Oculus, Hololens e Vive: maggiore compatibilità grazie a OpenXR

30 Luglio 2019 4

A breve Oculus Rift S, Oculus Quest (recensione), HoloLens 2 e Vive potranno estendere la propria compatibilità grazie a OpenXR, un set di specifiche supportato dalle principali aziende hardware e software che permetterà agli sviluppatori di realizzare app che possano funzionare su visori VR e AR di diverse marche, senza la necessità di creare versioni specifiche per ogni modello.

Qualche mese fa era uscita una versione sperimentale di questo standard, allo scopo di tastare il terreno dell'industria della cross-reality; ora che è stato presentato ufficialmente, l'obiettivo è continuare a migliorarlo e a mantenere la compatibilità retroattiva.

A dire il vero, come fa notare Engadget, Microsoft aveva già rilasciato OpenXR sul proprio store anche prima che la versione ufficiale fosse lanciata; agli utenti HoloLens 2 basterà infatti installarla sul proprio dispositivo per far funzionare qualsiasi applicazione basata su OpenXR.

Come ha spiegato Brent Insko di OpenXR, c'è grande entusiasmo per il progetto:

"Il gruppo di lavoro è entusiasta di lanciare la prima versione di OpenXR, e il riscontro che abbiamo ottenuto da parte della community a proposito della versione sperimentale rilasciata a marzo è stato imprescindibile per arrivare fino a qui. [...] Mentre noi continuiamo ad apportare miglioramenti, ora toccherà anche agli sviluppatori mettersi al lavoro e sfruttare le potenzialità di OpenXR".

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 419 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
c1cc10x

Dipende... La libreria del quest al momento è carente
Se aspetti qualche mese (entro illa fine dell'anno mi pare) il quest potrà utilizzare le app del fratello minore e allora non ci saranno motivi per comprare il go (a parte il prezzo inferiore :D )
Considera che se hai un PC discreto ed una scheda grafica (meglio se nvidia) di non troppi anni fa potrai utilizzarlo per inviare in streaming le applicazioni di realtà virtuale desktop della libreria Oculus (non tutte ma buona parte) e di steam vr...
Io ho una rognisissima Nvidia 750ti di anni fa, 8 GB di RAM e un Intel core vecchissimo e ti devo dire che la velocità è notevole utilizzando il programma alvr (al momento funziona solo con schede nvidia ma dovrebbero aggiungere la compatibilità con le schede amd) e il programma riftcat, uniti al programma revive per accedere alla libreria dell'oculus store... Non credevo lo streaming potesse funzionare decentemente con un PC così e invece ti devo dire che sono rimasto favorevolmente impressionato

Matteo

Maaa… Magic Leap? https://media3.giphy.com/me...

l.nice

Mi consigliate di spendere €200 in più per Oculus Quest rispetto a Oculus go?

Matteo

Bene così, ne guadagnamo tutti

Mobile

Recensione Huawei Watch GT 2: super autonomia e bel display

Amazon

Le migliori offerte Week End: gadget, accessori, smartphone, informatica e altro

Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

Smartphone

Oppo Reno 2 e Reno 2 Z ufficiali: 6,5" full screen Amoled da 349 euro