Amazon intensifica la lotta ai prodotti contraffatti anche in Italia

10 Luglio 2019 111

Il Prime Day 2019 è alle porte e Amazon coglie l'occasione per annunciare un'intensificazione delle iniziative di lotta alle merci contraffatti. Transparency, il servizio per la tracciabilità dei prodotti che previene la diffusione di quelli non originali, viene esteso viene esteso all'Europa (Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito), all'India e al Canada, dopo l'esordio negli Stati Uniti.

Il sistema ruota attorno all'applicazione di codici identificativi univoci al prodotto fabbricato: in tal modo tutte le parti coinvolte nel processo di distribuzione possono controllarne l'origine e prevenire la vendita dei beni non originali.

I brand applicano questi codici ai loro prodotti e, ogni volta che uno di questi viene ordinato su Amazon, Amazon esegue la scansione del codice e lo verifica per garantire che solamente le unità autentiche possano raggiungere i clienti.

La possibilità di controllare l'autenticità del bene viene offerta anche all'utente finale - indipendentemente da dove lo hanno acquistato - tramite un'apposita app per dispositivi mobile. Il sito italiano dedicato a Transparency (link in FONTE) sottolinea che l'app sarà disponibile a breve, ma è possibile dare uno sguardo al Play Store e all'App Store statunitense che già la riportano (ved. QUI e QUI).

Il cliente effettua la scansione del codice Trasparency sul prodotto, l'app lo autentica e mostra le informazioni

I produttori posso usare il codice univoco anche per fornire ulteriori informazioni relativo al bene: ad esempio, la data e il luogo di produzione o, nel caso di un alimento, gli ingredienti.

I riscontri provenienti dal mercato statunitense in cui il servizio è già attivo sono positivi e schematizzabili come segue:

  • 4.000 brand registrati al servizio
  • 300 codici univoci generati
  • 250.000 prodotti contraffatti bloccati prima che raggiungessero l'acquirente
  • Nel 2019 nessuna segnalazione di contraffazione né da parte dei brand, né da parte dei clienti per quanto riguarda i prodotti interamente tracciabili

Dharmesh Mehta, Vice President Customer Trust and Partner Support di Amazon ha commentato:

La contraffazione è un problema per l’intera industria, con riferimento sia alle vendite online che offline. Crediamo che le soluzioni più efficaci per prevenire la contraffazione siano fondate sulle partnership che combinano l’innovazione tecnologica di Amazon con l’ampia conoscenza e le competenze dei brand. Abbiamo creato Transparency per fornire ai brand una soluzione semplice e scalabile che permetta tanto ai brand quanto ad Amazon di verificare l’autenticità dei prodotti lungo la filiera di distribuzione, impedendo che i prodotti contraffatti possano raggiungere il cliente.

L'impiego dei codici identificativi univoci è uno degli strumenti usati da Amazon per contrastare la diffusione di prodotti contraffatti e va inquadrato nel cosiddetto "Project Zero": si somma al sistema di protezioni automatiche - basate sugli algoritmi di machine learning che effettuano costantemente la scansione dell'inventario - e ai poteri concessi ai produttori che possono rimuovere direttamente gli oggetti che ritengono non autentici. Affinché il sistema possa funzionare è richiesta la collaborazione degli stessi produttori, ma come detto, le indicazioni provenienti dagli States lasciano ben sperare.

I clienti europei sono in tal modo un po' più rassicurati sulla possibilità di acquistare prodotti originali sullo store di Amazon che si prepara alla 48 ore di sconti e promozioni - si ricorda che il Prime Day 2019 si terrà tra il 15 e il 16 luglio, ma le migliori offerte in vista dell'evento sono già attive.


111

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ego

mi permetto di abusare della tua disponibilita
sapresti spiegarmi la differenza tra garanzie EU ed ITA? c'è una gran differenza di prezzo,come mai?

ego

certo,quello è scontato :)
proverò l'app
grazie

StadiaPlus

Una società con base in Italia è una società italiana, mi pare logico... Che sia gestita da cinesi o rumeni, società italiana rimane. Quei venditori quando clicchi sul nome, puoi chiaramente vedere che hanno la sede in paesi della Cina impronunciabili, non so che ci sia di difficile da capire...

