Xiaomi Mi Mix, la ricarica wireless potrebbe avere velocità record

29 Luglio 2019 19

Il prossimo Xiaomi Mi Mix, che probabilmente sarà Mi Mix 4, avrà una ricarica wireless più rapida di quella di Xiaomi Mi 9, stando a quanto il product manager Wang Teng ha scritto nelle scorse ore sul social di microblogging cinese Weibo. Il modulo integrato nel top di gamma di inizio anno raggiunge i 20 W, che è attualmente la velocità massima disponibile sul mercato; ciò significa che Mi Mix 4 stabilirà un nuovo record.

Wang Teng ha recentemente fornito altre piccole anticipazioni sulle caratteristiche del dispositivo, il cui arrivo è atteso per questo autunno se il ciclo di rilascio annuale visto negli scorsi anni sarà rispettato. In particolare, il dirigente si riferiva alla possibilità dell'adozione di un modulo fotocamera periscopico. Questa tecnologia, già vista in smartphone come Huawei P30 Pro e Oppo Reno 10x Zoom, permette di ottenere uno zoom ottico molto più spinto del classico 2X possibile con un obiettivo tradizionale.


In passato erano emerse altre indiscrezioni sulla possibile scheda tecnica di Mi Mix 4, ma erano poco credibili perché fin troppo esagerate: 16 GB di RAM, fino a 1 TB di spazio di archiviazione interna (UFS 3.1), display AMOLED 2K a 120 Hz e una batteria da 4.500 mAh. Secondo queste voci sarebbe da record anche la velocità di ricarica cablata: addirittura 100 W.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Clicksmart a 885 euro oppure da ePrice a 1,063 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Il jolly matto

Concordo su tutto!!

Il jolly matto

Mi hai fatto ridere con l' ultima frase ahaaha infimi cinese sconosciuti xD
Hai ragione cmq.. E intanto che ci dobbiamo fare..

Raffaele

Ovviamente, ma si può avere un prodotto che giri bene e dal giusto rapporto qualità prezzo senza togliere funzionalità standard del sistema operativo. È una mossa sbagliata e irrispettosa da tutti i punti di vista perché io compro il telefono poi magari dopo 6 mesi mi serve una funzione che io do per scontata perché "normale" su Android e presente ovunque e scopro che Xiaomi ha deciso di toglierla e non ho modo di ottenere lo stesso risultato. Non è normale e non è corretto. E infatti NESSUN PRODUTTORE fa una cosa del genere, neanche quelli infimi cinesi sconosciuti

Raffaele

Confermo. Caricato ogni giorno il mate9 a 4.5v 5a con il suo caricatore supercharge e anche in auto con sempre il supercharge originale beh oggi faccio ancora quasi due giorni di batteria con uso medio basso e con utilizzo intenso arrivo alle 23 con il 25% di batteria come i primi giorni. Anche accubattery mi conferma che ho perso solo un 10% di capacità che è ottimo dopo due anni con caricamento a 5 ampere tutti i santi giorni. Purtroppo la gente dimentica che hanno di aumentato la potenza della carica e carica batteria ma hanno anche aumentato la resistenza delle batterie che ora supportano tranquillamente fino a 3C (3 volte gli amperora rispetto alla capacità della batteria). Esistono batterie al litio per modellismo che possono essere caricate senza danni a 10c (una batteria da 4ah può essere caricata a 40a!), Chiaramente in batterie sottili come quelle degli smartphone non è possibile ma arrivano tranquillamente a 2c (batteria da 4000mah caricata fino a 8a!)

Il jolly matto

Sono modi di vedere, alla maggior parte della gente interessa semplicemente avere un prodotto dal giusto rapporto qualità/prezzo che giri bene sia lato hardware che software che abbia una buona durata dell' autonomia e una buona fotocamera e sia costruito come si deve insomma che vada bene nel quotidiano più essenziale. Questo xiaomi te lo offre nel miglior modo possibile poi ci sono i compromessi a qualsiasi prodotto e interfaccia

Raffaele

Ho avuto il mimix3 per un mese , mi trovavo benissimo ma poi ho iniziato a scoprire le assurde limitazioni e scelte software della MIUI e l'ho dovuto restituire. Nessun produttore di smartphone disattiva funzioni di Android standard per metterci le proprie, al massimo le affianca. Invece Xiaomi le toglie e ci mette le sue che funzionano solo con i suoi dispositivi e quindi secondo loro, ad esempio, per tenere sbloccato lo smartphone in auto quando si collega via bluetooth all'autoradio, non posso usare (perché l'hanno eliminata) la funzionalità normale di Android che me lo consentirebbe ma devo usare la loro che me lo consente solo se lo smartphone si collega ad un autoradio... Xiaomi o altro dispositivo Xiaomi, ad esempio una miband. Nella loro testa questo dovrebbe portarmi a comprare un dispositivo Xiaomi da tenere in macchina .... Dire che è assurdo è fargli un complimento: è incivile, sbagliato e poco rispettoso per chi ha già comprato il telefono. Ma questa è solo una delle tante cose che fanno capire come ragiona Xiaomi e come il suo software sia il vero problema dei suoi dispositivi. Mai più Xiaomi in vita mia, neanche un aspirapolvere!

josefor

e di usarlo come fornello ad induzione per tost e pizzette

Il jolly matto

Appunto le batterie al litio non vanno nè lasciato 9345629 ore sotto carica nè per la prima carica nè per le successive nè tantomeno farlo scaricare a 0! Io mi sono informato tempo fa da molte fonti, tutte confluiscono nella stessa cosa cioè che appena si compra lo smartphone non va acceso ma messo sotto carica fino a quando raggiunge il 100% va lasciato almeno un' altro ora o 2 ore e poi va acceso mentre ancora è collegato, dopo averlo configurato si può staccare! C'è una vasta spiegazione ad ognuno di questi passaggi, io da quando carico inizialmente gli smartphone così non ho mai avuto problemi di scariche anomale, telefoni spenti mentre 2 minuti prima segnavano magari il 18% di carica residua ecc ecc! Ne ho vista la differenza con i miei occhi tra un telefono inizializzato bene e uno acceso e fatto scaricare dopo averlo tolto dalla scatola.
Un' altra ottima abitudine e quella di spegnerlo e caricarlo quando la batteria arriva al 20%

Raiden

E come si inizializza una batteria al litio? Non dirmi roba del tipo "tenere alla prima ricarica il telefono per 10 ore sotto carica" o "farlo scaricare a zero prima di metterlo in carica" perché non sono batterie al NiMh

Huawei Kaputt!

La gente si lamenta solo se succede ad Apple, altri non fanno notizia.

Il jolly matto

Io non ho mai avuto problemi pur usando caricatori veloci! Quello che conta molto anche è come si inizializza la batteria.. Sembra una caxxata ma non inizializzazione non corretta ti fa perdere già dall' inizio una certa percentuale di batteria, ad ogni modo io non ho mai avuto problemi

Raiden

Non direi, nel gruppo fb di Honor 8 tutti che si lamentano della batteria morta, tutti che la stanno cambiando. Io invece dal giorno dell'acquisto ho sostituito il caricabatterie con uno nokia lento che avevo e dopo 2 anni e mezzo ancora va alla grandissima.

Severino Cicerchia

Non saprei, però posso dire che il mio Samsung A5 2016 di quasi 3 anni, sul quale non ho mai usato il caricatore originale rapido, ha ancora una batteria efficiente almeno al 90% rispetto a quando era nuovo e lo carico tutte le notti con un caricatore da 1200 ma.

Il jolly matto

Si è vero, ma per come la fanno alcuni spropositamente esagerati per colpa dei caricatori rapidi dovresti cambiare la batteria dopo 6 mesi cosa che fino ad ora non mi pare sia mai successa

KenZen

Ancora non sono in grado di bypassare le leggi della fisica. Magari un domani...
Saluti

Il jolly matto

Il mi mix 4 sarà il primo dispositivo xiaomi secondo me ad aumentare ulteriormente l' asticella sia qualitativa che del prezzo dopo la nascita del brand redmi.. Potrebbe anzi dovrebbe essere un terminale con le pa44e in ogni comparto. Se vogliono spaccare ulteriormente la mossa vincente secondo me è quella di creare terminali top gamma quasi completi magari al netto della ceritficazione ip e cose simili che aumenterebbero ancora di più il listino finale a prezzi di partenza anche di 649 euro!! Ormai non sono più dei pivelli. Fossi in loro farei uscire il mi10 e tutti i successivi ad inizio di ogni anno come è stato per mi9 ma alzando il listino appunto a 649 euro ( che sono sempre quei 150 euro di meno minimo rispetto alla concorrenza avvalorandosi anche nel tempo della normale svalutazione ) rilasciando però un terminale che vada concretamente e ancora più qualitativamente ad insidiarsi nel mercato dei top!

Frazzngarth

non credo, mediamente la gente cambia telefono più in fretta rispetto al tempo necessario perchè il deterioramento della batteria si palesi...

Il jolly matto

Secondo me sono tutte balle, si diceva la stessa cosa inizialmente quando hanno iniziato a fornire caricatori in dotazione sempre più veloci eppure non ho mai visto nessuno lamentarsi dell' usura della batteria nel breve periodo o nel giro di 1 anno/ 1 anno e mezzo! Penso che se immettono una roba del genere sul mercato sappiano il fatto loro.. Non sono così imb4cilli da deteriorare una batteria facilmente. Perderebbero clienti nel giro di poco

ADM90

Da 0 a 100 in 10 minuti. Con la possibilità di sostituire la batteria 3 volte l’anno per max 3 anni

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova