Chrome OS 75, Files integrerà alcuni cloud storage di terze parti

25 Giugno 2019 20

Chrome OS 75 mostrerà i file di servizi di cloud storage di terze parti direttamente nell'app Files, il file manager di sistema, che segue così le orme della controparte per Android. I vari servizi compariranno in una sezione dedicata nel menu di sinistra, proprio sotto a Google Drive.

In queste prime fasi, l'abilitazione dell'integrazione non è immediata, e la feature stessa funziona in modo un po' atipico. Bisogna attivare il flag opzionale chrome://flags/arc-documents-provider e poi basta avere installata l'app ufficiale del proprio cloud storage preferito, come OneDrive o Box, per vedere tutti i propri documenti senza bisogno di inserire le proprie credenziali. Serve però uno sforzo ulteriore da parte degli sviluppatori terzi, che devono supportare l'API apposita DocumentsProvider. Potrebbe essere questa la ragione per cui alcuni servizi, come Dropbox, non compaiono.

Chrome OS 75 dovrebbe arrivare sul canale stabile a breve - anzi, in effetti dovrebbe già essere disponibile da qualche giorno. Il sistema passa a una nuova versione indicativamente ogni sei settimane, e ne sono già passate otto dal rilascio della 74.


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rick Deckard®

Tipo chromium os?
Comunque a parte Chrome il resto lo scegli

Gigi

Tu lo chiami problema, io ho scelto ChromeOS proprio per quello!

Andrej Peribar

Sono davvero sicuro che ti trovi bene.

Perché è un sistema smart, come si direbbe oggi.

Dico che sarebbe fichissimo un sistema simile ma libero :)

In realtà ripeto il mio è più un rammarico.

Ed è rivolto maggiormente forse proprio alle community del FLOOS e all'utenza in generale.

broncos7

io mi ci trovo benissimo, ma non mi sarebbe spiaciuto in effetti trovare un'alternativa simile

Andrej Peribar

È assolutamente vero che chi usa servizi Google ed nel target di riferimento del sistema (che poi è la stragrande maggioranza) ha trovato la quadratura del cerchio.

Ma questo si può dire anche dell'iPad.

Le alternative open (che io uso) però non sono un attenuante.

GNU, più che l'open è sempre stata l'ancora di salvezza al monopolio, ma se si parla di prodotti commerciali non può essere citata, perché non è e non vuol essere un prodotto commerciale.

Bertuccio

in questo senso hai ragione, c'è da dire che per chi usa principalmente i servizi google secondo me è la soluzione migliore. Diciamo che in caso esistono alternative open e no quindi ci sono problemi peggiori

Andrej Peribar

Quindi non si lega con il precedente messaggio dove citavi Microsoft e windows.
Perfetto, basta saperlo.

Io non mi lamento del fatto che chromeOS sia un veicolo per i servizi Google, il mio è un rammarico.

È un sistema (thinclient/web) che ad oggi è concettualmente elegante e evolutivo rispetto al concetto di PC, almeno per la massa (tanto che MS vuole imitarlo).

Mi rammarico che non può essere minimamente consigliabile se si ha a cuore un minimo il mercato, perché è un vendor lock vivente.

E sostituiamo quello MS con quello Google. .

Bertuccio

P.S. windows è così a causa delle procedure per abuso di posizione dominante, se no a mio parere nel tempo avremmo trovato sempre più servizi microsoft integrati

Bertuccio

si lega nel senso che è un sistema operativo pensato per lavorare in cloud i usando i servizi google, lamentarsi di ciò che costituisce l'essenza del prodotto mi pare abbia meno senso

Andrej Peribar

È questa risposta sullo stile "se non ti piace la minestra" con il tuo precedente messaggio come si lega?!

Bertuccio

forse perché chromeos è stato progettato e sempre presentato così? Se non va bene c'è una qualsiasi distribuzione linux leggera che si avvicina all'esperienza d'uso

Andrej Peribar

Ho risposto sotto

Andrej Peribar

Non ci hai capito una mínkia vero?!

Riferendomi a chromeOS ovviamente parlavo del paradigma di solito sistema operativo che passa da General pourpouse a thin client.

Mentre windows anche se prodotto da MS non è legato a nessun servizio MS nella pratica, non si può dire di chromeOS che vive sui servizi Google

Bertuccio

pensa che windows è legato a microsoft. Che mondo!

Luca C.

In che senso? Quale sarebbe il problema?

Luca C.

App android

Andrej Peribar

L'unico problema di chromeOS è l'essere legato a doppio filo con Google.

Lord Chaotic

Ma si parla delle app android scar8cate su chromebook oppure quelle che si scaricano da chrome webstore?

GnnLD

Tipo File di iOS

Bertuccio

Piccolo ot. Chrome OS su hw intel monitor(chromebook n4200) supporta monitor esterni ultrawide (2560x1080)?

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività

HDMotori.it

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Huawei

EMUI 10 e Huawei P30 PRO: primo sguardo alla nuova interfaccia Android Q | Video