Google Assistant: dipendenti ascoltano parte delle conversazioni

11 Luglio 2019 160

Degli esseri umani ascoltano alcune interazioni vocali con Google Assistant, che vengono registrate in automatico. Il giornale belga VRT NWS dice che, grazie a un informatore interno, ha avuto modo di ascoltare più di un migliaio di registrazioni; almeno una conteneva dati personali sensibili - l'indirizzo di una coppia e informazioni dettagliate sulle rispettive famiglie.

Google ha spiegato che una piccola parte (lo 0,2%) delle registrazioni viene affidata a un gruppo di dipendenti umani per un'analisi più completa e dettagliata, al fine di migliorare la capacità di Assistant di comprendere i comandi vocali. Google dice che trascrivere conversazioni in varie lingue è critico per sviluppare un'AI in grado di comprendere il maggior numero possibile di lingue, accenti e dialetti. La società dice che i dipendenti devono trascrivere solo le frasi rivolte direttamente ad Assistant, non conversazioni o altri rumori di sottofondo.

Google non fa mistero del fatto che le conversazioni con Assistant siano registrate. I dati registrati non sono associati a dei nomi utente, ma questo sistema presenta almeno un paio di punti deboli: primo, conversando con l'assistente virtuale un utente potrebbe rivelare informazioni personali sensibili, come nomi, indirizzi, coordinate bancarie o numeri di carta di credito; secondo, non sempre le conversazioni sono volontarie: può capitare che Assistant creda di aver sentito un comando di attivazione ("OK Google" o "Hey Google") che in realtà non è stato pronunciato dall'utente.

Secondo gli esperti contattati da Wired, la pratica potrebbe essere in violazione del GDPR, la nuova legge sulla privacy europea entrata in vigore l'anno scorso. Google ha detto alla testata che valuterà di spiegare in modo più chiaro come vengono gestiti i dati degli utenti. Purtroppo, tuttavia, pare che permettere ad esseri umani di ascoltare conversazioni registrate dagli assistenti virtuali sia una pratica comune nel settore: questa primavera è emersa una notizia sostanzialmente identica relativa ad Amazon Alexa.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Techinshop a 635 euro oppure da Amazon a 729 euro.

160

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
utente

Il tuo vicino non è un'azienda che elabora quello che dici per mandarti pubblicità mirate o cose del genere.

jacksp

No, sempre di pubblico si tratta.

GTX88

Oh mamma che errore gravissimo

Mario Rossi

vabbè non sapete neanche scriverlo ma cosa pretendete?

Idkfa

La questione non è se abbia un bisogno a monte, ma se il prodotto soddisfi le mie necessità in modo migliore rispetto ad altri. Ad esempio, mentre mi preparo per uscire mi piace sentire la musica, prima accendevo uno stereo in una stanza, a volume alto per sentire la musica in tutta la casa. Ora con 3 scatolette (2 mini e un nest) di Google ho speso 163 euro ed ho la filo diffusione in casa, posso tenere il volume più basso. A lavoro, mentre mi tolgo la giacca, il PC si avvia e parte la musica. Posso fissare un timer per ricordare di fare una chiamata senza creare un appuntamento sul calendario di win. Infine posso parlare con qualcuno in inglese . Quindi ne vale la pena? Per me si, ma dipende dalla esperienza ed utilizzo personale. Mia mamma è stracontenta di Alexa, se la porta pure in casa in montagna per sentire la musica

Qualche volta capitato che Google mi ha dato le notizie proprio sui temi che ho parlato un giorno prima. Sembrava che mi ascoltava sempre. Di questo fatto avevo parlato pure con amici perche non sembrava una coincidenza è successo così spesso.

Apocalysse

E secondo te come funziona il marchine learning ? Gli dai in pasto suoni a caso e magicamente capisce ? Tutta la machine learning è fatta di selezione e catalogazione dei dati che dai in pasto alla macchina, i suoni non fanno differenza.

Severino Cicerchia

Non mi interessa se lo fanno o no. Possono farlo a mia insaputa, nessuno può garantirmi che non lo facciano e tanto mi basta per non mettermeli in casa.

il Gorilla con gli Occhiali

Lo so ma non mi piace.

DeeoK

E chi dice che non si possa guadagnare mentre ci si diverte?

il Gorilla con gli Occhiali

Magari lo si fa per divertimento più che per guadagno. =')

DeeoK

Ma non avevo dubbi. Anzi, ti converrebbe mettere una webcam e fare un live streaming, magari ci tiri su due soldi.

il Gorilla con gli Occhiali

Ma come devo spiegarlo che a me non frega nulla se mi ascoltano, ascoltassero anche quando tro##o, quando ca#o, ecc. =')

Set

Quindi secondo te siri alexa cortana e google registrano 24/7/365 da tutti i microfoni di tutti gli smarphone esistenti?

Dark!tetto

Figurati, ho dovuto staccare il microfono in salotto, vivo in sicilia e mi si attivava almeno 7/8 volte al giorno xD

DeeoK

Magari fra 10 anni chi apprezza la pizza con la banana verrà pesantemente discriminato, uscirà fuori che dieci anni prima hai detto che apprezzavi la pizza con la banana e bum, ora sei da discriminare.
Ma va beh, inutile discuterne, generalmente chi dice "non ho nulla da nascondere" non ha nemmeno mai realizzato quel che sta davvero dicendo.
Come la libertà, ti rendi conto dell'importanza della privacy solo quando la perdi e non puoi riaverla indietro.

il Gorilla con gli Occhiali

Ma per me possono prendere tutti i dati che vogliono e spargerli per il mondo. Cosa importa a me se sanno che mi piace la piazza con la banana o no.

Olef

Ho visto interviste a gente che lavora per Facebook dove analizzavano le conversazioni di Messenger e ammettevano che, vista la paga e il trattamento che subivano, segnavano minuziosamente i dati sensibili che gli utenti inavvertitamente davano, tra cui rientravano anche i dati bancari. Se Google o altri si mettono a registrare quando non sono io a dare il comando, non resto totalmente indifferente. Alexa si attiva a 9 metri di distanza con la musica in riproduzione...se mi avvisa a quella distanza non me ne accorgo. Google non arriva così lontano, ma se fossi impegnato in una conversazione non mi accorgerei della sua attivazione forse nemmeno ad un metro di distanza.

DeeoK

Come no? Lo direbbe in primis alla CIA. Poi si sa, a vendere i dati ci guadagnano tutti. Poi magari si risparmia un po' sulla sicurezza, qualcuno sniffa pacchetti della connessione coi server Google e magicamente sono in ascolto in tanti.
Ma, hey, mica sei un terrorista. Anzi, sei così onesto che dovrebbero riempirti la casa di cimici, tanto mica hai nulla da nascondere.

Ikaro
Olef

Fossi complottaro non avrei la casa invasa di questi cosi.

Olef

Mi riferivo a questa affermazione: "C’è ancora qualche fesso che crede alla privacy? Abbiamo i social, i messaggi, le mail, il cloud, internet sempre attivo, la cronologia ricerca sui vari server, le chiamate, microfoni in casa, telecamere di “sicurezza” sempre attive in ogni stanza, domotica, router..
È un utopia."

Ikaro

Bravissimo e quindi?

Olef

Nella casa qui in Italia ho questi Home Mini e Nest Hub (+ uno bianco che non so più dove l'abbia lasciato), nella casa di Monaco i prodotti Amazon, in quella di Londra 3 HomePod (uno per piano, tra due settimane ci torno e ti mando le foto), e in quella di New York non ho niente perché ci lavoro e evito che qualcuno si faccia i c...i miei. Torna a dormire. https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Adriano

Sicuro avranno degli accordi commerciali

il Gorilla con gli Occhiali

Non ti allargare amico. Google può ascoltare tutto quello che vuole da me perchè io non sono ne terrorista, ne un mafioso, ecc. ma anche se ascoltasse qualcosa da certi soggetti non lo direbbe a nessuno.

GiPi

confermo che ha funzionato al primo colpo! assurdo...e questa cosa non mi piace affatto!

Turk

è esattamente quello che ''dovrebbe'' fare.

