Recensione Huawei MateBook D Ryzen 5 2500U, costa meno ma non si sente

14 Luglio 2019 234

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

In un periodo non certo semplice per il produttore cinese, Huawei MateBook D resta comunque uno dei notebook più cercati e acquistati nella fascia media del mercato. D'altra parte, come già sottolineato con la recensione del modello dotato di processore Intel, parliamo di una soluzione in grado di offrire un rapporto qualità prezzo elevatissimo e di portare, spesso sotto ai 500 euro, caratteristiche fisiche e tecniche che normalmente ritroviamo in prodotti di fascia decisamente superiore.

Ce lo avete chiesto in tanti in questi mesi, e ci scusiamo per l'attesa, ma per riuscire a mettere le mani sulla versione con processore AMD Ryzen abbiamo dovuto alla fine mettere mano al portafoglio. Ad poco meno di un mese dal suo arrivo sulla mia scrivania, dopo averlo provato per bene, posso però ora raccontarvi come va e se vale davvero la pena spendere i 170 euro in più che lo separano dalla versione con CPU Intel.

COSTRUZIONE AL TOP, MANCA SOLO IL LETTORE DI IMPRONTE

Come già sottolineato nella prova del gemello Intel, questo Matebook D è sicuramente uno dei prodotti meglio realizzati in questa fascia di prezzo. Sia per i materiali utilizzati che per la qualità dell'assemblaggio abbiamo infatti la sensazione di avere tra le mani un prodotto che non lascia nulla al caso. La scocca è realizzata interamente in materiale metallico, è ben rifinita e assolutamente solida.

Il piano della tastiera non flette durante la digitazione e le cerniere offrono la giusta resistenza. Il poggiapolsi è sufficientemente ampio e in mezzo ad esso troviamo un touchpad che non è enorme ma permette di sfruttare le gesture di Windows senza problemi, con i tasti destro e sinistro che rispondono bene anche se premuti vicino al centro.



La tastiera offre dei keycaps di dimensioni corrette, ci si abitua velocemente alla spaziatura tra di essi e, nonostante una corsa un pochino ridotta, bastano davvero poche ore per riuscire a digitare in maniera agevole e veloce senza troppi errori. Tastiera che è anche retroilluminata su tre livelli, dettaglio da non trascurare considerando il costo del prodotto.

Dal punto di vista estetico siamo poi sempre di fronte ad un prodotto dal design sobrio, caratterizzato da linee morbide e che ricordano in maniera abbastanza spiccata le soluzioni Apple. In alto a destra, a fianco della tastiera, troviamo il tasto di accensione e spegnimento che, al contrario di quanto accade per la versione con chipset Intel, non integra il lettore per il riconoscimento delle impronte digitali.


Non è un'ostacolo insormontabile dal punto di vista dell'esperienza d'uso, anche se poter accedere a Windows senza dover digitare password o simili è indubbiamente comodo. Mancano anche i sensori che abilitano il riconoscimento del volto e quindi non è possibile sfruttare Windows Hello nemmeno con questo altro metodo.

La dotazione di porte, considerando anche lo spessore della soluzione, è buona. Troviamo due USB Type A, una 2.0 e una 3.0, una HDMI in formato pieno, jack da 3.5 mm e un connettore Type C 3.1 che permette di collegare un qualsiasi dispositivo dotato dello stesso standard di connessione, ma anche di ricaricare il notebook.

Un dettaglio che è giusto citare è quello dello standard HDMI 2.0 che supporta segnale video 4K a 60Hz contro il 4K 30 Hz del modello Intel.

DISPLAY OPACO FULLHD

E veniamo al display, nulla di nuovo rispetto al Matebook D provato qualche mese fa ma è bene tornarci un attimo sopra per confermare le già buone impressioni di allora. Parliamo di un pannello IPS da 14 pollici di diagonale a risoluzione FullHD e dotato di una finitura opaca che permette di ridurre di molto i riflessi sulla superficie. La sensazione è che si perda un pochino di definizione rispetto ai pannelli lucidi ma dal punto di vista del comfort non c'è paragone e se siete utenti che passano molto tempo davanti al PC ne resterete sicuramente soddisfatti.

La lumionsità massima non è elevatissima ma, complice proprio il pannello opaco e un contrasto tutto sommato sufficiente, riusciamo ad utilizzare questo Matebook D anche all'aperto, magari non sotto la luce diretta del sole ma diciamo nella maggior parte delle situazioni. Io ci ho lavorato qualche ora al parco sotto le frasche di una pianta e non ho avuto difficoltà, e potrebbe essere lo stesso sotto l'ombrellone.



Dal punto di vista tecnico abbiamo un pannello BOE differente da quello utilizzato nella versione Intel da noi provata ma comunque in grado di garantire buone prestazioni in termini di fedeltà cromatica. Nel dettaglio la nostra misurazione tramite colorimetro mostra una copertura dello standard sRGB pari al 63,4% e dei delta E che si attestano a 2,7 per la scala di grigi e 4,5 per i colori. Nulla di sconvolgente ma parliamo comunque di valori più che accettabili.

RYZEN NON DELUDE E CON LA VEGA SI 'GIOCA'

Ed eccoci arrivati al punto cruciale di questa recensione, ovvero quello in cui parliamo di hardware e prestazioni. Sì perchè la domanda fondamentale quando ci approciamo a questo prodotto è: quanto vanno ad influire quei 150 euro in meno rispetto alla versione Intel in termini di prestazioni? Questo Ryzen 5 2500U può competere con il Core i5 8250U del modello più costoso?

SCHEDA TECNICA:

  • Display: IPS 14 pollici FullHD (1920x1080 pixel)
  • CPU: AMD Ryzen 5 2500 U, quad-core a 2.00 GHz
  • GPU: AMD Radeon Vega 8
  • RAM: 8 GB LPDDR3
  • Storage: SSD M.2 LiteOn 256 GB
  • Connettività: WiFi 802.11ac dual band, Bluetooth 4.1
  • Porte: 1 HDMI, 1 USB 2.0 Type-A, 1 USB 3.0 Type-A, 1 USB 3.1 Type-C, 1 jack 3.5 mm
  • Batteria: 57,4 Wh
  • Dimensioni: 36,6 x 27,8 x 6,2 cm
  • Peso: 1,47 Kg

Anzitutto occorre fare una premessa: in tutti e due i casi abbiamo 8 GB di RAM SK Hynix e un SSD M.2 SATA da 256 GB caratterizzato dall'ormai noto partizionamento "folle" che è vi consiglio di eliminare in partenza seguendo questi veloci e semplici passaggi:

  • cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona del menu di windows
  • selezionare Gestione Disco
  • nella finestra che si apre selezionate la partizione più capiente
  • cliccate con il tasto destro e selezionate “Elimina Volume”
  • accettate tutto e al termine avrete dello spazio non assegnato delle dimensioni esatte del vlume appena eliminato
  • cliccate con il tasto destro su C: e selezionate estendi volume
  • portate avanti il processo senza modificare nulla e al termine avrete un’unica partizione C comprensiva di tutto lo spazio a disposizione sul disco escluse le unità di ripristino

Veniamo quindi alle prestazioni e rispondo subito alla domanda iniziale. Le prestazioni di questo Matebook D con Ryzen sono molto simili a quelle del modello dotato di CPU Intel, diciamo pure sovrapponibili per il 90% dei casi. Come mostrano i risultati dei benchmark riportati qui i punteggi ottenuti sono sempre molto simili, fatta eccezione per i test grafici dove la Radeon Vega 8 offre prestazioni migliori rispetto alla UHD Graphics 620 del modello Intel. I punteggi di 3D Mark, sia per il test Fire Strike che per TimeSpy, sono eloquenti e risultano praticamente doppi.

Benchmark sintetici

MateBook D
i5-8250U/UHD 620
MateBook D
Ryzen 5 2500U/Vega 8
recensione
GeekBench 4
Single/Multi
4102/12987 3606/10018
Cinebench R15
CPU Single Thread / Multi Thread
139/565 135/584
3DMark TimeSpy 418
FireStrike 1245
Time Spy 779
FireStrike 2460
PCMark 10 Content Creation 2804
Productivity 5758
Essential 7377
Score 3562
Content Creation 3271
Productivity 5451
Essential 6758
Score 3578
CrystalDisk Mark Seq 522,8/446,1 Seq 547,4/4619
Temp massima CPU 80°C
Esterna 45°C
CPU 81 °C
Esterna 46 °C

Test eseguiti in modalità massime prestazioni, con alimentato collegato (ad eccezione della misurazione termica).

Il comportamento della piattaforma hardware è tendenzialmente molto lineare e non abbiamo particolari sorprese in termini di stabilità. Durante lo stress test che coinvolge CPU e GPU contemporaneamente notiamo temperature sempre entro gli 80 gradi e una frequenza media su tutti i core di oltre 1.7 GHz, non elevatissima ma comunque allineata a quanto offre la concorrenza a livello di messa a punto.



In generale quindi abbiamo un prodotto che si comporta bene in tutte le situazioni più comuni, perfetto per l'operatività di tutti i giorni in ufficio come in mobilità. Non avrete alcun problema nemmeno con programmi un pochino più impegnativi come Photoshop o Lightroom e possiamo anche azzardare un montaggio video estremamente basilare con Premiere, a patto che non abbiate troppa fretta in fase di render.


E il gaming? non è ovviamente un prodotto adatto per i videogiocatori più esperti e non possiamo consigliarlo se vi serve un PC per giocare alle ultime avventure grafiche godendo della massima qualità grafica. Tuttavia, durante la mia prova ho installato e utilizzato con successo alcuni relativamente leggeri come il recente Apex Legends o Overwatch che, al dettaglio minimo, girano con una fluidità sufficiente.

Due parole anche sulla connettività garantita da un modem che supporta il WiFi dual band e che si è rivelato efficiente in ogni situazione. Non manca nemmeno il bluetooth, in versione 4.1, che vi permette di collegare le vostre periferiche wireless senza occupare le porte USB con adattatori vari.

BUONA AUTONOMIA

Alcune considerazioni interessanti anche per quanto riguarda l'autonomia che in queste settimane di utilizzo si è rivelata davvero buona. Con le impostazioni di risparmio energetico su "batteria migliorata" si riescono ad ottenere circa 6/7 ore di utilizzo lavorativo standard sotto rete WiFi, con navigazione web, scrittura, gestione mail, social, chat.

Utilizzando il notebook con le stesse impostazioni per guardare video in streaming su YouTube o Netflix possiamo invece arrivare a totalizzare fino a 8 ore di utilizzo. A pieno carico ovviamente la situazione cambia e le prestazioni della batteria calano in maniera importante fino a scaricarsi completamente in circa un'ora e mezza.

Consumo orario Autonomia
Lavoro Internet giornaliero in Wi-Fi -14,4% 6.9 ore
Netflix HD su app Metro -10% 10 ore
Rendering Premiere Pro / Giochi -67% 1.5 ore
Draining in standby (Connected Standby On) -0.1% 41 giorni

Luminosità schermo al 50%, audio al 50%. Modalità energetica "Batteria migliorata".

Il caricatore in confezione è simile per dimensioni a quello di uno smartphone e quindi molto comodo da trasportare. Offre un connettore Type C e può erogare fino a 65W di potenza. Con il notebook in standby la batteria da 57,4 Wh si carica completamente in poco meno di due ore.

LA SPESA VALE LA RESA!

In conclusione che cosa possiamo dire di questo Matebook D in versione Ryzen se non che vale assolutamente i soldi chiesti per l'acquisto. Di norma questo notebook è infatti venduto ad un prezzo medio che si aggira intorno ai 549 euro, e già a questa cifra mi sento di consigliarvelo. Proprio nelle prossime ore, tuttavia, in occasione del Prime Day di Amazon, potrete trovarlo alla cifra record di 489 euro, 10 euro in meno del prezzo più basso finora registrato.

Per un notebook di questo genere, dotato di un design moderno, materiali ottimi, assemblaggio impeccabile, buon display e prestazioni allineate alla concorrenza devo dire che difficilmente mi posso immaginare un costo inferiore. Se non siete fan Intel e non avete particolari motivi per cui preferire il modello con Core i5 potete quindi buttarvi senza problemi sulla versione con AMD Ryzen che, devo ammettere, mi ha lasciato davvero soddisfatto.

PRO E CONTRO
Prestazioni adeguateMateriali ottimiBuona autonomiaRapporto qualità prezzo
Partizionamento del disco senza sensoRispetto al modello Intel manca il lettore di impronteIl touchpad potrebbe essere più ampio
VIDEO

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 723 euro.

234

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AlexGD01

Io ce l'ho da un paio di settimane, era l'ultimo da euronics, in esposizione, fortunatamente era in perfette condizioni e l'ho pagato 600€ versione ryzen 2500U. Devo dire che mi ci sto trovando da d10.

Ale21

Lo cerco anch'io ma è introvabile, almeno al prezzo che ha avuto (500/600)

AlexGD01

Ti rendi conto della cazz@ta che hai appena scritto ? È un portatile, non un PC assemblato.

Ale Rosano

Lo cerco anch'io, sembra scomparso

Giacomo Merenda

Domanda : ma se in seguito avessi bisogno di più potenza di calcolo, ci posso montare un CPU i7???

AlexGD01

Possibile che da 2 settimane il 14" non si trova da nessuna parte ?!? Ma che è oro ? Qualcuno che sa indicarmi un sito dove poterlo acquistare ?

Raiden

Il display mi sta un po' deludendo, o meglio... È da medio gamma, in linea con il prezzo. Per il resto, un notebook onesto.

Corrado Di Scala

Ciao a tutti. quale suggerireste fra il matebook d ryzen e l'acer aspire 3 con 12gb ram? LiceoMondo (:P) hanno lo stesso prezzo.

Camiciaio Matto

Una precisazione:
Lo standard della porta HDMI rimane 1.4b come per la versione Intel.
La scheda Vega riesce comunque a far uscire un segnale 4k 60hz, ma limitando il sampling da 4:4:4 a 4:2:0
Quindi non è esattamente la stessa cosa.
Inoltre, sempre a differenza della 2.0, non supporta l'HDR.

camo

concordo, tutta un'altra vita linux con la home su altra partizione. Ma infatti a me il partizionamento di huawei non sembra malaccio, con 80 gb di sistema ti gestisci tutti gli update di windows possibili e tutto quanto lo installi su d, come facevo ai tempi in cui usavo XP. L'unico problema è che diventa un po' un casino se vuoi fare un dual boot, lì conviene brasare tutto e partire da zero. Anzi, conviene comprare un altro SSD direttamente e ravanare su quello.

andrea55

Come processore siamo li, se però serve la grafica il ryzen ha una marcia in più e con i nuovi driver a supporto diretto va veramente bene.
In genere intel con carichi leggeri ha una maggiore autonomia

Raiden

Confermo anche io, appena sostituito con nvme

polakko

asus Zenbook

Serena

Mi sonl espressa male, ovviame te era riferito alle dimensioni, al fatto che sono 14 e 15.6 ... né pregio né difetto, dipende dalle esigenze ;)
Comunque alla fine ho preso il 'fratello' dell'hp con un i7

Stefano Benvenuto

I notebook da 1.1/1.2 kg che configurazione hanno?
Che prezzo fanno?

Link alla mano, grazie.

Stefano Benvenuto

Concordo, ormai compro solo "venduto e spedito da amazon".

Stefano Benvenuto

Da quando in qua il peso maggiore in un laptop è un pregio?

MikaHakkinen

Dai però, capirei nelle testate come "Panorama" che si rivolgono ad un pubblico abbastanza soft, però mi dispiace che il portatile non venga provato anche con distro Linux. Sarebbe bello spingersi un po' più invece che fare il "compitino"

Dexter

Si era una truffa, hai fatto bene a muoverti prima. Purtroppo in occasione del prime day o di altre "occasioni" questi truffatori ne approfittano per creare nuovi negozi/vetrine e mettere prezzi "bomba" approfittando della confusione e della foga del momento...

Serena

Sono molto indecisa (sono entrambi a 450) tra matebook d con amd ryzen 5 oppure hp-dw0000nl, con processore i5-8265U. Come processori mi sembra che non ci sia molta differenza, dimensioni differenti (14 e 15.6), l'hp pesa un po' di piu ed e un po' più spesso, non so se sia pregio o difetto. Ne farei uso universitario, uso molto matlab e simili ma niente di troppo elaborato e pesante. Avete consigli?

Super Rich Vintage

Prendi l'hp che ha un processore più prestante e più supporto nel tempo. Domani con lo scorporo dell'IVA (sconto del 18%) anche sui prodotti a volantino, sarà sicuramente un'offerta irrinunciabile ;)

max

si sicuramente il display del matebook è migliore, ma è anche un notebook più piccolo. i 14 pollici per me non sono nè carne nè pesce, preferivo un 15,6 classico.
la differenza è notevole, lo ha mio padre per lavoro e quando a volte uso il suo, non mi trovo con quello schermo più piccolo.

la scelta è personale, anche la questione dell'hardware. sul matebook non hai margine di manovra.

tia

Ma l'acer è tutta in plastica e con i cornicioni.
Sono due prodotti completamente diversi e non ha senso compararli solo per l'hardware.

tia

Dipende che devi farci con quel quel processore.
Se ti basta navigazione,appunti,film,giochi easy allora risparmia quei 100 euro e prenditi il matebook D che è fatto tutto in alluminio, che poi se non hai fretta lo puoi trovare anche a 470-480 euro.
Alla fine non ha senso prendere un I7 solo perchè è un I7 e poi non sfruttarlo.
L'Hp mi pare sia in plastica la parte inferiore o sbaglio?

Lucky Black

HP 15-dw0054nl Argento Computer portatile 39,6 cm (15.6") 1920 x 1080
Pixel 1,8 GHz Intel® Core™ i7 di ottava generazione i7-8565U

Sistema operativo incluso
Windows 10 Home

Modello del processore
i7-8565U

RAM installata
8 GB

Capacità SSD
256 GB

Dimensioni schermo
15.6 "

Risoluzione del display
1920 x 1080 pixels

Scheda grafica dedicata
Non disponibile

da Uniero c'è questo a 649€ - e il matebook D della recensione a 549€ quale prendereste ?

isabel-96

ciao, inizialmente amazon mi ha risposto che avrebbero fatto delle verifiche, ma che dovevo comunque provare a contattare il venditore. l'ho fatto ma non ho ricevuto alcuna risposta, quindi nel giro di 48 ore mi hanno approvato il reclamo e rimborsato i soldi. quindi, anche se non me lo hanno comunicato espressamente, hanno confermato che si trattava effettivamente di una truffa. NON COMPRATE mai da questi W&Z Handels!!

Caldiske

Com'è Finita?

Hankel

si, non voleva essere un'esaltazione di quei 12 gb come fossero chissà cosa, sempre meglio di 8 no? :)

giangio87

Dual channel monco, appena si saturerà la memoria del taglio inferiore (ci vuol poco a saturare 4 giga), avrai una memoria che andrà come un single channel.

Tiwi

un buon prodotto

max

non saprei dirti un modello perchè li ho visti solo scorrendo un po' le pagine, non mi interessa acquistarne uno, quindi non mi sono applicato.
però, tanto per dirne uno, proprio questo matebook D costa già di meno.
poi sai, dipende molto dalle tue esisgenze e quanto longevo vuoi che sia. per dirti.. a natale scorso avevo bisogno di un notebook e avevo il dubbio tra questo matebook D e un acer aspire 3 A315-41-R7LU
diversi per alcune cose (grandezza e risoluzione schermo), però ho scelto l'acer alla fine perchè di serie ha ben 12 GB di ram e soprattutto non saldata, quindi sostituibile. addirittura posso espanderla a 16 se ricordo bene. ha anche uno spazio aggiuntivo per un hard-disk o un ssd, e a quanto ho capito potrei aggiungere un ulteriore ssd nello stesso alloggio di quello già presente.

insomma, vanno fatte mille considerazioni secondo me in questi acquisti

Antonio Rao

si è full-hd da 14 pollici, io ho controllato tutto amazon ma non ne ho trovati di meglio, potresti indicarmeli se hai visto qualcuno?

max

se non è almeno full-hd è una fregatura.
comunque proprio con il prime day ho visto prezzi decisamente migliori.
poi ovviamente dipende anche da 14 o 15,6 pollici. le cifre cambiano nettamente

Antonio Rao

Su amazon per il prime dai c'è un HP Pavilion 14-CE2072NL con i5-8265U e 512GB di SSD a 600 euro. voi prendereste questo o l'HP? considerando che mi interessa piu la cpu che la scheda grafica. Non mi convince il fatto che non abbia recensioni e che non se ne senta parlare perche a quel prezzo sembra buono...non riesco a trovare la fregatura

isabel-96

"annulla ordine" non mi spunta più, dicono che è già stato spedito.. domani mattina chiamerò amazon e spero che possano ridarmi i soldi, del resto sono loro che dovrebbero controllare chi è che vende.. purtroppo io queste informazioni non le ho trovate prima dell'acquisto e chissà in quanti ci sono cascati dato che sarà almeno la terza volta che amazon dà questo prezzo con questo venditore. che schifo. ti ringrazio ancora

Raiden

Da quello che leggo in alcuni forum il "modus operandi" funziona così: entro qualche giorno saranno loro ad annullare l'ordine e ti manderanno un messaggio con un link, chiedendoti di acquistare tramite una pagina creata ad hoc... in questo modo scavalcano tutte le procedure di amazon (loro ovviamente non ti spediranno mai il portatile perchè neppure ce l'hanno in realtà). Oppure nel peggiore dei casi ora chiudono baracca e burattini, si intascano tutto e ciao ciao...(ma probabilmente amazon rimborserebbe, ma s uquesto non sono sicurissimo) prima di arrivare a quel punto ti consiglio, per far prima di andare su "dettagli ordine" e poi su "annulla ordine".
Ci stavo per cascare anche io, poi facendo ricerche su internet ho scoperto questo odioso mondo...

isabel-96

grazie mille per la risposta, sì sono loro.. ma già mi hanno preso i soldi. sai cosa posso fare adesso? posso fare restituisci ordine? grazie ancora

Raiden

se l'azienda è W&Z Handels, si ti consiglio di ritirare l'ordine perché se vai a guardare la partita iva, fa riferimento ad un'azienda chiusa da tempo

Cicciux Agatocle

su youtube trovi molti test

Aster

volendo che anche acer swift 3 con intel di ottava generazione a 549

Dark!tetto

Prodotto veramente ben riuscito, ce l'ho da quando è uscito e non ho mai avuto problemi, photoshop e lightroom confermo che girano bene. Non ci gioco ma ci lavoro 4/5 ore al giorno e va sempre benissimo.

Aggiungerei ai contro la mancanza del lettore SD che almeno a me risulterebbe comodo.

Aster

Io ne ho presi tre per colleghe(intel) e la figlia di un amico che fa l'università (versione amd)sono molto contente anche se alcune usano linux.Nelle ore che li ho configurati mi ha fatto una ottima impressione. Magari c'è qualche recensione hp online

SaveMD

solo multimedia immagino (non è per me) anche perchè non credo possa fare molto di più. pensavo che ci fosse molta differenza tra ryzen 2500 e 3500

Aster

Guarda non sapendo le tue esigenze direi che cambia solo la ram ddr4,ho la versione pro x360 spectre (fino a pochi mesi fa in uso)e non lo avrei mai detto che un hp sarebbe stato uno dei migliori ultrabook che ho avuto,ma per questo giro darei una chance a matebook

isabel-96

quindi secondo te devo provare a ritirare l'ordine? l'ho ordinato qualche ora fa..

isabel-96

ciao a tutti, non so se ho fatto una cavolata ma a me spuntava a 300€ su Amazon e l'ho ordinato qualche ora fa da un venditore danese (con recensioni positive su Amazon Danimarca). non era la prima volta che lo vedevo a questo prezzo e oggi ho deciso di acquistarlo. ma voi che ne pensate?

SaveMD

anche se i bench sono migliori nell'hp?

Aster

Vai su questo matebook

Paolo__C

Senz'altro errato

SaveMD

con HP Pavilion 15-cw1043nl ?

Android

Recensione Google Pixel 4 XL e confronto sblocco 3D con iPhone 11

Amazon

Le migliori offerte Week End: gadget, accessori, smartphone, informatica e altro

Mobile

Recensione Huawei Watch GT 2: super autonomia e bel display

Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza