Google: produzione di Nest e datacenter spostata fuori dalla Cina

12 Giugno 2019 7

Google starebbe spostando la produzione dei suoi dispositivi Nest e dei componenti per server al di fuori della Cina, alla luce della guerra commerciale in corso con gli Stati Uniti. Secondo Bloomberg, l'operazione è già in corso da un po': per cominciare, quasi tutte le schede madri per i datacenter, componenti fondamentali per l'operatività di tutti i servizi Google, sono prodotte a Taiwan.

Google ha un approccio alla gestione dei datacenter diversa da quello dei principali concorrenti, come Facebook, Amazon e Microsoft: questi comprano rack completi, mentre Google solo i componenti singoli per poi assemblarli in una seconda fase. Di conseguenza, per come sono attualmente configurate le leggi sull'importazione, è soggetta a dazi più alti, del 25%. È quindi piuttosto normale che il colosso di Mountain View sia molto più proattivo della concorrenza a trovare luoghi di produzione alternativi.

Per quanto riguarda Nest, invece, per ora si hanno dettagli solo sui termostati destinati agli Stati Uniti, che ora sono in produzione a Taiwan e in Malesia. Nessuna informazione su videocamere, smart display (che abbiamo recensito proprio oggi), sistemi di sorveglianza e tutto il resto.

La presenza di Google a Taiwan è molto forte. Collabora con HTC da anni, e nel 2017 ne ha acquisito gran parte della divisione smartphone - si parla di circa 2.000 dipendenti, che ora si occupano dello sviluppo dei Pixel. Qualche mese fa, Google ha detto che costruirà un nuovo campus: ci saranno molte nuove assunzioni, tanto che le dimensioni dei team al lavoro su software e hardware dovrebbero raddoppiare.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 510 euro oppure da ePrice a 719 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
boosook

Purtroppo per loro, sì.

asd555

Proprio nulla, la mia era una constatazione, mica stavo dicendo che siamo migliori, anzi.

lello

Paura eh....

Bertuccio

sì perché mi riferivo al trend (decrescente) della qualità dei nostri presidenti del consiglio e ai due bambini non avevo neanche pensato. D'altra parte anche quella è la solita montatura della stampa italiana visto che abbiamo premiato come degli eroi (sai che premio poi, la cittadinanza italiana che ogni miliardario autoctono baratterebbe con quella di Montecarlo) chi ha fatto una denuncia di un reato alle autorità competenti, il balordo mica l'hanno neutralizzato loro.

Ignis

Sai com’è parli di cittadinanza e ieri è uscita su tutti i giornali e siti di notizie il fatto della cittadinanza ai bambini, sì sì sono proprio io che penso male e che mi “sbatto” a trovare riferimenti di cronaca

Ginomoscerino

dovrebbe bloccare la produzione in tutta l'asia per far tornare le fabbriche in USA

Bertuccio

La politica di Trump dà risultati eccezionali: invece di riportare la produzione in usa la spostano ovunque. Se dovesse prendere la cittadinanza italiana, visto il trend, ce lo ritroveremmo presidente del consiglio.

Amazon

Recensione Amazon Echo Show 5: Privacy al sicuro e prezzo basso

Amazon

Amazon Prime Day ufficiale: sarà il 15 e 16 luglio | Come seguirlo, gli sconti e le offerte

Recensione Oculus Rift S: la Realtà Virtuale per tutti è arrivata

Oppo

Recensione Oppo Reno 10x Zoom: C’è tanta potenza oltre il SUPER ZOOM