Destiny 2: Bungie è molto interessata al cross-play, ma non arriverà presto

13 Giugno 2019 16

Il divorzio tra Bungie e Activision porterà tante novità in Destiny 2 e una di queste abbiamo già avuto modo di scoprirla in occasione della presentazione di Google Stadia, ovvero il supporto al sistema cross-save che permetterà di importare i salvataggi provenienti da una piattaforma diversa da quella di destinazione.

Si tratta senza dubbio di un'aggiunta fondamentale per convincere i giocatori a spostare la propria esperienza di gioco su Stadia, senza dover perdere i progressi fatti sino a quel momento, tuttavia in molti attendono una funzione ancor più importante: il supporto al cross-play tra le varie piattaforme.

Questo, infatti, permetterebbe al titolo di unire i giocatori sparsi tra console, PC e Stadia e sembra che Bungie sia intenzionata ad implementarlo, anche se non presto. La conferma arriva attraverso Twitter, più precisamente da un post pubblicato da Mark Noseworthy (GM di Destiny 2) in risposta ad un'affermazione di Jason Schreier di Kotaku. In questa Schreier suggerisce che il cross-play sia certamente al centro dell'attenzione di Bungie, tuttavia il supporto a Stadia potrebbe rendere più difficile la sua implementazione.

La risposta ufficiale, invece, smentisce l'esistenza di problematiche tecniche legate esplicitamente a Stadia. La nuova piattaforma non rappresenta un limite, il cross-play è al vaglio di Bungie - che si dichiara molto interessata alla questione -, ma al momento gli sforzi sono incentrati sulla modalità cross-save e su tante altre cose prioritarie. Insomma, la possibilità di giocare assieme ai giocatori delle altre piattaforme arriverà, ma al momento non si sta lavorando per implementarla in tempi brevi.

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Name

Cvd, notizia fresca fresca che vede l'assenza di cross-play su stadia con destiny.
Beata ignoranza sì, la tua! :D

DeePo

Beata ignoranza...

DeePo

Il fatto che si studi (ache) alle elementari non implica affatto che tu l'abbia capita, infatti non è successo.
Un insieme A contiene un insieme B se per qualunque elemento b appartenente a B, esiste un elemento a appartenente ad A tale che a=b.
Quello che hai scritto tu, si formalizza con: dato un insieme A ed un insieme B, l'intersezione tra A e B è un insieme non vuoto.
Non ti sfuggirà che le due affermazioni non sono uguali.
La "materia" è del tutto irrilevante, è il bello di questa formalizzazione.

Nella fattispecie:
La tua affermazione "Ma come, il problema cross-play non era Sony che metteva i bastoni tra le ruote e non voleva?!" suggerisce che invece esista un insieme A rappresentato da "cose su cui Sony è d'accordo" che contenga l'insieme B "Cross-Playing di Bungie", il suddetto insieme contiene al suo interno anche il sottoinsieme C "Cross-Saving di Bungie" dato che è il passo preliminare nello sviluppo della nuova piattaforma di Bungie. Visto che C non appartiene ad A, se ne deduce che neanche B appartiene ad A.
Fossero stati insiemi di frutta, animali, segnali stradali o cos'altro, poco cambia, la logica è la medesima..

Name

E niente, proprio cogl1one :)
Tralasciamo, infatti, che confuti tesi che non esistono là dove è già stato specificato che sony fa cose perchè ovviamente si parla di affari.
Tralasciamo anche il fatto che nessuno, qui, difendeva sony, bensì faceva notare l'abitudine di fare due pesi e due misure e non muovere le medesime accuse a google.
Ma per di più mi parli di insiemi, un qualcosa che si studia alle elementari (perchè non mi hai parlato di geometria algebrica, ma di mero insieme) e ti ho fatto notare come la tua affermazione fosse in maniera evidente errata: 1. non hai specificato il tipo di insieme (o materia) intendessi; 2. non hai messo alcuna limitazione o specificato nulla, ergo quel che ho detto è più che corretto: il sottoinsieme di B, C, può essere un sottoinsieme a parte ed A contenere (avere in comune, quindi) solo parte di B. Non è mica obbligatorio contenerlo tutto.
Rinnovo il poveretto :)

DeePo

Niente, analfabeta funzionale e bocciato in algebra, una capra proprio.

Name

Certo che si raggiungono livelli di cogl1onaggine che mi stupiscono sempre... Tu dovresti ricominciare il ripasso dall'asilo!
La mia tesi sul "Sony non mette i bastoni tra le ruote agli sviluppi di bungie" non è mai esistita, mai scritta.
Quel che ho scritto, ma sei troppo cogl1one, è evidente, per capirlo, era: ma non dicevate che era Sony brutta e cattiva a non volere il cross-play?
E nel commento di risposta ho pure scritto che era una cosa piuttosto ovvia dal momento che aiuterebbe le parti in difficoltà, togliendo potere a se stessa, perciò nessun "Sony brutta cattiva" ma semplicemente affari, sottolineando come lo ha fatto anche microsoft e lo farebbe anche lei.
A quello, poi, ho fatto notare come ci sia una bella ipotesi maliziosa, supportata da tutti questi indizi, ovvero: bungie spinge ora sul cross-save e giudica il cross-play come secondario, solo perchè a google serve quello!
La stessa domanda di Kotaku, infatti, la leggerei meno in chiave TECNICA e più in chiave COMMERCIALE, quindi "l'arrivo di stadia non renderà più difficile il cross-play, dal momento che in questo modo ci vogliono dei motivi specifici a passare a stadia invece che creare un bacino di utenza che porti amici e, quindi, altra utenza?".
Poveretto, comunque :(

P.S. Non contenere C non implica non contenere B. A può benissimo contere B, in parte, mentre la restante parte di B è quella che contiene anche C.

