Fast Share: Google lavora al sostituto di Android Beam

30 Giugno 2019 66

Google pare stia sviluppando un nuovo sistema per scambiare file fra diversi dispositivi in maniera semplice e veloce. I nuovi criteri seguiti dagli sviluppatori hanno così dato vita a Fast Share.

Già all'inizio di quest'anno Google aveva confermato che con Android Q avrebbe deprecato Android Beam, il metodo di condivisione basato su NFC introdotto con Ice Cream Sandwich nel lontano 2011. Per questo motivo, ora che Android Q ha raggiunto la Beta 4, Fast Share inizia a muovere i primi passi dopo che alcuni utenti sono riusciti a sbloccarne le funzionalità.


Google ha sviluppato Fast Share per condividere "con dispositivi vicini senza internet" immagini e altri file presenti all'interno del proprio telefono, ma può anche gestire semplici URL o ancora snippet di testo. La feature è disponibile dal menu di condivisione di Android o direttamente dalle impostazioni di sistema, tramite la voce Fast Share presente nella sezione Google.

Il processo risulta essere abbastanza semplice. Una volta inserito il nome del dispositivo ed attivata la condivisione, abilitando i permessi di accesso al Bluetooth e alla posizione, basterà avvicinare i device e vedere subito dopo sul display la lista dei dispositivi vicini.


Una volta selezionato un destinatario, lo smartphone mostrerà una schermata per consentire all'utente di visualizzare lo stato di avanzamento dell'invio dei dati. E' molto interessante notare, inoltre, come gli esempi inseriti da Google all'interno di Fast Share includano dispositivi Chromebook, Android, smartwatch e persino iPhone.

Il processo risulterà molto semplice anche per l'utente che dovrà ricevere i dati, dato che basterà interagire con una notifica per accettare o rifiutare il trasferimento. Al momento Google ha anche sviluppato due diverse modalità per interagire con una richiesta di invio dati: la prima tramite una notifica, la seconda tramite dei comandi a schermo intero.

Dal punto di vista della sicurezza Fast Share consentirà poi all'utente di stabilire la visibilità predefinita per ogni persona con cui andrà ad interagire.

E' un peccato però constatare che Google non abbia pensato di sfruttare (anche) il WiFi per migliorare le performance della condivisione.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 539 euro oppure da ePrice a 607 euro.

66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emanuele

Tutto molto bello ma di fast share neanche l'ombra.

vince

Ovviamente sbagliato.
Se guardi l'immagine che hanno allegato (ed ovviamente nemmeno letto) c'è scritto che viene creata una rete hotspot wifi per lo scambio dati..

sardanus

E allora non è wifi direct, per esserlo devono collegarsi alla rete ad hoc e scollegarsi da internet

sardanus

I soliti programmi che scambiano dati via wifi tramite il gateway (superbeam, airdroid ecc)

sardanus

Quindi interrompe la connessione a internet su entrambi se prima erano connessi

Kamgusta

Caro il mio genio informatico, 2Mbps equivalgono a 2,50 MB/s. Toglici l'overhead e siamo a 2 MB/s.
Mi fa piacere del tuo trascorso con WiFi Direct, con me con tre telefoni Android di marche diverse non ha funzionato per niente.
Quindi che si fa?

Terminal_Dogma

Si fa quasi prima ad inviare una mail... :-\

Wifi è ragionevolmente più veloce, si.

matteventu
piodorco

allora l'articolo è sbagliato :|

piodorco

allora l'articolo è sbagliato perché l'ultima frase dice

E' un peccato però constatare che Google non abbia pensato di sfruttare (anche) il WiFi per migliorare le performance della condivisione.
piodorco

beam funziona via nfc, forse questo fast share usa questa procedura, ma a quanto pare nell'articolo non dice così

E' un peccato però constatare che Google non abbia pensato di sfruttare (anche) il WiFi per migliorare le performance della condivisione.
piodorco

quello di xiaomi so bene come funziona, ma l'articolo qua sopra a quanto pare è sbagliato

Gigi

Ovviamente mi riferivo a un sistema più efficiente e veloce che si appoggia al wifi direct

Artemis DeWitt

Con il Mac usa wifi e bluetooth uguale

Artemis DeWitt

Risultato dei copia incolla senza neanche leggere

x s.

Con entrami i dispositivi collegati alla stessa rete Wi-Fi vai su snapdrop (un sito)

Mako

E lo manderò in assistenza

Antonio

Portal

Lorenzo Cx

Airdrop è una delle più forti barriere all'uscita dall'ecosistema Apple. Ho visto ragazze andare in crisi quando nel loro circolo di amici il 90% delle persone si scambiava le foto con airdrop tagliando fuori il restante 10% (che se le sarebbe poi passate in bassa risoluzione via WhatsApp). Google avrebbe dovuto risolvere la questione in modo molto più deciso già da tempo. Files Go è stata una prova troppo timida.

Luca Lindholm

O anche Near Share di Windows 10.

;)

C'é il BT, non ti basta?

Andrea65485

Ti basta leggere gli screenshot, avvisano l'utente che potrebbe venir attivato temporaneamente l'hotspot (immagino per i telefoni che non supportano il wifi direct o dove questa opzione non dovesse funzionare).

In ogni caso se usi Files by Google trovi già un opzione simile per il trasferimento dati che risulta anche piuttosto rapida.

Andrea65485

Io ti consiglierei File Commander, da li sul telefono apri "PC File transfer" e ti viene dato un link di rete locale, lo copi sul browser del tuo PC, confermi l'accesso dal telefono e ti permette di navigare dal PC tra le cartelle del telefono usando la connessione Wi-Fi, caricare e scaricare i file abbastanza velocemente

matteventu

La funzionalità di condivisione più utile che ha mai avuto Android e meglio integrata in tutti i dispositivi Android a prescindere dal produttore.
Da Android 4.0 ICS ad Android 9.0 Pie.
RIP Android Beam.

matteventu

Oltre al classico cavo USB, io uso FX File Explorer e Solid Explorer per trasferire file wirelessly.

CAIO MARIOZ

No, mantiene sia 4G che Wi-Fi su entrambi i dispositivi, funziona anche se l’altro iPhone è offline (ovviamente entrambi devono avere Wi-Fi e Bluetooth attivi)

Usa il Bluetooth per vedere l’altro iPhone e poi passa i dati con il Wi-Fi

Gigi

Per scambiare file tra pc windows e cellulare android in maniera veloce e senza fili che programma potete consigliarmi?

Gigi

Quello che sta sviluppando Google è proprio simile Mi Drop, l'articolo è sbagliato

Gigi

Sì in effetti non so se ridere o piangere

Gigi

Cosa consigli per scambiare file tra pc windows e cellulare android?

Gigi

Arrivato ma già usato, mi dispiace

Bruno Boborosso Craighero

Veramente il BT 5.0 dovrebbe andare a 2 Mbps, e il wifi direct 250 Mbps (tutti e due teorici)
Ti posso dire che ho trasferito quasi 4 GB di foto via WiFi direct tra due Samsung in tempi più che ragionevoli.

Bruno Boborosso Craighero

Il router lo fa un telefono, serve solo per l'associazione e per dar partire lo scambio dati. Un handshake via Bluetooth, crea una rete wifi tra i due dispositivi e trasferisce. Come il wifi direct insomma.

Bruno Boborosso Craighero

Spera che non sia uno di sullo coi buchi sulla scocca storti (meglio, non allineati)

Edivad18

No la mantiene

selmonica1

Guardare "anna" veramente disponibile su questo è un buon sito completo di sottotitoli !!
Gioca qui: MASTERVIRTUAL123.BLOGSPOT.COM

Mako

azz

evita

Mako

chiedo a chi ha comprato un pixel recentemente: vi è arrivato un buono sconto? volevo ordinare un 3a domani e non mi dispiacerebbe risparmiare 2 soldi

MatitaNera

Non che sia una cosa che useranno in molti...

camillo777

Voglio proprio vedere se e come funzionerà con Apple

R0wn1

Forse il Sig. Garofalo non conosce l’inglese, chi lo sa?!

sardanus

quindi tra 2 iphone interrompe la connessione a internet sui 2 telefoni?

Edivad18

Con il Mac non saprei. Tra due iPhone usa il Wi-Fi

sardanus

il bt5 arriva a 6MB/s teorici, 3-4 pratici

pezz8

Cos'è Android Beam? Mai sentito

sardanus

airdrop tra ios e mac non passava dal gateway?

sardanus

android beam funziona via wifi direct, usa il bt per l'associazione ma lo scambio di file avviene col wifi

sardanus

invece quando si decidono a implementarlo decentemente in win10?
prima che lo diciate lo so che win10 ha il supporto al wifi direct, ma con android non funziona praticamente mai ed è macchinosissimo

Android

Recensione Samsung Galaxy A51: pronto a conquistare la fascia media

Eventi

HDblog presenta in anteprima italiana gli SSD Touch T7 | Milano, 28 gennaio

Android

MIUI 11 Launcher: l'app drawer arriva sui dispositivi Global con l'ultima alpha | APK

HDMotori.it

Porsche è sempre più Experience