Ikaro

Si certo, adesso passa sta canna, ma quanto sei ridicolo ahaha

Dark!tetto

Machine learning cosa ? Se la macchina non sa cosa imparare in mancanza di chi glielo "dice" non imparerà mai. Intelligenza artificiale non vuol dire che sono veramente intelligenti eh.

Carlo

Se non capisci quello che c'è scritto è inutile insultare la gente. Ma capisco anche che questa moda di contraddire per partito preso probabilmente riesca a riempire dei vuoti nelle vostre vite. Per questo non nutro rancori ma solo pena

Dark!tetto

Scusa, ma la tua affermazione è tutt'altro che generale, quindi ho presupposto che hai un'alternativa a pagamento che non raccoglie dati e funziona bene.

Ikaro
Dark!tetto

Ti basta chiudere la bocca per 5 secondi, aspettare che si spengono le lucine e non ascolta più, mal che vada c'è uno switch meccanico per disattivare l'ascolto.

Olef

Se si attiva nella stanza adiacente hai voglia a veder le lucine.

Dark!tetto

eppure su noncielodicono.sciechimiche.complot non lo dice !!11!undici!!

Olef

Parlavo in generale.

Dark!tetto

Pericolo potenziale per la nazione...ridicoli è dire poco.

Dark!tetto

L'illusione, se vuoi un assistente che funziona i 3 principali fornitori di tale servizio hanno comunque iul reparto con esseri umani che aiutano a migliorare la comprensione.
Ovviamente mi riferisco a Google Assistant, Siri*, Alexa.

*La query delle conversazione non viene salvata nella sandbox

Dark!tetto

Ormai i miei hanno cambiato keyword, si attivano con "Ok cumpare" e non scherzo xD

Ikaro

Nelle istruzioni del google home c'è anche scritto che ci sono delle lucine che si attivano quando ascolta nonché un segnale acustico, ma d'altronde un complottaro mica può informarsi prima...

Ikaro

#caxxaro

Andrej Peribar

È ovvio.
La prima idea sdoganata è "se vuoi usufruire della tecnologia il prezzo è la privacy"

Ormai non si parla più in termini di soldi ma di dati.

DeeoK

Per stare sicuri porta anche gli estratti conti degli ultimi 6 mesi al tuo datore di lavoro, così vede anche lui se fai movimenti strani.

broncos7

ogni servizio che usi sicuramente porta vantaggi/svantaggi ed eventuali rischi per qualcosa.

il concetto che volevo esprimere fin dall'inizio è che a me sembra evidente che i maggiori problemi di privacy e di altri rischi, arrivano prima dalla vita reale piuttosto che dalla vita digitale...
Le persone con cui interagiamo (amici parenti vicini di casa, o sconosciuti che frequentano gli stessi nostri posti) hanno accesso diretto alle nostre informazioni,usi, costumi, gusti, espressioni, ecc...

Non riesco proprio a dovermi preoccupare che uno che lavora in un ufficio a migliaia di km da me, ascolta o legge ogni giorno centinaia di interazioni anonime tra un assistente e altri soggetti anonimi e tra quelle forse potrebbe essercene una che il codice alfanumerico associato all'account che io creato potrebbe aver fatto.

quando mi basta uscire di casa e chi incontro per strada solo guardandomi in faccia può capire se non felice, in salute, vestito per andare in piscina o a lavoro, in compagnia o da solo, presentabile o vestito da straccione, profumato o puzzolente ecc...

MisterB

Ecco perché Gennaro Savastano usa sempre telefoni semplici usa e getta :))))))))

Olef

Cattiva prassi lasciar i dati. Per aver il rimborso devi accorgerti dell'ammanco e tanti, troppi, son distratti. La storia delle registrazioni è grave perché, qualora magari accadesse a distanza di tempo, sarebbe difficile risalire alla fonte del problema.

boosook

Potrebbero, ma non lo fanno.

boosook

Assolutamente no! Ma figuriamoci! E l'articolo non dice assolutamente questo.

il Gorilla con gli Occhiali

Non ho problemi a farlo, ho tutto in regola. =)

Samsung

Xiaomi Mi 9T VS Samsung Galaxy A50: confronto fra best buy

HDMotori.it

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Samsung

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta

Amazon

Le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2019 | Martedì 16 luglio