DeePo

Siccome vedo che sei affetto da analfabetismo funzionale, ti conduco per mano: tua tesi "Sony non sta mettendo i bastoni tra le ruote ai piani di sviluppo di Bungie, contrariamente a quanto sostenuto dai più", piani che ricordo, partono col Cross-Saving per approdare al Cross-Playing.
Mia prova a confutazione: Sony ha già posto paletti sul Cross-Saving.
Tesi dimostrata falsa.
Corollario: ripassa filosofia, logica, algebra e teoria degli insiemi, che male non ti fa. Nella fattispecie se un insieme A non contiene il sottoinsieme C dell'insieme B, allora non contiene nemmeno B.

Name

Ah, vedo che sei uno molto attento!
Il cross-save non mi pare c'entri nulla, e nessuno ne ha mai parlato.
Il cross-play, invece, è diventato un problema con microsoft che ha iniziato a parlarne, chiaramente col chiaro intento di screditare Sony poichè vincitrice nell'attuale gen. Sappiamo, poi, che in vari giochi il cross-play già c'è/c'era, semplicemente era PS4-PC lasciando fuori xbox! Segno, questo, che comunque gli sviluppatori già potevano implementarlo, volendo, l'unica limitazione voluta da Sony era evidentemente (ed è chiaro capirne il perchè) non aprirlo anche ad xbox, per legare ulteriormente i giocatori al proprio marchio (stessa cosa avrebbe fatto ed ha fatto microsoft, basti anche solo pensare ai titoli acquistabili solo sullo store microsoft sul pc e non da steam, cosa che adesso non avverrà più).
Anche nel caso in esame, è evidente che non hai molto colto: la domanda provocatoria era chiaramente riferita al fatto che google, che si è accaparrata una piccola "esclusiva" con la nuova espansione per offrirla in bundle, chiaramente non vorrà di certo che gli utenti console e pc giochino con gli utenti stadia! E' molto meglio spingere questi ultimi a migrare su stadia convincendo gli amici a fare altrettanto, da qui lo sbattimento di bungie sul cross-save che avviene proprio ora: 1. cross-save; 2. buddy pass in regalo con stadia, per dare 3 mesi di abbonamento ad un proprio amico; 3. stadia in bundle con destiny; 4. assenza di cross-play = un indizio è un indizio, due indizi sono un caso, tre indizi sono una prova, quattro indizi direi che sono una conferma al 100% che è tutta una decisione presa a tavolino per spingere il servizio google.

DeePo

Non mi pare proprio. Infatti Sony finora è l'unica a non aver autorizzato il Cross-Saving. Voglio dire, persino BattleNet non ha battuto ciglio. Quindi sì, è Sony che sta rompendo i maroni. Ma Bungie qui sta dicendo un'altra cosa, cioè che anche tecnicamente non è proprio banale

Walter Antolini

Concordo

faber80

A me come gioco in sé non dispiace, è molto halo style (non per niente sempre bungie) l'unico vero problema è la pesantezza dei caricamenti e l'instabilità col WiFi.

Cristian Louis Watta

Speriamo tanto di non vedere Destiny 3

ert6785

"Destiny 2: Bungie è molto interessata al cross-play, ma nessuno è interessato a Destiny 2"
Fixed.

Name

Come darti torto.

Name

Ma come, il problema cross-play non era Sony che metteva i bastoni tra le ruote e non voleva?!
Certo che qui ci andate proprio leggeri con google, eh?! Non che venga il dubbio che forse kotaku intendesse dire che per spingere di più l'adozione di stadia, ovviamente google abbia "chiesto" di evitare il cross-play in modo che chi vuole stadia e vuole giocare con gli amici debba... adottare stadia?!
E la cosa si unisce straordinariamente bene con la promozione del buddy pass incluso nella founder's edition, 3 mesi per l'acquirente più 3 mesi per un amico.
Hehe, Sony era brutta e cattiva, google... Non è affatto colpa sua, è bungie che ha altro a cui pensare! Ma l'implementazione del cross save per portarsi i salvataggi su stadia, invece, era urgente :D

GTX88

Beh il cross-play è l'ultimo dei problemi per loro...

Xiaomi

Recensione Xiaomi Mi Band 4, difficile chiedere di più a 35 euro

Sony

Recensione Sony Xperia 1 in 21:9, letteralmente!

Huawei

Oppo Reno 10x VS Huawei P30 Pro: Confronto Fotografico | VIDEO

Asus

Mi 9 vs OnePlus 7 vs Zenfone 6: la sfida tra top di gamma 'economici'