NASA: ecco l'asteroide Bennu, immortalato da soli 690 metri di distanza

18 Giugno 2019 64

Come i più attenti forse ricorderanno, la sonda OSIRIS-REx, spedita dalla NASA ad indagare i misteri del piccolo asteroide Bennu, ha recentemente infranto un nuovo record. Avvicinandosi al centro di massa di Bennu, lo scorso 13 giugno aveva stabilito un nuovo record di avvicinamento massimo di tipo orbitale mai raggiunto nei confronti di un corpo celeste nel nostro Sistema Solare.

La novità odierna però è un'altra: pare che in occasione di questo straordinario avvicinamento, la sonda sia anche riuscita a immortalare l'asteroide in uno scatto decisamente mozzafiato, che è stato divulgato dalla NASA proprio oggi. L'immagine permette per la prima volta, almeno a questa definizione, di apprezzare nel dettaglio le caratteristiche di Bennu.


L'asteroide infatti appare illuminato per metà dalla luce del Sole, e si nota distintamente una protuberanza emergere dall'emisfero meridionale del corpo celeste. L'immagine è stata catturata da una distanza di 690 metri rispetto alla superficie dell'asteroide da parte di NavCam1, una delle tre camere a bordo della sonda che compongono il sistema TAGCAMS (Touch-and-Go-Camera System). A questa distanza, è possibile mettere a fuoco dettagli delle dimensioni di 50 cm.

Avendo dunque infranto il precedente record orbitale, la sonda OSIRIS-REx si trova ora in orbita a circa 680 metri dalla superficie dell'asteroide, e si appresta a proseguire le proprie indagini.

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 268 euro oppure da Amazon a 369 euro.

64

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Garrett

Quelli della NASA hanno tagliato fuori lo Scarabeo stercorario https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Lucaz

Si è possibilissimo che si instauri l'anarchia più totale, ma credo che a questa emergenza gli eserciti siano già preparati, quindi non è detto, sicuramente ci vorrebbero centinaia di anni per far ritornare tutto allo stato attuale dopo un evento del genere, e perirebbero milioni e milioni di persone per malnutrizione epidemie e tanto altro, si ritornerebbe al 1800 ma non credo che non riusciremmo a risollevarci da una tempesta solare, fermo restando che sarebbe un colpo quasi mortale per la nostra attuale società, ma ripeto il mio pensiero, a volte bisogna toccare il fondo per evolverci, e se ci pensi è sempre stato cosi.

Karellen

Allora rendeva bene l'idea che non è la dimensione che causa la pericolosità se uno più piccolo può far più danni!

Karellen

Credo anch'io che l'umanità debba avere più di una base per poter evitare questi avvenimenti che più che chiederci se succederanno dovremmo chiederci quando avverranno. Per non parlare del fatto di quante cose si possano scoprire esplorando il cosmo!
Per quanto riguarda una possibile tempesta solare che ci riporti all'età della pietra credo che l'umanità non riuscirebbe più a risollevarsi: lo sviluppo della nostra società si è basato largamente sull'uso (ed abuso) di fonti di energia a basso prezzo. Adesso come adesso è quasi tutto se non finito quantomeno difficile da estrarre per una civiltà che ritorni anche solo al livello del 1800, senza frackling, pompe che pompano acqua per far uscire petrolio e altre tecnologie simili...

Lucaz

Forse uno contro lo teniamo puntato, dipende che direzione prenderà, ma dovremmo essere a distanza di sicurezza, ma anche qui non ne siamo sicuri, i raggi gamma sono capaci di estinguere la vita in un intera galassia, altro che asteroidi ^_^, io penso che se non troviamo il modo di evolverci ed espanderci nel cosmo, la nostra civiltà è destinata a finire, o per mano nostra o per eventi come questo, una tempesta solare come quella del 1859, non ci farebbe estinguere, ma sicuramente ci porterebbe all'età della pietra, visto che friggerebbe tutto quello che abbiamo di elettronico sulla terra, ma a volte sai cosa penso?, che potrebbe essere un bene, almeno torneremmo a renderci conto di cosa è davvero importante nella vita.

Antonio Guerrera

L asteroide di pomice,come dici tu,all impatto con l atmosfera terrestre si frantumerebbe all istante e a noi arriverebbe solo sabbia......l oro invece è un metallo più duro quindi farebbe decisamente più danno

Il Cavajere Nero

Ammazza che occhio fratè...

olly

È Sardo? Bennu

Ngamer

è quello che pensa il 90% delle persone :P

Wow che sasso

Yafusata

Appunto! Chi se ne frega!
E poi nei film non sbagliano mai :)

Karellen

Si, ma se succedesse cadrebbe comunque a New York o comunque Stati Uniti!

Yafusata

Speriamo di non doverlo scoprire mai :D

Karellen

Si, probabile, ho fatto dei casi estremi! Ma comunque se fosse tipo quello che ha fatto estinguere i dinosauri, che era roccioso e di circa 14 km di diametro trasposto in pomice potrebbe essere tranquillamente sui 25 km di diametro, non so quanto si romperebbe!
Uno d'oro comunque in modo simile potrebbe fondersi!

Yafusata

Secondo me un asteroide di pomice verrebbe disintegrato prima dall'impatto con l'atmosfera rispetto ad uno d'oro.

Gerry

Pardon, stavo pensando all'attrazione che Giove esercita su questi corpi

Karellen

L'energia liberata nell'impatto dipende da massa e velocità, per cui dimensione, massa volumica e velocità. Un asteroide d'oro di pari peso di uno di pomice farebbe danni molto simili pur essendo molto più grande (a parità di velocità ovviamente).

Karellen

Per una di queste grandi estinzioni si propende proprio per un gamma ray burst! Sembrerebbe comunque che non ci siano stelle sul punto di produrne uno nella nostra immediata vicinanza al momento, anche se una bella botta potrebbe comunque arrivare, e sarebbe imprevedibile. Per spazzare via la nostra civiltà al momento credo basterebbe una banale tempesta solare come quella che è avvenuta nel 1859!

Canguro Col Casco

Hanno fotografato il bennuccolo di bennu.

Io Tu

oppure con Nokia 3310.

Io Tu

Nokia 3310.

Yafusata

Chiedo al prof. Aspe'.

JustATiredMan

quello gravitazionale forse... non confondiamo gravità con magnetismo grazie.

ADM90

Mate 30 Pro

Rieducational Channel

Bennu Carbone.

Starsim

Vedi, non ci hai capito nulla. Il problema sono velocità ma ancora peggio la composizione.

Babi

Incredibboole!!

Frederick

https://uploads.disquscdn.c...

Lucaz

sulla velocità penso di si, al momento è impossibile conoscerli tutti con relative traiettorie, se ne scoprono ogni giorno di nuovi. cmq ci sono tanti altri modi per essere spazzati via dall'universo, un raggio gamma ad esempio.

Yafusata

Per dire che l'immagine e' un po' scura?

Yafusata

Tu sei molto peggio di me...

Yafusata

Ah si?
Bennu adesso lo sappiamo.

Yafusata

Ma non bastava fare una foto con XS Max dalla terra usando lo zoom?

Yafusata

Come sei grezzo...

Yafusata

Il problema non e' la velocita' e' la dimensione.

Account Anniversario

Bennu su asteruoide

Cristian Louis Watta

bennu puo uccidere tutto il mondo

deepdark

U zu bennu da Caltanissetta

deepdark

Vercingetorige era già preso

Tom Smith

Dovevano chiamarlo Gianfranco.

Gerry

Non qui, già solo il campo magnetico di Giove è sufficiente a stabilizzarne le orbite

vincy

Foto scartata col lumia 1020

Volpe

ti ricordo che NASA è americana

Venom Snake

Una curiosità: ma questi asteroidi hanno tutti simile velocità? Cioè è possibile prevederli tutti o ne può arrivare talmente veloce da perforarci (esagero)?

Ngamer

grazie :P

Ngamer

se lo guardiBBBBENNE me pare pure un tartufon , mo mooomagnoo

Albi Veruari

Affascinante.

leonida73

Me pare che tu c'hai ragggggione

Ngamer

me pare un sasso :P

Alta definizione

In viaggio con Panasonic Lumix G100: più mirrorless che vlog camera | Recensione

Android

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

Android

Realme X50 5G ufficiale in Italia | Recensione e Confronto X50 Pro

Android

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video