TCL X10: Android TV Ultra HD con 15.360 Mini LED

10 Giugno 2019 16

TCL ha fornito nuove informazioni sui TV X10 durante un incontro con la stampa svoltosi recentemente in Cina. Nella foto in apertura è ritratta la versione statunitense, leggermente diversa per quanto riguarda il design della base. Sappiamo già che la serie X10 arriverà sia nella variante con risoluzione Ultra HD sia in quella con risoluzione 8K (solo nel taglio da 75"), 7680 x 4320 pixel. I pannelli sono per tutti LCD con retroilluminazione Full LED e local dimming molto evoluto. Sono infatti presenti i Mini LED abbinati ai Quantum Dot, nello specifico QDEF.


Cosa sono i mini LED? Con questa definizione si indicano LED integrati in chip con una dimensione mediamente compresa tra 100 e 200 micrometri. Si possono descrivere come una sorta di via di mezzo tra i comuni LED e i MicroLED. Non vanno però assolutamente confusi con questi ultimi. I MicroLED hanno dimensioni ancora più ridotte (molto di più) e permettono di realizzare veri e propri pannelli "self-emitting", cioè capaci di emettere luce propria.

Il 65" Ultra HD disporrà di 15.360 LED e di 768 zone di controllo disposte su 32 colonne e 24 linee. Parliamo quindi di un local dimming capace di pilotare gruppi di 20 LED in maniera totalmente indipendente. TCL dichiara un picco di luminosità di 1.500 cd/m2 - nits in HDR e un volume colore pari al 100% dello spazio colore DCI-P3.


Come altri marchi di primo piano nel mercato TV, anche TCL ha collaborato con Portrait Display per integrare la calibrazione automatica tramite il software CalMAN. La funzione AutoCAL utilizza una 3D LUT (Look-Up Table: il sistema con cui l'industria video assicura la massima fedeltà delle immagini) composta da 17 x 17 x 17 punti (4.913 in totale).

X10 è inoltre dotata di un filtro che amplia l'angolo di visione, una soluzione che abbiamo visto anche sugli LCD Samsung e Sony. Il supporto a HDR comprende tutti i principali formati: HDR10, HLG e le tecnologie con metadati dinamici HDR10+ e Dolby Vision. I TV potranno anche eseguire un'elaborazione dinamica dei metadati chiamata "adaptive tone mapping".


La versione Ultra HD della serie X10 permetterà di sfruttare il Variable Refresh Rate (VRR), una delle funzionalità introdotte con HDMI 2.1. Quest'ultima sarà invece disponibile sul 75" con risoluzione 8K e 1.000 zone di controllo. In modalità gioco viene dichiarato un input lag (il ritardo nella risposta ai comandi) di 8 ms.

Completano la dotazione la Smart TV basata su Android TV (apparentemente in versione Pie) e la soundbar realizzata in collaborazione con Onkyo. La presentazione ufficiale è attesa per l'inizio di settembre a IFA 2019. I prezzi si preannunciano interessanti: si parla indicativamente di 2.000 - 2.500 euro.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 649 euro oppure da ePrice a 715 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
kakkolamalefika

Con poco di più su amazon puoi prendere i 55" 4k oled che hanno già la parte multimediale interna da cui puoi gestire le app meglio della fire stick.

Salvo
Kevinacho Murillo

A questo passo andrà a finire che reinventerano gli oled.

kakkolamalefika

Non siamo qui per vendere nulla.. Semplicemente sono scambi di opinioni tra appassionati. Se prossimamente hai intenzione di cambiare il tv il mio consiglio è di sentire nei forum se c'è qualche possessore di oled nelle tue vicinanze in modo da poterlo vedere in condizioni di uso controllato e non i soliti demo in negozio. Io per adesso ho dei normali tv 43" 4k a cristalli liquidi..ho speso poco consapevole dei limiti e mi accontento in attesa di poter dedicare un budget superiore. Ho amici a cui ho consigliato l'olded e dopo un pò di scetticismo iniziale sono rimasti incantati dalla qualità di questi pannelli

Salvo
Salvo

Particolari del tipo? Io uso per lo più Netflix e videogiochi con Ps4. Solo raramente guardo i canali TV. Tipo un'oretta o poco più al giorno per qualche telegiornale o documentario

Riccardo Torti

Ho un lg oled prima serie da 4 anni.. Nessun problema allo schermo, se non si fa un uso particolare del TV non ci saranno problemi per almeno 8/10 anni.... Ovvio in specifiche (molto specifiche) condizioni di utilizzo il rischio c'è....

kakkolamalefika

È già qualche anno che i tv lg hanno avuto un ottimo successo di vendite (in particolare da quando hanno introdotto modelli 4k a prezzi abbastanza convenienti).. Per fortuna nei forum non si leggono lamentele legate a problemi di stampaggio.. Segno di una notevole crescita tecnologica. Poi il fatto stesso che tutte le marche principali hanno fatto accordi commerciali con lg per la fornitura di pannelli..é segno di una netta superiorità in questo settore

Salvo

Sinceramente le TV oled le ho sempre viste solo nei centri commerciali e devo dire che la resa è superlativa (almeno per i miei gusti). Se però lo schermo si degrada nel tempo (relativamente breve tra l'altro) come gli schermi Amoled che ormai sono sulla maggior parte dei cellulari beh, non prenderei mai una TV Oled. È vero che adesso anche gli Amoled sono migliorati in tal senso. Ad esempio al tempo di Samsung Wave avevo lo schermo tutto stampato nel giro di pochi mesi, poi via via sono migliorati, adesso s9+ preso al Day one (e lo uso parecchio) dopo poco più di un anno le parti degradate dello schermo si notano relativamente poco in prossimità della barra delle notifiche, della barra di navigazione e leggermente leggermente sulla tastiera. Però si notano comunque purtroppo. Una TV almeno io tendo a tenerla almeno 6 anni o più. E se la tecnologia alla base è la stessa, non oso immaginare come sarebbe quello schermo (in casa ho due Lcd Samsung uno ha più di 10 anni e l'altro non ricordo ma credo 6 o 7). Certo è che da guardare sono stupendi

skylineeeeeeful

che voi sappiate, solo samsung fa le tv con l'elettronica esterna? vorrei avere meno cavi a vista, la soluzione samsung è perfetta ma non vorrei avere solo quella scelta.

kakkolamalefika

A me fa sorridere questi tentativi imbarazzanti di creare alternative agli oled. Capisco che in questo settore c'è di fatto il monopolio di LG per cui i tentativi sono per non dipendere da loro.. Ma come detto attualmente sono tentativi imbarazzanti.. Tecnologie che non danno risultati buoni propositi a prezzi quasi doppi di un tv oled..almeno avessero un risultato simile gli si potrebbe fare un plauso per lo sforzo di tentare..ma i risultati sono pessimi e nemmeno lontanamente paragonabili ad un oled

JO

si vede il blooming, un'area che nonostante sia "nera" data la vicinanza ad un'area chiara, non viene oscurata (perché ovviamente i led dovendo illuminare la parte chiara e non essendo in corrispondenza 1:1 ai pixel non possono spegnersi in corrispondenza di ogni pixel buio) e che crea una sorta di effetto alone chiaro attorno alle immagini.
Il blooming è comune a tutti i televisori non oled dotati di local dimming, che riescono ad ottenere dei picchi di nero perfetto (o quasi), ma che gestiscono male la transizione tra luce ed ombra

Nicola Buriani

Sono tra l'altro prototipi, non hanno il software definitivo per il controllo delle zone (del resto escono tra alcuni mesi).

GeneralZod

Può averlo fatto anche l'algoritmo dell fotocamera, senza contare che le foto accentuano a dismisura i "light blooms".

Marco Fantin

Scusa, non capisco l'evidenziatura? Cosa dovrei vedere?

PUTinV2

Il miniLED è una c@-g@-t@ pazzesca.

https://uploads.disquscdn.c...

poi se questo è il risultato finale ancora peggio...

Samsung Flip: la recensione della lavagna digitale per l’ufficio collaborativo

Le 5 (+1) migliori cuffie true wireless da comprare per Natale

Quale Amazon Echo scegliere in offerta per Natale 2019? Panoramica Video

Bonus TV 2019: guida agli incentivi per passare al DVB-T2