HTC Wildfire E: entry level per nostalgici. Rumor sulle caratteristiche tecniche

14 Luglio 2019 45

Il lancio di nuovi smartphone ha fatto bene alle vendite del produttore taiwanese, come dimostrano i risultati finanziari del mese di giugno; in cantiere ci potrebbe essere un ulteriore modello che riprende la storica linea Wildfire (foto in apertura Wildfire S del 2011). I primi indizi in tal senso sono stati rappresentati dalla registrazione del marchio in molteplici varianti di cui si è avuta notizia a metà giugno. Alla base ci potrebbe essere qualcosa di più consistente della semplice volontà di salvaguardare il brand per ''futuri utilizzi".

Un report proveniente dal mercato russo, infatti, fornisce informazioni più specifiche sulla dotazione di serie di HTC Wildfire E che dovrebbe comprendere:

  • Display da 5,45" IPS con risoluzione HD+ e formato 18:9
  • SoC Unisoc (nuovo marchio di Spreadtrum) SC9863, otto core Arm Cortex-A55 (4x1,6GHz + 4x1,2GHz)
  • 2GB di RAM e 32GB di storage
  • Fotocamera principale da 13 MegaPixel
  • Fotocamera anteriore da 5 MegaPixel
  • Bateria da 3.000 mAh (ricaricabile tramite connettore micro-USB)
  • Colore: blu (unica colorazione al momento confermata)

Il report non fornisce indicazioni sul prezzo (che dovrebbe comunque essere contenuto tenuto conto dell'hardware) e non è arricchito dalle immagini del prodotto, utili per stabilire se HTC abbia voluto richiamare non solo il marchio, ma anche uno dei tratti distintivi dei precedenti modelli della gamma, ovvero le dimensioni compatte. Restano poi da definire la data di lancio e per quali mercati è prevista la commercializzazione - il fatto che le indiscrezioni provengano principalmente da quello russo lascia intendere che i paesi dell'Europa dell'Est potrebbero essere tra i primi destinatari.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 540 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

45

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dongiovanni82

Avuti tutti e due... One x scaldava il soc ma aveva una sense fluida
S3 un fermacarte

Dongiovanni82

Ti sei perso tanto dopo

asd555

Ma che è 'sta roba? Va bene in omaggio col fustino del Dash, con XiaoMi e compagnia c'è di molto meglio in quella fascia.

ste

Non sono d'accordo su s2 e xperia v, anche perché li ho avuti in concomitanza con l iphone 5, E non vi era chissà quale differenza preastazionale. Per la batteria concordo per xperia v.
Comunque gli schermi grandi non sono una moda, ma ben si un'imposizione del mercato, dovuta al fatto che le pubblicità sono molto più d'impatto su uno schermo da 6 pollici che uno da 5. Guardare qualsiasi tipo di video sotto un 10 pollici è anacronistico. Per cui io preferirei una misura che renda comodo il telefono da usare e da tenere in tasca e un buon compromesso per usufruire dei contenuti multimediali qelle poche volte. Ma ad oggi non esiste nessun telefono uscito che ha le misure di un sony z3/z5 compact (e oggi ci starebbe un 5 pollici 16/9 o un 5.3 in 18/9) o almeno di un iphone 8 e che non sia castrato in qualcosa rispetto ai modelli più grandi. Quello che più si avvicina di più e s10 e, ma è appena 0,6 mm più corto di s10, ma cin una batteria indegna.

Andrea Z.

il mio primo smartphone android, quello col trackball... che spettacolo che era, con la cyanogen era una scheggia

boosook

Xperia V l'ho avuto, accidenti a quando cedetti alla scimmia e lo comprai, uno dei peggiori telefoni che abbia mai avuto: la batteria non durava niente, lo speaker quasi non si sentiva, la ram di 1GB non era sufficiente e laggava in continuazione. La stessa cosa si potrebbe dire di tutti gli smartphone dell'epoca, incluso S2. La cosa cominciò a risolversi con Nexus 5 e il diffondersi di android stock. Me lo ricordo, era tutta una ricerca di rom light compatibili sul tuo smartphone (ovviamente sempre piene di bug), oppure fare root per poter disinstallare le app preinstallate per recuperare un po' di ram, disperati tentativi di ottimizzare il software, spostare app sulla microSD che poi regolarmente malfunzionavano... no guarda, non rimpiango affatto quel periodo. :) E' vero, come estetica gli smartphone erano più originali, ma oggi in fondo sono solo un pezzo di hardware quadrato che serve a far girare al meglio il sistema operativo e le app e i servizi che ci interessano. Pazienza se come design sono tutti uguali, ed è vero che iphone, imponendosi come modello da seguire, ha contribuito, ma oggi con meno di 200 euro puoi prendere smartphone che funzionano bene, e sempre meglio salendo di prezzo, e durano di più nel tempo senza rallentare dopo sei mesi. Sebbene io in quel periodo cercassi sempre i prodotti più particolari (ho avuto ad esempio xperia mini pro e xperia U), quei design non sono più proponibili con i telefoni di oggi che devono avere uno schermo il più largo possibile, e lo devono avere non per moda, ma perché è più comodo, perché ci consente di vedere al meglio foto, filmati, giochi e usare app diventate via via più complesse. Va da sé che il design diventa quello di un quadrato tutto schermo, ma è compensato dalla molto migliore usabilità. Io almeno la penso così e quei tempi non li rimpiango.

GnnLD

e' stato il mio primo smartpphone android, mi fa tristezza leggere queste notizie di HTC, con quelle specifiche lì e conoscendo i prezzi HTC non sarà un bel prodotto.

ste

C'erano smartphone che effettivamente facevamo molto pena. Ma molti top gamma assolutamente no, vedi s2, xperia v etc... Dal 2013 ka situazione si è capovolta con l'arrivo di snap 800 e 400.
Oggi il mio z3c è pienamente utilizzabile, e pure il padfone mini (129 euro nel 2013) se non l'avessi disintegrato cadendo in moto ll scroso anno funzionava ancora benissimo

Antonio Guacci

Beh, non si sa ancora nulla in merito: magari HTC ripropone un design simile, ma ammodernato ai giorni nostri (leggasi: cornici ridotte).
L'effetto "amarcord" comunque verrebbe garantito. :)

matteventu

Nexus One era un capolavoro di design.

Aveva problemini tipo quelli al touscreen (che erano comuni a tutti i modelli con digitalizzatore Synaptics ClearPad 2000, non solo Nexus One) ed i tastini touch con il sensore un po' decentrato.

Però ha segnato davvero un'era.

matteventu

La Sense ahimé ha smesso di esistere con M8/9...

Giulk since 71'

Peccato lo stile retro a me piace, io ho ancora un Experia Neo V da qualche parte, secondo me ci dovrebbero pensare a fare qualcosa del genere ma con hw moderno xD

Antonio Guacci
Cerbero
boosook

Sì, ma gli smartphone android facevano tutti abbastanza pena, pieni di lag e problemi con i quali dovevi convivere. Oggi uno Xiaomi con Android one da 150 euro va meglio dei top di gamma fino all's5 incluso. Perciò a me quei tempi non mancano. :)

Giulk since 71'

Display 5.45 con quei bordi sarà comunque enorme, secondo me avrebbe avuto senso se fosse stato come i veri smartphone di qualche anno fa, con un display massimo di 4.5 pollici

Razorbacktrack

Concordo in pieno, e gira pure bene

iclaudio

preso da un negozio inglese dove li hanno "grade A" e completi di caricatore ,cavo,batteria, unlockati ....e la sense a rivederla non ti sembra una roba vecchia

Una volta.

PlayStation 5

Se costa poco lo compro.

marco

Meno di 100€.

lore_rock

Collezioni francobolli??

Senzanima

Se costerà sulle 100 Euro, e non avrà notch, gotch, bordi arrotondati e semaforone sporgente è possibile che lo acquisti, magari non blu, anche se è da vedere.

Razorbacktrack

Una roba simile anche io, aveva la batteria un po' gonfietta ma ne avevo una di ricambio e ho risolto. Un "vecchio sogno"

iclaudio
iclaudio

bo ..io l'ho preso per lasciarlo originale o al limite metterci rom ottimizzata ma sempre con win 6.5

Stefano Ferri

Vero ora è un piattume desolante, o Android tutti cloni e se non ti piace iOS .

Luca

In teoria dovrebbe andare meglio, è una specie di SD415 con core A55 anzichè A53 (in teoria più prestanti). Il problema è che con Spreadtrum penso che saremo ben lontani dai livelli di customizzazione di Qualcomm quindi è dura immaginare che andrà tanto meglio.

peyotefree

Ahahhaha ottima rappresentazione della realtà

angelo parigi

https://uploads.disquscdn.c...

Fede2703
Marco

HD2 WOW!!! mamma che telefono!!!

nessuno29

s3 lato prestazioni era una chiavica tanto quanto il tegra 3 montato sull'x. L's invece era una scheggia nonostante la cpu dual core l'ho avuto.

Carlo

Io ho avuto l'hd2 sia winmobile che android, poi i sansation hd e xl, ultimo mio amore htc fu il one X, favoloso

aaronkatrini

Lho voluto tantissimo quel telefono perché ogni minuto ne usciva una rom, poi è uscito il OneS e non ho potuto resistere al design.

Vive

Gran parte degli smartphone Android Go sono uguali come specifiche eh, Nokia ne ha tirati fuori diversi quest'anno con i peggiori snapdragon.

Ansem The Seeker Of Darkness

Io ho avuto un htc hd2,ancora oggi per me è bellissimo

Mikel

Ecco cosa manca, un mini smartphone Android da usare come muletto ad alta portabilità!!!

https://media2.giphy.com/me...

iclaudio

ho appena preso da poco un hd2 su ebay un tuffo al cuore

Ale
Max
Filippo

Verrà venduto con Ginger

HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAH

GTX88
Smartphone

Oppo Reno 2 e Reno 2 Z ufficiali: 6,5" full screen Amoled da 349 euro

Android

Recensione Honor Band 5: è la miglior smart band economica

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video