Un Nokia Asha con tastiera touch QWERTY si mostra in rete: prototipo di altri tempi

05 Luglio 2019 73

Ricordate i tempi in cui Nokia, ancora non del tutto arresasi alla ormai imminente morte di S40, creò la famiglia di prodotti Asha? Ci trovavamo nel 2011 e, forte della potenza del suo marchio all'interno del segmento dei cosiddetti feature phone, Nokia provò a rendere più smart questa categoria di cellulari rinnovando ampiamente la sua piattaforma S40, trasformandola in S40 Asha.

Il primo esponente di questo brand fu il Nokia Asha 300, un cellulare candybar molto tradizionale, a cui seguì - a qualche mese di distanza - il Nokia Asha 305, il primo della famiglia ad adottare un display touch, un form factor più simile a quello di uno smartphone e il sistema operativo Asha Touch.

Nuove testimonianze ci mostrano oggi una delle strade che Nokia ha esplorato prima di arrendersi a Microsoft: le immagini raffigurano un prototipo del tutto inedito, svelato dunque a breve distanza da quelli apparsi su Ebay. Ecco come sarebbe potuta evolvere la serie Asha: un feature phone, completamente touch, con tastiera in formato QWERTY.

Come si può notare, ciò che viene mostrato è un dispositivo chiaramente appartenente alla fascia bassa, che mantiene alcuni degli elementi caratteristici della serie Lumia di quegli anni. Scocca rimovibile in policarbonato, colori sgargianti, linee quadrate; tutto è al suo posto, anche se sin da subito avrete notato una tastiera particolarmente curiosa.

La concezione di QWERTY full touch su uno feature phone è infatti completamente diversa da quella che abbiamo avuto modo di conoscere negli anni sui più potenti smartphone. D'altronde, display di piccole dimensioni e a relativamente bassa definizione richiedono un approccio del tutto diverso, affinché la tastiera non diventi eccessivamente compatta, rendendo poco agevole la scrittura. L'idea di Nokia è stata quella di alterare il layout, impiegando tutto lo spazio che solitamente poteva essere dedicato ai tasti fisici per riprodurre una QWERTY di dimensioni più che accettabili, a patto di imparare a digitare agevolmente anche secondo quello schema di tasti del tutto unico.

Probabilmente Nokia ha pensato a questo dispositivo come ad un terminale di transizione che avrebbe potuto accompagnare molti utenti meno smaliziati verso quello che ormai era già diventato un trend irreversibile, ovvero quello degli smartphone full touch, offrendo un passaggio intermedio grazie a questo Asha mai rilasciato. Chissà quale accoglienza gli avrebbe riservato il pubblico di quegli anni.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 596 euro oppure da Amazon a 761 euro.

73

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fiat Lussino

In famiglia abbiamo avuto molti Nokia: dal 1100 al 1208, passando per il 1110i, l'N9 ed il Lumia 720. L'N9 aveva un design tipicamente Nokia, simile ad N8 e Lumia 800. Nulla di speciale insomma da quel punto di vista. Interessante la camera in basso a destra ma non una grande innovazione. Per il resto il sistema operativo non mi piacque molto. Grandi passi avanti rispetto a quei mattoni dei Symbian ma sicuramente non ai livelli di iOS. L'utilizzai davvero poco, circa sei mesi e poi lo riposi in un cassetto (dove si trova tuttora). Passai all'ottimo Motorola Milestone 2, un facchino a mio avviso (nel senso buono dell'espressione). MeeGo era scattante ma aveva delle lacune incredibili. Innanzitutto aveva un browser web ed un client email abbastanza scomodi. Provenivo da un BlackBerry Bold… non so se mi spiego. La tastiera era poi abbastanza "scivolosa", sia ben chiaro, la vibrazione era buona ma aveva quel non so che mi faceva storcere il naso. Le applicazioni disponibili erano davvero poche ed erano per lo più suite Nokia. Insomma un'esperienza non all'altezza né di un iPhone 4 (circa cento euro più costoso ai tempi cui mi riferisco), né tantomeno di un Milestone 2. Non sono il tipo che giudica in base al numero di app (tant'è vero che rimango affezionato al mio Lumia 720 con WP) però effettivamente quello store era deserto.

rossi

Il senso di una tastiera touch fissa?

sopaug

è stato il nostro vietnam :)

sagitt

vabbè la versione originale aveva l'sd, l'8gb avendo 8gb non aveva sd :)

Lorenzomx

No, N95 8gb che ho avuto io non ha la micro SD. Sono sicuro al 100% lo ho ancora. https://uploads.disquscdn.c...

sagitt

Anche n95

Lorenzomx

Ah sisì, hardware e software sì erano identici. E72 aveva la memoria espandibile, unica differenza

sagitt

spesso la metà ma con un’area superiore, il dopoio dell’autonomia r misure maggiori, una qwerty per via delle misure... poi il software e l’hw erano identici.

Lorenzomx

Era spesso la metà, aveva il doppio dell'autonomia e la tastiera QWERTY, non ci azzeccava molto con l'N95

Senzanima

Tra bordi arrotondati, display oblunghi, notch, gotch, semaforoni posteriori non è che sia messa meglio, però è vero che alcuni modelli sono originali.

sagitt

Che non era altro che un n95 sotto forma differente

Lorenzomx

Mi ricordo Windows mobile su HTC hd2, terribile

Lorenzomx

Io ho avuto l'E72, gran bel telefono

Lorenzomx

Oppo mi sembra sia abbastanza originale sotto il punto di vista del design dai

Lorenzomx

Io ho avuto il 3330, lo caricavo ogni 5 giorni

Lorenzomx

Dopo n95 8gb ho avuto Nokia E72, mi ci sono trovato benissimo in realtà

Madfranck

a parita' di potenziamento si appesantisce Os ed app.. quindi la cosa e' abbastanza relativa. Sarebbe interessante tuttavia sperimentare un vecchio os su un nuovo smartphone. Allora si che se ne vedrebbero delle belle

sopaug

nokia aveva telefoni che facevano girare app. Adesso abbiamo palmari che telefonano.

E quando è stato il momento del salto da un paradigma all'altro Nokia è stata affondata da Elop che ha imposto windows phone (figlio di windows mobile, che solo chi l'ha usato davvero sa cos'era, e se lo vuole dimenticare) mentre il mondo ha scelto android e ios.

sagitt

Eh peró almeno sì potenzia tutto molto, un tempo il potenziamento anche era inutile

sopaug

il miglior telefono mai avuto, battuto solo in tempi recenti dal bb key2

delpinsky

Io ho avuto per anni l'originale e onestamente non ricordo di aver mai dovuto caricarlo ogni giorno, anzi, mi durava un botto! Mi è pure caduto, tipo giocoliere al circo, dividendosi in 3 parti, e non ha perso un colpo.

Madfranck

sono 20 anni che non ce l'ho piu'...

Dopo quasi 20 anni, vorrei vedere. Cambiargli la batteria.

Madfranck

hai perfettamente ragione, ma ti ripeto: tranne qualche cosa in piu' hardware completamente inutile, la minestra riscaldata e' sempre la stessa. Cambiano solo i protagonisti.

sagitt

esatto, nokia invece ogni anno ti faceva cambiare telefono per 1 cosa inutile..... tipo il 6630 e 6680.... stesso identico telefono, 2 forme diverse e 1 camera in più per le inutili videochiamate..... prezzo 700€....... ai tempi........

6600 a 6630 praticamente stesso telefono con in più un 3g inutile e connessione usb dati....

poi è partita la moda degli "N"...... il famoso n70..... un 6680 con una forma leggermente minore e la famosa camera da 3000 mpx che era orrrida con zoom 200x digitale....

insomma hanno rivenduto per 6-7 anni lo stesso telefono, poi c'era siemens che con l'sx1 sempre symbian è andava avanti 3-4 anni ed era meglio di tutti i nokia messi assieme.

Madfranck

chiaramente erano tempi diversi dove l'innovazione attuale era impossibile per carenze hardware implicite. Tutte le grandissime novita' attuali invece sono per lo piu' inutile e servono solo per farti cambiare telefono.Le vere novita' sono nel software e puoi averle senza cambiare telefono.

Madfranck

se intendi quello moderno hai ragione. ma io intendo quello "vero".

sagitt

Non scherzare. Gli smartphone oggi hanno ogni anno funzioni su funzioni nuove sì sw che hw...

Nokia in 6 anni dal 6600 ad n95 ha solo migliorato aggiunto fotocamere... qualche cpu leggermente potenziata e fine... e io li ho avuti tutti.

Sw sempre lo stesso.. lento macchinoso solite app solita struttura r mai aggiornato. Cambiavano le icone e il nokia maps su n95

Madfranck

le batterie eterne del 3310 (giusto per dirne 1) sono una leggenda metropolitana. io l'ho avuto e lo caricavo tutti i giorni. Esattamente come faccio mer il mio attuale s10

Madfranck

intanto andavano via come il pane. Tra l'altro apple e samsung (giusto per dire i soliti noti), fanno lo stesso.

JUDVS

https://uploads.disquscdn.c...

angelo parigi

https://uploads.disquscdn.c...

Nonno raccontaci ancora di quando sei caduto dal terzo piano

angelo parigi

Ma anche no, Nokia E71 docet

sagitt

nokia ha smesso di fare telefoni decenti dopo l'n95.... e già allora ogni telefono era un change desgin del precedente.... mettevano una fotocamera migliore e cambiavano 2 icone e fine.

ReArciù

Perché defunta?

Eresia o meno io produrrei tutti i feature phone esattamente in quel modo.
Cacchio, messaggi scritti alla velocità della luce e batterie eterne.

Vive

but why?

Kent_Carl

ma quali problemi si erano fatti? il problema unico è stato per loro avere in mano il futuro della telefonia e trasformarlo nel più grande fallimento della storia della telefonia.
i Lumia 800 e 900 erano capolavori di estetica e fluidità, vendettero milioni di terminali e potevano essere la base per stare fra Android e iOS con numeri importanti, erano ai primi posti nel 2012 fra i terminali più venduti in Europa con marketing perfetti e aggressività delle compagnie telefoniche,
poi la distruzione dell'OS per passare da 7.5 a 7.8 dove avevi app doppioni, menu con 10 swipe e tutto rallentato, per poi far uscire WP8 e tagliare completamente fuori chi qualche mese aveva speso 600E per un top di gamma, poi far uscire tutti insieme in un anno e mezzo 820,830, 920,925,930,950,720,735,620,625,630,650 520,530,532,535,540,550, poi a parte la serie 900 ed il 1020, il resto erano telefoni lenti, con batterie da mezza giornata con poche app, praticamente tutti doppioni dove i numeri di serie erano casuali ed un 530 era migliore di un 720, dovevano aspettare un anno e far uscire WP10 sul Lumia 1020 ed adesso sarebbero ancora qui.

Desmond Hume

io una volta acceso il display mi scordo di cosa c'è intorno e quand'è spento non sto certo a contemplare un parallelepipedo di latta e vetro.

Desmond Hume

ma infatti io non utilizzo cover
vallo a chiedere al 70% di chi compra uno smartphone che poi infila in cover di plastica e poi ti viene a dire "eh ma il vetro dietro è premium".

utente

Dare per scontato che tutti usino una cover? Sbagliato.
L'estetica è un fattore ormai secondario? Vallo a chiedere al 70% di chi compra uno smartphone.

Desmond Hume

beh ma non me la sento di dar loro torto se risparmiano in design tanto con le cover da straccioni sono tutti uguali i telefoni. Risparmiano dunque su un fattore ormai secondario e portano una miglior componentistica interna aumentando il rapporto prestazioni prezzo.

ste

Peccato che molti asha costassero più di alcuni telefoni symbian

ste

Pochi costavano 80-90 euro, io mi ricordo che spesso è volentieri uscivano a 149/249

qaandrav

solo l'unico cui questa tastiera ricorda la (ormai defunta) minuum keyboard?

Bruce Wayne

.....

ferragno

maledettoa microzozz...

Super Rich Vintage

Le persone si meritavano di meglio hanno scelto di spendere meno e avere meno qualità.

Super Rich Vintage

Non erano il massimo ma avevano il loro perchè, chiamarli costosi è esagerato costavano 80-90€ un prezzo più che ponderato. Gli asha erano una via di mezzo tra i feature phones da 50€ e i lumia fascia bassa come il 520 che aveva un prezzo di 199€ al lancio.

Samsung

Xiaomi Mi 9T VS Samsung Galaxy A50: confronto fra best buy

HDMotori.it

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Samsung

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta

Amazon

Le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2019 | Martedì 16 luglio