Smartphone 5G: 1,9 miliardi di unità entro il 2023, anno del sorpasso sui 4G

02 Luglio 2019 10

Entro i prossimi cinque anni saranno consegnati 1,9 miliardi di smartphone 5G ed i modelli compatibili con le reti di nuova generazione nel 2023 batteranno (in termini di unità consegnate) quelli dotati di connettività 4G, con 800 milioni di unità , ovvero il 51,4% di tutte le spedizioni di smartphone stimate per quell'anno a livello mondiale. E' questo in sintesi il contenuto del rapporto elaborato da Canalys relativo all'evoluzione del mercato degli smartphone 5G. La Cina rappresenterà la piazza principale (34%) - si stima che già nel 2020 il 17,5% degli smartphone consegnati in tale area saranno compatibili con le reti di quinta generazione - seguita dall'America (18,8%) e dalla regione dell'Asia Pacifico (17,4%).


La Cina può vantare una posizione di primo piano sotto molti punti di vista: in primo luogo il governo locale ha effettuato molti sforzi per accelerare la diffusione del 5G, inoltre importanti brand del mercato hi-tech hanno effettuato investimenti per produrre e realizzare smartphone 5G - si pensi a Oppo, Xiaomi, Huawei e ZTE - e alcuni di essi sono impegnati in prima persona nella fornitura delle attrezzature di rete (il riferimento va ancora una volta a Huawei e ZTE).

L'Europa è destinata ad inseguire: secondo le stime, dei 774 milioni di smartphone 5G previsti per il 2023 a livello mondiale, saranno distribuiti nel mercato europeo 123 milioni - 263 milioni in Cina e 145 milioni in America.


Ciò che emerge chiaramente dal rapporto di Canalys è comunque una verità che è un po' sotto gli occhi di tutti: il lancio delle prime offerte commerciali 5G a livello mondiale - Europa compresa - segna solo l'inizio di una lunga fase di transizione che interesserà sia gli smartphone, sia le stesse infrastrutture. Affinché il 5G posso dispiegare pienamente il suo potenziale bisognerà mettere in conto un periodo abbastanza lungo. Nell'immediato, basti pensare al passaggio dalle attuali architetture di rete NSA (Non Standalone) - che non possono fare a meno delle connessioni 4G - a quelle SA (Standalone) che segneranno una fase più matura delle reti 5G.

Lato operatori si tratterà di operazioni complesse e costose:

Il dispiegamento delle reti 5G richiederà più tempo - e sarà molto più complesso rispetto alle rete di precedente generazione - per concretizzare i benefici del 5G oltre l'eMBB (enhanced Mobile Broadband). E ciò sarà molto costoso, mettendo maggiore pressione sugli operatori a livello mondiale che devono già fronteggiare il declino del fatturato e la competizione sul fronte dei prezzi provenienti dagli operatori virtuali.

Le stime sulle consegne di smartphone 5G per l'anno in corso sono modeste: 13 milioni di unità a livello mondiale. In Italia Vodafone e TIM hanno dato il via alle prime offerte commerciali 5G all'inizio dell'estate, dando contestualmente il via alla commercializzazione dei primi modelli compatibili con le nuove reti. Anche se ci vorranno ancora molti anni per mandare in pensione gli smartphone 4G, c'è da considerare in ultima istanza che i nuovi terminali rappresenteranno comunque un elemento in grado di movimentare il mercato smartphone che non ha dimostrato certamente un trend spiccatamente in crescita nei cosiddetti mercati maturi.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco

e certo che consumi di +
con il 4g non scarichi un film da 30Gb mentre se hai il 5G sai benissimo che puoi averlo in un paio di minuti... quindi un pensierino lo fai, poi pensi ma in un paio di minuti mi sciupo tutta l'offerta del mio piano... quindi non lo scarico e del 5G non me ne faccio nulla.

Daeneryp
GTX88
GTX88
GiovaK

E dove sarebbe lo svantaggio?

fusco8

app come YT in base alla connessione aumenta o diminuisce la risoluzione del video in automatico,quindi consumi di più guardando lo stesso filmato(risoluzione del dispositivo permettendo).....quindi non è incredibile leggerlo nel 2019.guardare un video in hd o in fhd o superiore cambia molto se guardiamo molti video ogni giorno.è vero si può modificarlo a mano ma.... poi se usiamo il telefono come hotspot ti invoglia a scaricare i film con la risoluzione maggiore visto che impieghi meno tempo.

dicolamiasisi

conviene sempre comprare telefoni 4G...costeranno meno...hanno autonomie migliori...le tariffe 4g costano meno con piu GB...molti operatori virtuali limitano gia le velocità per cui non ci sarebbe un netto miglioramento...passare da 30mbps effettivi a velocità 10 o 20 volte superiori in molti casi d'uso non cambia molto

Daeneryp

Se vai più veloce non consumi di più, è incredibile leggerlo ancora nel 2019

GTX88

È tutto un complotto per far consumare più gb delle offerte

multitask

Tra un po’ i terminali c’è li metteremo in quel posto è senza vaselina.

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova