Virgin Orbit: entro il 2020 lancerà satelliti dalla Cornovaglia

06 Giugno 2019 2

Virgin Orbit, una delle società aerospaziali che fanno capo a Richard Branson (che ha annunciato di voler festeggiare il cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna andando nello spazio), ha intenzione di portare il lancio di satelliti su suolo inglese, istituendo un nuovo spazioporto in Cornovaglia. La notizia arriva direttamente dall'ufficio stampa Virgin, che proprio oggi ha diffuso un comunicato tramite il proprio sito ufficiale.

Il progetto ha appena ottenuto il via libera da parte dell'agenzia spaziale del Regno Unito, che intende mettere a disposizione 7,8 milioni di sterline, cioè circa 8,78 milioni di euro, per lo sviluppo della struttura.

L'obiettivo dichiarato è quello di entrare a regime all'inizio del 2020. Stando a quanto dichiarato da Branson sul sito, la scelta sarebbe ricaduta proprio sulla Cornovaglia in virtù dei suoi ricordi d'infanzia e non solo: in questa parte del mondo, ha affermato, sono legate tante delle avventure che ha vissuto nel corso della sua vita. Inoltre, pare che dalla Gran Bretagna non siano mai stati lanciati satelliti, quindi sarebbe davvero una notevole novità per il Paese.

Com'è noto, Virgin Orbit è specializzata nel lancio di piccoli satelliti, che manda nello spazio grazie a un 747 personalizzato che sfrutta il decollo e l'atterraggio tradizionale tipico degli aerei terrestri per mitigare i costi dei razzi; in seguito, il carico viene affidato al Launcher-One a due stadi che, dispiegati i propri propulsori, copre la distanza che lo separa dallo spazio.

Attualmente, Virgin ha un proprio spazioporto in New Mexico, e la sezione Virgin Galactic (che sta portando avanti il progetto SpaceShipTwo, sempre più vicina al lancio ufficiale) ha recentemente iniziato a spostare le proprie operazioni dalla California a quella struttura.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 452 euro oppure da Unieuro a 589 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Everything in its right place.

Stratolaunch tbh non sembrava proprio l'uovo di colombo fin da subito...

Maurizio Mugelli

in altre news:

Stratolaunch Systems/Scaled Composite sembra aver definitivamente abbandonato i progetti per lo Stratolauncher nonostante il successo del primo volo, se a qualcuno serve un aereo a doppio scafo largo 117 metri sono in cerca di un acquirente.

in europa e' stata approvato dall'ESA il progetto della navetta Space Rider, progetto gestito dal CIRA italiano e prodotto da Thales Alenia e Looked Martin, evoluzione del precedente dimostrativo Intermediate eXperimental Vehicle, sara' lanciato a partire dal 2021 con vettore Vega-C

Mobile

Recensione Google Pixel Buds 2: le vere rivali delle AirPods Pro per Android

Android

Recensione Samsung Galaxy A31: fa numero ma non graffia

Amazon

Fuori Tutto TV! Su Amazon tantissime offerte su TV da non perdere

Android

Recensione Galaxy A51 5G, la porta d'ingresso per il 5G di Samsung