Recensione Honor 20 Pro: ha tanta autonomia e 5 fotocamere

09 Luglio 2019 137

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Honor 20 Pro è un top di gamma di ultima generazione, ma si pone in una fascia di prezzo più bassa rispetto ai flagship più famosi del 2019. A 599 euro, Honor arriva ufficialmente sul mercato Italiano con uno smartphone dalle caratteristiche hardware all’avanguardia come: camera frontale all’interno del foro sul display, performance di alto livello e quattro sensori ottici posteriori. Non è però lo smartphone perfetto, sarà comunque riuscito a convincerci nonostante alcune sue mancanze?

COMPATTO IL GIUSTO

Honor 20 Pro è uno smartphone che accontenta due fazioni molto distanti tra loro: chi desidera un grande display e chi invece vuole uno smartphone mediamente compatto. Pretendere di avere un dispositivo dalle dimensioni ultra ridotte sarebbe un po’ utopico in questo 2019; ormai le mode e le esigenze si stanno rivolgendo sempre più verso i “padelloni”. Ma il 20 Pro riesce a stare nel mezzo con dimensioni di 154,6 x 73,97mm e un display dalle cornici finissime.

Lo schermo riesce a occupare gran parte del frontale. Non c'è alcun notch ma la fotocamera anteriore è nascosta all’interno di un piccolo forellino posto nell’angolo superiore sinistro. Questa soluzione è stata adottata in tanti altri device, e ha un impatto visivo minore rispetto alla classica tacca centrale. In ogni caso il pannello utilizzato è un IPS LCD da 6.26 pollici e risoluzione FULL HD PLUS (2340x1080p). Vista la fascia di prezzo sarebbe forse stato più gradito uno schermo OLED, ma ciò non toglie che l’IPS presente sia comunque di ottima qualità. I colori vengono riprodotti fedelmente e in esterna si riesce a vedere bene grazie alla luminosità elevata.


Le dimensioni sono abbastanza ridotte se confrontate con quelle di altri top, ma lo spessore non è in linea con il trend degli smartphone sottilissimi. Con 8,44 mm non è di certo il device più sottile sul mercato, ma la cosa non è necessariamente negativa: queste misure, unite al peso di 180 grammi, danno la sensazione di avere in mano un dispositivo solido e robusto.

La costruzione è dunque buona: gli spazi sono ottimizzati e i materiali sembrano di alta qualità nonostante una certa tendenza a graffiarsi senza le opportune precauzioni del caso (leggasi cover).

73.64 x 154.8 x 7.95 mm
6.21 pollici - 2340x1080 px
73.97 x 154.25 x 7.87 mm
6.26 pollici - 2340x1080 px
73.97 x 154.6 x 8.44 mm
6.26 pollici - 2340x1080 px

KIRIN 980, MAGIC UI E GRANDE BATTERIA

Leggendo le specifiche tecniche ci si rende conto di essere davanti a uno smartphone che ha tanto potenziale da esprimere in termini di performance. Sotto la scocca c’è il SoC più potente progettato dalla HiSilicon, il Kirin 980. Questo chip comprende una CPU octa-core ed è accompagnato dalla GPU Mali G76. Durante i giorni di test non ha mai presentato problemi, anzi, si è sempre dimostrato uno smartphone affidabilissimo in tutte le condizioni d’uso.

Honor ha voluto inserire all’interno del suo device di punta delle componenti di fascia molto alta. Ci sono quindi 8 GB di RAM e 256 GB di storage. La memoria a disposizione è davvero tanta, ma gli utenti che hanno bisogno di più spazio potrebbero rimanere delusi dalla mancanza di espansione. Il carrellino laterale difatti consente solo l’uso di due SIM Card e non vi è alcun posto per una micro-SD.

Su tutto questo hardware gira l’ormai famosa personalizzazione Magic UI: un sistema basato sull’ultima versione di Android Pie 9.0. Vi è quindi una profonda customizzazione dei menu, delle impostazioni, dei temi e soprattutto ci sono numerose funzioni aggiuntive, come ad esempio la possibilità di duplicare le applicazioni (molto utile per gestire due account di WhatsApp contemporaneamente).

Come evidenziato, lo spessore è superiore alla norma, ma ciò è dovuto alla presenza di una batteria extra-large da 4000 mAh. La capacità elevata, unita ai bassi consumi del Kirin e all’ottimizzazione della Magic UI, garantisce 2 giorni di autonomia. Questi risultati non si ottengono solo in scenari d’uso ultra conservativi, ma anche con un utilizzo “normale”. Da questo punto di vista si può parlare di un bel "campione", forse solo gli ultimi device Honor/Huawei riescono a tenere il passo. Meritevole di menzione anche il potente caricabatterie da 22,5W incluso in confezione.

  • Dimensioni: 154.6 x 73.97 x 8.44 mm per 182 grammi
  • OS: Android 9 Pie con Magic UI 2.1
  • Display: 6.26" FHD+ (2340x1080) con rapporto schermo-scocca del 91,6%, notch a goccia
  • SoC: Kirin 980 a 7 nanometri con dual NPU
  • GPU Mali G76
  • Memoria: 8/256GB
  • Connettività: 4G VoLTE (dual nano SIM), WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0
  • Sensore di impronte digitali sul lato
  • Batteria: 4.000 mAh con supporto a ricarica 22,5W
  • Fotocamera anteriore: 32 MP, apertura f/2.0
  • Quadrupla fotocamera posteriore: 48 MP (IMX586) OIS, 16 MP wide f/2.2, 8 MP zoom 3x, 2 MP per le macro, registrazione video in 4K

QUATTRO FOTOCAMERE MA NE BASTANO TRE

Il reparto fotografico è sicuramente il punto di forza di questo 20 Pro. Sul retro c’è un quadruplo modulo e frontalmente una camera da 32 MP, inserita nel piccolo foro del display. La camera principale posteriore è da 48 MP e monta il famoso sensore ottico Sony IMX 586, che riesce in tutte le condizioni a catturare tanti dettagli; il software lavora egregiamente per riprodurre i colori nel modo più fedele possibile, sebbene a volte sia stato riscontrato un leggero eccesso di luminosità nelle foto.

Il secondo sensore è da 16 MP, unito alla lente wide, mentre il terzo è un 8 MP con zoom ottico 3x. Nonostante una personale predilezione per la lente grandangolare rispetto al teleobiettivo, questo Zoom 3x è stabilizzato otticamente ed è stato fonte di piacevoli sorprese per la qualità degli scatti. Infine c’è anche una quarta camera da 2 MP per gli scatti MACRO. Questa è però la meno utile del modulo: oltre alla risoluzione ridotta, il fuoco è fisso a 4 cm. Bisogna quindi essere molto precisi nello scatto: a 3 e mezzo sarà fuori fuoco, così come a 4 e mezzo: non è sicuramente una camera "punta e scatta".

Al contrario, è degna di lode la fotocamera anteriore: ha una risoluzione particolarmente elevata, ma la cosa migliore è l’algoritmo di HDR Plus capace di mantenere l’esposizione corretta anche nei selfie in esterna. Luci e ombre per ciò che concerne invece le prestazioni video: la buona notizia è il supporto fino a 4K a 30 fps con la possibilità di switchare tra le varie camere durante la ripresa, quella meno buona è la gamma dinamica un po' limitata.


SPEAKER MONO E NIENTE JACK AUDIO

Sul fronte connettività troviamo NFC, WiFi dual-band, Bluetooth 5.0 e 4G+ per un collegamento corretto alle reti mobili italiane. A pesare, in negativo, sono invece l’assenza di speaker stereo e di jack audio 3.5, la mancanza di certificazione IP68 e la porta di ricarica Type C 2.0,

Nonostante la capsula auricolare non venga sfruttata per creare effetto stereo, la qualità delle chiamate vocali è soddisfacente. L’interlocutore si sente chiaramente anche negli ambienti più rumorosi, come metro e tram. Anche la ricezione è sempre buona, nessuna caduta di segnale o instabilità.

PREZZI E CONCLUSIONI

Abbiamo ormai visto tutti i punti di forza del 20 Pro e le sue debolezze. Il prezzo di listino è fissato a 599 euro, ma bisogna ancora capire quali siano le alternative e i prodotti concorrenti. Per dimensioni e fascia di prezzo simile, si antepone a un suo cugino strettissimo: il Huawei P30, che ha un display OLED migliore; tuttavia, l’Honor ha dalla sua un reparto fotografico molto più complesso.

Honor 20 Pro è uno smartphone da prendere in considerazione nella categoria dei “Top Gamma Economici”, ma è sicuramente un device più completo e a fuoco del fratello più piccolo Honor 20 (Recensione).

VOTO 8.2

Ottima autonomia Fluido e reattivoBuone foto anche di notteSensore di sblocco veloce
NO speaker stereo NO jack audio No certificazione IPCamera Macro poco utile

ALTERNATIVE
73.97 x 154.25 x 7.87 mm
6.26 pollici - 2340x1080 px
71.4 x 149.1 x 7.5 mm
6.1 pollici - 2340x1080 px
75.44 x 159.1 x 9.2 mm
6.4 pollici - 2340x1080 px
74.8 x 157.7 x 8.2 mm
6.41 pollici - 2340x1080 px

VIDEO


137

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giuseppe

Quanto ti paga Huawei?

Scoiattolazzo

Si guarda sono molto contento...quando vado a correre attivo il gps e ciuccia alla grande...ma si sapeva.

Il jolly matto

Io però? AHAHAHAH

Blackspace

Non diciamo cose inesatte per favore,il sensore fotografico principale è da mediogamma.
Se cerchi uno smartphone per foto, è meglio andare sul p30 liscio! Almeno ha un sensore da top di gamma!

E' appena uscita la nuova stagione.

Stewe

buono dai

Scoiattolazzo

Solo con monitoraggio sonno e notifiche circa 6 giorni

Stewe

Idem, su netflix ( quando lo avevo ), e non sapevo che guardare, mi guardavo i griffin per passare il tempo.

Giuseppe

Sì sì povero rosicone

Stewe

quanti giorni ti dura la carica ?

fire_RS

a quel prezzo lo trovi su gearbest con spedizione ad agosto.....non scherziamo dai

Scoiattolazzo

La band pro 3

Il jolly matto

E che vuol dire questo? Si sta parlando se l' honor scatti meglio, peggio o simile ad un s10 e tu stai dicendo che scatta peggio! Che centra compilare la rom del caxxo partendo da una aosp? Parla di cose reali attinenti a quel discorso o non sai manco fare una differenza tra i 2 reparti fotografici?
Ma lo sbaglio è il mio che ti sto dando ancora retta! Polverizzati :) Adios

Andrej Peribar

Non può, a meno che non metti il telefono in fronte.
Tanto adesso sono abbastanza padelle :D

Condivido non c’è paragone e pure eventuali differenze di prezzo va tutto comunque a favore di 1+7

LaVeraVerità

Ah beh, allora...

Morìs Boccia

Meglio di Asus ma non di Honor in quanto a foto il One plus è sotto.

Emiliano Frangella

Problema isolato il tuo.
Ho avuto il 3 una scheggia....
Poi il 5 e il 6 super veloci e fluidi.....
La cosa migliore degli Oneplus è proprio che non laggano mai e poi mai

Giuseppe

Sei in grado di compilare una rom partendo da una aosp?

Ferro 93

anche secondo me scende velocemente sui 450€/480€ che per quanto mi riguarda è prezzo adeguato per questo honor 20 pro.

Giardiniere Willy

Dire che vengono pagati per fare articoli del genere a me pare come gettare fango su qualcuno.

Non sono un giurista, quindi non so esattamente che tipo di reato si configuri, ma sono abbastanza sicuro che non si possa spalare m3rd44 in maniera totalmente gratuita. Forse danno d'immagine, non lo so, ma comunque non è un comportamento lecito

phede86

Honor non cala di prezzo velocemente.

phede86

Audio stereo perché esce da due altoparlanti diversi.

phede86

Di listino, la versione 6/128 già si trova a 550€.

mattia

ma scusa se era per soldi potevano far finta di nulla e non mteerla la foto, non trovate? invece sono stati corretti mettendola

fire_RS

op7 pro costa 150€ in più

fire_RS

fino a honor 9 aveva senso, ad oggi potrebbero benissimo chiuderla (mi dispiace dirlo) visto che ormai si sono sovrapposti a huawei

fire_RS

secondo me il prezzo scenderà velocemente, a questa cifra non ha praticamente scampo tra oneplus 7 xiaomi senza contare la concorrenza interna dei p30 e non ultimi gli s10

LaVeraVerità

A meno che non te lo attacchi sulla punta del naso...

Francesco

Sì infatti è un po' forzato. Esce dalla casa auricolare in alto e da quella in basso, ma la distanza è poca

LaVeraVerità

Audio stereo su un cellulare. Qualcuno può spiegare ad un anziano come il sottoscritto, nato e pasciuto nell'era della vera Alta fedeltà, come sia possibile percepire un suono stereo i cui due canali provengono esattamente dallo stesso punto dello spazio?

Logan

Boh. Io avevo sulla mia reflex un vecchio macro a fuoco fisso e mi serviva molto più che non averlo. Non aveva nemmeno l'elettronica ovviamente, ma lo usavo alla grande. Io preferisco averlo ma rispetto che a te non interessi :)

db1997

Con display OLED e lo zoom del p30 pro sarebbe stato perfetto

Andreoid

Non sono esagerato, era davvero pieno di problemi, la maggior parte insormontabili perché a livello hardware. Laggava e scaldava da morire.

Giulk since 71'

Il prezzo è troppo alto a mio parere, poi bisogna vedere street Price a quanto si troverà

IRNBNN

Beh il 2 era un vero cesso, te ne do atto

Daniele

Mi spiegate per quale arcaico motivo, le informazioni sulla certificazione IP sono sempre nella parte "connettività" e non nel paragrafo che parla di aspetto e costruzione? Non sarebbe più sensato?

IRNBNN

600 euro e non mettono nemmeno la type c 3.1...pazzesco

Diffamazione ? Che esagerazione! La diffamazione è ben altra... Comunque per chi pensa alle mazzette, al massimo vengono "sponsorizzati" ma non credo che gli dicono di fare un articolo ad hoc. Altro discorso se hanno le fette di prosciutto davanti agli occhi e fanno articoli che a tutti non piacciono o possono sembrare di parte , a volte pare che si facciano prendere dall'entusiasmo su certi prodotti.

Stewe

grazie mille, mi hai salvato.

Stewe

è la honor band 4 ? carina.

Stewe
cip93

perché quella impostazione non si trova nel playstore ma nel launcher, tieni premuto lo sfondo fino a quando spunta impostazioni con l'ingranaggio, se c'è si trova li

LastSnake

Una volta Honor era molto più competiva, anche nei confronti della stessa Huawei, adesso sembra quasi sia stata declassata forse proprio per non infastidire la casa madre

Albi Veruari

Ot. Su firestick è ritornata l'app ufficiale youtube.

Scoiattolazzo

Ma è già rotto dietro?

Scoiattolazzo

https://uploads.disquscdn.c...

Per forza lo hai sottile, hai un anno.
E tratta meglio Brian.
(Scherzo)

Il jolly matto

Io di tecnologia non me ne intendo?? Ahahah quanti anni hai 15?? Poveraccio, anzi aspetto proprio te per capirne di tecnologia ahahahah

Samsung

Xiaomi Mi 9T VS Samsung Galaxy A50: confronto fra best buy

HDMotori.it

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Samsung

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta

Amazon

Le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2019 | Martedì 16 luglio