Snapdragon 7cx in arrivo: ora Windows on ARM può puntare alla fascia medio bassa

03 Giugno 2019 28

Qualcomm è al lavoro sul nuovo Snapdragon 8cx presentato a dicembre scorso, un SoC di fascia alta che promette di potenziare notevolmente le prestazioni dei dispositivi basati su Windows on ARM. Questo offrirà sicuramente un gradito passo in avanti rispetto alle soluzioni attuali basate su Snapdragon 850, tuttavia - per poter decollare - WoA ha bisogno di una proposta in grado di permettere lo sviluppo di dispositivi di fascia medio bassa, posizionati su livelli di prezzo particolarmente accattivanti per l'utente.

La risposta a questa esigenza potrebbe essere in dirittura d'arrivo, stando a quanto riferito da Don McGuire - VP del Global Product Marketing di Qualcomm - nel corso di una puntata del podcast Mobile Tech Podcast dedicata al tema delle novità di Computex 2019. Durante la trasmissione è emerso come Qualcomm sia ormai pronta a portare sul mercato la sua proposta che permetterà l'esistenza di dispositivi Windows on ARM anche sulla fascia di prezzo dei 300 dollari, e ciò avverrà grazie a Snapdragon 7cx.

Il nome non è ancora ufficiale, tuttavia è confermato che il nuovo SoC andrà a posizionarsi direttamente al di sotto di Snapdragon 8cx, quindi questa nomenclatura non dovrebbe essere sbagliata. McGuire comunque conferma che la piattaforma non sarà dedicata esclusivamente al mondo Windows, ma sarà possibile trovarla anche su dispositivi dotati di sistema operativo Chrome OS.

La diffusione di questo genere di SoC permetterà di creare prodotti più appetibili e in grado di attrarre maggiormente l'attenzione degli sviluppatori, dal momento che gli si prospetterà la possibilità di proporre il proprio software ad un pubblico più ampio. Al momento, infatti, Windows on ARM continua a non fare presa sul grande pubblico, a causa di prestazioni limitate e prezzi non concorrenziali. Chissà se le cose saranno destinate a cambiare con il rilascio della prossima generazione di prodotti.

VIDEO

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 904 euro oppure da Unieuro a 1,059 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
000

In condizioni di calcolo multicore

000

O se la si smettesse di essere orientati ai soli chip Intel e si compilasse anche nativamente per ARM?

faber80

se già l'emulazione di woa su un 8xx affossa il 50% della nuda potenza di calcolo... non oso pensare che succeda a calare ulteriormente l'HW....

o Ms migliora drasticamente l'emulazione (e stabilità) delle app x86, o si dovranno attendere soc potenti il doppio per compensare l'ennesimo lavoraccio by MS.

pietro

mezzo ot

il problema è che in realtà l'utente medio ci prova comunque e spesso facendo danni

a parte questo la speranza è che i software arm prendano piede, tutta la proposta che non fosse premium degli ultimi anni è stata indecente...gli utenti, il mercato, e di conseguenza MS e windows hanno bisogno di arm

maffo

Era riferito all' 8250u in condizioni favorevoli (per arm)

Davide

i5 U mai nella via

Davide

Ciofeca

giangio87

Solo con app dello store microsoft precompilate, altrimenti campa cavallo

maffo

decisamente no, con l'8cx si arriva ad un i5u nel migliore dei casi. Al momento direi buoni solo per l'autonomia

Riccardo

giusto per tenere la fascia medio bassa sempre inchiodata con le prestazioni

Repox Ray

Già l'8cx non è un fulmine di guerra, c'era proprio bisogno di un procio più lento?

lello

Ossia 700 euro in meno delle proposte attuali con 850? Solo cambiando soc? Non ci credo...

gianfilippo

Concordo pienamente! Ci sono evidenti segnali di tantissima potenzialità ancora inespressa con possibili miglioramenti anche a breve-medio periodo: 8cx è solo il primo di lunga serie di soc (volendo anche con target diversi fra loro), TDP di soli 7 watt, non viene usato nessun particolare sistema di raffreddamento cosa che potrebbe essere aggiunto, ARM che fa passi in avanti ogni anno e evidenti miglioramenti nel processo produttivo praticamente ogni 2 anni. Son tutti segnali di tantissima capacità ancora inespressa!

Mr. G

A far costare di più l'845

Cerbero

pensare che il SoC ARM 8CX ha un TDP appena superiore per quelli da smartphone e cioe' 7 watt. Questo la dice lunga sulla capacita' di questa architettura che meriterebbe molto di piu'.

gianfilippo

Si per avere le prestazioni teoriche di un i5 (ho infatti cercato di renderlo evidente nel commento su) . Per gli altri programmi per il momento puoi sempre l'emulatore. È chiaro cmq che questo è limite SOFTWARE e non hardware. Limite che tra l'altro al momento è anche giustificabile dal fatto che WoA è ancora agli albori.
Cmq il punto è che per la prima volta come potenza e prestazioni su ARM si è arrivati (e per certi versi persino superato) le prestazioni di un i5 Intel, il che fa riflettere visto che fino a qualche anno fa era difficile pensare anche solo di paragonarli

Six

Cioè solo le app che si trovano nello store? (':

gianfilippo

In realtà con 8cx (primo soc progettato appositamente per pc e quindi non soc per smartphone riarrangiato poi su pc) hanno dimostrato che SU APP NATIVE, SENZA QUINDI LA NECESSITÀ DI EMULAZIONE, le prestazioni sono paragonabili a un Intel i5u (dai benchmark riportati sulle slide a dire il vero i risultati prestazionali sembravano anche leggermente a favore di 8cx) con il vantaggio indiscusso di autonomia nettamente migliore, completa assenza di ventole, e design dei pc più estremi o meglio più improntati all'uso in mobilità (cosa non affatto da sottovalutare in ottica 5g e pc sempre connessi).
Essendo 8cx il primo soc progettato per pc sono sicuro che si può fare ancora sicuramente meglio tuttavia c'è anche da dire che intel sta per passare ai 10nm quindi staremo a vedere come si metteranno in futuro le cose :)

makeka94

Credo che lo scopo non sia quello di emulare i vecchio x86, ma di creare una base di utenza per gli sviluppatori, alla fine l'utente medio non sa installare un eseguibile senza l'amico "smanettone" che lo aiuta, e non sto esagerando. Il problema sarà in ambito business.

pietro

se già i soc di fascia alta arm faticano con i software win, non oso immaginare questi...

Enrico Garro

Il problema non sono i soc, sono i programmi win32 che per forza di cose ci si trova ad utilizzare su Windows. Resto dell'idea che sotto una certa cifra conviene orientarsi su un tablet se la portabilità e l'autonomia sono fondamentali per l'utilizzo.

Cerbero

Appunto

DefinitelyNotBruceWayne

In realtà con le app native sono velocissimi, è l'emulazione delle win32 che è un po' lenta.

Gabriele_Congiu

Mah, con questi SoC "cx" stanno puntando espressamente al mercato dei laptop, mentre sino ad ora hanno riadattato Snapdragon 835 e 845 (diventato 850 per i prodotti WoA) pensati principalmente per gli smartphone. Magari trattandosi di chip nati proprio per questo segmento riusciranno a proporci qualcosa di qualitativamente accettabile.

Al momento un dispositivo con Snapdragon 850 dovrebbe andare proprio su una fascia economica come questa, viste le reali prestazioni. Chissà che questo 7cx non ci si avvicini molto e che con 8cx riescano a fare un salto di qualità.

IRNBNN

Esatto...non oso immaginare le prestazioni di sta roba

Alessio Ferri

Un 845 costa meno di un atom, a cosa serve la fascia media?

Six

Sbaglio o già i prodotti Windows on arm non sono un granché nelle prestazioni, pur di fascia alta?

Nathan994

Peccato che Huawei non possa attaccarsi nemmeno a Windows

Asus

Asus Rog Phone 2 ufficiale: il miglior gaming phone ora ha 6000mAh | Anteprima

Samsung

Xiaomi Mi 9T VS Samsung Galaxy A50: confronto fra best buy

HDMotori.it

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Samsung

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta