Samsung vittima delle tensioni commerciali tra Giappone e Corea del Sud

02 Agosto 2019 37

La Corea del Sud, a partire dal 28 agosto prossimo, sarà fuori dalla lista bianca definita dal Giappone: ciò significa che non potrà più essere considerata un partner commerciale privilegiato dello stato nipponico. Le aziende giapponesi che intenderanno esportare in Corea del Sud dovranno essere sottoposte ad ulteriori controlli per essere certi che le merci non vengano usate per la produzione di armi e impieghi militari.

A farne le spese saranno in primo luogo i colossi del mercato dei semiconduttori, a partire da Samsung e SK Hynix, e a catena anche i produttori di smartphone e dispositivi elettronici. Le restrizioni rallenteranno infatti le esportazioni di materiali molto importanti per il settore.

Il Governo di Tokyo ha precisato che non si tratta di un divieto assoluto di intrattenere rapporti commerciali con la Corea del Sud; sull'altro fronte il Presidente Moon Jae-In ha sottolineato che è una decisione sconsiderata ed ha minacciato ritorsioni, mentre il partito democratico l'ha definita una dichiarazione di guerra commerciale.

Il Presidente della Corea del Sud, Moon Jae-In, minaccia ritorsioni

L'escalation della tensione tra le due nazioni si è avuta il mese scorso quando il Giappone ha imposto restrizioni alle esportazioni di tre materiali chimici - poliammide fluorurata, fotoresist e fluoruro di idrogeno - usati (tra l'altro) per la produzione di chip. Le aziende giapponesi che vogliono esporarle in Corea del Sud devono chiedere apposite licenze e la procedura può durare sino a 90 giorni.

Samsung non ha commentato il recente provvedimento, ma il responsabile dei rapporti con gli investitori Robert Yi ha dichiarato in occasione della comunicazione dei risultati finanziari del secondo trimestre fiscale che la società sta affrontando difficoltà a causa del controllo sulle esportazioni imposto da Tokyo e delle incertezze generate dalle nuove procedure. SK Hynix ha confermato che prevede difficoltà nell'approvvigionamento dei materiali e che sta lavorando per garantire scorte adeguate e a diversificare i fornitori.

I rapporti tra Giappone e Corea del Sud sono diventati più complicati a partire dal 2017 quando una decisione di un tribunale sudcoreano stabilì che i cittadini sudcoreani potevano chiedere un risarcimento alle società giapponesi presso le cui fabbriche avevano lavorato durante l'occupazione (terminata nel 1945). Tokyo ha sostenuto che la vicenda era stata già risolta da un trattato del 1965 e che la sentenza del tribunale violava il diritto internazionale. Il Giappone comunque nega un legame tra questa vicenda e i recenti controlli sulle esportazioni.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 582 euro oppure da ePrice a 689 euro.

37

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Name

Questo non lo ricordavo proprio! Strano però, visto che come dici, in molti episodi ha il kilt e la cornamusa e c'è addirittura quello in cui vanno in Scozia a cercare il mostro di Loch Ness.
Fortuna sta cosa non l'ho mai notata, mi avrebbe dato non poco fastidio xD

GTX88

Non ha senso fare una versione diversa a seconda dell'episodio

Bad Mad Lad™

Infatti l'accento ci sta ma lo stravolgimento del personaggio è stata un'idea stupida.

Dark!tetto

L'unico errore è stato associarlo unilateralmente all'italia, negli altri paesi non anglofoni non avendo un riferimento così similare (GB-Scozzia Italia-Sardegna) si opta per doppiarlo normalmente o addirittura ricordo delle puntate viste in svezia dove mantiene la lingua scozzese e viene doppiato. L'errore risale a molto tempo fa ed è facilmente sorvolabile IMHO, ma se dobbiamo essere pignoli o mantenevano la linea sarda stravolgendo il tutto ( nessi a nuoro ?!) o gli lasciavano l'accento sardo ma non associandolo mai direttamente alla sardegna se non per l'accento. Come detto però ai tempi non credo si poteva prevedere bene come si sarebbe svolta tutta la vicenda e hanno optato per un mix che va pure bene.

Bad Mad Lad™

Si chiama William MacDougal (tipico nome sardo) e ha ritrovato la sua famiglia quando ha accompagnato Homer e Burns alla ricerca del mostro di Loch Ness (che come tutto sanno si trova in Sardegna...)
Dai su, non ha alcun senso. In nessun'altra lingua hanno sentito il bisogno di stravolgere il personaggio, questo è proprio il tipico esempio dell'egocentrismo italiano: tutto deve ruotare attorno all'Italia, anche se c'entra come i cavoli a merenda...

Dark!tetto

Ovviamente non c'è il corrispondente italiano al 100%, ma anche in sardegna hanno la cornamusa, si chiama launeddas. Non vedo altri modi per caratterizzare la lingua i costumi e il carattere se non con stereotipi (lingua incomprensibile a volte, irascibile ovviamente sono stereotipi non la regola nè in scozzia ne in sardegna), e vedere un personaggio piatto non avrebbe certo reso l'idea.

Bad Mad Lad™

Non mi riferivo all'accento (che ci può stare) ma proprio al fatto che gli facevano dire di provenire dalla Sardegna. Chi mai ha visto un sardo con il kilt e che suona la cornamusa?

Bad Mad Lad™

Non mi riferivo all'accento (che ci può stare) ma proprio al fatto che gli facevano dire di provenire dalla Sardegna. Chi mai ha visto un sardo con il kilt e che suona la cornamusa? Questo non me lo spiego...

Dark!tetto

Il legame sta nei stereotipi, in un mondo politicaly correct è come dici tu, ma nel nostro o almeno ai tempi il ragionamento è stato :
Scozia = Lingua strana + Pascoli quindi pastori
Sardegna = Linguastrana + Pascoli quindi pastori
Oltre a diverse piccole analogie più o meno evidenti, purtroppo non credo ci fosse altro modo di caratterizzare bene il personaggio. Perchè la cosa più vicina ad un accento scozzese sarebbe quello inglese per noi, e non ce lo vedo Willy a imprecare come un lord xD

eL_JaiK

Haha Grazie mille delle info! Mi hai confermato che grossomodo quello che si sente del Giappone e del suo popolo. è verità! Anche il "nascondere la verità" che dici, infatti non dicono mai "no"..ma ci girano intorno (lo dicono sempre nei documentari!) haha
La pressione sociale e lavorativa ho sempre sentito che è davvero alta e così pure i suicidi..ed è davvero triste.
Ci sono davvero una serie interminabile di "cose" che adoro del Giappone e della loro cultura..Credo che se venissi sul serio, (e trovassi l'ambiente giusto), me ne innamorerei..La mia ragazza ci viene a fine settembre, anche lei per la prima volta..La invidio da morire haha (Quindi il discorso del fare lo sbaglio e conoscere una donna, per adesso è rimandato haha).
Parlo 4 lingue ma non il giapponese e questo mi preoccupa parecchio semmai dovessi venire..devo rimediare! Ma si, essendo che sono ancora sotto i 30, la prospettiva che mi dici (ti dò del Tu) del tanto tanto divertimento è mooolto allettante! haha
Intanto grazie mille per questi dettagli..Ora so cosa a cosa continuerò a pensare in ste notti! haha Buona giornata!

Legion

Bene.
Sintetizzando:
Sono gente semplice, amano la tranquillità, sanno ridere, sono abilissimi commercianti quindi anche quando si tratta di vendere te stesso è davvero dura, sono altrettanto abili nel nascondere la verità, sono perennemente sotto pressione da quando nascono a quando muoiono, amano le mode del momento, hanno una pazienza infinita al punto di rimanere in fila sotto al sole estivo per comprare una confezione di pane in una panetteria che ha appena aperto solo perché è uscito un servizio in tv, la maggior parte di lavoratori sono alcolizzati, la media dei suicidi è ancora alta, la vita corre ad una velocità doppia rispetto all’italia....eccetera
Se ha 20 anni e vieni qui per un anno o due ti diverti davvero tanto, tanto tanto tanto, ma poi non fare lo sbaglio di conoscere una donna e farti una famiglia.
:)

xpy

Penso sia più paragonabile agli inglesi con i francesi, che ha generato a sua volta statunitensi e canadesi

Legion

Ok.
Comunque per concludere posso assicurarti che son più i koreani che odiano i giapponesi per via del passato non proprio pulito del Giappone, e comunque è un odio di comodo, un modo per farli sentire in colpa e guadagnarci.
Comunque son argomenti difficili da sintetizzare qui.

eL_JaiK

Da più di 20 anni in Giappone? Ti posso chiedere come ti trovi e "come và" lì? Grazie!

O del buonsenso. In quanti conoscono l'accento scozzese?

Name

Perchè ovviamente è risaputo che tutti sanno l'accento scozzese, quindi è corretto mettere ad un personaggio l'accento che nessuno conosce per caratterizzarlo, sì.

Jiek

A mio parere , puramente sui fatti e niente ricerche , il Giappone è più influenzato dalla'america che il Sud Corea, per questo il commento

1) la corea del sud e del nord si stanno avvicinando di più ( forse ) , può prudere all US
2) il Giappone dipende più dall'america per dispositivi elettronici ( guardasi Apple con 70% circa , e visto che Sony al di fuori n dello stato non fa tanta scena ora ) che corra del sud ( dove hanno sia samsung che lg al 68% insieme e 28% apple )
3) come successo con Huawei , cercano di colpire altri marchi come samsung

Queste sono le mie basi , ora non voglio risultare paranoico o cinico verso l'America , ma non vedo di buon occhio questi improvvisi cambiamenti politici

IlFuAnd91

Si odio è forse una parola forte. Il confronto francesi<->italiani con quel che di orientalr che rende tutto più "serio" calza a pennello

Forse Russia e Siria sono gli unici 2 paesi al momento ad andare d'accordo. Penso che a parte quei 2, non ci siano 2 soli paesi asiatici a "volersi veramente bene".

Non si può parlare di odio secondo me.
Forse un po' più spinto rispetto agli italiani con i francesi.
Idee spesso opposte, conflitti di 100 anni fa presi come pretesto...

Un coreano non ha nessun timore ad andare in Giappone come un giapponese non ha problemi a recarsi in Corea. E tutti e 2 sono ben accetti in questi paesi.

La guerra é più che altro "tra stati".

Salvatore Esposito

potevate trovare una foto migliore di Moon Jae-In, li sembra un chihuahua che ringhia

Bad Mad Lad™

È sempre stato scozzese. È solo nella versione italiana che lo hanno reso sardo (senza alcun motivo aggiungerei, esattamente come i nomi storpiati).

IlFuAnd91

So io che so scemo e non avevo capito xD
Avevo capito che l'odio veniva dai drama e dal kpop.

ReArciù

Non si vedeva tanto amore nel mondo dagli anni 30

Legion

Va bene dai è una cosa più antica...spiegami cosa intendi.
Ti sto dicendo che in Giappone buona parte della popolazione, risponde al 60 per cento delle domande con “wakaranai” che significa non capisco, è alfabetizzata più di noi Italiani ma è ignorante perché non conosce nulla, vuoi perché il governo tiene per le palle la popolazione attraverso i media (ti posso assicurare che sono avanti con le tecniche), vuoi perché in Giappone culturalmente non ti insegnano a pensare con la tua testa, che è un bene per la collettività ma un male per i singoli individui.
Vivo qui da più di vent’anni sono immerso in questa società in perenne bilico sul burrone e ti posso assicurare che i giapponesi non odiano i koreani, solo i conservatori più convinti e ci mancherebbe se non fosse così quelli odiano pure gli americani quindi non fa differenza.

GTX88

Colpa dell'adattamento ridicolo

IlFuAnd91

L'odio tra giapponesi e coreani non riguarda di certo i gruppetti kpop e l'industria dell'intrattenimento ma è uan cosa molto più "antica"

Senzanima

A tratti non si capiva se fosse scozzese o sardo. Cambiava da episodio ad episodio.

Stefano

Come gli inglesi e gli scozzesi! Come i gallesi e gli scozzesi! Come i
giapponesi e gli scozzesi! Come gli scozzesi e altri scozzesi! Dannati
scozzesi! Hanno distrutto la Scozia!

Davide

#teamJapan

Legion

Vale per una parte di popolazione l’atra sta in fissa con i gruppetti kpop e i drama koreani perché sono kakkoi, e non solo i sedicenni anche molti trentenni e quarantenni.
Quelli che hanno conoscenza giustamente odiano la korea.
Buona parte del business di intrattenimento è nelle mani di lobby koreane

gli asiatici tra di loro non sono mai andati troppo d'accordo

Andrej Peribar

Il motivo che ha "inasprito" l'astio è citato nell'articolo, se proprio dobbiamo lanciarci non dietrologie

Salvatore Esposito
IlFuAnd91

giapponesi e coreani si odiano dall'inizio dei tempi nel 2019 queste cose non dovrebbero esistere ma è anche vero che un popolo più cocciuto dei jappi è difficile da trovare.

IlFuAnd91

No, i giapponesi e i coreani si odiano tipo da sempre.

Jiek

Hmmm , sento puzza di America

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività