Samsung Galaxy Book S: primi render del nuovo 2 in 1 Windows on ARM

03 Agosto 2019 111

Aggiornamento 03/08

Dopo avervi parlato del suo possibile arrivo, il nuovo portatile Galaxy Book S comincia a farsi vedere e definire il suo aspetto. Il noto leaker Evleaks ha recentemente condiviso su Twitter quelli che sembrano essere i primi render del portatile basato su ARM.

Possiamo notare uno spessore molto contenuto, la presenza di un ingresso USB di tipo C sul lato sinistro, ma non è possibile vedere l'altro lato e capire quali altre porte siano presenti. Per maggiori dettagli vi lasciamo alla lettura della news originale, anche se al momento le informazioni su questo notebook sono davvero risicate, a seguire le immagini render.



Articolo Originale

Samsung è al lavoro su un nuovo portatile 2 in 1 basato su Windows on ARM e il suo nome commerciale dovrebbe essere Galaxy Book S, stando a quanto riferito da Evleaks su Twitter (in Fonte). Il dispositivo dovrebbe essere il successore diretto del Galaxy Book 2 - basato su piattaforma Snapdragon 850 e sistema operativo WoA - e potrebbe sfruttare il nuovo SoC di casa Qualcomm Snapdragon 8cx, pensato proprio per questa categoria di prodotti.

Il logo condiviso da Evleaks su Twitter

Il report di Evleaks non è l'unico avvistamento del dispositivo emerso negli ultimi giorni; proprio ieri Galaxy Book S è infatti passato anche presso l'ente di certificazione Bluetooth, il quale ci ha confermato la presenza della connettività Bluetooth 5.0 di serie sul convertibile e il numero di serie SM-W767 che lo identifica.

Certificazione Bluetooth 5.0 per il Galaxy Book S

Galaxy Book S è anche passato presso le tabelle di Geekbench nei giorni scorsi, dove ha mostrato la presenza di 8GB di memoria RAM, una CPU octa core con frequenza a 2,84GHz e un sistema operativo basato su Windows 10 a 32 bit. Questi ultimi due dettagli sono particolarmente interessanti, in quanto ci permettono di confermare indirettamente che si tratti di un dispositivo basato su Windows on ARM.

WoA, infatti, è in grado di eseguire esclusivamente le versioni x86 a 32 bit delle applicazioni Windows in formato EXE (mentre da novembre supporta nativamente quelle ARM a 64 bit), come ad esempio nel caso dell'applicazione di Geekbench utilizzata per calcolare le performance di Galaxy Book S. Anche il fatto che la CPU venga indicata come Virtual CPU ci lascia intendere che il software sia stato eseguito sfruttando l'emulazione x86 propria di WoA.

Il passaggio su Geekbench di Galaxy Book S emerso negli scorsi giorni

Insomma, gli indizi sembrano essere abbastanza chiari e a questo punto ci aspettiamo che il nuovo Galaxy Book S condivida molte delle soluzioni che abbiamo visto sul suo predecessore, come ad esempio l'ampio display Super AMOLED, la tastiera completamente rimovibile e un'autonomia dichiarata di sino a 20 ore. Dato l'elevato numero di avvistamenti, è probabile che il dispositivo venga annunciato a breve, magari a IFA 2019.

(immagine di apertura di Galaxy Book 2)

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da tech in shop a 635 euro oppure da Yeppon a 771 euro.

111

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrej Peribar

Dici seriamente?

Che opinione avete di Microsoft?!

È una delle maggiori compagnie software al mondo.

Che ha fatto?!

Compatibilità con un paio di soc di una sola azienda per prodotti che nemmeno sono competitivi con le controparti x86.

Io a volte non capisco se commentate con cognizione di causa o per affetto

Ruppolo

Credici

Boronius

Secondo me è interessante, però devono proporlo a 300 Euro non oltre

Boronius

Cosa dovrebbero partorire, AmigaOS?

csharpino

Be, nel primo messaggio non mi sembra che vi erano insulti o aggressioni ma un semplice paragone, che forse tu hai letto come scomodo perchè metteva in luce le castronerie che scrivevi..
Nel secondo visto che TU hai voluto spostare il livello della discussione su temi personali ti ho risposto per le rime e visto che continui insultare ipotizzando io sia un bimbo minkia sulla base del nulla suppongo che stai proiettando le tue paure sugli altri, qui l'unico che sta minacciando mi sembra che sei tu.. Visto che io problemi a sostenere le mie ragioni anche di fronte a omuncoli come te non ne ho, mandami pure il tuo numero di telefono che ti scrivo il mio indirizzo a cui puoi venire a trovarmi...

Nino

ti immagino in viso.....ma la barba te la sei fatta? o ancora è presto vero? aspetta qualche anno ancora. ti sei intromesso in una discussione pacifica aggredendo 2 volte. chissà di presenza se avresti il coraggio di guardare negli occhi, ma penso proprio di no

csharpino

No ci lavoro, e se non ti piace che la gente ti risponda puoi non scrivere (o buttarti in un burrone che è anche meglio).
Neanche a me f0tte sega di quello che ci fai tu con l'hardware ma se ti chiedi il "perchè" certe scelte vengano fatte, la risposta è che i produttori pensano a come la maggioranza delle persone utilizza quell'oggetto. Quindi visto che ormai i telefoni dual sim sono presenti in abbondanza, i GB pure e la gente non telefona con i tablet men che meno con dei 2 in 1, sono pochissimi gli acquirenti disposti a pagare di più per modelli con modem LTE incluso e se si devono fare dei tagli quell'accessorio è sicuramente il primo da far saltare...

Dwarven Defender

l'ottima autonomia non ripaga dei compromessi a cui si è sottoposti con questi dispositivi...

Davide

Costerà uno sproposito e alla gente non interessa spendere certe cifre per prodotti castrati. Finirà male come son finiti male i predecessori

Maximus

Si meglio di qualsiasi pc con windows su arm

sergio

Sai come va il surface go?

Mario Cacciapuoti 85

Surface Go

A però.

Nino

a parte che la risposta del ca..o che hai dato ti identifica già perfettamente, poi chi stava dicendo che lo deve fare la maggioranza? a me di cosa fai tu non frega un ca..o ad esempio. ognuno usa l'hardware per quello che gli serve. tu per esempio cosa fai? ci giochi vero?

Maximus

Un surface go costa la metà ha totale compatibilità e pesa solo 500gr...

csharpino

Tu puoi anche andare in giro camminando sulle mani ma questo non vuol dire che la maggioranza delle persone lo faccia...

Nino

perchè? io quella di lavoro la uso sul tablet e quando mi servono le chiamate uso l'auricolare BT(ne faccio poche cmq)

No turpiloquio. Non siamo su Facebook e nemmeno in osteria.

Eh?

Pinzatrice

Io infatti la penso come te sinceramente, sim voce in un telefono e poi hotspot.

Chi ha bisogno di spazi contenuti.

sopaug

macchine senza senso. Ormai gli x86 ultraportatili fanno 8 ore tranquillamente, arrivare a 12 (perchè le 20 dichiarate sono una barzelletta) non giustifica nè il prezzo nè tantomeno gli sbattimenti e i compromessi di un sistema che emula la metà di quello che fa girare.

Simone

Così tanta RAM si fott3?
Mi sembra molto strano

Simone

Sarebbe la vecchia versione di questo

Maximus

Queste patacche dovrebbero costare non oltre i 300€, con la prossima uscita degli Intel Ice lake da 10nm per i 2-1 la presenza di questi prodotti è ancor più senza senso..Chi è il pazzo che spende 1000€ per avere un prodotto con limitazioni e prestazioni ridicole, qui la cpu deve far girare vero software ed al bisogno veri giochi non faceapp o candy crush ....

Squak9000
Squak9000
darthrevanri

Che poi arm è veramente castrato lol

Dark!tetto

E quando il tuo datore di lavoro sei tu ? O il tuo datore di lavoro non ti da una sim per connetterti in mobilità, ci sono molti casi in cui potrebbe risultare utile a qualcuno. Personalmente sono il datore di lavoro di me stesso e uso 2 sim in 2 telefoni diversi e li uso come Hotspot, anche su ipad che ho scelto di prendere senza LTE risparmiando sull'acquisto e appunto la sim da inserire .

Aster

Io uso come motore di ricerca duckduckgo senza impostare nazione e mi fa trovare siti internazionali

Pinzatrice

In effetti al momento sì. Non ha senso spendere neanche un euro su un Windows on Arm.

Pinzatrice

Sì sì, lo so che ci sono, ci mancherebbe, solo che secondo me, se un datore di lavoro ti da una SIM, questa sarà sia voce che dati, per poter lasciare il numero ai clienti o ai colleghi senza dare in giro il tuo numero personale.

Quindi da mettere in un PC è sprecata.

Brogi87

Grazie

Enrico Garro

Ma dello sd 1000 si sa più niente?

Aster

No

Dark!tetto

Ci sono le sim solo dati, anche in italia con piani più abbondanti di GB e meno limitazioni. Ma a grandi linee sono d'accordo con te, basta una sim e un telefono, condiviti quella marea di giga e non hai altre spese e pensieri di ricarica etc etc

Squak9000

bah io direi anche regalato... anzi no...
ti devono regalare 100€ sopra come minimo!

Mauro Morichetta

bellissimo device non appena sarà compatibile con Linux ci farò un pensierino.

Pinzatrice

Beh, a meno che non sia solo dati (strano, perchè per le chiamate cosa dai, il tuo numero personale?) sarà una SIM normale che ha bisogno di un telefono per essere sfruttata. Quindi o telefono aziendale, o personale dual SIM.

Mauro Morichetta

Da ex possessore l'unico neo che ho riscontrato è la batteria che dura davvero poco, per il resto fa bene ogni cosa, ovvio che i software professionali hanno bisogno di altro hardware.

Nino

per esempio se ne hai una personale ed una per lavoro......

Pinzatrice

A me delle SIM interessa zero sinceramente. Abbiamo il telefono perennemente in tasca con almeno 50-70 GB di traffico, attivo il thethering con un tocco, non devo perchè dovrei pagare una seconda SIM da mettere nel PC.

marco

Inoltre anche la sim è presente su diversi prodotti come i thinkpad ad esempio

Pinzatrice

A 399 euro volentieri. A 999 anche no, visto che ci sono ultrabook e 2 in 1 x86 che funzionano meglio e permettono di fare qualsiasi cosa senza limitazioni.

Non tiriamo fuori la durata della batteria, perchè WoA è forte solo su app native. Non è che un ultrabook X86 non arriva a 10 ore se si usa solo Word eh...

Pinzatrice

No, vanno anche quelle X86 (32 bit) tramite una sorta di emulazione.

donato

Ma su windows on arm le applicazioni sono sempre limitate a quelle sullo store?

marco

Il problema è il prezzo. Nella fascia 800 900 euro si trovano prodotti indirizzati a chi fa un uso più specifico del pc, non a chi lo usa per andare sui social o guardare video di youtube (anche se di fatto molti comprano pc da 2000 euro per questo). Avrebbero molto senso tra i 200 ed i 400 dove potrebbero risparmiare sulla batteria visti i consumi bassi, ed offrire un pc con ottime prestazioni a basso costo. Bisogna capire quanto costa al produttore questo processore rispetto ad un pentium o i3...

il Gorilla con gli Occhiali

Sinceramente non so se ha davvero un senso questo prodotto ma tentar non nuoce.

Mx

Hoxx vpn è gratis e funziona come plugin sul brovser, dalla lista seleziona lo stato disponibile (Solo alcuni stati sono disponibili)

Claudio

Aspettando surface go con cornici ridotte e processore arm...

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività

HDMotori.it

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"