Instagram, guerra al bullismo: arrivano le "restrizioni" per gli account fastidiosi

03 Ottobre 2019 51

AGGIORNAMENTO:

Come preannunciato, dopo una fase di test durata un paio di mesi, Instagram ha esteso a tutti la possibilità di "proteggersi da interazioni indesiderate" applicando una restrizione ad un account "fastidioso". Una volta attivata la restrizione, i commenti pubblicati da una determinata persona saranno visibili unicamente da chi li ha lasciati e dal titolare dell'account. La persona "con restrizioni" non saprà quando si è on line o quando il suo messaggio è stato letto. Volendo è anche possibile approvare un singolo commento per renderlo visibile a tutti. La restrizione può essere tolta in qualsiasi momento.


Articolo Originale del 09/07

Le piattaforme social sono troppo spesso teatro (e occasione) di fenomeni di bullismo: così come nella vita reale, anche in quella virtuale si rende sempre più necessaria l'implementazione di soluzioni che consentano alle vittime di questi comportamenti di difendersi adeguatamente, specie quando tale condotta viene assunta online da persone che si incontrano anche di persona.

Instagram è uno dei social più diffusi al mondo, e tra i preferiti da un pubblico giovane che, come si sa, risulta essere il più esposto ai fenomeni di bullismo, e dunque quello che maggiormente necessita di protezione. Per questo motivo sono stati lanciati due nuovi strumenti, "solo due passi di un lungo cammino" che però potrebbero fornire qualche aiuto per contenere il problema.

PREVENZIONE: INCORAGGIARE LE INTERAZIONI POSITIVE

Il filtro anti-bulli attivato su Android e iOS lo scorso anno non è sufficiente: per questo motivo viene ora impiegata l'intelligenza artificiale per avvisare gli utenti se stanno scrivendo un commento da considerarsi "offensivo". Tale funzionalità ha lo scopo di bloccare il contenuto prima che venga pubblicato, consentendo alla persona che sta digitando di ricevere un richiamo sul quale riflettere, per poi magari correggere il messaggio rendendolo più "amichevole" (o, perlomeno, meno "violento"). Molto probabilmente non sarà sufficiente, ma Instagram rivela che i primi test hanno portato a risultati incoraggianti.


PROTEZIONE: RESTRICT

Si chiama "Restrict" (limita), ed è una funzionalità in fase di test che potremmo definire come una sorta di blocco senza che la persona che viene bloccata sappia di essere stata bloccata. Perdonate le ripetizioni, ma rendono l'idea di cosa sia effettivamente lo strumento implementato da Instagram. Bloccare o smettere di seguire una persona sul social network non sempre rappresenta infatti la soluzione "adatta", specie quando il bullo lo si incontra anche nella vita reale.

Per questo motivo Restrict consente all'utente-vittima di gestire i commenti di uno o più contatti limitandone la visualizzazione. Il post sarà visibile solamente all'utente che l'ha pubblicato (o ai contatti selezionati manualmente), così come la persona non desiderata non potrà vedere quando si è attivi sulla piattaforma, né quando si leggono i messaggi diretti.

Credits immagine in apertura: Pixabay.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 450 euro oppure da Unieuro a 569 euro.

51

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ZioLollipop

La soluzione sarebbe sviluppare una specie di OverSight (un’app per Mac che monitora l’uso di microfono e videocamera) per smartphone

Jugin M Erda

Si, sono pure vegano, però mi piace andare a caccia. Penso però che le scie chimiche servano a comandare il mondo. Tu che cosa ne pensi?

csharpino

Sembrava...

csharpino

Dimmi una cosa tu le vaccinazioni le hai fatte tutte? perchè se le hai fatte potrei anche iniziare a credere che portino all'autismo....

Jugin M Erda

Cmq la terra è piatta!

Bjerget

Nessuno ha detto ciò

csharpino

No certo se uno dimostra al mondo che FB sta spiando milioni di persone tramite il microfono degli smartphone verrà ignorato da tutti....

Poi soprattutto il tuo ragionamento è bellissimo: FB mi spia tramite il microfono e la prova è che da quando ho levato i permessi mentre navigo non vedo più le pubblicità della roba di cui parlavo!! Peccato che le pubblicità mentre navighi le mette Google non FB... Stai allora forse dicendo che FB e Google sono in combutta e si passano i dati (tra l'altro andando contro ai propri interessi.. ma vabbè) ?? Ok diciamo che sono in combutta, ma allora perchè ti fidi dei permessi di Android che è sviluppato da google? Magari anche se non li concedi lui ti spia lo stesso.. Io estirperei il microfono dallo smartphone fisicamente se fossi in te!!!

Jugin M Erda

Ignoranza? Vecchio se c’è qualcuno che sta ignorando quello sei tu.. dimostrare cosa? Mettermi contro Facebook? Non è che ho scoperto un bug dove magari ricevo un premio! Mi sa che sei un po’ ingenuo..

Jugin M Erda

Mi sa che ti sei perso un po’ di cose accadute nel passato.. ah tu dici che è illegale? Ma dai? Quindi dici che il processo fatto a Zuckerberg lo hanno fatto per niente? Da quando ho bloccato il microfono ho notato che ricevo pubblicità solo di cose che cerco su google.
Ps: se conosci sul serio persone che credono alla terra piatta, fatti due domande anche su te stesso, o cambia amicizie.

csharpino

Io che credo ai fatti sarei l'illuso mentre tu che non sei in grado di provare quello che affermi saresti il portatore di verità??

csharpino

Io conosco gente che pensa che la terra sia piatta... e ti assicurano che è vero!!
Se fai ricerche o navighi su internet non è un mistero che vieni tracciato e profilato e questi dati vengono usati per proporti pubblicità mirata, è il come funziona il web che ti piaccia oppure no è legale e dichiarato.
Viceversa l'accesso "di nascosto" a fotocamere, microfoni ecc da parte di Google o di qualunque app per l'ascolto di conversazioni private o simili è totalmente illegale. Il dimostrare che un app si metta in ascolto sul microfono e invii i dati da utilizzare poi per gli annunci pubblicitari è pure semplice perchè basta piazzare lo smartphone sotto wifi e snifferare i dati che invia su internet, pensi che nessuno ci abbia mai provato? Stranamente nessuno al mondo però lo ha mai dimostrato...
Quindi te lo ripeto: Se riesci a dimostrarlo sei un uomo ricco altrimenti sei solo uno creduloni del web che si auto convincono di leggende metropolitane.
PS: Non sto dicendo che i permessi alle app vanno regalati ma c'è una bella differenza da usare un permesso per scattare una foto per pubblicarla su un Social e pensare che quel permesso serva per accedere alla fotocamera di nascosto il background per spiarti...

SuperDuo

Non devi darglieli. Basta un sistema di autenticazione terzo e magari pubblico.

ASpIDe2 PIdeAS2

Io sono solito ad essere bloccato, ultima volta su multiplayer perche ho dato del disabile funzionale ad uno sconosciuto.... Quindi bannato a vita.
Preferisco non ascoltare per un pò chi irrita ma non ammutolirlo per sempre.

Chirurgo Plastico

Il problema è che dare i miei documenti a Zukkina non mi sembra il top ;)

il Gorilla con gli Occhiali

Troppi limiti, troppi blocchi. Vivi e lascia vivere!

Bjerget

Povero illuso

Jugin M Erda

Ho iniziato da poco a bloccare i consensi alle app. Microfono e foto sono sempre bloccate su Instagram, Facebook e whatsapp. Un po’ noioso per quando devo caricare qualcosa, ma non essendo un influencer si può fare. Google non ha mai negato questo fatto, e conosco pure persone che assicurano che è tutto vero! Stessa cosa con la ricerca di Google, ho cercato un materasso per 2 giorni su Google, è da 2 settimane che Instagram mi bombarda. Mi sono iscritto ad un corso di musica, Instagram e Facebook non fanno altro che mandarmi offerte. Stessa cosa della palestra, scaricato un app, ora su Instagram ci sono solo muscoli ogni 3 foto e ogni 3 stories.

Invece di pensare al razzismo o bullismo dovrebbero togliere il numero dei followers e i mi piace, lasciare solo un “salva” se proprio vuoi salvare la foto! Così diventerebbe un app seria, senza stupidini che fanno i fenomeni per niente!

Pensa a gente che entrerebbe un depressione se da domani non sanno più chi li segue..

dovreste togliere l'articolo e scrivere tutto nel titolo :D:D

Florekx

Ottima iniziativa.

antonio_ant

Non solo facebook. Ovunque o segui l'opinione dominante o cercano di smantellare il tuo profilo. Un piccolo OT...spesso la gente qui loda reddit, ma dopo un po ho abbandonato tutto. È pessimo, imbarazzante, quanto di peggio ci sia nel web . per ogni cosa ci vuole karma, ma se per caso diverbi dall'opinione dominante tu bombardano di dislike e nessuno legge più il tuo post e perdi tutto il karma. Come fanno a chiamarlo un buon social, non ne ho idea.

csharpino

A tutti quelli che affermano queste baggianate do sempre la stessa risposta: Visto che sei cosi sicuro di quello che affermi fai causa al Google/Facebook/Instagram di turno che dici ti abbia spiato tramite il microfono senza il tuo consenso e diventa ricco!!!
Stranamente però vi continuate a limitare a professare queste baggianate solo su qui...

Bauscia

Ma chi lo usa più facebook?

Ci sono rimasti solo 50enni maniaci e trogloditi nonchè pseudopoliticanti, è il twitter dei poveri.

Bauscia

Confermo ascoltano tutto, assurdo che nessuno faccia nulla.

Choz Chozzy

E' una cosa assurda, ma ormai sta quasi passando come una cosa normale...

Robi

https://uploads.disquscdn.c...

zdnko

Bloccherà tutti i messaggi di trump! :D

caloggero

Io sul telefono non ho né Facebook né Instagram, e a volte succede anche a me. Sto iniziando a pensare che il problema sia Android, perché non trovo altre spiegazioni...

Yuri1192

Se uno ti fa una storia e vuoi farla cancellare non puoi intanto...

Freddy

Purtroppo mi è successo..e continua a succedermi..

Un po con tutto, non solo coi social network: è il "rovescio della medaglia" da "pagare"..anche se oggi è sufficiente ormai avere uno smartphone al seguito, connesso in rete, per "essere spiati".

Freddy

Potrebbe essere un'idea: la porterò al vaglio dell'Amministrazione..!! xD

Maxjm Castelli
Jeson Turner

Non c'è nemmeno bisogno di creali.

Online cercando info sulle truffe nigeriane e sconosciuti pieni di soldi dal regalare ci sono un sacco di foto dei documenti che vengono inviati ai truffatori dai baccaloni.

Jugin M Erda

ahahha ma cosa dici? fosse così non ci sarebbero problemi di passaporti ecc..

Maxjm Castelli
Maxjm Castelli

Con certi siti crei il documento e con altri la foto di una persona che non esiste.
Semplice.

Jeson Turner

Credo che non userei mai un social che chiede documenti. Twitter chiede la verifica del cellulare ai nuovi iscritti e già mi sembra ridicolo.
Piuttosto una verifica dovrebbe scattare in automatico migliorando gli algoritmi.

Jeson Turner

Su Facebook invece non mi compaiono proprio i commenti. Di poche pagine che seguo quando apro la sezione commenti mi appare di default "Più pertinenti" e di fatto non ci sono commenti, devo selezionare mostra tutti o mostra migliori per visualizzarli... well done fb!

Jugin M Erda

magari prima di pensare al bullismo pensassero a smettere di ascoltare le nostre conversazioni! ieri sera continuavo a dire che il mio rasoio non funziona bene e subito pubblicità della philps, senza neanche aver fatto una ricerca. ora ho tolto i permessi del microfono, vediamo se cambia!

Jugin M Erda

è da anni che dico sta cosa.. persino qua su hdblog ci sarebbero meno fenomeni!! gente come max non esisterebbe nel web!

ciro mito

Per tanti sai benissimo che non è così

SuperDuo

Facciano loggare con nome, cognome ed età reali, magari con documento da allegare.

Fine del problema alla prima denuncia per minacce..

SONICCO

Instagram?
Dovrebbero concentrarsi su facebook visto che ormai è diventato un m*rdaio a cielo aperto e appena esponi un parere diverso da altri vieni bullizzato con i peggio insulti e minaccie.
Che si augurino che la cattiveria repressa di facebook non approdi su instagram.

Dark!tetto

Non basta sottolinearlo, il trucco è scrivere tutto a caratteri cubitali come il titolo, così li confondi e sono costretti a leggere tutto pensando sia solo il titolo xD

Dark!tetto

L'unico modo è filtrare preventivamente i contenuti, al momento ciò richiede tempo e vorrebbe dire addio dirette o video caricati all'istante. Non che me ne freghi, ma così facendo togli immediatezza al social e quindi la sua morte e la fine dei profitti per maco montagnadizicchero

Crash Nebula

Perché qui cosa succede? Il mondo è pieno di frustrati che sentono il bisogno di sfogare la propria frustrazione sugli altri, e con questi mezzi è facilissimo e non da ripercussioni (per loro). Purtroppo bisogna imparare a ignorare e farseli scivolare addosso

Ginomoscerino

anche perchè sono "terre selvagge" dove ognuno può fare quel che vuole senza conseguenze (tranne in casi molto gravi), al massimo ti cancellano l'account ma in 2 minuti ne hai uno nuovo

ciro mito

I socual hanno solo centuplicato il fenomeno del bullismo
Tutto molto bello

Spark

Gli conviene tenerlo bello sicuro questo social, considerando quanto si sta riempendo di visioni positive sul corpo e sulla personalità, tra gente con problemi sociali, ragazze che difendono il fisico naturale o idee sessuali alternative.
C'è tutto un mondo che può crollare in cinque secondi, se l'utenza di facebook o twitter arriva con la sua rabbia.

eL_JaiK

Il Restrict è grossomodo il Silenzia di Twitter, tranne per la gestione di quello che non può vedere la persona indesiderata. Finalmente.

Freddy

Prima di scrivere un commento così tanto per..leggiamoli gli articoli o almeno non fermiamoci al titolo che spesso, per ovvi motivi (spazio, impaginazione e/o altro), potrebbe essere riduttivo e/o fuorviante.

Stefano ha sottolineato, proprio nel terzo paragrafo, che il c.d. "filtro anti bulli" è già attivo non da mesi ma addirittura dall'anno scorso (vedi articolo al link sotto, datato 08/05/2018:

https://mobile.hdblog.it/20...

Android

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Android

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Google

Guida alla Casa Smart: come creare una Smart Home domotica | Agosto 2020

Tecnologia

Intervallo Summer Edition - Seconda stagione | Il web è davvero degli utenti?