Animal Crossing: New Horizons, posticipato al 20 marzo 2020

11 Giugno 2019 18

L'uscita di Animal Crossing: New Horizons su Nintendo Switch slitta al 20 marzo 2020, come annunciato in occasione dell'E3 2019. Il titolo consentirà ai giocatori di godersi un’esperienza pacifica all’insegna della creatività, del fascino e della libertà.

Se il tran tran della vita moderna ti ha fatto scendere il morale sotto i tacchi, Tom Nook ha un'iniziativa imprenditoriale che fa proprio al caso tuo: il suo nuovissimo, iperesclusivo Pacchetto isola deserta di Nook Inc!

Nel nuovo Animal Crossing si avrà la possibilità di fare quello che si vuole: raccogliere risorse, costruire qualunque cosa, assecondare le proprie passioni per il giardinaggio interagendo con fiori e alberi in modi completamente inediti. Si potrà realizzare una casa perfetta, esplorare e fare amicizia con i nuovi arrivati.

  • Personalizza la tua casa e il tuo personaggio, e decora il paesaggio (con dei mobili, se desideri!) mentre crei un'isola paradisiaca!
  • Scopri un nuovo e dettagliato sistema di crafting: raccogli materiali per tutta l'isola per costruire quello che vuoi, da mobili ad attrezzi!
  • Goditi un'ampia varietà di attività rilassanti, come il giardinaggio, o la pesca, interagisci con i personaggi e molto altro. La classica formula di Animal Crossing trasportata su un'isola deserta!
Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 651 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Eros Nardi

Perchè è un gioco che ti fa affezionare.
Ti prendi cura dell'ambiente togliendo erbacce, coltivi e lo abbellisci fino a renderlo tuo e affezionandotici.
Incontri degli altri personaggi con caratteri diversi ma sempre gentili ed educati, ti chiedono commissioni, ti raccontano aneddoti, ti fanno regali fino a fartici affezionare e, a volte, se ne vanno rattristandoti.
Poi c'è tutto un meccanismo di debiti da saldare e soldi da guadagnare che rendono più appaganti le varie attività oltre a vari elementi collezionabili che appaiono stagionalmente spingendoti a continuare a giocare per più tempo, magari saltuariamente ma con continuità.

E questa è stata l'esperienza che ho avuto quasi 20 anni fa su Nintendo 64, un gioco che non mi attirava minimamente ma che comprai spinto dalla curiosità data dalle ottime recensioni e che alla fine mi ha lasciato un bel ricordo.

Non ho preso i capitoli successivi ma su questo ci sto facendo un pensierino

Samuele Capacci

Si i sentieri sono fantastici, cioè io cominciavo un po' a stufarmi di piazzare 3000 pattern diversi per terra per simulare un sentiero che poi puntualmente rompevo per sbaglio o ci costruivano sopra lol

Jezuuz

Luigi mi ha sorpreso, pensavo rimanesse il solito giochino invece stavolta puntano in alto, poi chi l’ha provato dice che è divertentissimo

Jezuuz

Io ci giocavo tipo 4 ore al giorno sul Ds a 14 anni forse, ma ora a 22 anni non lo trovo più così accattivante, forse dovrei riprovarlo non so.. mi sembra come ha detto l’altro utente un gioco mobile

Cristopher99
Cristopher99
Cristopher99

Perché è un gioco abbastanza particolare, se non unico. Non è un vero simulatore di vita (come alcuni dicono) perché non devi mangiare per sopravvivere, non prendi malattie, puoi stare senza ombrello sotto la pioggia senza prendere una broncopolmonite, non rischi di rimanerci morto.
È un gioco che giochi per staccare sia dagli altri giochi più impegnativi e/o stressanti sia per staccare dal mondo reale e trovarsi a curare una piccola oasi personale, con dei "bizzarri" abitanti che, in un modo o nell'altro, ti leghi. Avendo anche la componente multiplayer, puoi anche avere i tuoi amici nella tua città, anche se questi sono magari in un altro continente, praticamente "essere assieme nonostante la distanza".
Come ha giá detto qualcuno, ha bisogno di essere provato per essere apprezzato/capito. Volendo c'è la versione per DS (Wild World) che potresti provare per pochi soldi. È scarno, dopotutto è uscito nel 2006, però già lì riesci a capire il perché sia cosi tanto apprezzato (oppure no ma lì sono gusti)

Giulk since 71'

Uffa mi tocca aspettare ancora una sacco di tempo sigh :(

Giulk since 71'

Se tu non lo hai capito evidentemente non è un gioco che fa per te no? senza offesa ma anche a me non piace Fornite e similari ma posso capire quelli che si esaltano per tali giochi, perchè magari a loro piace, stesso discorso trito e ritrito che si fà per esempio con giochi particolari come Minecraft, Terraria, Factorio e via dicendo.

Fabulo_Ous

Si potrebbe fare quasi lo stesso discorso di Zelda o Fortnite per dirne due a caso... Semplicemente sono il massimo esponente del loro genere quindi i fan ne sono innamorati.
Poi va beh quelli che piangono in diretta e cose simili lo fanno per scena o sono evidentemente persone con problemi

G486

Direi che non è un gioco per tutti, c'è gente a cui piace staccare dai soliti giochi e rilassarsi su questo. Io non l'ho mai giocato ma a chiunque abbia chiesto, mi è sempre stato risposto di provarlo assolutamente. Prenderò questo su Switch.

Hairagionetu

Mi spiegate perché troppe persone sono innamorate di questo giochino a tal punto da piangere in diretta YouTube tutte le volte che viene presentato?

Io lo trovo una putt4nate in stile giochino da smartphone, cosa lo renderebbe invece così speciale? Siete voi dei completi rimbamb1ti o siete voi dei completi rinkogl1oniti?

matteventu
Lucky Luke

Si chiama componente crafting. Guarda Harvest Moon, Stardew Valley ecc...

kar120c

Ok, gioco che attendo da una vita e nell’attesa ho provato My Life At Portia e......hanno lo stesso sistema di crafting, le stesse meccaniche di gioco. Il banco da lavoro, ricavare la legna dagli alberi e minerali dalle rocce.
Forse sono stato troppo lontano da questo tipo di giochi e ora sono diventati tutti uguali? O forse qualcuno ha copiato?

eL_JaiK

Cravattaro Nook.

Samuele Capacci

Cribbio quasi 50000 stelline per la tenda ma che si sono fumati

Mew

Ci sta, farlo uscire vicino Pokèmon e Luigi non sarebbe stata una scelta commercialmente adatta, o Animal Crossing o Luigi andava rimandato e visto che Luigi si sposa perfettamente con il periodo autunnale non c’era altra scelta. Detto ciò sembra fantastico.

Recensione Oculus Rift S: la Realtà Virtuale per tutti è arrivata

Oppo

Recensione Oppo Reno 10x Zoom: C’è tanta potenza oltre il SUPER ZOOM

Abbiamo provato il 5G per le strade di Milano, vediamo come va | Video

Xiaomi

Recensione Xiaomi Mi Band 4, difficile chiedere di più a 35 euro