Windows 10 Insider 20H1 18917 nel Fast Ring: arriva WSL 2

13 Giugno 2019 63

Windows 10 20H1 si aggiorna per gli Insider del Fast Ring alla build numero 18917. Ci sono diverse novità importanti, tra cui l'arrivo del WSL (sottosistema Linux) 2 preannunciato nel corso della conferenza Microsoft Build 2019. La nuova generazione di software usa un kernel Linux completo, e permette a molte più tipologie di applicazioni, come Docker, di essere eseguite. Le prestazioni del file system sono molto migliorate, e tutte le chiamate di sistema sono compatibili.

C'è un nuovo metodo per limitare la banda impiegata da Windows Update per il download degli aggiornamenti. Prima si poteva semplicemente specificare una percentuale, mentre ora è possibile impostare valori assoluti (in Mbps).


L'aggiornamento di Windows Ink Workspace è disponibile a un maggior numero di Insider. La distribuzione è già iniziata da qualche tempo, e consiste in una riduzione delle dimensioni generali. Tutte le funzioni di disegno rimandano all'app Microsoft Whiteboard, che ha canvas infinito, pagine multiple e altre funzioni avanzate. È un'erede più avanzata di Sketchpad.


Assistente Vocale è stato inoltre aggiornato con una miglior capacità di lettura delle tabelle. Non mancano poi i soliti bug fix e alcuni problemi noti. Non ce ne sono di troppo gravi, e la maggior parte di essi è ben nota visto che compariva già in build precedenti.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 441 euro oppure da Amazon a 748 euro.

63

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Los Endos

Diciamo che da quel che so è un'esperienza spiacevole rispetto a Linux/macOS

Los Endos

Bè sí per quel che so in ambito aziendale se si usa Linux ci si orienta solitamente su Red Hat proprio per questo..

Mezzina Francesco

Intel e sempre solo Intel per me!

densou

zomg...THE END IS NEAR.... ( trollface by Rob Zombie )

sardanus

in realtà a me smette di funzionare vmware anche se non abilito sandbox, su 1809 nessun problema, su 1903 non parte nemmeno se disabilito i certificati di sicurezza della partizione efi da powershell

Davide

Perché i software open source non sono garantiti in alcun modo (tranne Red Hat) e il giorno in cui hai problemi puoi tranquillamente piangere sangue e non puoi nemmeno rivalerti sul venditore.
Le licenze ti parano il posteriore.

ale

Alla fine c'è il WSL che per lo sviluppo va bene anche adesso alla fine, ma poi Ruby non gira anche su Windows nativamente? Mi pare strano ci serva Linux per forza francamente.

Pino Lino

Ci darò un'occhiata... potrebbe essere. Prima cambio disco e faccio una installazione pulita. Così vedo se vanno sia vmware workstation / virtualbox che la sandbox di ms

Holy87

Perché la mia azienda si occupa di consulenza, e quindi non sempre (quasi mai) il cliente utilizza la piattaforma Linux. Visto che tutto l'ecosistema aziendale si basa su Micrsosoft (Office, SharePoint, Skype, Planner, OneDrive...) Windows è la scelta comune. Inoltre con Linux non hai Active Directory e tutta una serie di servizi. Forse la distribuzione Linux che si avvicinerebbe di più a tutto questo pacchetto di servizi è solo RedHat, e non ne sono neanche sicuro.

Holy87

Non posso fare tweak, il pc è protetto da policy aziendali. L'applicazione Rails su cui sviluppo è più lenta del normale a causa di diverse chiamate su microservizi (anche questi che devono girare su Linux), per questo è un po' più complicato.

Simone

Ma WSL ad ora non virtualizzazione nulla quindi sono software che girano esattamente su Windows ma le quali chiamate vengono deviate al layer contenente le librerie Linux...

Virtualizzazione avresti una perdita prestazionale notevole e il software girerebbe su un altro OS, quindi le interazioni con Windows sarebbero nulle o almeno estremamente pessime.

Simone

Prova a leggere il commento sotto

Simone

Ecco perché andava a farsi fotter3, grazie mille ...

Gli antivirus inceppano sempre qualcosa

Pino Lino

Qualcuno ha idea del perché dopo aver aggiornato alla 1903 virtualbox non mi fa più creare vm a 64 bit ma solo a 32? Mi era capitato anche su un altra macchina con la 1809 (senza aggiornare alla 1903) e reinstallando la 1809 non da più problemi. Vorrei evitare di piallare la macchina con 1903..

si per quello ormai ho perso le speranze.. ma provo a risolvere almeno i crash ed altri bug che magari derivano da qualche sovrapposizione o altro.. vediamo..

Adriano

Apu

Martinello

Se la fai per la luce notturna non ne vale la pena...il problema si ripresenterà anche dopo.

Proverò un'installazione pulita nel pomeriggio..

Los Endos

E' vero, su diversi aspetti Linux è indietro a livello desktop (come ben dici il supporto HiDPI è arrivato su Gnome un mese fa ed è ancora in fase sperimentale), ma parlando solo di ambito aziendale per sviluppo con tecnologie come Ruby, perchè non dare un Thinkpad con schermo FHD è Linux in dual boot? Dover fare tutto in VM non mi sembra ottimale

ale

Perché alla fine al giorno d'oggi Windows funziona meglio. Io ho sempre usato Linux, ultimamente sono passato a Windows 10 e francamente è migliore.

Linux non fraintendiamo resta un ottimo sistema operativo per server e dispositivi embedded, ma su un desktop, dove ad esempio manca un ambiente grafico decente, soprattutto lo scarso supporto a dispositivi HiDPI fondamentale al giorno d'oggi, non è il massimo.

SommoPastore

Si ma se hai vmware, usalo pure, il servizio di windows è comodo si ma non ha granchè utilità se hai già "mano" nell'usare le vm di terzi.

ho aggiornato 4 pc all'ultimo comulativo e non ho avuto nessun di questi problemi, solo la luce notturna sballata ma è na cosa che si sa da mesi.

Matty

Ah,quindi vanno io conflitto,grazie per l'informazione

Che GPU hai?

Esatto, vabbè.. aspetterò tranquillo sorseggiando un tè ;)

SommoPastore

se attivi la sandbox (va messa la spunta sotto funzionalità aggiuntive) vmware smetterà di funzionare perchè windows attiva la modalità core protetta nel defender

Luca Lindholm

Confermo tutto, purtroppo.

Hw completamente AMD qui, per completezza di informazioni.

Adriano

Non ho ancora aggiornato alle ultime patch ma con amd va bene

ameft

Io sviluppo da un annetto su Rails dentro a WSL e mi trovo bene, un po' più lento che nativo ma non fastidioso. Ma suppongo che ogni ambiente e software sia diverso. Ah però ho applicato qualche trucco per migliorare le performance I/O suggerito in qualche articolo, tipo disabilitare Windows Defender e qualcos'altro. Prova a cercare se non hai mai guardato.

ameft

Eh boh sì vedremo cosa dice chi prova questa prima release, sarebbe un peccato e un'assurdità perdere questa comodità. Io in WSL + VScode faccio girare comodamente app Rails e Node che si collegano ad un db PostgreSQL che gira su Windows.

Los Endos

Questo non lo capisco: perchè alcune aziende forniscono PC con Windows se poi si concentrano sullo sviluppo con tecnologie che funzionano decisamente meglio in ambienti Linux/Unix?
Perchè non dare direttamente un Dell/Thinkpad con Linux o, ancora meglio, un bel dual boot?

Los Endos

E' sempre sentito dire che NT fosse un buon kernel, con certi concetti più avanzati rispetto ai vari sistemi *nix

Los Endos

Il discorso sull'integrazione era vero per il primo WSL, per quanto riguarda questa seconda iterazione è ancora tutto da vedere visto che si tratta di fatto proprio di una VM

Los Endos

Nessuno che capisca qualcosa.. Ahimè, ho letto molti (ma davvero molti) commenti ultimamente di persone che affermavano proprio che W10 avesse ora due kernel (tra l'altro arrabbiandosi quando qualcuno faceva loro notare che dicessero idiozie).
Comunque trovo l'approccio del primo WSL più interessante ed ambizioso, peccato non abbia funzionato

Yafusata

Hai ragione dovevo bloccarti.
Non ho bloccato neanche Max perche' e' divertente da leggere.
Quindi sai il perche' non vi blocco :D

Yafusata

Il mio e' Intel. Forse e' per quello :P

Carlo

hai ragione, dovevi bloccarmi e manco ci sei riuscito, pensa a come stai messo…

Il termine sandbox identifica normalmente un ambiente estraneo […] in cui possono essere fatte sperimentazioni che potrebbero non portare neppure ad aprire una fase di sviluppo, e il cui scopo è quello di investigare sugli effetti di eventuali modifiche o sviluppi che sono ancora nella fase di "studio della fattibilità" o di "analisi costi-benefici".
Ma si, quello figo sei tu!

è tutto AMD con i driver più recenti..

Yafusata

Secondo te tira di piu' questa noia di Windows 10 o la grattuggia Apple da 50000 euro? :D

Yafusata

Comincio a capire perche' con te non ci vado d'accordo.
Siamo su livelli diversi di preparazione.
Almeno ora lo so.

Yafusata

Potente non significa necessariamente con ottimi driver.

Matty

Se di hardware è potente allora io che ho un PC *diversamente potente* penso che crasherà molto presto

intanto i problemi nella ultima release ufficiale continuano.. oltre al bug della modalità notturna ieri dopo l'ultima patch il PC si blocca, i programmi crashano e mi è capitato chr lo schermo diventasse completamente blu/verde/viola..

..roba mai vista prima.. lato hardware il mio pc è una notevole bestia e non ha mai avuto problemi prima..

Carlo

ah ok, infatti non capivo la domanda...

Matty

Esatto

Luca Lindholm

No, intendeva proprio Sandbox, la nuova funzionalità di Windows introdotta con 1903.

;)

Carlo

non ho molto capito la domanda ma tutte le app di windows 10 girano in sandbox (tanto che se crashano, non hai ripercussioni sul Sistema Operativo)

Holy87

Ti faccio l'esempio personale:
al lavoro mi hanno fornito un PC con Windows 10 che per policy aziendali NON posso sostituire. Mi andrebbe anche bene, se non fosse che per il cliente devo lavorare su piattaforma Linux poiché le applicazioni sono in Rails (non va tanto su Windows) e tutti gli script sono scritti per Linux.
Questo mi costringe a tenere una macchina virtuale sul PC e lavorare lì, con problemi prestazionali, software e ambienti duplicati su nativo e virtualizzato ecc...
WSL2 mi permetterebbe di buttar via tutta la macchina virtuale e lavorare solo su Windows.
WSL1 attuale ha prestazioni I/O troppo scadenti al momento, solo per fare la compilazione delle gemme native ci mette mezz'ora, ad esempio.

Holy87

WSL2 lo sto aspettando come un bambino di 8 anni aspetta il Natale. Per lavoro potrebbe finalmente liberarmi dalla macchina virtuale per utilizzare Rails e l'ambiente Linux (no, non posso togliere Windows).

Matty

Ot:ma è possibile che su Windows 10pro non ci sia sandbox???(la virtualizzazione è abilitata,anche perché VMware e virtualbox funzionano..)

Amazon

Le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2019 | Martedì 16 luglio

Amazon

Le migliori offerte del Prime Day 2019 Amazon | Smart Home, TV, audio e foto

Samsung

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta

LG

Recensione LG V50 ThinQ 5G: concreto apripista, ma le reti?