Google rimuove i primi indizi di rebranding di Google Home in "Nest Home"

22 Giugno 2019 5

Aggiornamento 22 giugno 9:25

Dopo le segnalazioni di ieri sul possibile cambio di nome della famiglia di dispositivi Google Home a favore di Nest Home, l'azienda ha prontamente rimosso tutti i riferimenti da Google Store.

Google è solita a mosse di questo genere, già con Pixel 3a e Nest Max Hub operò in modo simile. I colleghi di Androidpolice hanno contatto un portavoce, il quale riferisce si sia trattato di un semplice errore.

Ora i riferimenti a Nest Home sono stati rimossi dalla pagina del Google Store, come testimoniano i due screen che mostrano il prima e il dopo. Per maggiori dettagli, vi rimandiamo alla lettura della notizia originale disponibile a seguire.


Articolo Originale

Google Home (inteso come il primo smart speaker della famiglia) potrebbe essere presto rinominato in Nest Home: l'indizio proviene dal Google Store stesso negli Stati Uniti, nello specifico dai gusci colorati per personalizzare le basi dello smart speaker. Non è una mossa che sorprende granché, se si esaminano le notizie delle settimane scorse: Google Home Hub è diventato Nest Hub (ed è arrivato in Italia), e il nuovo smart display di fascia più alta è stato presentato direttamente come Nest Hub Max. I dirigenti di Google avevano confermato che il cambio nome avrebbe coinvolto anche gli smart speaker, e questa ne è una prima dimostrazione pratica.

Gli accessori vengono chiamati sia "Base for Google Home" sia "Nest Home Base"

L'idea di rimarchiare un prodotto ormai abbastanza vecchio (Google Home, l'originale, è sul mercato da ottobre 2016) rimane piuttosto strana. La decisione di applicare forti sconti a questi accessori, a distanza di pochi mesi dal prossimo evento hardware (tipicamente a ottobre), lascia suggerire che una nuova generazione del prodotto sia in arrivo e che Google stia cercando di svuotare i magazzini dei vecchi accessori. Se così fosse, Google potrebbe aver valutato che non vale la pena investire in un rebranding ufficiale, e di limitarsi a usare il nuovo nome online. Per ora rimangono teorie, da smentire o confermare nel corso dell'estate.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 532 euro oppure da Amazon a 759 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Federico

Non mi risultano comunicazioni ufficiali in tal senso, quindi quel cambio di nome non c'è mai stato

Desmond Hume

betagoogle colpisce ancora

matteventu

Come da tradizione Google, no?

Matteo

Ma pianificare un po' meglio? Brand e prodotti intendo... È tutto un cambio nomi e cancellazioni

Grimmy

La notizia è ufficiale da mesi e il mio home hub è diventato nest hub da tempo

Android

Recensione Google Pixel 4 XL e confronto sblocco 3D con iPhone 11

Amazon

Le migliori offerte Week End: gadget, accessori, smartphone, informatica e altro

Mobile

Recensione Huawei Watch GT 2: super autonomia e bel display

Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza