PCI-E 6.0 arriverà nel 2021: larghezza di banda fino a 256 GB/s su slot x16

19 Giugno 2019 22

A poche settimane di distanza dall'annuncio delle specifiche dello standard PCI-E 5.0 | PCI-SIG annuncia le specifiche PCIe 5.0: fino a 64GB/sec su slot x16 | il PCI-SIG rende ora note le caratteristiche tecniche della nuova tecnologia PCI-E 6.0, attesa sul mercato per il 2021.

Un annuncio in linea con la timeline imposta dal consorzio, che mira ad accelerare lo sviluppo dello standard PCI-E raddoppiando la larghezza di banda passante ogni tre anni.

Lo standard PCI-Express 6.0 raddoppierà di fatto la banda passante rispetto al PCI-E 5.0 (non ancora disponibile), quadruplicando invece le performance rispetto al PCI-E 4.0, introdotto da poco sul mercato consumer con i processori AMD Ryzen 3a gen e le schede madri con chipset AMD X570 | AMD Ryzen 3a gen ufficiali: il Ryzen 9 3900X con 12 core costa $499 |.


PCI-E 6.0 offrirà una velocità di trasferimento fino a 64 GT/s, caratteristica che si traduce in una larghezza di banda massima teorica di 256 GB/s con configurazioni a 16 linee (PCI-E x16). Il nuovo standard offrirà ovviamente retrocompatibilità con i suoi predecessori, oltre ad alcune ottimizzazioni per massimizzare la banda come il Forward Error Correction (FEC).

Se vi state chiedendo quando vedremo i primi dispositivi PCI-E 6.0, invece, la risposta potrebbe non essere così scontata. Se consideriamo infatti che i primi dispositivi PCI-E 4.0 sono stati presentati da poco (vedi Radeon RX 5700 Series o SSD Corsair Force MP600), e che per la prossima generazione PCI-E 5.0 dovremo attendere almeno fino al 2020/2021, le prime soluzioni che supporteranno l'interfaccia PCI-E 6.0 potrebbero non debuttare prima di 2 o 3 anni.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da tech in shop a 467 euro oppure da Euronics a 529 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Allora preparati perché ora arrivano USB 3.2 e USB 4.0 per fare ulteriore confusione!!!

Gabriele

hanno bloccato per 10 anni la legge di Moore facendo cartello, c'è stato qualcosa che ha sbloccato questa impasse, un giorno lo scopriremo, potrebbero c'entrare le console da gioco?

ice.man

a me viene in mente l'usb3.0 che è stato una mezza ciofeca che crea enorme confusione a livello di compatibilità perchè tutti hanno presente le funzionalità del usb3.1 in grado di gestire anche l'uscita video

c0s87

Questo è successo perchè la prima revisione dello standard 4.0 non aveva convinto, quindi ci sono stai 2/3 anni di ritardo solo per il rilascio dello standard avvenuto alla fine del 2017. Questo è il problema, poi questa è la scaletta programmata, non sappiamo se poi per il 2021 saranno realmente capaci di rilasciare le specifiche, o si prenderanno altro tempo...

ice.man

leggo alcuni che dicono che è normale, che il mercato consumer è in ritardo
non lo metto in dubbio, ma i contri non tornano
Intel ha iniizato a implementare il PCI-E 3.0 con la serie core i 3xxx
e ancora la serie core i 9xxx è ferma al 3.0 ossia ben 7 anni!!!!!!!!

Quindi nel mercato consumer non c'è un semplice ritardo di 3 anni
oppure nemmeno i rilasci sono sempre stati ogni 3 anni

Galy

Siamo stati 10 anni fermi al 3.0 e adesso nel giro di 3 anni arriveremo al 6.0 ??
A sto punto il 5.0 non so che senso avrà di esistere...

Maurizio Mugelli

in ambito consumer farebbe piu' comodo un abbattimento delle latenze piuttosto che della banda pero'

c0s87

In teoria si, ma poi è sempre subordinata alla memoria ect.., per il futuro è sempre meglio avere piu larghezza di banda, poi ti aiuta per avere maggiori periferiche, come le usb a 40gb/s, piu ssd ect....
é tutto proiettato al futuro.

Maurizio Mugelli

per l'uso consumer sono estremamente limitati dalla necessita' di compatibilita' verso il passato, in teoria potresti fare una mb con un quarto delle linee pcie ed ottenere la stessa banda risparmiando sui costi in modo ma ovviamente dovresti obbligare tutti ad usare esclusivamente dispositivi pcie 6.0

in ambito server/datacenter sono una manna.

WiL

Raddopia la banda perchè PCI-E 5.0 offre 32 GT/s, mentre 6.0 64 GT/s.
Non devi guardare la velocità ma la quantità di trasferimenti.

Adriano

Si ma per cosa potrebbero essere usate? Una scheda video che supporta tale versione, può sfruttare in automatico tutta quella banda o è limitata dalla sua stessa potenza?

c0s87

Nel datacenter mediamente 2 anni prima che arrivi il nuovo come prodotti, gennaio 2018 sono uscite le MB che supportavano il Pcie 4.0, a fine anno arrivano le specifiche 5.0 sui produttori, che saranno adottate verso la metà - fine del prossimo anno.

Nel consumer per avere il 5 dobbiamo attendere almeno il 2022/2023..

c0s87

no il pcie 4.0 lo si usa dallo scorso anno nel mondo datacenter, ed è li che viene sempre adottato lo standard prima, a fine anno arriverà il 5.0, durerà 2 anni e arriverà il 6.0 nel 2022, nel consumer mediamente devi allungare a 4 anni per essere adottato, funziona così anche per ram,HD,ssd ect....

Adriano

Hanno il tempo di essere sfruttati prima di essere via via rimpiazzati?

wic2

possibile che sarà compatibile con HW preesistente della 4.0 (che già di per se sarebbe compatibile con molte 3.0 con un semplice aggiornamento bios, col problema del calore e del non avere prestazioni al 100%, infatti non sarà abilitato su nessuna MB vecchia a quanto pare)

maffo

Arriva come specifiche, l'implementazione probabilmente l'anno dopo

Adriano

Infatti le cose non mi quadrano

Luke

"annuncia le specifiche PCIe 5.0: fino a 64GB/sec su slot x16"

"Lo standard PCI-Express 6.0 raddoppierà di fatto la banda passante rispetto al PCI-E 5.0"

"PCI-E 6.0 arriverà nel 2021: larghezza di banda fino a 256 GB/s su slot x16"

Qualquadra non cosa

Frazzngarth

lolwut?

GianlucaA

Giga transfert. È l'unità di misura per la banda passante

Frazzngarth

cos'è un GT/s?

GianlucaA
Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività

HDMotori.it

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"