovano riscontro in un nesso di causalità. Come detto in precedenza i dati attuali ci indicano che l' eziopatogenesi sia legata alla multifattorialità: componenti genetiche e componenti ambientali (tra le quali alcune da te indicate). Per il resto si sa ancora molto poco purtroppo, tant è che anche l' approccio terapeutico è difficoltoso.

andrea

a ok. quindi a te non serve, allora perchè non dovrebbe servire agli altri?ehi si prima bisogna provare e poi parlare. Altrimenti ognuno può dire quel cacchio che vuole

Comunque condizioni di forte stress, legate poi a uno stile di vita poco attivo, certamente condizionano pesantemente il problema e accelerano il processo.
E' un po' come il fumo: magari il cancro l'avresti avuto lo stesso, ma è ben diverso prenderlo a 50 anni rispetto che a 80.

In questo dovrebbe intervenire lo Stato...

Fammi capire, tu per conoscere acquisti un dispositivo che costa un terzo dello stipendio?

L'ECG a me non serve. Di più, non mi serve un telecomando per il telefono da mettere al polso.

mauriziogl

si questo è vero, una cura "naturale" per ridurre la demenza senile è appunto leggere molto, far calcoli, pensare, costruire, in pratica tenere il cervello sempre sull'attenti, lo diceva il dottore quando doveva curare mia nonna. Non è una cura, ma un aiuto

Utente : "Hey Siri quanto rischio ho di diventare demente?"
Siri : "Mi stai usando"
Utente : "Hey Siri non ho capito, puoi ripetere?"
Siri : "Mi stai usando"
Utente : "Hey Siri non mi ricordo cosa ti avevo domandato, puoi ripetere?"
Siri : "Mission Complete"

unIngegnere

Io ero a KDD19 in Alaska e ho proprio seguito questa presentazione. Volevo fare un appunto, non solo Eli Lilly ed Apple hanno collaborato, ma anche Evidation Health, un'azienda fondata da italiani nella bay area. A KDD19 hanno presentato loro questo studio! Hanno ottenuto ottimi risultati e lo studio è il primo nel suo genere!

Mikel

Quindi il solito che parla senza conoscere.

Io267

Sisi, per questo ho detto che è sempre meglio scoprirla prima anche se non esistono ancora cure definitive

Saturno

Nel senso che in stadio avanzato c'è poco da fare: il deficit cognitivo non migliora nemmeno coi farmaci

fabrynet

Provare un orologio con una batteria che dura appena un giorno? Non credo. Specialmente per quella cifra.

Mikel

Un quarto di quanto lo vendono? Sei informato? Hai considerato anche i costi di ricerca, sviluppo e supporto? Credo siano i più alti? I prezzi sono alti e su questo non ci piove, personalmente il mio non l’ho pagato a prezzo pieno.
Ti richiedo: lo sai per certo? Hai un’analisi dei costi Apple per caso? Fonti?

From Monkey Island 2 (bannato)

Evidentemente il tuo telefono è legato al tuo account. Ma non voglio stare qui a difendere qualcosa in cui dubito fortemente anche io, ma le criticità non so o quelle che tu esponi.

italba

Appunto, la frase chiave è "modificazione di abitudini". Se si riuscisse a monitorare per lungo tempo le abitudini e le modalità di uso di una persona (con qualche "piccolo" problemino di privacy) allora forse si potrebbe estrapolare qualche indizio di qualcosa, ma pensare di agganciare questo rilevamento all'hardware è una grandissima stupidaggine. E se cambio telefono?

dicolamiasisi

della casa di carta?

dicolamiasisi

sapete che margini ha apple su questi dispositivi?...a loro costano circa un quarto di quanto lo vendono...voi fate quello che volete ma io non li arricchisco di certo

dicolamiasisi

costa cmq troppo...ma sai che margini ha apple su questi dispositivi?

From Monkey Island 2 (bannato)

Potrebbe, ma attualmente non ci sono dati che che sembrano avvalorare troppo questa come casusa o, perlomeno, come causa univivoca. Attualmente simo prortati a credere nella multifattorialità. Un ruolo importante sembra essere svolto soprattutto dalla genetica,come dimostrato dai casi familiari di Alzheimer (dove pare ci sia una correlazione particolare tra chi esprime una determinata isoforma dell' Apolipoproteina E e l' insorgenza della malattia). Per quanto riguarda i casi sporadici è ancora più problematica la cosa. Queste patologie sono estremamente difficili da studiare e, evidentemente il giro d' affari che ci ruota attorno non è abbastanza ghiotto (qualche casa farmaceutica ha sospeso le ricerche)

From Monkey Island 2 (bannato)

No, per lo stesso motivo per cui non mandi in cardiologia tutte le persone che mangiano carne. E pure è ampiamente dimostrato che una dieta sbilanciata in cui si ha uno smodato consumo di carne correla più facilmente con fenomeni patologici aterosclerotici.
Il punto non sta nel "mandare messaggi" ma nel trovare una modificazione della modalità di utilizzo di un oggetto usato su larga scala. Poi queste modifiche delle abitudini possono anche non essere correlate all' incidenza della patologia in questione, ma questo è un altro punto.

Sandro Pignatti

Si ma la proteina mutata non ha cambiato la sua struttura a caso...
Evidentemente é successo qualcosa prima, appunto che potrebbe riguardare su come una persona invecchia e usa la testa.

Mikel

Che post scontato..sicuramente la batteria è uno dei contro, ma chiaramente alcune funzionalità che sto scoprendo sono molto utili, una su tutte l’ecg e l’immediata stampa in pdf dello stesso(forse la più importante che rileva problemi difficili da diagnosticare, ne ha parlato anche la Repubblica)..naturalmente su iPhone..non dico che la concorrenza non abbia funzioni simili..inoltre la possibilità di fare una rapida visione/condivisione delle foto di iPhone su Apple Watch, la funzione chiamata che lo trasforma in un vero e proprio telefono io ho l’lte, il browser web ancora di uso parziale purtroppo, whatsapp abbastanza completo, Telegram e altre cose che devo ancora scoprire...spero tu l’abbia provato :).

fabrynet

Questo è un altro discorso.
Ma rimane il fatto che non è un bene di lusso.

italba

Ed ecco uno dei fuori scala... Se in un articolo c'è scritto qualcosa di banalmente st###do, allora è perfettamente banale che io scriva una banalità. "Oh che grande invenzione per il progresso dell'umanità" sarebbe stato meno banale, ma per niente vero

italba

Dimmi un po', tu che sei esperto nel settore, se qualcuno odia mandare messaggini e non sopporta i sondaggi lo fai ricoverare per un tso?

Ro Om

Corretto ciò che dici ma lo stesso principio è applicabile a qualsiasi altra cosa...

Andredory

Beh, 400€ per un orologio digitale, voglio vedere quanti sono disposti a spenderne. Io no di sicuro.

fabrynet

I beni di lusso sono altri.

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività

HDMotori.it

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"