Happy Harry

C’è

Happy Harry

Su Amazon compero quello che Amazon spedisce, ed eventualmente un venditore Italiano o Europeo con relativa partita iva, se nel acquisti prima di pagare vedo che la spedizione è Cina annullo tutto.
Da gearbest non acquisto niente, nemmeno da altri siti Cinesi.

OlioDiCozza

ah ok, no io non ho mai speso più di 30€ per un singolo oggetto su aliexpress, sopra i 30 e per la tecnologia mi rivolgo ad amazon o alle catene.

Apocalysse

Non è proprio così, se contatti l'assistenza Amazon ci pensano loro

Apocalysse

Infatti è per questo che viene legata al tuo account Microsoft !

Droidosauro

no, niente affatto, non è come dici, sono iscritto da anni e ho fatto una trentina di controversie per oggetto non consegnato e oggetto guasto ed è esattamente come dico io con alcune precisazioni. Quando entra in gioco AliExpress come giudice, spesso ti chiede altre prove (foto o video del guasto), chiede al venditore che vuole fare e poi decide: se decide a tuo favore, se si tratta di un guasto e il venditore non ha accettato la tua proposta di rimborso, se l'importo è minimo (mi è capitato per importi di una ventina di euro) ti rimborsa (probabilmente rimettendoceli di tasca sua o tramite assicurazioni), ma per oggetti "costosi" (mi è capitato per prodotti di una cinquantina di euro) ti chiede di restituirli. Non so bene qual è il limite, ma è certo che per prodotti costosi, senza il consenso al rimborso del venditore, ti chiedono di fare il reso

OlioDiCozza

No, non funziona così, tu apri una controversia, mostri le tue prove, se il venditore non ti da ragione Aliexpress entra come giudice, se ritiene tu abbia ragione ti ridà i soldi automaticamente, senza che tu debba restituire niente e senza che il venditore possa fare nulla.

Droidosauro

perché il tuo venditore ha accettato di elargire il rimborso. A me in più occasioni i venditori non hanno voluto sentire ragioni e AliExpress pur dandomi ragione mi obbligava alla restituzione a mie spese, cosa che non ho poi fatto perché non conveniente

OlioDiCozza

Non è vero? quando il prodotto era fallato ho aperto la controversia, quando poi è entrato Aliexpress come giudice mi ha sempre dato ragione e mi hanno restituito i soldi.

Droidosauro

dipende da come risponde il venditore alla controversia e dalle opzioni che ti offre. Se non ti accorda il rimborso (a volte te lo accorda per non farsi mettere il feedback negativo, ma spesso non gliene frega niente), ma il prodotto a te non va bene lo stesso, per avere il rimborso AliExpress ti costringe a restituirlo a tue spese (con tracciatura, e purtroppo una spedizione tracciata in Cina costa un botto, quindi spesso non vale la pena). 20 giorni nella mia zona sono casi fortunati e sempre con spedizione tracciata, altrimenti nella mia zona in media aspetto 1 mese e mezzo, ma a volte ho aspettato anche 2 mesi per colpa della dogana di Milano. Compro tantissimo su AliExpress, ma metto in conto che sono cose che non potrò usare subito

OlioDiCozza

Su Aliexpress quando ho avuto problemi ho sempre riavuto i soldi senza aver mai fatto un reso.
Per la spedizione dipende se puoi aspettare oppure no, 20 giorni non sono tanti se non parliamo di beni di prima necessità o robe che servono urgentemente.

Droidosauro

idem, però c'è da dire che molti oggetti sono già in Italia e con Prime ti arrivano il giorno dopo, mentre su AliExpress in meno di 20 giorni è difficile che ti arrivi qualcosa. Insomma, dipende anche dalle proprie esigenze, se il prodotto ti serve subito lo puoi comprare solo su Amazon. Quando e se AliExpress entrerà nella gestione diretta del magazzino dei negozi presenti sulla sua piattaforma come fa Amazon (mentre ora è più simile ad eBay), allora se ne riparlerà (attualmente i prodotti "handled by AliExpress" sono troppo pochi). Ma vedo comunque che già alcuni negozi su AliExpress stanno cominciando a spedire con un piccolo sovrapprezzo anche direttamente dall'Europa o addirittura dall'Italia, ma comunque la gestione rimane in gran parte del venditore ed AliExpress fa solo da intermediario e garante della transazione

Droidosauro

sì, infatti, non le cancellano mai

IlFuAnd91

Anche io ma credo sia inutile ad Amazon semplicemente non interessa.

Droidosauro

quei tipi di uomini di cui parli sono meglio conosciuti come "lote" o "mappine", sii orgoglioso di farne parte

Droidosauro

supposto che tu te lo faccia il bidet, ma a giudicare dal tenore dei tuoi post, mi sembra evidente che la "pulizia" (d'animo e corporale) non sia una tua prerogativa

Droidosauro

voi non scherzate affatto in fatto di record: https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/la_pianura_padana_vista_dal_satellite_e_l_area_piu_inquinata_d_europa-4538498.html http://www.milanotoday.it/attualita/milano-inquinata-classifica.html. Tra l'altro il bidet su citato si è diffuso al Nord proprio grazie ai campani, gli idioti savoiardi nel trovarlo alla Reggia di Caserta lo descrissero come uno "strano oggetto a forma di chitarra"

Droidosauro

Io segnalo sempre le loro risposte come inutili, sperando che Amazon se ne accorga che sono risposte del c @ z z 0. Aggiungerei anche quelli che fanno domande sulla compatibilità dei cavi USB (tipo "è compatibile per Samsung A50?"), una vera piaga!

OlioDiCozza

ESATTO!, infatti faccio sempre il confronto, prima guardo su amazon, poi per essere sicuri non sia una cinesata guardo su aliexpress, poi a seconda di quel che cerco decido se cercare altro su amazon o comprare lo stesso oggetto su aliexpress risparmiando.

Francesco C.

e sono questi tipi di uomini che evitano poi di ricevere incollate

Francesco C.

voi avete il Sarno e la terra dei fuochi

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sarno-fiume-pi-inquinato-deuropa-1454697.html

IlFuAnd91

Che non sarebbe male. Il problema è il prezzo. Spesso roba che su Aliexpress costa 5€ la trovi a 20/30 su Amazon.

IlFuAnd91

Loro sono i migliori. Fai una domanda, a loro arriva la mail e rispondono così xD fantastico.
Ancora meglio quelli che non sanno nemmeno usare il prodotto che hanno comprato e ti rispondono con una informazione assolutamente senza senso.
Leggevo le domande per la RTX 2070 e uno diceva che serve MINIMO un PSU da 700W xD

OlioDiCozza

ovvio, avete quella latrina a cielo aperto del Pò con cui pulirvi il sedere

IlFuAnd91

Che dire. Uomo dalle larghe vedute.

ferragno

se tu prendi una sd da 64gb a 2.15€ te la cerchi proprio, anche amazon non ha un sacco di cose in italia, per esempio, ho preso un telefono venduto è spedito da amazon, la spedizione è partita dall'irlanda il 4 luglio, in consegna il 18...quindi di cosa parliamo?

Francesco C.

non so voi, ma io da un napoletano o da un cinese non comprerei neanche l'acqua per farmi il bidet

MacheteKowalski

Facciamo anche qualcosa per quelli che alle domande su un prodotto rispondono "non lo so è un regalo"?

franky29

This is reato

OlioDiCozza

i tarocchi migliori solo in Sicilia

franky29

La mia venduto è spedita da Amazon risulta ormai perfetta e originale

OlioDiCozza

Se buonanotte, ormai su Amazon ci sono più cinesate che su Wish

Droidosauro

mi sembra strano che Amazon indichi solo l'effettuazione della spedizione nei 5 giorni successivi all'ordine. Vedi bene, nel check out e nella conferma dell'ordine (che può anche annullare fin quando la spedizione non è stata ancora effettuata) ti dice la stima di consegna

antonio

Mi è capitato con una ventola da 220v, Amazon riportava solo che veniva spedita nei 5 giorni dall'ordine... Effettivamente è stato così ma poi dal tracking era partito dalla cina

Droidosauro

ma non avete amici o parenti o voi stessi all'università? Praticamente tutte le università italiane sono iscritte alla piattaforma OnTheHub, che permette di scaricare gratuitamente Windows ed Office365 (con licenza fino a 5 dispositivi), oltre ad un sacco di altri software (AutoCad, SPSS, MatLab)

Droidosauro

anche se il cinese è registrato con società italiana, te ne accorgi comunque dai tempi di consegna indicati in fase di check-out: dove si è visto mai che un prodotto in Italia o comunque in Europa ci metta 20-30 giorni per arrivare?

antonio
antonio
Droidosauro

io su AliExpress ho comprato un caricabatteria wireless Samsung palesamente tarocco (rimborsato) e un bracciale Hermes tarocchissimo (me lo sono tenuto, ovviamente sapevo che era falso, se non altro per il prezzo 100 volte inferiore all'originale). Comunque tempo fa (6-7 anni fa) si trovava abbigliamento tarocco a vagonate (anche maglie da calcio), ora in effetti è molto più difficile per la maggior parte dei brand. I tarocchi si sono spostati altrove (per es. su Vova, che è strapieno di fake)

Gunny35

Alla buon'ora

Droidosauro

il problema grosso sono le recensioni dei prodotti cinesi senza brand (talvolta anche di brand che hanno conquistato una certa popolarità, come Anker e Aukey): sono praticamente tutte recensioni "comprate" (utenti che ricevono i prodotti gratuitamente in cambio di una recensione positiva e spesso non li usano nemmeno, ma li rivendono sui mercatini online)

Droidosauro

dici? Io volevo comprare il caricabatteria Samsung da 25W, non credo sia falso (ovviamente venduto e spedito da Amazon), mentre quelli di venditori terzi spesso e volentieri sono falsi (per es. mi capitò un caricabatteria wireless Samsung palesemente falso, di cui feci il reso)

Droidosauro

No, quelle sono originali al 100%, ma apri Buddybank, spendi 1000 euro in 3 mesi con Apple Pay (basta usarlo in famiglia per la spesa alimentare quotidiana, ovviamente bisogna avere un iPhone, ma immagino che se vuoi le AirPods tu abbia un dispositivo Apple, altrimenti ha meno senso usarle su Android) e le hai gratis

Droidosauro

una volta mi sono arrivate anche delle scarpe Nike di dubbia originalità in una scatola bianca anonima (non erano del Warehouse e non era segnalato che erano senza scatola originale). Nel dubbio ho fatto il reso

StadiaPlus

Venduto e spedito dal venditore, i soldi non li rivedi.

StadiaPlus

Bah... Gente che compra un prodotto, e non sa manco quello che ha comprato, o ha sbagliato totalmente... Leggo recensioni talmente stupide ogni giorno, servirebbe assumere qualche tecnico che vaglia le recensioni perché non dicano castronerie e blocchi le persone che non capiscono una mazza di tecnologia dal poterne pubblicare altre... E un tasto segnala magari per tutti. Però tanta fatica ed un costo aggiuntivo... Alla fine chi non è ignorante in materia capisce quando non prendere in considerazione una recensione, però sicuramente alcune persone fanno molti danni alla reputazione di alcuni prodotti a causa della loro deficienza...

StadiaPlus

Meglio Les Gold col figlio su opere d'arte, orologi, ecc.

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova