LG mostra a IFA il proiettore Laser Ultra HD smart a tiro ultra-corto | Prezzo

08 Settembre 2019 80

Aggiornamento 08/09:

LG ha annunciato a IFA il listino europeo del proiettore HU85LA. Il prezzo è fissato a 5.999 euro.


Articolo originale - 27/07/2019

LG si appresta a lanciare il proiettore HU85LA sul mercato statunitense. Il prodotto, annunciato poco prima del CES 2019 | LG: in arrivo un nuovo proiettore Laser Ultra HD smart a tiro ultra-corto |, concentra una serie di funzioni molto interessanti.

Il cuore del dispositivo è costituito da un chip DLP660TE, uno 0,66" dotato di 2716 x 1528 microspecchi. La risoluzione viene portata in Ultra HD tramite la tecnologia XPR (Expanded Pixel Resolution), che consente di visualizzare due pixel (DLP660TE) per ciascun microspecchio. Si sfrutta quindi l'elevatissima velocità di commutazione della tecnologia DLP per ricreare un maggior numero di pixel.


La sorgente luminosa è costituita da due diodi Laser blu e da un diodo rosso. La luce emessa da uno dei diodi blu passa attraverso fosfori verdi per ottenere il colore corrispondente. La luminosità dichiarata è pari a 2.700 ANSI lumen. L'ottica è a tiro ultra-corto e permette di riempire le seguenti diagonali:

  • 120" da 18,29 cm di distanza
  • 100" da 9,91 cm di distanza
  • 90" da 5,59 cm di distanza

Il prodotto si può quindi collocare a ridosso di una parete. Il proiettore misura 68 x 12,7 x 34,8 cm. La rumorosità è compresa tra 26 e 30 dB a seconda della modalità di funzionamento. La durata è stimata in circa 20.000 ore di funzionamento. Il proiettore integra anche due speaker da 5 W ciascuno.

HU85LA supporta video in formato HDR10 ed opera un "tone mapping" dinamico. Questo tipo di elaborazione, presente anche sui TV LG, adatta la luminosità delle immagini a quella del proiettore analizzando le scene in tempo reale. La gestione delle immagini in movimento è affidata alla tecnologia TruMotion.


HU85LA è anche provvisto di una piattaforma "smart" con ThinQ AI, la tecnologia sviluppata da LG per riconoscere il linguaggio naturale. Gli utenti possono controllare il proiettore tramite la propria voce, impartendo comandi come "spegni il proiettore dopo la fine del film". L'interazione vocale comprende il supporto a Google Assistant. Il telecomando è una versione in bianco e retroilluminata del Magic Remote che accompagna i televisori LG.

Tra le applicazioni integrate vengono citate Netflix, Amazon Prime Video, YouTube, Google Play Film e Spotify. Gli utenti possono condividere lo schermo dei dispositivi mobili e PC tramite Miracast e WiDi.

La connettività è molto ampia: troviamo Bluetooth Wi-Fi, Ethetnet, DLNA, 2 ingressi HDMI con HDCP 2.2, un'uscita digitale ottica, una porta USB Type-C (supporta lo scambio di dati, la ricarica e l'invio di immagini), due porte USB 2.0 e il connettore per l'antenna (è presente un sintonizzatore TV).

Il prezzo è fissato a 5.999,99 dollari. Il listino italiano e la data di uscita non sono ancora disponibili


80

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tommaso

ma si vede anche in condizioni di luce?

Nickever Professional™

Ma non è un vero televisore, quella è solo un immagine proiettata sulla parete e di certo perderesti contrasto con le giornate molto illuminate.

Nickever Professional™

Beh di certo quella somma non la vai a pagare in contanti quindi non si pone il problema del centesimo.

Nickever Professional™

Ah si e quanti immigrati ospiti a cas....ah no nulla lascia stare.

matteventu

Eh, non é la stessa cosa.

Skynet J4F

Quanto sei pignolo... Metti Mijia o wemax al posto di xiaomi nella mia frase

Lucaa

Fisso è quasi un "must" per UST per via degli angoli ecc. /distanza.
Leggo dal sito USA (quello famoso projector...) nella esaustiva prova che esiste anche uno motorizzato, forse l'unico "ad hoc" per UST. (Leggi l'articolo... completissimo)
Penso che sì... queste "laser TV" avranno un futuro per gli "over 100 pollici"... occhio che il HISENSE per gaming è... straordinario.
(Street price sotto i 6000 per questo LG e leggermente sopra per HISENSE ma... speriamo di vederne delle belle presto in qussto "neo"-settore...)

Squak9000

non é che guadagnamo tutti anche meno di 1000€ al mese.

cioè... se guadagnassero tutti poco molti prodotti rimarrebbero invenduti e i ristoranti rimarrebbero vuoti.

c'è anche gente che i soldi li ha...

Motoschifo

Bello come schermo, certo fisso così grande non è il massimo in una stanza ma nel complesso la sua installazione non è niente male.

matteventu
LaVeraVerità

Se è per quello non ha nemmeno mai fatto aspirapolveri. Xiaomi è un marchio applicato su prodotti di aziende diverse che in comune hanno solo il design e poco altro.

matteventu

Xiaomi non fa proiettori, non ha mai fatto proiettori.

Nicola Buriani

Figurati.
Tra l'altro scegliersi lo schermo permette anche di optare per prodotti con finalità diverse.
I modelli come quelli del video sono progettati per migliorare la visione in ambienti con luminosità non controllata, quindi ad alto guadagno.
Chi vede tutto al buio potrebbe però optare per un prodotto che migliori il nero e quindi ad alto contrasto (sui DLP possono dare più di una mano).

Lucaa

Traduco se interessa "qualche differenza":

Il proiettore UST di Xiaomi è un DMD DLP nativo 1080p .47 che si sposta e lampeggia 4 volte per emulare 4K.

È anche un singolo laser che ha la ruota che gira RGB per produrre tutti i colori. Quindi l'accuratezza del colore e il volume del colore non sono così buoni come il doppio sistema laser a 3 canali utilizzato da LG HU85LA.

Xiaomi non ha alcuna modalità HDR dedicata e ritaglia tutti i dettagli tonali e le informazioni sul colore oltre i 500 nits.

Lucaa

Già.... ho visto recentemente uno cinese sui 700 euri che (se non hai sfiga di averlo fallato) è un'alternativa "vera" a quello che giustamente sottolinei.
Grazie Nicola!
qui: youtube.()com/watch?v=T3FQjCyNtdw

Nicola Buriani

Lo schermo fornito in dotazione non mi risulta strepitoso, per questo non cambia molto.
Del resto uno schermo davvero molto buono (alto contrasto e fatto apposta per sfruttare l'angolo da cui arriva la luce) può arrivare a costare qualche migliaio di euro.
Diciamo che personalmente preferirei scegliermi lo schermo ma capisco la volontà di realizzare un sistema già pronto con tutto il necessario.

Lucaa

Bhè, per un "titrcorto" , lo schermo è OBBLIGO, praticamente.
Schermo che DEVE essere FISSO.
Non sapevo HISENSE per questo modello che è davvero strepitoso fornisse anche lo schermo che comunque sia.... 6/700 euri DEVE costare per far sì di...

Claudio Antonetti

A volte anche meno....

Nicola Buriani

Parliamo ovviamente di quelli non a tiro ultra corto (lì i prezzi volano al momento): hai Sony e JVC.

Motoschifo

Sono cose diverse. Se è per quello ho visto un 85 in offerta a meno, ma per arrivare a 120" la strada è molto lunga.
Inoltre valuta sempre che quando non guardi qualcosa, in genere il telo viene alzato e sotto può rimanere un quadro o altro, non di certo uno schermo nero enorme e decisamente antiestetico.
Il proiettore, ancora oggi a distanza di più di 20 anni, ha un mercato molto diverso dalla tv.

Motoschifo

Parti dai 1000 euro, e considera solo il proiettore... poi se trovi telo in offerta e soundbar da 50 euro allora è un altro discorso.Se non puoi alzare il budget vai sulla tv che ti eviti tante seccature e lavori, ma l'effetto è completamente diverso (anche l'utilizzo del resto). Inoltre abbinare uno schermo grande con una soundbar da poco (sotto ai 200 euro) non mi pare il caso. In realtà non mi piacciono proprio le soundbar :D

Io ho preso un proiettore da poco, un Artlii 1080p da meno di 200 euro in offerta. Beh l'effetto wow non c'è nemmeno di striscio. Si è uno schermo grande, ma fa rumore, fa caldo e devi tenerlo ad una distanza ben precisa che in genere è proprio dove sei tu... sapevo di queste cose, volevo tentare prima di acquistare il nuovo da qualche migliaio di euro.
Ovviamente il fullhd non esiste e se tieni il proiettore lontanove di male.

Giusto per darti qualche sperienza, secondo me quello non è cinema e comunque cerca sempre un proiettore con zoom ottico a meno di non avere una stanza calcolata su misura per quel modello.

Nicola Buriani

Più o meno sì, Hisense fornisce anche lo schermo in dotazione ma la sostanza non cambia di molto

Squak9000
Lucaa

proiettori Ultra HD riflessivi

Tipo?

josefor

pagheremo a litri di sangue :D

Lucaa

Hisense 100-inch 4K Ultra HD Smart HDR Laser TV 2019 (100L10E)

è dunque l'alternativa a questo ?

Skynet J4F

LG in proiettori non possiede una grande esperienza come xiaomi. Cmq basta andare su projector central e vedere qual'è giudicato il migliore proiettore a tiro ultra corto. Ti evito il giro nel primo posto c'è il vecchio modello xiaomi 1080p ed LG è diverse posizioni dietro anche lei con il vecchio modello... La differenza di prezzo è talmente eccessiva che a qualità /prezzo non sono paragonabili. Con 6k € prendi un sony 570es... Mica noccioline...

Roberto Martuscelli

Magari! allora lo terremo d'occhio, ma solo quando scenderà sostanziosamente di prezzo e questi dettagli tecnici saranno ben chiari, grazie per le delucidazioni.

Nicola Buriani

Ammetto di non andare matto per gli Optoma, gli riconosco un ottimo dettaglio, per via della tecnologia DLP, il resto non mi fa impazzire.
Da fonti personali affidabili pare che comunque l'LG sia uno 0,66" (non che la differenza di dettaglio si noti chissà quanto eh (è sul contrasto che c'è differenza, anche se ci sarebbero da fare alcune precisazioni), su immagini reali è molto difficile distinguere i due chip).
In ogni caso già solo un tone mapping dinamico fatto bene mi farebbe preferire nettamente l'LG all'Optoma, dato che, se ben funzionante (se è derivato da quello usato sui TV ci sono buone speranze), risolverebbe il più grande limite dei proiettori in HDR.

Nicola Buriani

In quel "praticamente" ci sono parecchie cose importanti.
Ne cito due: gestione corretta dei 50 Hz e HDR vero.
Xiaomi non mi risulta avere nessuna delle due.
Sono assolutamente d'accordo nel dire che a quel prezzo ci si può anche passare sopra, non sono invece così d'accordo nel voler far passare i prodotti come uguali quando anche il chip DLP potrebbe non essere lo stesso.

Roberto Martuscelli

Esatto, converrai che nell'incertezza (se ad esempio si trattasse di un chip DLP470TE con matrice 1920x1080 dmd la vobulazione avverrebbe da una sorgente meno definita e quindi teoricamente con un risultato inferiore) e soprattutto grazie ad un costo inferiore e un produttore sicuramente di maggior affidabilità la scelta dovrebbe cadere nella maggiorp arte dei casi sull'UHZ65, certo poi se si ha assoluta necessità del tiro ultracorto o si vuole comandare il VPJ con Alexa si va sull'HU85LA, ma a livello di qualità assoluta i miracoli "vobulatori" compiuti da Optoma sono sotto gli occhi di tutti.

Linus

6000 usd... ma chi lo compra? Ho lo Xiaomi versione europea con Android TV e funziona benissimo, 1200 euro investiti benissimo, ed ha praticamente le stesse caratteristiche

Nicola Buriani

Grazie mille, riuscire a coinvolgere almeno un po' anche chi non è un super appassionato è un obiettivo che spero sempre di centrare almeno in parte.

dario

Per evitare commenti sciocchi di cabarettisti falliti come me sì! :D
A parte gli scherzi, rapportando tutto ai prezzi odierni, non credo si arriverà mai a quella cifra per un prodotto premium, ma costerà sensibilmente meno di oggi, un terzo e anche meno è facile ipotizzare.

Coolest

200 non è un prezzo umano, ma un prezzo da baVboni. Un prezzo umano è 800-1000€

Giardiniere Willy

Vabbè, ovviamente con la dovuta correzione per l'inflazione, c'è bisogno di specificarlo?

Nicola Buriani

Gli Optoma utilizzano il chip da 0,66" (DLP660TE) mentre l'LG usa lo 0,47" (DLP470TE).
Tutti e due ricorrono alla tecnologia XPR: lo 0,66" "raddoppia" i microscpecchi, lo 0,47" li quadruplica.
A livello di prestazioni siamo lì, per fare il salto di qualità servirebbero diagonali più grandi ma per ora non sono disponibili nella fascia consumer.

Roberto Martuscelli

Scusa ho confuso il modello, volevo citare l'UHZ65 sempre per rimanere su un laser (e di prezzo simile in questo caso ma comunque inferiore), che si è un vobulato ma parte dall'ottima matrice TI da 2716 x 1528, mentre in questo nuovo LG leggo di 1920x1080 dmd (mentre in un altro articolo stavo leggendo: "Si basa su una matrice DLP XPR di dimensioni non dichiarate"), ora se da un lato l'LG ha dei piccoli plus appartenendo alla serie ThinQ ed essendo dotato di tiro ultracorto (a questi livelli di spesa serve? o è più facile (ed economico) un sano posizionamento dove il proiettore dovrebbe essere?), dall'altra dà sicuramente più affidamento l'esperienza di Optoma nei videoproiettori, imho.

roby

Ma secondo te chi sa fare prodotti tecnologi? Lg che li fa da 100 anni o xiaomi che ora si è affacciata? Per una tale differenza di prezzo sicuro ci sta qualcosa chr xiaomi non ha

roby

Tra 20 anni non esisteranno piu i soldi

Andrej Peribar

Io non ne capisco nulla di proiettori, ma leggerti resta un piacere :)

Nicola Buriani

L'Optoma è un altro vobulato, ha un chip diverso ma il principio applicato è esattamente lo stesso.

Maria_Modaiola

in effetti sarebbe un contro senso

Roberto Martuscelli

Prezzo spropositato, come dice Skynet J4F Xiaomi ha da tempo sul mercato un ottimo prodotto con caratteristiche simili a un quarto del prezzo, inoltre con lo stesso prezzo (circa 1500 dollari) si riesce a prendere un Optoma UHD60, un vero UltraHD, altro che interpolazioni o XPR che siano.

dario

Tra 20-30 anni devi ringraziare se ci compri una lampadina con 200 euro.

Giardiniere Willy

Chissà se arriveranno mai a prezzi umani. Tipo 200€.

Chiaramente intendo in un futuro molto lontano, 20-30 anni

Nicola Buriani

Condividono diverse cose ma per altre differiscono nettamente.
Qualche esempio: la luminosità dello Xiaomi è molto più bassa.
L'elettronica sembra molto più evoluta sull'LG: c'è il tone mapping dinamico (se funziona è utilissimo per un proiettore), c'è la compensazione del moto e darei per scontato un trattamento adeguato dei 50 Hz, cosa che purtroppo lo Xiaomi mi risulta non gestire bene.
Certo è che il prezzo dell'LG lo pone comunque in una fascia difficile perché, al di là del tiro ultra-corto, con cifre simili si comprano proiettori Ultra HD riflessivi che a livello di contrasto non hanno rivali.
Bisogna quindi capire se HU85LA vale quel prezzo.

Skynet J4F

perché preferire questo a 6000 dollari quando il nuovo xiaomi ha le stesse identiche caratteristiche a 1650€?

Porco Zio

600 euro per il proiettore minimo, sotto quel prezzo solo se ci sono vere offerte , soundbar 100, telo altri 100
Ma vuoi mettere lo spettacolo?
Io risparmierei un pochino
Un proiettore fa un effetto wow che la tv non offre

Android

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale: 5G con Snapdragon 865 a 769 euro

Alta definizione

Recensione Huawei Freebuds Pro: belle, comode e funzionali

Hp

Recensione HP Neverstop Laser 1202nw: la stampante con un serbatoio infinito

Android

Migliori smartphone fino a 600 euro | Ecco i top 5+1 da comprare | Settembre 2020